A proposito di IRES, quali sarebbero le opere non profit, i collegi e i pensionati a 600 euro al mese delle suore?

VivereCentroMil
Pubblicità di un pensionato/collegio gestito da monache, paga o non paga?

C’è qualcosa che non va nella retromarcia del governo sulle tasse sugli immobili e i collegi della chiesa cattolica che i preti bugiardi cercano di far passare per opere di carità, ci vorrebbe Ugo LaMalfa, questa Nuova Italia è più beghina di quella di prima e la rotta va invertita. Dove sono i socialisti anti-clericali, dove? O i Liberali? Ah già, Mani Pulite li ha fatti fuori, ma lasciamo stare. Un  Link per chiarirci, con un paio di foto; ecco le foto di un collegio/pensionato di suore di Milano, va con il profit o con il non profit? Non ci crederete ma va con il non profit:

Ires?

Secondo la descrizione è un’opera che attende, in obbedienza alla carità, alle opere di misericordia sia spirituali che corporali verso i più bisognosi;

poi però c’è il prezziario

DomusGioia

€ 55 al giorno e € 600 al mese sono tariffe da albergo, non mi dite che un albergatore deve pagare le tasse e le suore no; perché? Questo è il loro sito, se vi interessa Link.

E le tasse sugli immobili? le innumerevoli case di proprietà dei Memores Domini in tutta Italia, le scuole, i collegi, i conventi, dove comunque se ci vuoi passare una notte devi pagare come in un qualunque altro albergo non è vero che ti ospitano gratis per carità, dove sarebbe la carità? E perché il proprietario di un albergo con lo stesso tariffario deve pagare le tasse e le suore no, perché non c’è la cappella a pian terreno?

L’ICI lo pagano? E perché le scuole private che assumono chi vogliono strettamente per raccomandazione e poi mandano i loro insegnanti a scavalcare gli altri nella graduatoria della scuola pubblica, perché lo possono fare? Anche le scuole private si pagano, non è che insegnino gratis ai poveri per “carità”.

Lo Stato Italiano è laico, per me i crocifissi dai luoghi pubblici si possono anche togliere ma non per i musulmani, perché la Prefettura non è un collegio dei Cappuccini, l’importante è chiudere la Domenica, quello è vero Cristianesimo. Rivoglio i vari LaMalfa e Craxi. Per favore, quanto alle suore se si aprono alberghi devono pagare, altro che no. Che Dio ci aiuti. Dove sono tutti ‘sti poverini nei collegi di suore che stanno gratis? Ci stanno solo persone a pagamento. Basta, vedete di tenere la schiena dritta.

PS. Aggiunte

Spiegatemi come fa ad essere un’associazione no profit senza scopo di lucro a 600 euro al mese o addirittura 55 euro a notte – senza colazione – perché queste tariffe sono solo pernottamento senza pasti

profit

Come fa un albergo di queste dimensioni e questo giro di incassi ad avere il codice fiscale invece della partita iva ?

codfiscale

Advertisements