Ricompattare la Nazione: chi si sposta la Residenza fuori dall’Italia non deve votare e la doppia nazionalità va abolita.

C’è un grande desiderio da parte di alcuni “roditori” umani di sfruttare le nazioni e gli Stati, non vogliono pagare le tasse, però vogliono votare, sono “orgogliosi israeliani” ma vogliono abitare a Roma – votando ed interferendo con la politica italiana peraltro – Negli Stati Uniti, la Superpotenza, il messo di Pace in Medio Oriente tra Israeliani e Palestinesi è Jared Kushner, solo che, invece di essere neutrale è Ebreo Israeliano e quindi in pratica è parte in causa non è un osservatore neutro e Netanyahu addirittura quando va a New York dorme e dico dorme a casa sua. Non dovrebbe essere neutrale il messo di pace degli Stati Uniti?

Noi dobbiamo ricompattare la Nazione, DeBenedetti se ne sta in Svizzera, in Italia non paga le tasse, in Svizzera è protetto dall’immigrazione di massa, dalla vera “onda nera” che il PD ha portato in Italia, in Svizzera è proibito bivaccare per le strade e stare là come “richiedenti asilo” perché il richiedente asilo è solo uno straniero che dice di venire da una zona di guerra quindi chiunque può dichiararsi “richiedente asilo”, ebbene è ora di finirla con questa farsa, questo atteggiamento da roditori, da tarme: “Sto in Svizzera e mi godo le leggi sulla sicurezza e sull’immigrazione svizzere – uguali a quelle che vuole Forza Nuova in Italia ndr. – però intanto cerco di distruggerla e se non ci riesco con la Svizzera cerco di distruggere l’Italia” una tarma non si preoccupa di stare distruggendo il tavolo di legno che mangia, dopo averlo distrutto se ne cercherà un altro.

Bisogna togliere il diritto di voto a chi si sposta la residenza fuori dall’Italia ed abolire le doppie nazionalità. Quanto agli Ebrei se vogliono andarsene in Israele ora lo possono fare, se non ci vogliono stare devono lasciare la terra libera per gli arabi e i palestinesi, sono loro come Kushner e come il rabbino Disegni etc che non ci vogliono stare in Israele e non è colpa di Hitler. Diciamo la verità la Terra presunta Promessa a loro non è mai piaciuta: hanno sempre cercato scuse per non starci.

Advertisements