Medjugorje, la Madonna e se si potesse capire che sta succedendo veramente.

PdreLivioFanzaga
Padre Livio Fanzaga nello studio di Radio Maria

«Si deve continuare a investigare sulle prime apparizioni, quando i veggenti erano ragazzi. Sulle presunte apparizioni attuali ci sono dubbi. E io stesso – Bergoglio ndr. -, forse sono cattivo, preferisco la Madonna madre e non la Madonna a capo dell’ufficio telegrafico, che tutti i giorni invia un messaggio telegrafico a tal ora. Questa non è la mamma di Gesù e queste presunte apparizioni non hanno tanto valore».

Queste sono le parole di Papa Francesco, Jorge Mario Bergoglio, che io difficilmente cito ed arrivo pure a dire frasi quali “il vero Papa non è lui: il vero Papa è Ratzinger” etc. però scusatemi, gli ultimi messaggi attribuiti alla Madonna sono di questo tenore:

“Cari figli, anche oggi vi invito alla conversione, abbandonate il peccato e tornate a mio figlio Gesù. Grazie di aver risposto alla mia chiamata”. Più o meno si vede che gli ultimi presunti messaggi non sono messaggi: non dicono niente. La Madonna non può comparire per ricordare di dire le preghiere la sera, è ovvio che questo tenore di pseudo messaggio non giustifichi un’apparizione soprannaturale.

I messaggi degli anni ottanta erano più sostanziosi, tanto che alcuni non sono stati nemmeno resi pubblici con la motivazione che erano segreti – perché rivelavano catastrofi e fattacci che la veggente non si sentiva di dire o che erano destinati solo ai preti o al Papa etc. -. Se la gente continuò ad andare fu per la diceria di qualche miracolo, di gente veramente miracolata a Medjugorje io non ne ho vista, però accettavano la sofferenza di buon grado, ma non sono guariti, quelli che conosco io di persona, volevano andare sempre a messa e dire sempre il Rosario ed avevano una fede molto più forte, però fisicamente non hanno avuto nessuna guarigione o grazia materiale, ripeto io parlo di gente che ho conosciuto di persona, però ne ho conosciute parecchie di persone andate là. Alla fine mi convinsi di andare a messa e dire il rosario tutti i giorni pure io, oltre che a fare il digiuno a pane e acqua due volte a settimana o quando ci riuscivo, me ne sono pentita, a tornare indietro, non scherzo, mangerei, non mi è servito a niente, stavo sempre peggio, fino a quando mi venne detto che un prete comunicò a Radio Maria “ci sono persone che non ricevono la Grazia perché ci sono troppi peccati da espiare dentro la Chiesa”. Io pensai subito “se i preti fanno messe nere e riti satanici in Vaticano hai voglia a non mangiare e a dire Rosari, i peccati sacerdotali i laici non li possono espiare” perché i peccati sacerdotali implicano sacramenti che il laico non può toccare, è come cercare di salvare una nave bucata che sta affondando gettando via l’acqua con un bicchiere. Donde “se lo sapevo mangiavo” non scherzo. Ci misi una pietra sopra definitivamente quando vidi invece una Grazia “maledetta” cioè un prete che passava per Santo, “medjugoriano”, e una pia donna “medjugoriana” pregarono intensamente perché una loro amica-parente sterile avesse un figlio: gliene sono arrivati due malati, poi è caduta in depressione e poi il marito l’ha lasciata. Siccome queste persone pregavano anche per me ho smesso di andare con loro ed ho pregato Dio ” a me la Grazia così con gli effetti collaterali non me la fare, non la voglio, sto meglio come sto ora”. La Grazia vera è una cosa in più, non che Dio ti dà una cosa da un lato e te ne toglie due dall’altro. Una donna sterile, sposata che cosa può volere? Un figlio. Ma uno deve spiegare a Dio che vuole un figlio sano? Sembra quasi una punizione per avergliela chiesta, o chiesta troppo, mi ricordava un passo della Bibbia in cui Dio manda agli Israeliti la manna dal cielo, e loro vogliono la carne, allora Dio si irrita e gli manda così tante quaglie fino a che la carne gli viene a nausea. Peraltro, io non ricordo che quando Gesù guariva qualcuno da una malattia a quello guarito gli arrivava una disgrazia dall’altro lato. Forse è anche per questo che ho abbandonato la Chiesa Cattolica. Non mi piace chiedere Grazie e poi dire “stavo meglio prima”, che vuol dire?

Se la Madonna mi ha aiutato, devo dire la verità, non l’ho capito o non me ne sono accorta, mi dispiacerebbe essere ingrata. Forse è per questo che ho cominciato a sbirciare quello che facevano nelle Chiese Evangeliche e protestanti. Bisogna pregare per l’Illuminazione, che Dio ci faccia capire di tutte ‘ste Religioni e pratiche religiose, quali sono quelle buone, quelle gradite a Lui e quali invece non Gli vanno giù: io ho visto donne nel SudItalia, morire soffrendo e pregando Rosari. C’è pure gente che dice che il Rosario la fa star bene, vorrei veramente sapere la Verità.

Io credo che ci si debba ricordare una cosa: “Non aggiungete e non togliete nulla” Dio spesso nella Bibbia dice, ordina, ricorda che alle Sue parole non si deve aggiungere né togliere niente, cioè, non puoi, un messaggio vero e uno scritto da te, attribuirli tutti e due alla Madonna, sarebbe come mettere te stesso sullo stesso piano di Dio e della Madonna, nel libro del profeta Isaia, uno dei miei preferiti, Dio mostra ad Isaia che i rabbini, i capi del Sinedrio nel Tempio adoravano gli idoli e facevano riti pagani, poi davanti agli Ebrei facevano i riti del Monoteismo e il Signore dice ad Isaia più o meno “preferisco chi adora solo gli idoli e non chi adora gli idoli e me”.

A parte l’Antico Testamento, questo vizietto di paganesimo occulto secondo David Icke ce l’hanno pure il Re e le Regine d’Inghilterra coi loro maghi-vescovi anglicani – di cui alcuni – ovviamente – pedofili perché quello purtroppo in questi ambienti pagano-satanici non manca mai, e anche in Vaticano, che fanno finta di essere cattolici o protestanti, o nel caso dei Rothschild ebrei ortodossi – cosa che non sono chiaramente – e poi fanno riti pagani dentro la stessa chiesa di cui queste persone hanno chiavi ed accesso a tutte le ore, oltre ad avere cappelle private etc. “I capi della Chiesa” come quelli del Sinedrio, il paganesimo li eccita, “si annoiano” come le Dame del Re di Francia che facevano messe nere a Versailles e anche loro ammazzavano bambini e poi facevano l’ “aristocrazia cattolica” etc.

Non credo che le veggenti di Medjugorje facciano messe nere, ma secondo me è vero che certi messaggi messi in giro non possono veramente venire dall’ Alto, non perché siano “cattivi” ma perché sono banalità, le stesse cose le diceva mia nonna: è come una madre che dice a una figlia di andare a messa la Domenica e di ricordarsi di dire le preghiere la sera e comportarsi bene, per quanto sia un consiglio pulito, buono, non mi venire a dire che compare la Madonna per dire queste cose.

Che sta succedendo per davvero?

Io suggerisco di pregare per l’Illuminazione, “chiedere per sapere” prima di “chiedere per avere”.

Advertisements