La Castrazione chimica è una scemenza, la pedofilia non è questione di libido.

BongiornoSalvini
Salvini e Giulia Bongiorno della Lega

C’è qualcosa di volgare nella Lega che comunque va fermato: la devono smettere con ‘sta storia di bordelli e castrazione chimica, chi legge i dati e la cronaca orrenda sulla pedofilia e sullo stupro sa che la libido o la potenza sessuale non c’entrano niente; nei casi peggiori alcuni bambini sono stati violentati con spazzole – vedi la nota mini valletta JonBenet Ramsey – o con le mani o sono stati torturati con chiodi, in Africa alcune donne sono state violentate addirittura con spade e in Italia con martelli. La Lega la deve smettere con queste frasi da bar, nella pedofilia e nello stupro in realtà non c’è un eccesso di potenza sessuale come Salvini sembra credere, c’è una cattiveria quasi consapevole contro l’infante o la vittima di stupro, in alcuni casi ci sono stati stupri perpetrati da impotenti: hanno preso degli oggetti ed hanno stuprato con degli oggetti. Queste storie le potrebbero anche lasciare ai medici e agli psicologi.

Quanto a bordello e castrazione chimica io prendo le distanze completamente dalla Lega.

I pedofili vanno arrestati e tenuti sotto controllo anche psichiatrico, le proposte di soluzione della Lega non vanno bene.

E’ un argomento molto sgradevole, per fortuna ai più fa disgusto scendere nei dettagli di queste cose e quindi i Giornali li evitano e questo è un ottimo segno, però spesso il dettaglio dello stupro è importante, degli stupri in Rwanda si sono evitati i dettagli che erano mostruosi perché il pubblico va avvisato prima, non è obbligo del cittadino sapere tutto, caso mai è un diritto per chi vuole, e sicuramente è un dovere del legislatore.

jonbenet-ramsey-murder-confession-pedophile-john-mark-karr-pp
la bimba JonBenet Ramsey stuprata con una spazzola e il killer reo confesso

Vorrei aggiungere che mi pare ovvio che se dei genitori truccano una bimbetta così e le insegnano, la spingono ad atteggiamenti sexy probabilmente sono pedofili anche i genitori. Secondo me i genitori della Ramsey l’avevano messa a disposizione di un giro di pedofili, come purtroppo in questi casi spesso accade.