Le molte defezioni verso il Brexit Party e Change UK mostrano che Brexit significava Brexit e Restare significava Restare, con la differenza che Brexit ha vinto.

CameronPaddyAshdownLibDemRemainDavid Cameron e Paddy Ashdown del Lib Dem hanno telefonato a casa dei cittadini per informarli che lasciare l’UE significava lasciare il Mercato Unico durante la campagna referendaria a favore di Remain – Restare ndr – nel 2016.

“Repetita iuvant” dicevano i Romani, i Romani, esperti nella costruzione di imperi, città e Stati a differenza di alcuni Europei di oggi che sembrano esperti nella distruzione di imperi, città e Stati etc. Ho fondato questi quattro siti per ricordare agli Europei e ai discendenti degli Europei di tutto il mondo che rischiamo di essere la prima generazione di Europei a perdere tutto come stupidi per la stupida paura di essere cattivi, nazisti, fascisti ecc. La prima, e per quello potremmo anche essere l’ultima generazione di Europei esistenti.

Quindi cosa significa Repetita iuvant? Se vogliamo ascoltare persone meno stupide della media “euro-sinistra” spaventata dalla sua stessa ombra di oggi, che non sa se i suoi figli siano maschi o femmine, che non crede in Dio ma ha paura del diavolo e di andare all’Inferno se rimpatria immigrati clandestini – e questo non ha assolutamente senso, deve cambiare – beh vuol dire: “ripetere le cose, aiuta” letteralmente “le cose ripetute aiutano” in particolare quando le persone sono bombardate anche dai falsi messaggi, noi dobbiamo ripetere la verità e i fatti che sono realmente accaduti. L’ho già detto molte volte e non ho paura di essere noiosa se lo ripeto ancora: lasciare “Leave” significa lasciare e lasciare ha vinto, “No Deal” cioè “nessun accordo” è legale perché sulla scheda elettorale per il referendum su Brexit la scelta era Lasciare / Restare “Leave / Remain” non Lasciare-con-un-accordo-commerciale o Restare come molti Brexiteers intelligenti stanno facendo notare e portando all’Alta Corte britannica: il fatto che non c’è accordo non autorizza i Remainers – quelli che vogliono restare nella UE – a non fare Brexit, è illegale estendere l’Articolo 50, in realtà la Gran Bretagna deve essere considerata già fuori dall’Unione Europea dal 29 marzo 2019.

Infatti. Che cosa sta succedendo ora?

Defezioni dal Partito dei Tory, che è diventato ambiguo e il cui odiato Leader ha inventato che senza un accordo, possibilmente il suo, noto anche come il terribile, non può esserci alcun Brexit, come se il Referendum riguardasse un accordo e non l’uscita dal Unione Europea o rimanere nell’Unione Europea, e defezioni verso il Brexit Party di Farage che dovrebbe essere chiamato il Partito Hard Brexit altrimenti i Remainers diranno “La gente non ha votato per la Brexit dura e nessun accordo, non è stato scritto Hard Brexit Party sulla scheda elettorale c’era scritto solo Brexit Party … “come se avesse un senso, ma è lo stesso senso che dire che la Gran Bretagna deve partecipare alle elezioni europee perché non c’è accordo e la gente ha votato Brexit, non Hard Brexit, come se Brexit e Hard Brexit non fossero la stessa cosa, o al contrario si stanno sfilando verso il Change UK Party, come Rachel Johnson, la sorella di Boris Johnson, beh questo è un Remain Party noto anche come il Non-me-ne-frega-niente-del-Referendum Party.

Se guardiamo ai sondaggi, le persone hanno paura dei Partiti del Deal cioè i due partiti che non vogliono Brexit o Rimanere, vogliono “il deal” cioè l’ accordo commerciale, cioè il Partito dei Tory e il Partito laburista, i due ex partiti maggiori che stanno scomparendo soppiantati dai nuovi che vogliono Restare o Lasciare, perché la scelta era binaria allora: Leave / Remain ed è binaria ora Leave / Remain and Leave significava Leave e significa Leave anche oggi, solo Farage lo capisce?

Le persone non vogliono un accordo, vogliono Brexit o Remain, solo Theresa May sta dando importanza all’accordo come scusa per non fare Brexit.

Chi ha votato Leave vuole duramente Brexit e chi ha votato Remain vuole restare nell’Unione Europea, solo che Leave ha vinto col 52% e Remain perso, David Cameron e George Osborne, i ragazzi ricchi, i ragazzi-snob-che-non-conoscono-il-prezzo-del-latte lo avevano detto: lasciare significa uscire dal mercato unico e dall’unione doganale, così le persone sono state perfettamente informate che c’era la possibilità di un Brexit duro e puro e l’hanno accettato, perché non è che non si commerci più tutti con l’UE, ovvero Germania, Francia & Co., si commercia in base ai termini dell’OMC – Organizzazione Mondiale del Commercio – quindi non c’è nessuna tragedia, è un altro modo di fare trading. La tragedia è inventata dai Remainer per non uscire.

Le parole di Cameron e Osborne durante la campagna referendaria:

Ora se vai al minuto 5:00, lui dice, e lui vuol dire Cameron l’allora Primo Ministro della Gran Bretagna alla BBC durante la campagna per Remain ed è chiaro, perché i Remainers stanno giocando troppo a fare il mercante sordo, che gli devi gridare nelle orecchie beh, ha detto che Lasciare la UE implica l’abbandono del mercato unico dell’UE e dopo aver lasciato il mercato unico c’è la possibilità di concludere un accordo: non dice che devi fare l’accordo commerciale prima di uscire dalla UE o che se non hai l’accordo commerciale – che è inutile, è solo una possibilità – allora non esci. E questa è la campagna di Remain sulla BBC il 21 febbraio 2016: è stato un dato che lasciare significava lasciare il mercato unico senza un accordo e che l’accordo si poteva eventualmente concludere dopo.

Questo è il motivo per cui non abbiamo mai menzionato l’accordo, il Deal, durante la campagna Brexit, anche io, era inutile perché era inutile dire “Hard Brexit” invece di “Brexit”, è solo più tardi che i Remainers iniziarono a dire: “oops, non c’è l’accordo, senza accordo non possiamo uscire”: non è legale che la Gran Bretagna non sia già fuori dall’Unione Europea.

Non solo, come potete vedere dal video qui sotto, lasciare il mercato unico è stato messo sul tavolo dai Remainer per convincere le persone a rimanere e non ha funzionato, George Osborne, l’allora Cancelliere dello Scacchiere, ha detto: “La Gran Bretagna sarà fuori dal mercato unico “

“Britain will be out of the Single Market”

Per quanto riguarda il secondo referendum, guardate Osborne al minuto 11:00 del video qui sotto, dice che non ci sarà nessun secondo referendum, la gente deve sapere che questo è il voto:

Ora che cosa è successo? È successo che Cameron si è dimesso e Theresa May ha cacciato Osborne – diversamente dall’Italia in Gran Bretagna il primo Ministro può cacciare i Ministri quando vuole, non c’è la clausola Anti-Mussolini che rende il Ministro inamovibile – e da quando Cameron e Osborne si sono esposti durante la campagna referendaria dicendo, in realtà affermando che la Gran Bretagna, se Brexit vince, uscirà dal mercato unico e non ci sarà nessun secondo referendum e non l’hanno sussurrato in un pub mezzo ubriachi, l’hanno detto sobri alla BBC nei programmi di notizie dedicati al Referendum, essendo Cancelliere e Primo Ministro, così la gente sapeva che cosa stava facendo quando ha votato Leave, è falso che hanno votato per un accordo o per rimanere nell’Unione doganale e nel mercato unico o pensavano a un secondo referendum; la cosa è risolta ora devono attuare Brexit e lasciare la UE.

Le defezioni verso UK Change e The Brexit Party mostrano solo che le persone vogliono essere chiare e vogliono che i politici siano chiari, vogliono ora come volevano allora o restare o uscire. May se ne deve andare o attuare Hard Brexit, Brexit duro e puro, tout court, perché Leave ha vinto. Questo è tutto, il resto sarebbe un colpo di stato. E ne abbiamo avuto abbastanza di gente che sputa sulla Democrazia.

CameronPaddyAshdownLibDemRemain

La gente sapeva che cosa stava facendo, Cameron e i Lib Dem glielo avevano detto.