Il Golpe Napolitano del 2011 contro Berlusconi ha portato professori universitari di Oxford e Cambridge a schierarsi pro Brexit – per evitare la stessa fine -.

Berlusconi sta avendo la sua vendetta e la sua soddisfazione. In una lettera aperta in cui 41 Professori Universitari, Accademici, Intellettuali britannici ed ex membri dell’ MI6 supportano Brexit, l’uscita totale dall’Unione Europea, scritta perché anche lì la sinistra volgare e tamarra ha cominciato ad accusare di ignoranza ed inesperienza – ma possibilmente ignoranza – chi vuole l’uscita secca dalla UE accusando i Brexiteers di essere “ignoranti, razzisti, nazisti etc.” le stesse identiche cose che dicono qui, ebbene li ha portati a fare quello che avevano reticenza a fare: esibire i titoli. Io sono contenta link fermo restando che c’è stata la benvenuta convergenza tra nobili, professori, spie – potevano mancare? – e pescatori. E che cosa troviamo tra le motivazioni? Il golpe Napolitano del 2011, il Professore emerito di letteratura francese di Cambridge Robert Tombs dice: “Abbiamo visto come funziona in Italia e Grecia: una scelta politica è sconfitta dal solo peso della pressione economica – se fai questo la tua moneta o la tua economia collasseranno” cioè il governo democraticamente eletto di CenntroDestra a guida Berlusconi è stato cacciato su pressione – orchestrata a tavolino a Francoforte – dello spread e il servo di Brussels Monti è stato imposto da Napolitano come nostro presidente del consiglio. Tieniti Brexit.

Ecco l’originale in Inglese: “‘We’ve seen how that works in Italy and Greece: A political choice is defeated by sheer weight of economic pressure – if you do this, your currency or economy will collapse.

Read more: http://www.dailymail.co.uk/news/article-5406723/Meet-brains-Brexit-fighting-remain-propaganda.html#ixzz57Z8G8z00
Follow us: @MailOnline on Twitter | DailyMail on Facebook

Per non parlare di quello che è successo in Grecia. Noi facciamo in tempo ad uscire armi e bagagli, i Britannici ci precederanno di qualche mese, poi riprendiamo a commerciare con loro, con la Svizzera, Russia, Cina, Australia etc.

InglesiPro2
Questi sono solo alcuni dei firmatari.

Anche i britannici esibiscono i titoli, un accademico ha messo in chiaro che molti di quelli che sono pro UE chiamano tutti razzisti ed ignoranti, ma non hanno idea nemmeno di come sia strutturata la UE e quando vanno alla BBC a dire “l’uscita dal mercato unico sarebbe una follia” non offrono alcuna giustificazione per questa affermazione. Per noi è stata una follia entrare nell’euro e si sa. Ma anche il mercato unico è da chiudere.

Quanto a Napolitano, ora sarà contento. Anche Monti. Contentissimo.

Advertisements