“Simone te stai sempre a lamentà”…sfuriata Lotito-Inzaghi, mm…non è che c’entra il Var?

Io lo posso fare, dall’alto dell’essere blogger contro gli Illuminati, il NWO, e dunque sempre addentro alle teorie cospirazioniste ed “altri significati”, i simboli segreti, i messaggi subliminali, premesso che Lotito invece è abbastanza romanesco da veramente andare in giro gridando al cellulare come un ossesso che lo sentono dal balcone del terzo piano e lo riprendono col telefonino, che io stessa ho pensato: “Questo è scemo, non è neanche per il Var, è lui che grida per Roma, con gli scagnozzi al seguito da par suo ‘Simone ti stai sempre a lamentà'” mi stavo quasi rifiutando di fare l’articolo, dai il Var non c’entra, mi dicevo…ma poi, di che si sta a lamentare Simone? L’anno scorso del Var, ma vediamo qui l’epico video, su youtube

E’ un avvertimento per non fargli fare lamentele sull’uso del Var anche quest’anno?

L’anno scorso Inzaghi si è lamentato così tanto dell’uso del Var che hanno dovuto fare una riunione degli allenatori e degli arbitri di Serie A principalmente per lui, anche Allegri si è un pò lamentato, ma Inzaghi insisteva, quasi tutte le domeniche.

Bene il video è questo, l’unica cosa certa è che Lotito non può certo permettersi di denunciare secondo quanto ci informa nel suo comunicato stampa per “colloquio fraudolentemente carpito”:

La Lazio ha diffuso un comunicato ufficiale sull’accaduto: “In riferimento alla telefonata diffusa via internet a firma di TrediciDicembre (@ivantarsitano), nel confermare l’errata interpretazione del colloquio fraudolentemente carpito, è stato dato incarico ai legali di identificare l’autore e chi l’ha diffusa e procedere in tutte le sedi civili e penali nei confronti di chiunque sia responsabile del fatto e della sua diffusione”.

No perché veramente è lui che gira come un personaggio preso di peso da un film di Carlo Verdone – come quando è andato a portare i fiori alla Sinagoga e non c’era nessuno – gridando ad alta voce al cellulare che in Svizzera denuncerebbero lui per disturbo alla quiete pubblica, a Roma glielo fanno fare, sul suolo pubblico ti possono fotografare e ti possono riprendere, è violazione della privacy se ti spiano dentro casa.

Diteglielo.

Advertisements