La Lega non può mandare Salvini in bocca al Lupo e poi tifare per il Lupo. Decidetevi ora.

Salvini, il Lupo e la Ceccardi.

Ho l’impressione che la Lega stia mandando Salvini in bocca al lupo e poi tifi per il lupo.
La Ceccardi ha esternato frasi da “Padania libera” subito dopo che il Partito ha deciso di nazionalizzarsi viste le cospicue chance del Leader di prendere voti anche al Centro-Sud se candidato in un Partito nazionale.
Però, mi sembra che a qualcuno non sia andata giù la nazionalizzazione e cerchi di boicottarla da dentro, mi spiego, chiaramente, non puoi mandare Salvini a Napoli con un membro del suo Partito ad esternare contro i medici calabresi o meridionali in genere da RAI 3, è come esporre lui ad una valanga di insulti già preconfezionati da sinistra ed i suoi supporter meridionali all’ imbarazzo di stare proponendo uno di un partito che li insulta. Io sono calabrese non posso chiedere voti ai medici, ma neanche agli altri, dicendo : “Si, e se vinciamo, vi decurtiamo lo stipendio perché siete meno bravi degli altri, ma solo a quelli della Calabria, se foste in Emilia no” io capisco non fare clientelismo e non promettere gli ottanta euro “Se vinciamo vi diamo 80 euro di aumento di stipendio” ok, ma neanche presentarmi dicendo “E se vinciamo vi licenziamo”.
Allora a che gioco stanno giocando? Io ho molta simpatia per Salvini e certe scene non le voglio vedere. Possono rifare la Lega Nord, ma assolutamente devono chiarire ora a porte chiuse la linea elettorale della Lega perché poi in campagna elettorale si deve andare sparati, io non mi espongo al pubblico ludibrio per la Ceccardi, l’unica cosa buona di tutto questo è che è successo ora e non a Febbraio a metà campagna elettorale con le elezioni a Marzo così la incartiamo subito. I Meridionali possiamo supportare Di Maio.

Advertisements