La Boschi è una baldracca ed io comincio a pensare che sia una iniziatrice nella massoneria. Lucano? Si sente un pò troppo le spalle coperte.

 

Notate la faccia da “zoccola” nell’ultima foto, questo è l’exploit alla festa dell’Unità – dove sono gli operai? Boh..- nel 2015, ovviamente non è casuale, si è messa l’abitino bianco, molto simile a quello di Sharon Stone perché si capisse che non era casuale.

 

probabilmente è un rito di passaggio, una prova richiesta nella massoneria che frequentano lei e suo padre per accedere a un grado superiore o dimostrare lo status di “meccanica divina” che la Boschi faccia la nuova Fleur Jaeggy? cioè la puffetta nella massoneria – anche puffetta è vestita di bianco, è risaputo che i Puffi siano un cartone sulla massoneria – la donna iniziatrice, puttana che però socialmente dovrebbe essere intoccabile, ha perso l’ultimo collegio sicuro dei PD, quello considerato blindato di Bolzano, e sono contenta, recentemente ho letto che volevano chiamare Minniti ad aiutare Renzi a fare i comizi, ma per favore! a Minniti hanno dato un collegio in cui i sondaggi davano il PD perdente, i pochissimi collegi sicuri del PD rimasti allora a maggio li hanno dati a Casini, alla Bonino e alla Boschi, che se li facciano fare da Casini dalla Bonino e dalla Boschi i comizi – ma a lui non importa -. Qual è lo scandalo? Questo: la giornalista di Repubblica Giovanna Vitale che, con o senza malizia, ha scritto che la Boschi alla festa dell’Unità aveva gli stivaloni neri a mezza coscia senza calze …( a che gli servono a loro? le calze ingombrano, diciamolo noi, da scopatina nel cesso della Leopolda)

BoschiStivaliMezzaCosciaBoschiBalfracca

ecco hanno rimproverato la giornalista perché l’ha detto, anche se lei ha aggiunto “le stanno benissimo”. Io ormai sono convinta che la Boschi sia un’iniziatrice, è troppo intoccabile per i danni che ha fatto al Partito, intendo dire: ha fatto perdere la SVP a Bolzano. Ma continua ad essere considerata un pilastro del PD. Almeno Fleur non si candidava.

Non mi fraintendete, Fleur non mi manca, mi turbava molto di più e scriveva libri che si intitolavano “Proleterka” la Boschi è più piaciona, ma..

La massoneria sta perdendo colpi, comunque, un altro che dovrebbe essere un incandidabile ma parte del PD lo vuole candidare è quel Mimmo Lucano di cui ieri ho scritto abbastanza estensivamente, mi è venuto in mente dopo di chiarire ulteriormente perché Lucano va arrestato senza esitazione:

Lucano non ha paura di dire che ha infranto la Legge e ribadisce “lo rifarei” etc.

Perché non ha paura di dire che ha infranto la legge? E va su RAI Uno con quell’aria da padreterno meridionale che dà fastidio anche a me, con quel tono di voce, quel modo di fare diciamolo simile ai boss mafiosi che ammantano il loro infrangere la legge con cose tipo l’onore, Lucano con i diritti umani, segni di croce, voti alla Madonna, cose morali che in mano loro diventano immorali, sporche, il cattolicesimo più unto e ambiguo dalle conseguenze strane: “per Gesù dobbiamo costruire moschee e togliere bibbie e crocifissi…(?)” etc. Lucano ammanta il suo infrangere la legge con discorsi sui diritti umani: mi fa schifo. Come direbbe Fleur – anch’io la cito – non mi piace “il sottinteso”, è un sottinteso pesante, ve lo ricordate il sottinteso degli Adelphi? e a me non piace sottintendere. Il sottinteso dei mafiosi, che non citano i loro protettori superiori, in Vaticano? Nello Stato? nella Massoneria di Lucano? Perché Lucano non è il sindaco un pò meridionale un pò intrallazzone ma di buon cuore, che gli dispiace per un non avente diritto alla carta d’identità, si chiude in uno stanzino del comune  e gli fa il documento sudando freddo e pensando “Boh, speriamo che il Giudice non m’acchiappa, se mi acchiappa mi fa il culo..”, lui se ne fotte un pò troppo del Giudice e questo non mi piace, lui non suda freddo quando infrange la legge e questo non mi piace: lui si sente le spalle coperte, troppo coperte, perché secondo me a lui hanno detto più o meno: “Mimmo, puoi fare quello che vuoi, infrangi pure la legge e ti garantiamo noi che non t’arrestano” e forse gli hanno detto anche, di andare in televisione a dirlo, un pò come alla Boschi di infrangere pubblicamente le regole, sulla decenza o sull’immigrazione e lui c’è andato, senza negarsela e con l’aria da padreterno.

Ecco: non deve passare l’idea e il principio che la massoneria possa garantire ai suoi affiliati di poter infrangere la Legge e non essere arrestati, se passasse questo principio si potrebbe chiudere lo Stato e questo è probabilmente ciò che la massoneria vuole, mandarlo avanti, tronfio, gonfio ed anche un pò coglione a dire che ha infranto la legge perché è comunista, fa il pugno chiuso, su RAI Uno, senza negarsela e perché tanto magistratura democratica l’ha già assolto, quella magistratura democratica che andava fermata già dai tempi di Mani Pulite, deve essere un problema suo – è stato stupido – non un problema nostro. Il Giudice D’Alessio lo deve far arrestare e sbattere in carcere, Lucano ostenta disprezzo per la Legge e ostenta di non spaventarsi del Giudice che lo chiama pubblicamente Illuminato – sarà andato con la Boschi a qualche rito? – e il Giudice non può archiviare il caso e chiudere un occhio, magari sudando freddo qualche gocciolina pure lui, perché Lucano ha detto pubblicamente di averlo fatto e di considerarsi moralmente superiore alle Leggi, le fatture gonfie hanno nascosto mazzette? A chi? La carta d’identità italiana deve perdere valore perché lui la rilascia a non aventi diritti? Dallo Stato libero di Riace? Ma fatemi il piacere se non gli danno almeno 5 o 6 anni di galera – e se la deve fare – sarebbe la negazione dello Stato di Diritto. I soldi che lui ha dato ai poveri – se erano poveri – non erano i suoi, arrivavano da Roma ed erano soldi delle tasse degli Italiani: non può fare fatture gonfie, deve dire a chi li ha dati, ha riciclato? Ha pagato qualche clan? Li ha dati a gente che piaceva a lui personalmente per simpatia o antipatia? Ha fatto carte d’identità a donne che si è portato a letto? ma scherziamo? Se tu hai un diritto o meno non può dipendere dalle simpatie personali del sindaco, non vai a chiedere “un favore a Mimmo”…

LucanoMnaifestoTerzoMondo

Il Coglione – questo cartellone l’ha fatto in qualità di sindaco.

Advertisements