Zoom: Iadicicco – Bonino, assolutamente votare Iadicicco FdI.

IadiciccoVolantino

Questa scelta è facile: o la vita o la morte, al Senato collegio uninominale Roma 1, Fratelli d’Italia candida il pro-life, tra gli organizzatori del Family Day Federico Iadicicco e la sinistra candida l’abortista che ha voluto il “diritto” di disfarsi del bambino al sesto mese di gestazione con l’aborto cosiddetto terapeutico, un bambino al sesto mese è così:

6mesi

e secondo quelli come la Bonino si deve poter ammazzare se è malato, perché la madre non lo vuole in quanto malato e se scappa lo ammazzano e poi viene fuori che era sano, ma morto e nessuno paga. Voi gliela stringereste la mano ad un medico abortista capace di ammazzare un bambino così, di questa forma e questo peso con le sue mani? Io no, perché secondo me è ovvio che siano brutali assassini e hanno spezzato il limite, se possono ammazzare un bambino così, vedendolo, con le loro mani, allora possono ammazzare chiunque, hanno solo paura del carcere, come i nigeriani di Pamela.

Ecco i valori di George Soros e della ONG Avaaz, un nome che a me suona ebraico ma loro dicono essere persiano, i “valori” di Emma, la morte con l’aborto e la morte con l’eutanasia, etc. Iadicicco è contro i matrimoni e le adozioni gay ed è per il rispetto della persona e della vita umana a prescindere dal fatto che un essere umano sia “indipendente” perché si deve tutelare chi non è indipendente, volendo, tutti i bambini e gli anziani non sono indipendenti infatti la Bonino li punta e vuole l’appoggio di Soros, un ricco che la può aiutare nella sua umanamente fallimentare carriera.

Dispiace che i media di Berlusconi, in realtà, nei collegi uninominali non supportino i candidati di Lega e Fratelli d’Italia, per es. fanno pubblicità alla Bonino, ma non a Iadicicco. Ve l’ho detto, faremo il governo con i 5 Stelle. Se Berlusconi pensa di fregare noi, fregheremo noi lui. Oppure i suoi media devono supportare gli altri candidati della coalizione e non mi venite a dire che “Ricci è di sinistra”, “a Mediaset sono tutti di sinistra” Ricci non comanda niente, è già tanto se sceglie le veline.

 

Advertisements