Medjugorje: il caso di Padre Slavko ovvero la Madonna autorizzerebbe ad infrangere il voto d’obbedienza (?)

Se Padre Livio non va all’Inferno, senza confessione pubblica, mi offendo, sì mi offendo con Dio, guardate che cosa ha fatto col caso di Padre Slavko:

Padre Slavko riceve dal Vescovo l’ordine di trasferimento da Medjugorje ad un’altra parrocchia, non vuole e d’improvviso arriva la veggente a dire che la Madonna – ovviamente sempre Lei – ha detto “Voglio che Padre Slavko stia qui” Padre Slavko lo dice al Vescovo e il Vescovo insiste essere Vescovo lui non la Madonna – o la veggente – per quello, padre Slavko non si trasferisce lo stesso e pretende di fare il prete cattolico senza rispettare il voto d’obbedienza, viene sospeso a divinis, non cede e continua a stare a Medjugorje, quindi già a Medjugorje uno delle guide spirituali era un prete sospeso a divinis che disobbediva al Vescovo, quando questi muore…a proposito, la Madonna nei messaggi a tutti dice di essere umili, accettare la sofferenza etc. tranne che a Padre Slavko e alle veggenti, cioè la Madonna non dice a Padre Slavko di essere umile ed accettare – peraltro era solo un trasferimento, i preti come i carabinieri i trasferimenti li devono accettare da contratto – lo autorizzerebbe a disobbedire (?), quando muore, sospeso a divinis e non pentito, la veggente dice che la Madonna le ha detto che Padre Slavko è in Paradiso a intercedere per gli uomini (?) Padre Livio racconta felice alle capre: “Lo ha santificato Lei!” senza miracoli per intercessione di Padre Slavko né da vivo né da morto, come fa ad essere santo senza miracolo per intercessione dopo morto?

Ricordatevi questo: non è peccato non fare i voti, ma è peccato fare i voti e infrangerli.

Io infatti invito sempre a non fare voti, fioretti né giuramenti perché non farli non è peccato “al naturale” si rimane vincolati solo dai Dieci Comandamenti, cioè non devi infrangere volontariamente uno o più dei Dieci Comandamenti, ma se fai un voto ti leghi da solo col voto ed è peccato infrangerlo. Padre Slavko aveva fatto voto d’obbedienza e lo doveva rispettare non è vero niente che poteva rifiutare il trasferimento e la Madonna lo poteva autorizzare.

La Chiesa Cattolica si regge sul voto d’obbedienza, senza quello crolla come istituzione, questa Madonna che secondo Padre Livio dimostrerebbe che il cattolicesimo è la Religione giusta in realtà per bocca della veggente li autorizza a fare quello che gli pare e perché la Chiesa lo ha tollerato? La risposta è “perché a Medjugorje la gente si confessa” embè? Che cosa si confessa? Se i preti possono infrangere il voto d’obbedienza e le veggenti si prendono a quanto pare soldi in nero nei loro alberghi e negozi (??) il peccato qual è? San Paolo dice che si devono rispettare le Leggi e che i voti in pratica è meglio non farli perché se li fai poi li devi rispettare tutti e in tutto anche se li rispetti in parte ti becchi una maledizione la cosiddetta Maledizione della Legge che è come dire “ti sei messo tu da solo sotto la Legge? Ora la devi rispettare e la devi rispettare tutta” c’è un pò la scusa che la Madonna può far infrangere i voti ai preti ma non ha senso, sembra strano che la Chiesa abbia tollerato queste cose per trent’anni. Aggiungi che i veggenti ormai sono attempati, sposati con figli con alberghi e negozi ed infrangono le leggi, come fanno ad essere così puri di cuore da vedere Dio, gli Angeli e la Madonna?

Aggiungi l’ultimissima scemenza sul “compleanno della Madonna” che i veggenti hanno spostato dall’8 Settembre al 5 Agosto. Aggiungi le pacchianate sui veggenti che “hanno portato torta a Madonna per il compleanno” che di nuovo sa di paganesimo come i paganelli che offrono le focacce alla Regina del Cielo, appellativo di una dea pagana che la Chiesa ha riciclato per la madre di Gesù. Aggiungi le scemenze per casalinghe in un messaggio la Madonna avrebbe detto che lei faceva le pulizie in casa ed era umile (?)

Sarebbe ora di smetterla?

Dopo 47.000 messaggi ci dovrebbero essere le profezie del Profeta Daniele e invece non c’è niente, a parte la Madonna casalinga che autorizza i preti ad infrangere i voti, chiude un occhio sui soldi in nero. Il sole che gira può anche girare ma non è una prova che i messaggi siano veri. Le statue che piangono sangue secondo il defunto Padre Amorth significano “riti satanici all’interno del clero” cioè che dei consacrati – non dei laici – hanno fatto riti satanici, allora  i segni si possono motivare nella maniera brutta invece che in quella bella  e i messaggi rimangono inconsistenti.

Secondo San Domenico mi pare, o Sant’Ignazio, il peccato pubblico va confessato pubblicamente invece il peccato privato no, cioè se uno ha l’amante se lo può confessare in segreto, non è vero che lo deve sapere la piazza, ma se uno ruba soldi allo Stato o si inventa messaggi finti della Madonna e li mette in circolazione lo dovrebbe confessare pubblicamente.

Così anche a Padre Livio diciamo quello che lui ha detto alla Cirinnà: verrà l’ora della morte. A meno che non ci creda per davvero e sia in buona fede. Mah!

Advertisements