Armi da Fuoco o Armi Bianche? Quelle da Fuoco sono meglio: ha ragione Trump.

ReevesStreetKings
Keanu Reeves nel film violento-con-le-armi da fuoco sulla Polizia Street Kings

Le armi bianche sono le preferite dei torturatori: per loro la pistola semplicemente non ti fa soffrire abbastanza.

Io ho smesso di credere alle scemenze che dicono gli anti-razzisti sugli africani i “poveri neri” quasi come, dopo Gaza, smetti di credere alle cazzate sui “poveri ebrei” le vittime da mitologia di sinistra occidentale, senza nulla togliere ai neri che non c’entrano niente, ma in Ruanda, neri contro neri – che sembravano fratelli gemelli – i soldati di una fazione immobilizzavano il nemico puntandogli contro un’arma da fuoco, un fucile o un mitra, ma non sparavano gli stronzi: un altro li scannava a coltellate, alla fine un giornalista, su richiesta di una vittima di tortura che ha detto che il mondo lo deve sapere, ha mostrato il cadavere quasi scheletrito di una donna cui avevano – saltate queste due righe se niente impressionabili – infilato una spada nella vagina e gliel’avevano fatta salire su ed uscire dalla bocca, il cadavere era rimasto con la spada infilata, lo mostravano per dimostrare a tutti che era vero – peggio dell’Olocausto? che dire? -.

Questo per quei babbei della NFL – National Football League – che non stanno all’impiedi quando suona l’inno americano per protestare contro la polizia razzista statunitense, se andassero in Nigeria, Ruanda, Congo i poliziotti neri li farebbero pregare inginocchio – veramente – di ridargli Trump e l’inno americano. Trump in confronto a questi è un ragazzone, vedete è questo che non sopporto della sinistra, fanno gonfie le cose medio-piccole perché non vogliono il razzismo e le armi da fuoco, tranne nel loro Israele dove sia il presunto “diritto” al razzismo che alle armi da fuoco sono riservate agli Ebrei, e poi tacciono i crimini, anche i peggiori, perpetrati da neri, da loro stessi o per esempio da gay e lesbiche.

Le armi da fuoco sono un salto di livello per l’umanità tanto che i torturatori e i sadici le evitano, e tutti lo sappiamo, la pallottola ammazza troppo presto e per i loro gusti fa soffrire poco.

Sì, non sono benedizioni le pallottole, ma immaginatevi questa scena a coltellate.

Tenetevi Trump e la NRA. Per quanto dobbiamo bloccarlo dall’andare appresso a Netanyahu e al far la guerra all’Iran.

Poi parliamoci chiaro sull’Iran: anche se l’Iran avesse l’atomica farebbe bene a tenersela. Israele le atomiche ce le ha, e così gli USA e la Francia, il disarmo vero non si fa chiedendo agli altri di disarmarsi ed aumentando invece il proprio arsenale, anche quello atomico, e mentire. E poi la Libia e l’Iraq sono stati distrutti a bombardamenti dai “buoni” Inglesi, Americani e Francesi senza che avessero né l’atomica né le armi chimiche. Disarmarsi non conviene: è probabile che ti bombardino prima mentendo come Giuda all’ONU perché questo è quello che hanno fatto già due/tre volte, e anche i “francesini” la devono smettere di chiedere agli altri di togliersi l’atomica: se la tolgano loro che ce l’hanno.

Non proseguo sull’Africa, posso solo dire che si trovano su Internet varie foto di nigeriani che mangiano cuori umani crudi appena tolti dal corpo del morto e ti guardano – o guardano l’obiettivo – come se stessero mangiando una mela verde. Non sembrano avere il naturale senso di repulsione e disgusto, la mia convinzione è che l’Africa bella per com’è, come società è peggiore. Le colpe dei bianchi sono dei bianchi e va bene, ma quelle dei neri sono le loro. Dio ci giudicherà tutti.