No “resistenza” dei comunisti e si patriottismo.

Nicola Porro descrive i pestaggi dei comunisti che si spacciano per “antifascisti”

e come Repubblica, cioè DeBenedetti-Rothschild-Israele, tenterebbe di coprirli.

Qui l’articolo di Pansa sulla doppia resistenza e di come i comunisti ammazzavano tutti i non comunisti, Partigiani filo-americani e filo-inglesi per primi, come Pertini e il papà di Craxi che per fortuna non furono toccati e divennero anticomunisti, ma probabilmente lo erano già da prima.

GPansa

«La storia della Resistenza così come la conosciamo è quasi del tutto falsa e va riscritta da cima a fondo. Gli storici professionali ci hanno mentito»:  così Giampaolo Pansa ribadisce il senso di questi suoi ultimi vent’anni di produzione editoriale nell’intervista rilasciata ad Aldo Cazzullo del Corriere della Sera. Le guerre civili – aggiunge – furono due: quella tra partigiani e fascisti, da un lato, e quella «condotta dai comunisti contro chi non la pensava come loro», dall’altro.

Aldo Gastaldi, un partigiano che dava fastidio ai comunisti

Proprio a una delle vittime di questa guerra tra partigiani è dedicato il nuovo volume  di Pansa, Uccidente…continua a leggere qui

 

Advertisements