Secondo me la doppia Lega è illegale e incostituzionale: ecco perché.

Dubbi seri sulla costituzionalità della Lega doppia: Lega Nord per l’Indipendenza della Padania e Lega Salvini Premier.

Io chiedo ai costituzionalisti italiani di chiarire a me e agli altri cittadini la situazione legale e costituzionale del partito che comunemente viene chiamato “Lega” ma che ufficialmente risulta

per il Ministero delle Finanze:

Lega Nord per l’Indipendenza della Padania cod. D13

Lega Salvini Premier cod. D43

Se c’è stata una scissione come al Ministero delle Finanze risulta, i partiti devono essere due, separati ed autonomi che presentino liste e candidature diverse ed alternative per le elezioni e che, eventualmente, dopo le elezioni possono fare un accordo in Parlamento ed andare a governare insieme.

Non sembrano due partiti?

FonteMinisteroF

INVECE

Da ciò che al cittadino risulta, sulla scheda elettorale c’è un solo simbolo di un Partito chiamato “Lega” con la scritta “Salvini Premier” che dovrebbe di conseguenza far riferimento alla “Lega Salvini Premier” invece mi è stato comunicato che il nome del Partito cui fa riferimento il simbolo sulla schede elettorale è “Lega Nord per l’Indipendenza della Padania” e se sulla scheda elettorale se ne può votare uno solo, perché anche l’altro ha diritto al codice per raccogliere fondi? Quanti voti prende? Quanti iscritti ha? E perché non si presenta alle elezioni e non presenta candidati?

Se è un partito fallito, estinto, chiuso che non partecipa alle elezioni, non deposita simboli elettorali e non candida nessuno allora non gli tocca il codice per raccogliere i fondi del 2 per mille e deve sparire anche dal Ministero delle Finanze.

I soldi percepiti illecitamente finora devono essere restituiti perché sulla scheda elettorale è da tanto che di Lega votabile in pratica ce n’è una sola.

A voce la gente dice che sulle tessere della cosiddetta “Lega” ci sia scritto “Lega Nord per l’Indipendenza della Padania” in alcuni casi e “Lega Salvini Premier” in altri, non specifica però se ci siano numerazioni separate e si dice sempre a voce che le consegni lo stesso ufficio e siano amministrate dallo stesso personale.

Allora io chiedo che vengano resi pubblici i seguente dati:

Nome e Cognome del Segretario Generale della Lega Nord per l’Indipendenza della Padania;

Nome e Cognome della Tessera numero 1 della Lega Nord per l’Indipendenza della Padania;

Nome e Cognome della Tessera numero 2

e via giù tutto l’elenco dei tesserati.

……………………………….

Nome e Cognome del Segretario Generale della Lega Salvini Premier

Nome e Cognome della Tessera Numero 1 della Lega Salvini Premier

e via giù l’elenco dei tesserati.

Rilevo che

I candidati di un partito devono essere tutti tesserati per lo stesso partito.

I candidati della cosiddetta “Lega” l’unica che compare sulla scheda elettorale a quale delle due Leghe sono tesserati?

I leghisti che compaiono in televisione nei dibattiti politici a quale delle due Leghe sono tesserati? Perché la percezione mediatica e politica è che di Lega ce ne sia una sola. Allora come è possibile che gli tocchi doppio codice per la raccolta di fondi del 2 per mille come se fossero due partiti distinti, autonomi e perfino in competizione tra loro?

E’ un illecito del Ministro delle Finanze?

O è un illecito del Ministro dell’Interno?

Come fanno a risultare due partiti al Ministero delle Finanze che assegna i codici per la raccolta del 2 per mille ed uno al Ministero dell’Interno che stampa le schede elettorali?

P.S.

Ribadisco il consiglio ai piddini espresso nel video: State attenti perché i vertici e i pezzi grossi del Partito non ci mettono niente a mandarvi in carcere aizzandovi a fare cose illegali contro i leghisti, tipo aggressioni per strada o perfino bombe carta sotto la sede di Via Bellerio, poi però hanno fatto passare questa roba al Ministero dell’Interno e delle Finanze.

Anche per quanto riguarda la storia dei Russi, il consiglio a tutti è: Fate le cose giuste.