Bagarre Meloni Vs. Boldrini e perché ha ragione di nuovo la Meloni.

Giorgia Meloni                                                   Laura Boldrini

La Boldrini è sgradevole e fin qui ci siamo, come è sgradevole per me dover scrivere di stupri e clandestini, ma siccome le vittorie si ottengono: abbiamo ottenuto lo stop agli sbarchi e abbiamo ottenuto che oggi la bimba cristiana affidata alla famiglia di musulmani col burqa, nemmeno musulmani liberali, vedete quanto siano ingiusti anche con le stesse comunità islamiche i sinistri “anti-razzisti”, beh oggi la bimba è tornata nella sua famiglia cristiana, grazie al Time e grazie a tutti quelli che si sono uniti al Time nella denuncia dell’ingiustizia anti-cristica e contro l’infanzia.

Quindi continuiamo a parlare e a scrivere. La Boldrini e la sinistra – quel che ne resta – hanno riempito l’Italia non di semplici stranieri magari selezionati, no, bensì di masse incontrollate di stranieri irregolari, tutti maschi, non documentati, presi con Frontex non perché fossero profughi ed abbiamo scoperto ultimamente, nemmeno perché fossero naufraghi – perché non lo erano come dimostrano le immagini dei supposti salvataggi direttamente dal canotto che veniva di fatto mandato dagli scafisti africani agli scafisti delle ONG – perché lo hanno fatto? Semplice, per cercare di obbligare gli Stati membri dell’ Unione Europea a concedere il migration compact, cioè per farsi consegnare il diritto di regolare i flussi migratori e l’accesso allo status di rifugiato dai parlamenti degli Stati Nazionali, “fascisti” forse ma democraticamente eletti, alla UE, questo è il vero motivo del total caos sull’immigrazione, il tweet della stupida Boldrini “Stati hanno resistenze a cedere quote sovranità, Stati Uniti d’Europa subito” è vero che è eversivo e si colloca all’interno del tentativo di questa massonessa al quadrato, massoni padre e madre a quanto ho capito, lo dice Casa Pound, di fare il Nuovo Ordine Mondiale – come può – perché scusatemi, organi democraticamente eletti come i parlamenti dovrebbero “cedere quote di sovranità” ai commissari UE? Non eletti, messi lì con criteri oscuri come lei fu messa all’ONU. Il caos c’è perché la Boldrini, Renzi e Gentiloni sotto la guida di DeBenedetti e del suo capo banchiere super-sionista Rothschild, l’hanno creato apposta, se la situazione fosse stata gestibile non avrebbero potuto reclamare il migration compact, a cui comunque va detto NO, ora che gli sbarchi si sono fermati la loro più grande preoccupazione è che “senza emergenza non se ne parla più”, bene e che non se ne parli più. Il Trattato di Dublino funzionava, la dirigenza della sinistra italiana ha preso clandestini spacciandoli per profughi, tramite ONG con cui di fatto si spartivano il lavoro sottobanco, per cercare di scassarlo, in fatti lascia il caos e non rimpatria i clandestini – tutti – come deve, quindi bisogna farli perdere su tutti i fronti. Mai modifiche a Dublino. E comunque la UE probabilmente chiuderà grazie a Macron.

Ha ragione Salvini quando dice nel video dal Trentino link: “Io li vedo, tutti maschi, di venti-venticinque anni, in centro col telefonino a non far niente e rientrare in albergo per colazione pranzo e cena, non sono profughi, né rifugiati: sono solo clandestini” alla Boldrini non importa niente, lei opera in funzione NWO – Nuovo ordine Mondiale – non le importava dei morti affogati e non le importa niente che non siano rifugiati vulnerabili, ma maschi adulti e clandestini: non le importa neanche delle donne o trans stuprati, non avrebbe creato il caos se le fosse importato. I rom protetti anche quando delinquono, se possono, delinquono ancora, i maschi immigrati che vogliono stuprare si sentono sicuri che la sinistra sarà dalla loro parte, le ragazze di sinistra – quando c’erano – stuprate si sono sentite dire “non lo dire in giro per non aiutare i razzisti” omertà mafiosa. A loro non importa, loro volevano solo distruggere l’Italia e l’Italia invece distruggerà loro. Certo che conta la nazionalità, certo che conta che la situazione di caos creata apposta dalla sinistra porta violenza, certo che conta quando una stupida globalista insulta gli Italiani per parole razziste su internet “le parole di odio” e poi tace su stupri fatti da stranieri, quanto a quel demente di Fassina “La maggioranza degli stupratori sono italiani” certo, ma gli Italiani sono 60 milioni i rifugiati tuoi ancora grazie a Dio saranno un centomila, non conta il numero secco, idiota, nei fattori culturali conta la percentuale, e in Svezia sono arrivati al punto che gli stupri li fanno in stragrande maggioranza musulmani anche per numero secco, non solo in percentuale, in fatti nei paese musulmani le donne sono costrette, in media, ad una vita soffocante etc. perché i maschi, in media, non accettano le donne indipendenti, tutto questo la Boldrini lo sa, sono questioni culturali ed anche religiose oltre che di caos provocato apposta secondo la dottrina Monti per cercare di scassare lo Stato Nazionale e dare potere alla UE, ma a lei non importa niente, a lei importa del NWO, ha ragione la Meloni.

Come era ed è giusto dire che i neocon che vogliono guerre in Medio Oriente, Kagan e Nuland and family sono ebrei israeliani e  quello che fanno lo fanno per Israele e non per gli USA, come è giusto sottolineare che Saviano, Lerner, DeBenedetti & Co. sono ebrei israeliani o filo-israeliani e sionisti quindi non considerano l’Italia cristiana la loro casa, la loro vera patria, ne hanno un’altra, poi in Israele vogliono sangue e suolo solo per ebrei senza musulmani: tutti. L’etnia conta e conta la religione. La Boldrini è cattolica? No, è massonessa e anche quella è di fatto una visione religiosa diversa, in cui la prima cosa che devono fare veramente i massoni è rinnegare Gesù Cristo – perché è a guida ebraica -. Un prete è stato molto chiaro: nel primo grado di iniziazione massonica si chiede all’iniziato “Che cosa cerchi?” e l’iniziato deve rispondere “Cerco la luce” questo implica che l’iniziato anche battezzato e cresimato non consideri più Gesù Cristo la Luce del mondo. In fatti i massoni cercano di riempire i paesi cristiani di non cristiani per smontarli con scuse pseudo-filantropiche, le parole di Gesù Cristo o San Francesco vengono sempre e solo usate per prendere musulmani, dare ragione agli ebrei e costruire moschee. Un pò strano, per essere fatto nel nome di Cristo, questo dare ragione sempre a chi non lo riconosce né per Dio né per Messiah, è ovvio che sia apostasia.

P.S.

Quanto a Dario Nardella che grida Allah Akhbar al sindaco di Venezia non fa ridere, lui ride delle vittime del terrorismo: è gente non solo da cacciare per sempre dalla stanza dei bottoni, ma da processare per tentata sovversione delle istituzione democratiche della Repubblica e mandare in carcere per vent’anni. I Polacchi vogliono giustizia? L’avranno, spero l’avremo anche noi.