Il Var indovina? Ma tanto non si usa equamente. Fate come nei quiz, gli tocca 3 volte a testa.

NoVarSkySport
Schermata dell’articolo di Sky sulla riunione arbitri-allenatori per discutere del VAR

Hanno fatto la riunione, dopo le accese polemiche e lamentele sul Var, l’associazione degli Arbitri e gli Allenatori di Serie A, il Tg ha detto che il Var indovina, infatti su 75 casi di utilizzo ne ha indovinati 64 – e ci mancherebbe, è una moviola – e sbagliati 11, ora a parte che se ti tolgono un rigore che ti può far perdere o vincere una partita in mezzo a quegli undici a te rode, ma il vero problema è che non viene utilizzato equamente, spesso si vede l’uso del Var negato in un caso in cui potrebbe aiutare una squadra e poi usato più volte a favore della squadra avversaria: cioè il Var sembra venir usato per fare le pulci alla squadra che si vuol far perdere, poi per altri casi molto dubbi non viene utilizzato, l’arbitro “è sicuro” “ha visto”, va bene?

Per utilizzarlo equamente andrebbe usato sempre in tutti i casi dubbi, ma la partita si rovinerebbe, col Var sembra andare a rallentatore, c’è un continuo stop-and-go è come vedersela registrata col video-registratore invece che in diretta.

A me non piace, allora o lo usino sempre, nel qual caso rovinerebbero completamente il gioco, o facciano a meno. Spero venga abolito.

Quanto alle dichiarazioni di Spalletti Link, che il VAR sbaglia solo nel 10% dei casi, io ho calcolato che sbaglia nel 14,66% e indovina nell’ 85,34%. Ma non è solo quello, bisogna vedere se sbaglia e viene o non viene usato sempre a favore delle stesse squadre. E la spettacolarità del gioco comunque ci perde. Io sono per toglierlo, perché per usarlo correttamente lo devi usare sempre o contare le volte che te lo chiede una squadra e quelle che te lo chiede un’altra, e non usarlo più spesso a favore di una squadra e meno spesso a favore di un’altra, per esempio si dovrebbe inserire la clausola che ogni squadra può chiedere l’intervento del VAR tre volte a partita, cioè che ogni squadra ha diritto all’uso del VAR tanto quanto le altre.  Cioè in una partita Juve-Lazio Allegri lo può chiedere tre volte, tipo “gli toccano”, e Inzaghi lo può chiedere altrettante, come nei quiz in cui ogni concorrente ha diritto a tre “aiutini”, però è per tutti uguale. Meno “pasticcio iniquo” della situazione che c’è ora.

Advertisements