L’ANPI è una merda. Se non vince la Destra, spero nei 5Stelle.

L’ANPI ormai è solo una merda sionista: difendono uno stupratore ma poi vogliono la rimozione della scritta “Credere Obbedire Combattere” dalla stazione di Giaveno, premetto che la difesa degli stupratori della piccola Ghersi è da tribunale  per apologia di reato, non da tribunale militare, i cosiddetti partigiani non erano nemmeno militari e si vede: nessun militare inglese ha mai avuto l’autorizzazione a stuprare le figlie dei fascisti o dei nazisti, nemmeno le donne vere fasciste e naziste potevano essere stuprate, queste porcate le hanno fatte i cosiddetti “partigiani”, i comunisti in primis dicono, perché lo stupro non è un’arma di guerra, mai, anche se il nemico ha torto, il militare dell’altro esercito, se è un esercito vero e decente, non gli può stuprare le donne lo stesso. Chiuso. Se anche la ragazzina  fosse stata donna adulta e vera e consapevole fascista non la dovevano stuprare lo stesso, caso mai la potevano fucilare o mandare in tribunale. Quindi, nessuno dia retta alla nuova ANPI pro stupri e pro Israele, che boicotta il movimento pro Palestina etc. Non rimuovete nulla e fate un’indagine su tutti questi apologeti di reati – di guerra – che sono questi qui dell’ANPI, non i neofascisti.

BUFERA A ROMA SU RAGGI, LA BASE INSORGE IN RETE
Da sinistra, Luigi Di Maio, Virginia Raggi, Alessandro Di Battista: i 5 Stelle sono mille volte meglio di Maria Etruria Boschi – così la chiamano – Renzi e del loro nuovo PD schiavo delle banche.

Ma veniamo a noi: il PD è fottuto e questo è un bene, la Destra Salvini-Meloni può vincere ma è puntata dai giudici rossi, io insisto sul fatto che non ha senso per un debito con lo Stato di 400 mila euro – il costo di un appartamento a Milano o al massimo di una villa-villetta con giardino in un’altra città meno esosa – bloccare proprietà per 48 milioni, anche considerato che ci poteva stare una multa, si poteva passare da 400 mila, al massimo a 5/600 mila, ma non a 48 milioni, quindi, io tifo Salvini-Meloni, ma se i giudici entrano a gamba tesa con un’altra mini mani pulite – Dio non voglia – allora preferisco DiMaio e DiBattista, ma non Gentiloni e la Maria Etruria Boschi un’altra volta, intendo dire, altri cinque anni così? No. Infatti come ho detto precedentemente, farò campagna pro-Destra ma non contro i 5 Stelle, salvo casi specifici come la Appendino, ma DiMaio e DiBattista mi piacevano. Certo non sono schiavi delle banche, fermo restando che Salvini primo ministro ci converrebbe. Speriamo bene. No alla nuova ANPI e no a cancellare i segni del Fascio e dite Si alla targa per la piccola Ghersi, che comunque avendo tredici anni era innocente, perché tanti di quei bastardi di cosiddetti partigiani, prima dell’8 settembre hanno leccato il culo a Mussolini pure loro. Li dovevano stuprare? Alberto Moravia scrisse una lettera di lealtà a Mussolini, e così Eugenio Scalfari, lo dovevano stuprare? Non lo so, se questo è il vostro livello, o sinistri. Meno male che hanno vinto gli anglo-americani, andavamo bene co sta gentaglia…

Advertisements