Il Nord è la Roccaforte del CentroDestra solo perché i Settentrionali sono Spiriti Pratici. E in Questo momento serve.

 

I Settentrionali sono quelli che si vantano di andare a lavorare, di svegliarsi, muoversi, lavorare etc. E’ un vanto banale se vogliamo, da contadini diventati imprenditori, ricchi, infine industriali o operai felici di essere tali “io vado a lavorare” non è sexy, ma è utile. Se c’è un motivo per cui la roccaforte del CentroDestra è al Nord è proprio perché i Settentrionali non sono spiriti filosofici, tranne Fusaro e Cacciari – amen – sono spiriti pratici: se vogliono risolvere un problema lo vogliono risolvere in pratica, non in teoria, e nel minor tempo possibile “sbrigarsi” perché poi devono tornare a lavorare. La discoteca? Dà lavoro ai baristi. La balera? Dà lavoro alle ballerine, il bordello? No. – Scherzo –

Copia di berlusconi-kLBE-U11011983064581E1E-1024x576@LaStampa.it
Berlusconi, Meloni, Salvini hanno già il programma su tasse, immigrazione, made in Italy. Ed è vero.

Ci sono due questioni che portano il Nord a scegliere Forza Italia e Lega,

  1. Le tasse, le odiate cartelle esattoriali di Equitalia. Per avere la “Pace Fiscale” ed ottenere un vero abbassamento delle tasse tutti sanno che il più credibile è veramente Berlusconi: perché Berlusconi vuole tagliarsi le sue di tasse e quindi le taglierà davvero. Tutti sanno che Berlusconi mente, ma non sul fatto che vuole pagare meno tasse. E poi lui, il Berlusca, diversamente da DeBenedetti risiede in Italia non in Svizzera e paga le tasse qui – ciò che fa veramente la grande differenza -.
  2. L’immigrazione: tutti sanno che Salvini vuole veramente rimpatriare i clandestini.
  3. La Meloni vuole veramente difendere il made in Italy dalle contraffazioni a livello di UE e mercati internazionali, le sa tutte, sa anche quanto soldi stiamo perdendo di prodotti contraffatti.

Mi fanno ridere quelli che dicono ” e… ma Minniti ha diminuito gli sbarchi” a parte che grazie alla CEI e la maledetta comunità di Sant’Egidio Minniti sta consentendo ai cattolici citrulli – quelli che fanno parlare Emma Bonino in chiesa – di portare altri migranti. In Vaticano? No sempre in Italia e sempre a spese nostre, ma voi ve lo immaginate un lombardo o un veneto che invece di votare Salvini per rimpatriare i migranti voterebbero PD sperando che Minniti sia riconfermato e poi tenersi anche Delrio? Per loro è facile: vogliono rimpatriare i clandestini allora votano Lega.

Vogliono meno tasse e l’annullamento delle cartelle sospese di Equitalia allora votano Forza Italia. Il Nord funziona così.

Il resto d’Italia questa volta li deve copiare. Non ha senso farsi seghe mentali su come Minniti sia meno peggio della Pinotti o su come Renzi abbia detto “cucù equitalia non c’è più” quando tutti possiamo vedere che sfortunatamente è ancora là  e le cartelle esattoriali possono arrivare per colpa del PD fino a dieci anni dopo la dichiarazione dei redditi contestata.

E sappiamo bene che l’ultimo sondaggio disponibile dava il CentroDestra tra il 37% e il 42%, quindi se ci può essere un governo solido con un programma chiaro – perché è chiaro – è solo quello di CentroDestra, dunque conviene votarli.  O Forza Italia, o Fratelli d’Italia o Lega.

Il governo anti-illuminati Lega-Fratelli d’Italia-Cinque Stelle? A me va bene, io sono una che gli Illuminati li vuole fare cacare sotto, ve lo immaginate Salvini-Meloni-DiMaio-DiBattista al governo tutti e quattro? Potremmo comprare i pannoloni per gli Illuminati perché…

Ma io intanto voto a destra. I pannoloni solo se servono.

Per una volta copiate il Nord e siate pratici prima che filosofici. Poi potranno tornare a lavorare quanto vogliono. E a vantarsene.