Ecco dove stanno gli abusivi. Roma centro dentro le mura, a due passi da Stazione Termini, all’altezza di villa Doria Pamphili.

Ecco le mappe della via Santa Croce in Gerusalemme in cui c’è il palazzo occupato dagli abusivi:

ViasAntaCroceInGerusalemme

Senza titolo

ReDiRoma

le foto:

PapaNonPagaLuceViaSantaCroce1hotelBleRomaCentroRSenza titolo2Roma6FotoDiPrima

Non c’è motivo per cui “i poveri” debbano stare in quella zona, credo che il Vaticano voglia i poveri in centro così non si sbattono ad andarli ad aiutare nelle province, hanno smesso di fare i missionari ormai, pretendono di portarsi i poveri sotto casa, non è vero che gli Italiani devono pagare le bollette degli stranieri o degli altri Italiani abusivi. Il coro di complimenti anche dei parte dei 5 Stelle nei confronti di questa gentaglia è neanche da Medio Evo, è peggio.

Noi siamo per il lavoro onesto e ben pagato, ecco chi danneggiano gli abusivi e il Vaticano:

Il mercato immobiliare, quell’immobile si deve poter vendere o mettere all’asta, magari rinnovato e gli appartamenti poi venduti o affittati a prezzo di mercato; per di più faccio notare che il Vaticano è proprietario di molti immobili sia a Roma che fuori – in tutto il mondo – ma nei suoi di immobili non ci fa stare gratis nessuno, vuole l’affitto e le rette, fanno stare gratis negli immobili degli altri, la chiesa cattolica è diventata una mafia, provate ad occupare un immobile di loro proprietà a Roma o altrove.

Il mercato dell’energia, il fornitore secondo il Vaticano dovrebbe fornire energia gratis però anche pagare gli stipendi dei dipendenti – con quali soldi se tutti vogliono luce gratis? –

Il concetto di poveri e di abusivi comunque non va mischiato, per stare in quell’immobile gratis e non pagare la luce non è stata fatta alcuna graduatoria, ci sono gli squatter e i preti con una suora. E’ terzo mondo: i preti con i comunisti e i 5 stelle son capaci di ridurre l’Italia a un pacchetto di immondizie. Non gli date l’8 per mille, cambiate religione.

Noi siamo per la linea PSI: diritti dei lavoratori e diritti dei proprietari 50% e 50% Stato laico con semplice calendario cristiano – cioè domenica, Pasqua e Natale liberi a prescindere dal fatto che uno vada o non vada in chiesa -.

Io dico di votare Fratelli d’Italia, ma se potessi voterei PSI.

Non è che il Palazzo occupato dagli squatter sia tanto diverso dall’ex sede di Partito ora sede dell’ARAN in centro a Roma. Gli squatter occupano la “roba buona”.

One thought on “Ecco dove stanno gli abusivi. Roma centro dentro le mura, a due passi da Stazione Termini, all’altezza di villa Doria Pamphili.”

Comments are closed.