DiMaio parla chiaro: o vi prendete i migranti o non vi diamo i 20 mld di contributo UE e ce li teniamo. Aggiungi Brexit …

Aggiungi Brexit e la UE è chiusa.

Luigi DiMaio ha parlato chiaro con la UE: l’Italia non è in mano ad un branchetto di traditori come l’anno scorso, o ci trattate da par nostro o non vi diamo i soldi, perché l’Italia versa evidentemente 20 mld all’anno di contributo alla UE per:

farsi mettere delle quote latte e agrumi ridicole;

farsi invadere di migranti;

pagare il surplus alla Germania e l’imbroglio di Target 2 con l’euro.

Solo gli ignoranti vogliono restare nella UE.

Io spero che gli altri paesi UE dicano NO e ributtiamo in Africa i migranti e ritorniamo Stato sovrano, quanto alla Libia se li deve riprendere se no torniamo come prima.

Aggiungi Hard Brexit e la UE perde anche i 20 mld di contributo della Gran Bretagna e sono – 40mld se li possono pagare Francia e Germania e contributi, per quanto Blondet abbia scritto che la Germania col Target 3 in pratica stia uscendo dall’euro senza dirlo Link (i Tedeschi, non ce lo potrebbero dire? Tanto vogliamo uscire pure noi, l’euro si potrebbe sciogliere decentemente invece di dire una cosa, farne un’altra, tradire alle spalle e che cavolo…la UE)

Inutile dire che io spero nella rottura definitiva: sui migranti facciamo l’Italexit e la magistratura non può fare niente perché c’è l’immunità e se ne riparla nel 2023 un anno dopo che Mattarella sarà defenestrato e sostituito e dopo che un paio di Giudici costituzionali saranno sostituiti con le nomine nuove: li voglio tutti di destra e sovranisti contro i migranti e contro LGBT e contro la costruzione di nuove moschee.

Questo governo ha il tempo dalla sua parte perché man mano che si rifanno le nomine si nomina sempre a destra, Salvini ha licenziato i capi dei servizi segreti messi lì da Renzi, speriamo che i nuovi siano “fasci”, piano piano, piano piano, come disse la goccia alla roccia: “dammi tempo che ti perforo”.

Qui non cade nessuno: la notte non ci fa paura.

Advertisements