Mao Tse Zuckerberg: FB censura sia i media di destra che i pacifisti indipendenti di sinistra.

MaoTseZuckerberg
Da Mark Zuckerberg a Mao Zuckerberg: incredibile censura su facebook.

Entrambe le pagine di destra soprattutto pro Trump che quelle della sinistra indipendente tradizionalmente pacifista sono state chiuse e cancellate da Facebook Fonte in realtà è una mai vista prima epurazione che include ampiamente siti del calibro di AntiWar la rivista online di sinistra tradizionalmente pacifista che Right-Wing News – il nome non poteva essere più chiaro, significa “News di destra” – perché? Mao non ci spiega, ci informa solo che “hanno infranto le regole”, l’ex idolo degli adolescenti, quello che era stato giudicato “cool” nel primo decennio degli anni 2000 – a partire dal 2004 – ora rivela la sua vera natura, come i maiali di Animal Farm, tanto che, secondo questo articolo sul DailyMail, ai ragazzi sotto i trenta non piace e non nominano Facebook tra i 50 marchi preferiti, mentre c’è ancora YouTube Fonte il titolo originale dell’articolo è piuttosto scioccante “Facebook MORTO  per gli under 30 …”

Bene, gli under trenta voteranno Repubblicano e seguiranno Alex Jones – lo stesso. Dopo quello che ha fatto Zuckerberg sono contenta.

Per quanto riguarda la sorte di Facebook, con questa strana ampia censura che va dalla destra indipendente alla sinistra (ovviamente) indipendente – perché c’è gente che non si vuole convincere che la sinistra siano i Clinton o Renzi e la Boschi – e mentre si possono ancora trovare inquietanti pagine di jihadisti o crudeltà di video suicidi di pazzi o Taylor Swift e alcuni account di trafficanti di esseri umani che promuovono l’immigrazione illegale in Europa … ti chiedi se Facebook possa sopravvivere. E ti chiedi perché dovrebbe.