Brexit: I Donatori dei Tory bloccano i Finanziamenti per cacciare la May; Olanda: Sea Watch infrange le Regole No sbarchi. Intanto Salvini…

Mini News ma molto importanti dall’Europa:

Brexit – Gran Bretagna: i maggiori finanziatori del Partito Tory attualmente al governo hanno comunicato che se Theresa May non si dimette, lei con tutto il suo Deal – il patto con la UE per l’uscita che non piace a nessuno, ma proprio nessuno – NON parteciperanno alla cena d’incontro tra donatori e politici del partito prevista a breve. Si dicono addirittura disgustati – letteralmente “disgusted” – da come il primo Ministro May sta gestendo il processo di Brexit e vogliono cambiare leader di partito ora o non finanziano più il Partito.

A tutti gli Italiani che leggono questo articolo vorrei ricordare che in Gran Bretagna le cene tra donatori, imprenditori, ricchi, banchieri e produttori ed i politici sono legali; il finanziamento privato ai partiti è legale a certe condizioni: che il donatore sia cittadino britannico, residente in Gran Bretagna e che la donazione sia dichiarata al fisco; non c’è nessuna pruderie finto-comunista sui finanziamenti da parte dei ricchi, anzi i politici si vantano che i ricchi, gli imprenditori ed i “vincenti” della società finanzino il loro Partito, e la politica non è considerata una cosa sporca, lo dico perché la comunista Lucia Annunziata si è pubblicamente lamentata in RAI in un’intervista con David Ermini, vice Presidente del CSM, della cena organizzata dalla Chirico in cui c’erano imprenditori, Tronchetti Provera, Montezemolo, Briatore & Co. politici Salvini e magistrati, definendola “una cosa a umm a ummm da prima Repubblica” in Gran Bretagan è normale non è “a umm a umm” lasciamo stare.

Che cosa significa questa notiziona che finora non ho letto sui giornali Italiani online e quindi forse sono la prima in Italia a darvela? Così siete contenti di leggermi? Ebbene significa che:

May sta per cadere per carenza di soldi;

I Finanziatori del partito vogliono ed otterranno hard Brexit per riprendersi il potere, tutto, in Gran Bretagna e probabilmente spingeranno Boris Johnson, un Brexiteer, come leader di Partito, il quale Boris come vi ho annunciato nel video sull’asse Lega-5Stelle ha già fatto un comizio su Brexit, parlando in pratica da candidato premier, e finanziato da Lord Anthony Bamford il capo della JCB produttrice mondiale di macchine agricole e da costruzione, nonché ovviamente uno dei maggiori Tory donor, donatori del Partito dei Tory – i Conservatori – anche loro promettono stop all’immigrazione di massa e sovranismo. Sentito parlarne? Fine NWO.

borisjohnsonjcb
Alexander Boris de Pfeffel Johnson probabilmente il prossimo Primo Ministro britannico ed il primo di un Regno Unito indipendente dopo l’uscita dalla UE

Johnson ha fatto un comizio in cui mette al centro gli industriali che producono macchine e creano ottimi posti di lavoro, questa è la Gran Bretagna che vuole Brexit: lavoro buono, produzione sia in Gran Bretagna che fuori, Quartier Generale in Gran Bretagna e proprietà britannica… e donazione al partito conservatore: tutto ciò è molto sovranista. La moneta ce l’hanno già:  la Sterlina.

Olanda dice No agli sbarchi di migranti dalla Sea Watch,

L’Olanda accusa la ONG che batte bandiera olandese di aver agito autonomamente, senza coordinazione con l’Olanda appunto e di aver infranto le regole di salvataggio in mare e diporto in un porto sicuro; assicura collaborazione con L’Italia solo se i non aventi diritto – cioè tutti – saranno rimpatriati immediatamente in Africa e non ridistribuiti come migranti-richiedenti asilo.

Io lo sapevo: è vero, vanno rimpatriati in Africa e anche la domanda di asilo va fatta in Africa, non possono stare anni in Europa a spese degli Europei come “richiedenti asilo” : Diego Fusaro accusa le ONG di deportare i migranti in Europa invece di salvarli e riportarli in Africa – Tunisia e Marocco sono considerati porti sicuri da tutti, solo la Libia ancora in parte – non solo, pare che alcuni migranti fossero costretti ad imbarcarsi dagli scafisti. L’Olanda ha ragione: rimpatriamo immediatamente, ma per favore gli tolga la bandiera olandese a ‘sta NGO.

Salvini Vs. PM di Catania (il Tribunale pagliaccio)

Io consiglio al Parlamento tutto di non dare l’autorizzazione a procedere nei confronti del Ministro, i Giudici sono troppo politicizzati e di sinistra e il Parlamento deve difendere la posizione del Ministero dell’Interno di non accettare sbarchi: No, non c’è stato nessun sequestro di persona, le accuse sono ridicole, piuttosto il CSM deve punire i magistrati del Tribunale dei Ministri di Catania perché si inventano reati: rimandateli a scuola di diritto.