Paradise City: L’Alabama cancella l’aborto, i bambini ringraziano.

Vince il bambino, l’Alabama ha deciso con un voto a stragrande maggioranza in Senato di bandire l’aborto in tutti i casi tranne grave pericolo per la salute della donna.

E loro? Le ragazze dell’Alabama? Tutto tranne che tristi bigotte con lo sguardo a terra; queste sono tipiche ragazze americane dell’Alabama

AlabamaGirls
Studentesse Universitarie
kenyan-drake-recruitingAlabamaGirls
le cheerleader con la mascotte e credo un allenatore
BirminghamGirls
Ragazze più giovani

Tutte sportive, tutte ridenti, con le loro università piene di verde

UniversityOfAlabama
Università dell’Alabama

Una regione del mondo molto cristiana, 86% cristiani, maggioranza protestante e 6% cattolici, 11% non credenti poi zero virgola le altre religioni – Mormoni, Ebrei, Musulmani, Buddisti e Hindu, più o meno tutti sullo 0,5% –

KayIvey
Kay Ellen Ivey Governatrice Repubblicana dell’Alabama

Beh, sapranno quello che hanno fatto le ragazze e le donne? Credo di si, la Governatrice è donna, Repubblicana, Kay Ellen Ivey si è sempre dichiarata pro life e da quando circolano liberamente su Internet le immagini dei feti abortiti molta più gente ha detto che non se la sente di farlo, per questo motivo gli abortisti avevano chiesto il divieto di diffusione delle immagini degli aborti.

Che conseguenze ci saranno ora con tutte queste belle ragazze sicuramente non sessualmente inappettibili?

Io credo ci saranno più matrimoni, più ragazze che chiederanno di sposarsi vergini – per paura di rimanere incinta – i maschi si sentiranno meno autorizzati a pretendere come diritto il sesso casuale. Tutto ciò è bello, ma è stato fatto l’esempio, il solito esempio dello stupro e dell’incesto, per non ricadere nella stessa trappola di prima questa volta hanno detto no, il punto è che se si considera il bambino una persona a se stante non lo si può uccidere neanche se è il figlio di uno stupratore, mentre se il bambino non conta, se non è “una persona” come dicono gli abortisti allora si può abortire in ogni caso a richiesta, come avviene da quando l’aborto è stato legalizzato laddove è legale.

Più flirt, meno sbronze, più ragazze che se la tirano?

Andiamo a Birmingham a vedere:

BirminghamOZFeatureAlabama
Veduta di Birmingham la città maggiore dell’Alabama

Per ora i bebè ringraziano

Bebè
“te l’ho fatta”