Sanremo 2019: perché svela i trucchi della massoneria per bypassare il popolo.

La struttura del voto di Sanremo 2019 in cui, tra l’altro il popolo che voleva votare per contare un millesimo doveva pure pagare 0,50 euro a voto – io non ho votato, me ne frego e non l’ho nemmeno guardato, ho visto un pò di video su Internet – mentre la giuria “d’onore” e quella di giornalisti era fatta da persone pagate – al contrario del popolo che doveva pagare – e probabilmente pagate per votare per Tizio invece che per Caio.

Allora è stupido il popolo ad accettare di pagare per votare, la chiamano “Truffa Tim”:

Milioni di spettatori valevano il 50%

8 persone di giuria d’onore – hanno avuto la decenza di non chiamarla giuria di esperti perché c’erano la Dandini, la Guzzanti, gente che non era in grado di leggere uno spartito – valeva per il 20%

salastampasanremo
Giornalisti sala stampa Sanremo

Sala stampa giornalisti, quanti? c’erano al massimo 140/150 persone a occhio e croce, così esperti di musica che hanno gridato “merde” al Volo, secondo quanto riporta Facchinetti – che almeno lui di musica ne sa – “stronzo” a Ultimo – la cui canzone a me non è piaciuta ma al popolo votante e pagante si – niente, irritante silenzio per la Bertè amata dal pubblico in sala, ebbene questi 150 giornalisti piazzati – se erano 150 – anche loro là per votare multiculturale hanno contato per il 30%, dunque:

Se Sanremo è stato visto da 11 milioni di spettatori, avranno votato da casa quanti? metti almeno un milione, guardate che fregatura – se ha votato un milione:

1 milione di Italiani valgono il 50%

150 giornalisti valgono il 30%

8 persone di sinistra valgono il 20%

E’ scandaloso:

Chi vale di più?

8mostri

Antipatici vero? Questi sono gli 8 componenti della giuria d’onore, tutti di sinistra il cui voto valeva oro.

salastampasanremo

Questi sono i giornalisti della sala stampa a occhio e croce 150 individui – anche meno – credo anche loro pilotati e istruiti su come votare, il cui voto valeva argento.

I milioni di Italiani – che hanno pure pagato sono quelli il cui voto valeva manco bronzo.

Personalmente a me non piace la canzone di Ultimo, però gli italiani l’avevano votato, a Salvini piace perché è stato lasciato dalla Isoardi – la canzone di Ultimo parla di uno lasciato – la Isoardi che, con tutto il rispetto per Salvini, lo tratta come un coglione: si è fatta dare il posto in RAI e poi lo ha lasciato, io preferivo la Clerici, ora oltre ad averlo lasciato si butta su posizioni di sinistra per non essere neanche lontanamente associata a lui – e non perché gliene freghi dei migranti, ma per puro opportunismo –

Isoardi strega, mentre alla Clerici piaceva veramente mangiare – io li riconosco quelli a cui piace mangiare perché piace mangiare anche a me, la Isoardi guarda il cibo come Nembo Kid guarda la criptonite; ha sbagliato Salvini a mettere raccomandazioni.

Intanto i milioni di italiani hanno votato a destra anche in Abruzzo, perché noi i migranti non li vogliamo; chi li vuole? Come a Sanremo, quattro gatti di giudici massoni, due sgualdrine pronte a vendersi tutto pur di stare su un giornale, ve la ricordate la Pandolfi che è riuscita ad infilarsi nella giuria d’onore? Quei due o tre anni che fu rilevante come attrice fece una bassezza che nemmeno i mini VIP americani hanno fatto: si è sposata per davvero col vero prete firmando i documenti del vero comune senza essere innamorata del marito solo – per sua stessa ammissione – perché si era già venduta il servizio fotografico del matrimonio su Chi e non voleva perdere i soldi anche se stava già con Andrea Pezzi – ha intascato i soldi e poi ha divorziato dopo una settimana. Che schifo, è gentaglia mettetevelo in testa, si vendono matrimoni, te e tua madre, non sono persone di nemmeno mediocre caratura morale. Lasciateli perdere. Bravi gli Abruzzesi.

Bisogna scardinare il sistema massonico per cui 8 persone valgono più di 100 e 158 quanto 1 milione.

I massoni di serie A : la giuria d’onore.

I massoni di serie B: i giornalisti.

Tu che paghi: i coglioni.

Scardinare questo sistema oramai, sia da Sanremo che dal resto dell’Italia, dell’Europa e del Mondo. Tornare alla Democrazia.