Libia nel caos e niente Brexit: gli Illuminati colpiscono ancora.

LibiaBrexit
Britannici col cartellone: il miglior accordo è il WTO

Quanti sacrifici umani aztechi avranno fatto “gli Illuminati” per riuscire a:

  1. Ri-destabilizzare la Libia e possibilmente anche l’Algeria con conseguente super-crisi umanitaria con presunta conseguente apertura dei porti europei ed invasione africana.
  2. Non fare Brexit tout court, illegalmente, invece di dichiarare l’ovvio, cioè che la Gran Bretagna è fuori dall’Unione Europea senza un accordo preciso e colle regole di commercio internazionale standard del WTO – World Trade Organization – hanno fatto una chiacchierata a Brussels e senza nemmeno, per sicurezza, informare il Parlamento Inglese intendono partecipare alle elezioni europee. Quindi rimangono.

Libia nel caos col supporto dei buoni Arabi sauditi e si dice dei francesi al Caos, allora era meglio Mussolini che riusciva a colonizzare la Libia, perché infine Haftar e Macron che stanno facendo?

Poi Conte, Giuseppe Conte è “il meglio” “il meglio di un uomo?” No, il meglio di un infiltrato, ci ha avvisati che purtroppo col caos in Libia rischia di saltare l’operazione porti chiusi, lui fa schifo, ma quella che mi urta di più è la Meloni, se non fosse stato per colpa sua avremmo DiMaio Premier e uno di Fratelli d’Italia al Ministero della Difesa – senza infiltrati – senza ometto alcuno senza merito alcuno diventato premier al posto di DiMaio che se la intende col Quirinale e con gli “Illuminati” appunto, magari è gay e la destra gli è antipatica.

Ma lei la Meloni vuole tornare al governo, sta stronza, io voterò Lega, lei la odio perché non ha voluto il Ministero della Difesa e si è messa all’opposizione: stai all’opposizione, anzi, sparisci.