Lamborghini: Personale al voto del nuovo contratto. Ditegli No.

Contiene due o tre caramelle e “con un poco di zucchero la pillola va giù” tranne che a me, certe pillole non mi vanno giù comunque e lo zucchero non mi piace neanche tanto.

Perché mi sto interessando tanto di Lamborghini?

Perché Berlusconi, in buona fede ci vuole lamborghizzinare tutti: ha contattato l’Ad per governare Forza Italia e poi l’Italia intera come fa con la casa di super macchine.

Le cose non vanno bene in Europa, non vanno bene in Italia e non vanno tanto bene neanche in NordAfrica, la speranza che un gruppo di peones – deputati di un grande partito che si limitano a votare come è stato loro detto, vedi Forza Italia – ci salvi è assurda ma siamo disperati.

E a Lamborghini vendono, fanno macchine, siamo tedeschi ma non hanno demoralizzato il personale e non hanno delocalizzato in Polonia per pagare meno gli stipendi, però qui nel paradiso dell’Eden dei diritti dei lavoratori rispettati, dei permessi genitoriali, del capo buono che dice si, porta i bambini dal medico e vai a trovare tuo padre all’ospedale e vai a imparare l’Inglese, qui, si inserisce il diavolo, il serpente cui Dio e non altri consentì di tentare Eva per distruggere il paradiso terrestre – lo so sto esagerando, alla fine sono metallurgici, altro che Eva in pigiama – ebbene il diavolo entra in scena più debolmente che nel Faust nella personcina antipatica e malata di Francesca Re David, una con un cognome che sa tanto di cognome ebraico inventato, del PCI di Roma, ma di quelle signorine comuniste che hanno fatto il Liceo Classico, poi si sono iscritte all’Università in un facoltà che non c’entra niente con il lavoro duro e puro,

worker weld metal in factory and sparks

con gli spruzzi di fuoco della metallurgia come ce la fanno vedere in televisione – che ancora un pò e vuoi andare pure tu – ebbene visto che era del PCI con il Liceo Classico e la Laurea in Storia è andata a fare la capa dei metallurgici, e perché? Oddio, per inserirmi i diritti dei gay tra i diritti dei lavoratori, eccola qui la pillola avvelenata Link

Un estratto dell’articolo linkato:

Duelamborghini
due Lamborghini di fronte al centro direzionale

“Il nuovo integrativo

«Diritto» all’assemblea (anche per addetti in appalto).
«Valorizzazione di tutte le diversità presenti in azienda, sia di genere sia generazionali».
Ore di permesso per le visite, anche per i figli, i genitori o dal veterinario.
Impegno allo smart working e per la mobilità sostenibile.
Contributo aziendale per i periodi di astensione facoltativa per maternità (dal 30% al 40% a carico azienda più il 30% riconosciuto dall’Inps) per favorire la «parità genitoriale».
Attività contro l’omofobia.
E, ovviamente, aumenti sostanziosi in busta paga.
Sono alcuni dei contenuti del nuovo contratto integrativo aziendale per la fabbrica della Lamborghini di Sant’Agata Bolognese per il quadriennio 2019-2022. L’accordo tra i sindacati e la dirigenza della casa italiana di proprietà del gruppo Volkswagen è stato raggiunto nella notte di martedì e ora l’ipotesi di accordo verrà votata dal personale con un referendum interno.

Sì, io chiedo due cose:

Che i lavoratori rivendichino il diritto alla libertà di parola ed eliminino la parte sull’omofobia e sulla diversità, perché questo apre le porte a matrimoni ed adozioni gay, gay pride e limitazioni gravi della libertà d’espressione per chi è contrario.

Che si liberino di questa tipa Re David, ed esigano per capo del sindacato uno che ha lavorato in fabbrica. Queste persone come la Re David sono inserite dentro i sindacati direttamente in ruolo di dirigenti senza aver mai lavorato in fabbrica o nel settore di cui si occupano unicamente per inserire l’agenda LGBT e farsela difendere dai lavoratori e rivendicarla in nome dei lavoratori; io ero nella CGIL e mi piaceva anche, ma a un certo punto pretendevano che fossimo tutti d’accordo sull’inseminazione artificiale eterologa. Io non ero d’accordo. La gente vuole sapere chi è suo padre, le persone che smaniano di avere figli come se fosse un loro diritto non associato a doveri, poi pretendono di abortire o distruggere gli embrioni cosiddetti “soprannumerari” – quelli che loro non vogliono dopo averli fatti – così se ne tengono uno invece di tre, con tanto di donatore di sperma idiota che non vuole essere padre – e chi la vuole la tua discendenza? – io non sono e non ero d’accordo, nel sindacato ci sono queste signorine che arrivano fresche di laurea senza aver mai fatto parte del gruppo dei lavoratori a dire come se fosse scontato che i lavoratori devono essere d’accordo su elementi estremi della loro cultura: matrimoni gay, inseminazione eterologa etc.

Cacciatela, ha già parlato contro Salvini – anch’io parlo contro Salvini, ma non lo faccio a nome dei siderurgici, lo faccio a nome mio e per altre cose l’avevo anche supportato. –

La Francia rimanda gli immigrati irregolari in Italia link la Germania li seda, li mette su un areo e li rimanda qui senza nemmeno avvisare, l’Italia? Ha un ministro della difesa indegno che fa sbarcare clandestini dalla Tunisia – che è un paese in pace ed un porto sicuro – un gruppo di magistrati che si è impossessato degli organi di controllo della magistratura e che lavora contro la sovranità nazionale, un governo che dice di voler fare la riforma del sistema giudiziario ma ancora non l’ha fatta e chi manda in Europa a farci difendere? Moavero Milanesi un altro nemico interno ed estremista della globalizzazione rispetto a cui perfino Macron ha più ragione, la Re David, ora, che distrugge ancora di più lo Stato a nome dei siderurgici e fa la lotta contro Salvini e per avere ancora altro “gay pride e chi non è d’accordo stia zitto” e non mi piace.

E’ laureata in Storia? vada a fare l’insegnante di Storia.

Che c’entra lei con voi?

14159060-un-ouvrier-métallurgiste-de-la-construction-métallique-de-soudure-sur-le-site

Inserite un documento sulla libertà di parola, eliminate la parte gender e cambiate “leader”. Eleggete uno di voi per leader.