Boschi-Gate: come la Boschi e il Giglio distruggono il PD e scappano da Arezzo.

Potremmo perfino ringraziarli del fatto che stanno distruggendo il PD – gli ex comunistoni – ora diventati il partito delle banche – fallite – ma lo stanno distruggendo a lacrime e sangue, degli Italiani, secondo Repubblica il PD è al 19%, Porro non ci crede, come potrete vedere dal video qui sotto, io si, io ci credo, ma sapete che un tempo l’ho votato anch’io il PD? Quando si chiamava PDS, si azzereranno secondo me. E io sono contenta.

Ora se volete potete tralasciare la parte su Checco Zalone e passare alla parte su Boschi e Banca Etruria al minuto 3:30, scusate, certo che c’entrava, era tutto un salottino papà, mamma figlia ministro che sentiva e parlava, mentre altri sono stati espulsi “per niente” si può dire, lei è ancora là difesa e blindata da Gentiloni, ed è ovvio quello che dice Nicola “se non ha niente da temere si candidi ad Arezzo” invece si vuole candidare nel PD ma in un’altra regione – fifa? – ehi ehi, e perché? Così distrugge pure là? Perché la dovrebbero votare in un’altra regione? Votate Cinque Stelle, ma non votate passivi, entrate a promuovere i valori cristiani e socialisti nella piattaforma Rousseau, prima che diventi piattaforma Robespierre… ad Arezzo sono già incazzati.

 

Advertisements