Caro Cristiano Ronaldo, ecco perché non devi pagare la Signorina Mayorga.

MayorcaRonaldo
Cristiano Ronaldo con Kathryn Mayorga

Fonte Cristiano Ronaldo vorrebbe pagare e levarsela di torno, Kathryn Mayorga, la ragazza che lo ha accusato di uno stupro risalente al 2009, lui è ricco, molto ricco, pagare secondo lui gli conviene, ma questo non deve essere concesso: se è stupratore deve andare in carcere e se non è stupratore non deve andare in carcere e non deve nemmeno pagare niente. La tentazione del sesso non è mai stata l’unica, noi tutti sappiamo che esiste ed è forte la tentazione dei soldi; per una ragazza con un passato da modella, senza arte né parte 1 milione di euro o trecento mila dollari, ma a Ronaldo ne chiederebbe di più ormai cambierebbero la vita; se per Ronaldo sarebbe meglio pagare per il resto della società, brutto per quanto sia, è meglio il processo e il carcere se è colpevole, niente e tante scuse se è innocente, la società si corrompe troppo se si comincia ad estorcere denaro in cambio di non denunciare per violenza carnale, troppe ragazze – o magari anche ragazzi – potrebbero avere la tentazione di farlo, per i soldi. I soldi da queste denunce per stupro devono essere staccati, separati, si deve denunciare per la giustizia non per disoccupazione o avidità.

Negli Stati Uniti hanno fatto la buffonata dell’assicurazione sullo stupro come quella per furto e incendio, perché certe volte negli Stati Uniti fanno queste buffonate, ebbene le due studentesse americane che hanno denunciato i carabinieri a Firenze per stupro avevano l’assicurazione sullo stupro. Ma ti pare che se una persona non ha un centesimo allora può avere la tentazione di denunciare per prendersi trecentomila dollari o più o meno di assicurazione? Link L’assicurazione sullo stupro non deve esistere, questa questione è stata dibattuta ma alla fine ha prevalso la tesi della difesa della studentesse che l’assicurazione non era contro lo stupro ma per altri casi di violenza generica, ma in questo caso allora le studentesse non dovrebbero aver incassato i soldi, li hanno incassati o no questi soldi? Si deve denunciare per giustizia. Fermo restando che i due carabinieri di Firenze – o di stanza a Firenze non so di dove fossero – hanno sbagliato di grosso in ogni caso perché i carabinieri non devono mai avere rapporti sessuali durante le ore di lavoro, quindi, andavano espulsi dall’Arma e li hanno anche espulsi dall’Arma, ma questa storia dell’assicurazione sullo stupro come su furto e incendio della macchina deve sparire ed anche il patteggiamento per soldi deve sparire per legge, se no non la si finisce più: si deve fare il processo, se è stupro lui va arrestato, se non è stupro no, ma passaggi di denaro  non ce ne devono essere, perché alla fine se il concetto è “se paga non è uno stupratore, se non paga è uno stupratore” allora alla fine tu sei una prostituta, perché solo le prostitute se le pagano ci stanno, se non le pagano non ci stanno, cioè se Ronaldo ti ha stuprata ti ha stuprata, se non ti ha stuprata non ti ha stuprata, non è che se ti paga abbastanza allora non ti ha stuprata: questa sarebbe una marchetta.

Il processo si fa e che sia fatta giustizia. Ma senza passaggi di denaro. Se no sarebbe una marchetta pagata dopo.

Quanto alle studentesse americane, i soldi di questa assicurazione li hanno incassati o no? Se l’assicurazione non era sullo stupro come sostiene il loro avvocato ed è stato uno stupro allora di conseguenza i soldi dell’assicurazione non devono averli incassati. Se li hanno incassati l’assicurazione era sullo stupro e l’avvocato ha mentito.