Migranti: commento dell’Editore.

salvinipremier2
Video che non sono riuscita a caricare su YouTube.

La linea di Conte, di Malta e della UE di fatto integra nel sistema economico ed aggancia al sistema democratico scafisti e mafiosi giustificandoli e facendo l’ultima tratta del traffico di esseri umani, per lo stesso principio del “poverini, ma non hai cuore, sono esseri umani” allora si dovrebbe pagare il riscatto ai sequestratori di persona – cosa che in Italia è stata vietata con tanto di congelamento dei beni della famiglia del rapito ed è stato l’unico modo di porre fine alla piaga dei sequestri di persona, se vi ricordate, non si è pagato nemmeno per Moro – oppure si dovrebbe giustificare il riciclaggio di denaro sporco per via della creazione di nuovi posti di lavoro o per non fare licenziamenti: è la stessa cosa. Il Movimento 5Stelle si deve presentare alle urne con una linea chiara su immigrazione, gay e gender, cosa che nell’ultima campagna elettorale ha furbescamente bypassato e tralasciato lasciando Lega e PD a litigare su questi temi. Anche in Gran Bretagna si sta andando verso elezioni anticipate per risolvere il nodo Brexit che il parlamento non riesce o non vuole risolvere. Facciamo anche noi cosi? Sfidiamo le stelle e la profezia di Rol. La verità è che Salvini dovrebbe essere il Premier.

Intanto l’ambasciatore UE è stato degradato negli Stati Uniti, la UE è stata declassata da Stato Membro a Organizzazione Internazionale, sia su Brexit che sui migranti di fatto sono gli Stati membri a prendere le decisioni significative, anche Muscat lo conferma e lo conferma in Italiano, dice: “la soluzione non è stata trovata dall’Europa ma da alcuni Stati membri”.

UK: Alcuni parlamentari vogliono boicottare Brexit e il Primo Ministro May sta subendo pressioni per sciogliere il parlamento ed andare ad elezioni anticipate, anche in Gran Bretagna le elezioni sono frequenti per via delle divergenze sull’uscita dalla UE, le ultime sono state fatte l’8 Giugno 2017, meno di due anni fa, il problema è che, come da noi, alcuni parlamentari ed anche alcuni Ministri – vedi Conte, non fanno quello che vuole il popolo. In GB è possibile chiamare nuove elezioni e lasciare il governo in carica a sbrigare il lavoro nella fase di passaggio senza dover cambiarlo in campagna elettorale, sarebbe come andare alle urne il 26 maggio tenendo questo governo in carica fino ad allora. Conte agisce su un binario tutto suo, senza consultare gli altri, voleva firmare il global compact, i 5 Stelle stanno un pò qui un pò lì. Dovrebbero schierarsi e dire chiaramente quello che pensano di immigrazione gay e gender; questi migranti che staranno a spese del contribuente per quattro anni non hanno nessun vero diritto né alcuno Stato tranne il loro ha veramente l’obbligo di prenderli e men che meno di mantenerli. Si sta premiando chi paga gli scafisti.