Professori Universitari di Diritto contro TAR Lazio. Firma la class action.

tar-del-lazio
“La sala del potere” noi non lo sapevamo, ma il potere supremo si amministra qui: al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio – (?) –

10 tra le più importanti Università inclusa Bologna – e mi fa immenso piacere – si svegliano dal torpore, generale e colpevole, nei confronti dell’insostenibile incivile e cafone-di-lusso golpe giudiziario: “Docenti di Diritto Universitario ‘BO, FI, PV, RE, MO, PD, PR, MI, VE, TO + altre, sono DISPONIBILI a firmare e guidar #class_action_contro_TAR_Lazio , per suo intervento NON ammissibile, destabilizzatore Istituzioni repubblicane  e procurato Danno Erariale da Obbligo di Sbarco finti Profughi”.

NoTARLazio
Tweet dei professori

Ora anche senza essere giuristi ce ne eravamo accorti che il TAR del Lazio sgarra oltremodo al di là delle sue competenze, visto che TAR è l’acronimo di un banale:

Tribunale Amministrativo Regionale

Come fa ad avere competenze sullo sbarco profughi e l’avvicinamento di barche cariche di immigrati clandestini che si trovano in acque internazionali o territoriali dell’ Italia in zona Sicilia, il TAR del Lazio?

Che tra l’altro è un tribunale amministrativo non militare o civile, dovrebbe sbrigare faccende di burocrazia interna alla regione Lazio, sennò cos’è?

Non solo questa dei migranti, che la Trenta, l’infame che abbiamo al Ministero della Difesa usa per appoggio per andare a prenderne altri, in una maniera così assurda che mi fa sospettare che sia stata fotografata anche lei nella villa di Epstein a far sesso con qualche minore per come si comporta, questa donnaccia, la donna ministro delle Difesa, una pazza cretina e infame, dicevo, non solo questo, io ho un sacco di parenti che lavorano nella scuola, le sentenze del TAR del Lazio sulle immissioni di insegnanti nelle scuole pubbliche sono indecenti e arbitrarie, del tipo: la gente perde il concorso per diventare insegnate, fa ricorso al TAR e il TAR li promuove in blocco e li fa entrare nella scuola lo stesso, senza nessun test, nessun controllo degli esami, niente; oppure, la Regione Campania – sic – ammette molti più presidi del numero chiuso imposto dalla Legge, chessò ci sono 4000 posti e la Regione Campania ne fa passare 10.000, non sa dove metterli, fanno ricorso al TAR e il TAR del Lazio li manda manu militari nelle altre Regioni dove avevano rispettato le regole del numero chiuso ed avevano così escluso i propri candidati soprannumerari. Ma il TAR non è regionale? E non sono stati quelli della Campania ad infrangere la regola del numero chiuso? Che funzioni ha il TAR del Lazio?

Rimarco una parola: si chiama Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio NON Tribunale Amministrativo della Regione Lazio e si comporta come se fosse sopra la Cassazione…

Firmiamo questa petizione e sosteniamo questi professori universitari.

UnknownTARL

Ci sono poi le contestazioni politiche: Conte, viene fatto notare, è professore di Diritto quindi lo sa che il TAR sgarra in maniera assurda, però la fa passare, “fanno finta” che sia normale, Conte e Mattarella.

Io il rimpasto di governo lo farei anche solo per liberarmi di Conte, Elisabetta Trenta, Moavero Milanesi e Tria – il padre dello scafista – dobbiamo coalizzarci per fermare questo golpe in chiaro – a-militare – ed aiutare anche i tedeschi e gli altri occidentali che si stanno ribellando contro questa metastasi dell’Occidente messa in moto dal cancro Massoneria – sì è la Massoneria, lo dicono tutti, anche Conte e Mattarella saranno massoni, va bene? – ora servono i professori di lingue oltre a quelli di Diritto, per organizzare la rivolta internazionale; io l’avevo detto, bisogna fare il Right-wingers’ Club “Il Club di quelli di destra” internazionale, ma ora non credo nemmeno che si tratti destra e sinistra in maniera classica, è una questione chiara di Democrazia contro il golpe burocratico-massonico.

E le cose si sono già smosse potentemente in Gran Bretagna, Boris Johnson lo ha detto e lo farà: il 31 Ottobre è Hard Brexit.

E Dio sa cosa vuol dire.