Se FdI fa il Referendum per abrogare il Reddito di Cittadinanza io lo supporto, e voglio un Referendum per cambiare la Legge sull’8 per mille.

fratelli-d-italia-ingang-e6040
Facciamo ritornare l’Italia tricolore

Don Biancalani di qua Don Biancalani di là, soldi ai Rom e agli stranieri, reddito di cittadinanza strano. Non hanno la cittadinanza perché dovrebbero avere i soldi? E anche gli per gli Italiani, si fa un corso professionale e poi lo Stato deve controllare che il datore di lavoro non sfrutti il lavoratore, gli paghi tutti gli stipendi e tutti i contributi etc.

Se Fratelli d’Italia e Forza Italia veramente indicono un referendum per abrogare il reddito di cittadinanza io lo supporto anche se continuo, per le elezioni amministrative e politiche ed europee, a supportare la Lega di Salvini così caccia i migranti e protegge le frontiere; bisogna darsi da fare, usare tutti i mezzi per salvare l’Italia e poi diciamolo, visto che di Referendum se ne possono fare due in uno, anzi se ne possono fare quanti se ne vogliono; lo facciamo anche uno per cambiare la legge sull’8 per mille? Che stabilisca che

a) Ognuno si finanzia la sua Chiesa o Sinagoga o confessione religiosa direttamente senza intercessione dello Stato, cioè si abolisce e basta, oppure

b) Che ad ogni Chiesa, Sinagoga, associazione di volontariato statale etc. vadano solo le quote assegnate e firmate NON quell non assegnate, cioè che finisca questo scempio che basta non firmare per regalare miliardi alla CEI.

Don Biancalani aiuta i “poveri” e i “migranti” con i soldi dello Stato: ciò deve finire.

Anche la legge sul non profit va cambiata, se vai dalle suore o dai monaci e paghi per mangiare al ristorante o dormire una notte, devono pagarci le tasse certo, e anche sull’immobile, non perché c’è una cappella allora non pagano; in tutti i castelli c’è la cappella privata, ma lasciamo stare.

Se facciamo i referendum il 26 maggio con le europe io voto e spingo a votare così:

Europee: Lega Salvini.

Referendum abrogativo reddito di cittadinanza: Sì.

Referendum abrogativo della parte sulla ripartizione quote non espresse della Legge sull’8 per mille: Sì.

Con automatica ritenzione dei soldi da parte dello Stato ovviamente.

Vorrei farvi notare che la Chiesa Cattolica non usa tutto l’8 per mille per i poveri e i bisognosi, lo usa per versare stipendi a preti e vescovi e comprare palazzi, i poveri sono nella pubblicità. Una volta un prelato mi ha detto che la Chiesa cattolica ha acquistato un palazzo molto costoso nel centro di Roma per non farlo acquistare ad una nota catena di sexy shop. A me non piacciono i sexy shop però non vedo motivo di versare tutti questi soldi alla chiesa cattolica, sperperare soldi per il reddito di cittadinanza e poi tenersi, noialtri Italiani l’austerity maledetta per la UE e stipendi bassi per chi lavora, anche 900 euro al mese in busta  per un full time di 40 ore settimanali che è scandaloso, e tasse alte per chi le paga anche il 50% ciò che è altrettanto scandaloso. Non va bene. Votiamo Lega e facciamo referendum abrogativi per correggere le finanziarie impazzite.Vi ricordo che con la Lira un lavoro full time di 40 ore settimanali con weekend libero cioè senza turni domenicali e notturni e neanche il sabato veniva pagato i busta 2 milioni al mese e il debito pubblico era al 90% e interno ora grazie a Ciampi e Prodi è al 124% e in parte esterno – e questo è un danno per noi, col sistema di prima erano in Italia sia i debitori che i creditori, i soldi non uscivano dal Paese. Grazie Europa e sinistra – abroghiamo anche la UE e la sinistra per favore-.

Guardate tutti i soldi che gli italiani sono obbligati a versare alla Chiesa Cattolica direttamente alla CEI con un meccanismo sbagliato apposta e truffaldino

8x1000-dati-2015-510

Cioè allo Stato 13,32 milioni e alla CEI 82,28 milioni di euro – castità, povertà e obbedienza – il problema è che alla chiesa vengono versate anche le innumerevoli quote non assegnate, se le quote non assegnate se le tenesse lo Stato, come è giusto, i numeri sarebbero inversi. Perché dovremmo regalare soldi a ai preti?

otto-per-mille-e1460622562698

Non si danno ai preti i soldi di chi si dimentica o di chi non fa la dichiarazione dei redditi, va bene?