Liliana Segre se la faceva con un fascio del MSI.

Liliana Segre se la faceva con un fascio del “Mis”. E’ storia e non era l’unica; oggi nel 2020 fanno tanto le deluse, le reduci di Auschwitz per tutti gli anni 70, Lucio Battisti testimonia, se la facevano anche coi missini.

La canzone Pensieri e Parole di Lucio Battisti criticamente e cripticamente, ma neanche tanto, parla di questo. Il famoso viaggio in Inghilterra dove i fasci del MSI collaboravano protetti dal governo Inglese contro i comunisti, e se dovevano, mentivano alle ragazze carine ebree, che poi li scoprivano e gli dicevano “bugiardo, è finita” ‘ste cose da film e lo fece pure si, pure lui, il Signor Ignazio LaRussa nel collegio in Svizzera dove stava.

Insomma, solo oggi non si dovrebbe poter dir niente e fare niente, che Liliana Segre se la faceva con un fascio ed oggi il Secolo d’Italia si permette di riferire la storia, necessariamente di passione, con le seguenti frasi politicamente corrette, versione sminchiata della cultura italiana fonte: “Il marito di Liliana Segre, Alfredo Belli Paci, aveva paura del comunismo….” ehhh “paura del comunismo” No, cari, si era candidato con Almirante.

A chi l’Italia?

A noi.

Segre: assegnata tutela a senatrice a vita
Liliana Segre passeggia per Milano con un uomo della scorta o forse… col figlio Alberto Belli Paci, figlio di Alfredo sic.

Non abbiate paura: maschio è maschio. Votate a Destra anche in Emilia Romagna, due pugni, uno schiaffo due parolacce e poi ve la danno. Si, lo so la Segre si è sposata, suppongo vergine, forse, ma ….