Isteria sullo IusSoli incomprensibile, senza Ala e AP non c’è nemmeno maggioranza.

Screenshot at 2017-12-27 14:47:04
Titoli assurdi, la sinistra sembra impazzita.

Isteria ormai quasi incomprensibile quella sulla pretesa di allungamento della Legislatura per tentare di approvare in fretta e furia lo Ius Soli, senza maggioranza, senza Ala e AP, senza tutti i dem, né tutti i LeU, sembra quasi che alcuni piddini vogliano dimostrare qualcosa a qualcuno – il loro padrone – come se dicessero: “la colpa non è la nostra”, “noi vorremmo”, del popolo italiano non gliene importa niente e la loro legge sullo Ius Soli lo depotenzierebbe, per di più usano frasi a dir poco esagerate, che li screditano come politici, li declassano dal rango di politici seri a quello di teatranti che recitano un a parte, hanno chiesto al presidente della Repubblica, in una lettera piena zeppa di errori costituzionali, di prolungare la legislatura perché con l’approvazione dello Ius Soli “si eviterebbero derive autoritarie e antidemocratiche”. Ora uno potrebbe anche voler cambiare una Legge che gli piace meno di un’altra, ma al PD estremo parlano sempre di pericolo fascista e  deriva autoritaria, laddove la Legge che c’è ora implica che un bambino abbia automaticamente la cittadinanza dei suoi genitori, il nucleo familiare rimane compatto, come gli Italiani che fanno figli all’estero vogliono che i loro figli siano Italiani, poi, il ragazzo se vuole  a diciotto anni può assumere la cittadinanza italiana, mi dovete spiegare che cosa in questo sia “una deriva autoritaria e antidemocratica”. Usano parole grosse, fanno i finti scandalizzati per leggi normali. L’unica deriva autoritaria e antidemocratica si rischia andando appresso a loro. Sono buffoni.

Advertisements