I Repubblicani devono vincere le Elezioni di Medio termine con o senza Facebook. Fine.

U.S. President Donald Trump delivers remarks at the National Republican Congressional Committee's annual March dinner at the National Building Museum in Washington
Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump fa osservazioni alla cena annuale di marzo del National Republican Congressional Committee al National Building Museum di Washington.

Mi sono convinta, mi sneto la vis bellica per vincere il Senato americano per i Repubblicani.
Sono appena stata sul DailyMail Online e grazie a due articoli mi sono convinta a fare campagna elettorale intensa per i Repubblicani, alias Trump, per vincere le elezioni Mid-Terms il 6 Novembre.

Uno è l’attacco vergognoso a Kanye West sulla base del fatto che è più intelligente del nero medio e per questo vogliono mandarlo all’ospedale psichiatrico e io non lo sopporto, sapete, un paio di giorni fa ho dovuto leggere un articolo che aveva dell’incredibile su Piers Morgan – giornalista inglese – che litiga con un “genio” di professore di “studi neri” che, invece di lamentarsi di Hitler ha trovato intelligente lamentarsi di Churchill accusandolo di razzismo – ed era un professore – credo che gli stupidi pensino che le persone intelligenti siano pazze. Spiegagli che non è Kanye ad essere pazzo, sono gli altri ad essere idioti, lamentarsi che Churchill fosse razzista è come lamentarsi che Giulio Cesare avesse schiavi o che Cleopatra si facesse fare la proscinesi.

KanyeWestTrump
Kanye West con Ivanka alla Casa Bianca

L’altro articolo che mi ha convinto, come Achille che è tornato in guerra dopo il rifiuto – ma non morirò per questo – è stato questo: Link oops, lo hanno fatto di nuovo, Facebook ha chiuso centinaia di pagine a favore di Trump sostenendo che stavano infrangendo alcune regole con il dichiarato scopo di evitare quello che accadde quando Trump vinse le elezioni nel 2016, cioè io, i russi le presunte fake news e dopo che Alex Jones è stato bandito da facebook come un rinnegato, così sono tornata sul sentiero di guerra, perché ho pensato, pensano seriamente che non possiamo vincere senza facebook? Io posso vincere senza facebook, non sono Hillary Clinton o Chelsea Clinton, ti dirò di più, che noi possiamo vincere anche contro facebook.

Ora voglio vincere ancora: Americani, dovete votare per i Repubblicani, ok? e fate in modo che Facebook diventi “rosso per la vergogna”.

Perché non volevo fare tanto la campagna elettorale per le elezioni di medio termine questa volta? Beh, è ​​facile capirlo, mi piace davvero Trump per la re-industrializzazione dell’America, sì, lo dico, i diritti dei lavoratori americani, la libertà di parola e la protezione dei confini, ma non sopporto tanto la sua posizione pro Israele, del resto tutto sommato i Democratici farebbero molto peggio, non posso dimenticare quella piccola stupida cretina di Chelsea Clinton che fa la campagna contro Trump quando sua madre e Barack Hussein Obama hanno lasciato la Libia sanguinante di fronte all’Italia causando la più terrificante crisi dei rifugiati di sempre e quella stronza – che è in ogni caso sposata con un ebreo sionista, quindi per quello i Palestinesi non avrebbero molto aiuto – invece di accusare quella criminale di guerra di sua madre rimane lì a parlare di Trump, aggiungete che i valori cristiani e il diritto alla libertà di parola e di essere contro l’agenda LGBT sono promossi dai Repubblicani, quindi non rimane che votare repubblicano, io non sono un robot russo e certo che possiamo vincere contro Zuckerberg oltre che senza, ovvio che possiamo.

Per quanto riguarda il pazzo nero da inviare dallo psichiatra, preferirei mandarci il professore che attacca Churchill invece di Hitler, sai … Senza Churchill ci sarebbe Hitler, ma semplicemente non lo capiscono … questo deve essere il risultato delle quote per le minoranze, quel professore deve essere entrato all’Università con una quota per minoranze e non è abbastanza intelligente per il lavoro. Fine.

Advertisements