Il CentroDestra è finito. Sala ospite a Striscia fa campagna per il PD, ma Salvini e DiMaio hanno altro su cui contare.

Si era già avuto sentore di rottura seria ieri alle 16:21, essendo comparso questo articoletto su Affari Italiani “Piemonte: lega e Forza Italia corrono da soli, rumor di rottura” Link.

E’ arrivata poi la conferma alla sera attorno alle 21.30 Il sindaco piddino di Milano Beppe Sala ospite “d’onorissimo” a Striscia la Notizia il Prime Time del Prime Time, Ficarra e Picone – due idioti arrivisti – gli fanno i complimenti, le slurpate e alla fine augurano a Sala di, letteralmente, portare pace nel PD, come fosse scontato che il PD è il partito di famiglia.

salastriscia
Beppe Sala ospite d’onore a Striscia del 16 Gennaio 2019

Ebbene, è come scoprire che il fidanzato non ti aveva tradito: eri tu quella con cui tradiva la fidanzata ufficiale; ospitare Sala e fare campagna elettorale per il PD – chiamandolo PD – a Striscia la Notizia è come portare la fidanzata vera a cena dai genitori e presentarla ai parenti.

Ora sappiamo che non è colpa di Piersilvio e Silvio, poverino, non ne sa niente, sappiamo sempre da Affari Italiani che è Silvio a ordinare la linea politica di Mediaset, telegiornali & co. Gli unici a non accorgersene sembrano proprio quelli del Giornale, ma lasciamo perdere che oggi titola “Cav unisce CentroDestra” scusate la volgarità “Sto ca..” Cav riunisce CentroDestra, lui ordina di far pubblicità per il PD a Striscia e poi e va da Salvini a tiralo per giacca unicamente per cercar di far cadere il Governo Giallo-Verde e lo fa in una maniera sgarbata, umiliante, Striscia è una trasmissione particolare: è la più “mediasettara” di Mediaset, la più rappresentativa dell’anima del blocco mediatico della famiglia Berlusconi. E’ quella “cool”, figa, che piace a tutti, che tenta di unire in un plauso i marescialli e gli sciacalli, i guardoni di mutande di ragazze scosciate con quelli interessati alle denunce sociali: un pò di culo di veline e un pò di spazzatura a Napoli e poi tutti a ridere, ma dopo aver visto il servizio sulla malasanità e ieri anche un capezzolo.

Sic.

Allora liberi tutti, per favore Salvini, manda affanculo il Cav. Ufficialmente, come  ha fatto lui con te. Il governo giallo-verde si può riproporre tranquillamente  anche a livello regionale. Ripeto, liberi tutti, ognuno fa campagna elettorale per se e poi dopo la conta dei voti, si fanno le alleanza: DiMaio è più onesto di Berlusconi, è più franco.

Questo è come Berlusconi trattava Salvini ieri:

Questo è come lo tratta oggi:

salastriscia

Ma lui si consola perché lo ha baciato la Boschi alla cena di quelli importanti, con Tronchetti Provera e Luca Cordero di Montezemolo, e anche se capisco Dibattista che gli aveva detto di non andare, invece, a patto che non conceda niente a chi lo ha invitato visto che la Chirico è accusata di averlo invitato solo perché vuole un posto in RAI, è anche giusto per rappacificare il Paese; gli Italiani sono questi.

 

 

Sembra il nuovo Partito Socialista con Salvini nelle vesti del novello Craxi. Massì, possiamo andare avanti. Mi dispiace per quelli del Giornale, ormai quando parlano di rottura Lega-5 Stelle e di ritorno del CentroDestra bisogna andare a rivedere le notizie su Affari Italiani che peraltro è legato a gente che lavora per il Sole 24 Ore

websystem

Link

Non siamo poi tanto col culo per terra, ditelo al Berlusca, e ce ne vogliamo uscire dalla UE.