All posts by Paola Distilo

Perché odio la Svizzera.

Lo sapete perché odio la Svizzera, l’ho già detto, ma oggi lo voglio ridire: perché ospita e protegge e si prende le tasse e da la nazionalità ai capi veri dei no border; o comunque alcuni di loro e sempre pronta ad ospitare Davos e proteggerli tutti quando si riuniscono a complottare contro di noi. Li odio:

SwitzerlandR
Nathaniel Rothschild, screenshot del profilo twitter, notate la scritta in basso a sinistra: Switzerland. Notate come si gode il bosco e la pace. Mentre a noi ci lascia i migranti che cacano alla stazione centrale e gli sharia patrols.

Devo dire la verità avevo sperato che Nathaniel non si parlasse col padre perché almeno uno dei due non è satanico, ma non credo, non si parlerà col padre per altri motivi, se almeno uno dei due non fosse satanico no-border (per gli altri ovviamente, non per se stesso) la situazione non sarebbe tanto grave, ergo non si parleranno per fatti loro, io lo so perché confesso che per un periodo ho litigato di brutto con mio padre e la gente in paese diceva perché papà mi aveva fatto lasciare un fidanzato  e invece non ci parlavamo per questioni fredde che non riporto. Quando la gente non si parla o litiga coi parenti stretti sono sempre cose che da fuori non si possono vedere. Sui no-border disgraziatamente saranno dallo stesso lato, salvo che il giovane ha anche la sfrontatezza di andarsene in Svizzera così lui la porcheria dei migranti non se la sorbisce, perché in Svizzera ci sono solo immigrati regolari col passaporto che lo Stato svizzero può espellere quando vuole, niente Ius Soli, bensì Ius Sanguinis con la possibilità di acquisizione per via burocratica della nazionalità previi 12 anni di residenza continuata in Svizzera e superamento del test di compatibilità/assimilazione culturale, se non si supera il test si rimane cittadino straniero eventualmente residente in Svizzera, ripeto il caso più informativo della bella situazione svizzera: a due ragazze musulmane residenti etc. non è stata concessa la cittadinanza svizzera perché a scuola si sono rifiutate di fare la lezione di nuoto nella classe mista insieme ai compagni maschi dunque non hanno superato il test di assimilazione/compatibilità culturale. Chiuso. Schiattate o voi befane col velo, brutte e stupide, anche se siete nate in Svizzera la cittadinanza non vi tocca perché siete terzo mondo e se la Svizzera vi desse la cittadinanza trasformereste in terzo mondo anche lei, per il principio che sono le persone a costruire la società e infatti a Malmoe, Londra etc dove ci sono i musulmani fa schifo: è terzo mondo. Come a  Milano da quando c’è Sala, terzo mondo alla stazione centrale, in giro etc.

Veniamo a Carlo DeBenedetti:CDeBenedetti

Svizzera

Non ha il profilo twitter, ma la tessera numero 1 del PD, proprietario di Repubblica pro-invasione di immigrati e Ius Soli e dell’Espresso etc leggete in basso le ultime parole dello screenshot del profilo wikipedia – Dio benedica Wikipedia, twitter e la funzione screenshot del computer, lo stronzo è residente a Saint Moritz in Svizzera, quello che vi ha piazzato Sala a Milano e alcuni di voi, i babbi che si credono radical chic mentre si stanno rovinando i Parioli da soli – fino a ieri l’unico quartiere pulito di Roma – e si rovinano Milano, una volta nota per la moda ora per la sporcizia e i migranti – gliel’hanno anche votato, idioti, lui se ne sta qui, il vostro fottuto padrone ebreo che se ne fotte di voi e di Milano:

stmoritz_badrutts_palace
Foto di Sankt Moritz

Perché poi tutti gli ebrei massoni con quattro soldi scelgano sempre posti con la croce sulla bandiera – Svizzera – e col santo nel nome del paese, tipo San Maurizio che sarebbe Sankt Moritz, quando con le loro pubblicazioni sfottono il Cristianesimo e poi si godono il Natale al posto tuo e scappano da Israele come dalla peste nera perché non gli piace, infatti l’hanno fatto loro.

Ma chi è Sala? o gli elettori del PD, particolarmente quelli che si credono radical chic? C’è l’espressione antipatica usata dagli ebrei “shabbos goym” che significa lo scemo non ebreo che prende ordini dagli ebrei contro il suo interesse e non se ne accorge nemmeno. Un individuo che l’ebreo comunque disprezza. Quello che qualunque cosa un ebreo massone gli dice di fare e lui la fa, incluso l’autoinvasione del paese, i matrimoni gay, islamizzare i paesi cristiani carini tranne il pezzo dove stanno loro. Avere paura di dire che l’11 settembre l’hanno fatto gli israeliani anche se lo sanno per non “svegliare l’antisemitismo…”

Tutto.

Ma voi pensate ai radical chic che si stanno rovinando i Parioli da soli perché glielo dice DeBenedetti dalla Svizzera o quella puttana nera di Cecil Kyenge, brutta come una mozzarella nera a libro paga di Soros che può mandare in tribunale Calderoli, arrivata clandestina andava solo rimpatriata a calci nel sedere, invece il partito di DeBenedetti che sta in Svizzera l’ha fatta naturalizzare e loro gli ebrei massoni la usano per promuovere lo Ius Soli in Italia e la pagano.

Allora il problema è il fascismo? No. Mi pare ovvio. Se loro continuano così il fascismo sarà la soluzione, e per fascismo intendo andarli a menare casa per casa, all’uscita delle sedi del loro partito, fargli saltare in aria la sede della loggia massonica dove si riuniscono e poi se ne vorranno andare dove? In Svizzera? Dove c’è tutto quello che vogliamo i “fascisti”. La Svizzera la cittadinanza a DeBenedetti e a Rothschild non gliela deve dare, perché non superano il test culturale avendo sempre finanziato i no-border ed impedendo all’Italia la sana uscita dall’euro e dicendo che i refernsum sulla UE non si devono fare perché la gente non può capire – in Svizzera decidono tutto per referendum e funziona molto meglio degli altri paesi, capito Dawkins? Idiota, perché Stephen Dawkins ha detto in Gran Bretagna che la gente non doveva poter decidere sull’appartenenza alla UE, che non dovevano fare il Referendum, perché il popolo non può sapere o capire, sto coglione, come infatti in Svizzera dove mi pare abbiano capito benissimo che la UE e l’euro non gli conveniva e stanno meglio di te e degli Inglesi fuori, anche io infatti me ne voglio uscire dalla UE e capisco benissimo non ti preoccupare -.

Io non sto dicendo che ‘sti miliardari no border “se l’hanno fatto a noi lo faranno anche a voi, o Svizzeri” può darsi di si, che ci provino, e può darsi di no, per interesse o per paura di essere cacciati, ma non per amore della Svizzera. Ma per onestà gli Svizzeri non li dovrebbero aiutare, dovrebbero aiutare noi. I fascisti come loro che vogliamo i referendum, l’uscita dall’euro e dalla UE, i rimpatrii dei clandestini, le feste di Natale etc etc etc. Anzi & co.

E’ inutile “spaventarsi” dell’invasione se poi si supporta il governo che la fa.

Alessandro-Sallusti
Alessandro Sallusti

Il Giornale di Sallusti sembra il Giornale di uno squilibrato: ci sono in continuazione articoli sull'”invasione”, i migranti cui Sala vuole dare i lavori del Comune di Milano invece che agli Italiani, la Kyenge che spaventa tutti, Il Ministero degli Interni che vuole regalare studi universitari ai migranti e poi per gli Italiani la stangata autunnale. Oltre alle foto di Roma e Milano trasformate in terzo mondo con la gente nuda che piscia per la strada, i Rom e i Sinti intoccabili quanto puzzolenti: i presunti Italiani di domani.

E allora ti aspetteresti un Giornale duro contro il governo, contro il Partito che ha ridotto l’Italia così, sia a livello nazionale che comunale. No invece, Sallusti, il Direttore dell’unico giornale di destra ancora in cartaceo probabilmente, almeno quello di una certa importanza, non fa altro che editoriali di supporto all’idiota, a Gentiloni, ci volevano solo gli editoriali in supporto di Renzi. Nell’ultimo si permette di dire “La Francia non rispetta i Trattati internazionali…etc, Tutto il Paese è col Governo…” non è vero: tu sarai anche col Governo, il Paese di Destra da ragione a Macron ed anche quello non di destra: l’invasione è gestita da Roma ed è Gentiloni che non rispetta i Trattati Internazionali, Macron fa bene a prenderlo a calci nel culo, io sono con Macron e in Libia Gentiloni non ci vuole andare per fermare i flussi, c’è andato per forza, per cercare di bloccare Macron, ma già parla di “governare i flussi migratori” invece di “bloccare” i flussi migratori”, cioè li vuole portare lui direttamente dalla Libia, io non gli darei la fiducia nemmeno su questo e lo farei cadere, vi ricordate che Frontex doveva contrastare l’immigrazione clandestina e il traffico di esseri umani? Tanto che la votò pure Gasparri, invece Frontex viene usato per prendere ancora più immigrati: non vi fidate mai di Gentiloni, lui non vuole mollare, è un uomo di Soros sorretto disgraziatamente da Forza Italia e in pratica anche dal Giornale con la scusa di aiutare l’Italia. I comunisti bastardi come Gentiloni l’Italia la stanno distruggendo e io sono contentissima che i no-vax abbiano picchiato tre deputati PD, spero la prossima volta becchino la Boldrini, Renzi, e Gentiloni, possibilmente con un estintore e che le loro Guardie del corpo lascino fare.

Io giustifico i no vax, non  sono più nemmeno contro la violenza, forse non lo sono mai stata: c’è un governo non eletto a maggioranza di sinistra-centro-destra, variabile, legge dopo legge, fiducia dopo fiducia, sostenuto dai voti di forza Italia, io stessa alle ultime elezioni votai Forza Italia, ma alle prossime voterò FdI, io non ho votato Forza Italia per supportare il PD, se ci fosse un vero presidente della Repubblica scioglierebbe le Camere, la legge elettorale non l’hanno fatta apposta, l’attuale è dichiarata incostituzionale e loro insistono, con mille scuse, a non farne un’altra per poter inciuciare e fregare l’elettorato all’infinito e allora si prendano pure le botte dai no vax. I fascisti sono tornati ed hanno fatto bene a ritornare, cominciate a rompere le scatole agli antifasicsti delle tartarughe della Calabria. Io in questo schifo, in questo ghetto con la Boldrini membro di un partito inesistente che si atteggia a capa del Paese non voglio stare, spero nel golpe, per ora mi accontento dei no vax che menano.

P.S.

Io dico quello che voglio. E tanto non mi fanno niente. Va bene? Co ‘sto cazzo di apologia al fascismo, non si diceva apologia del? Ah già ma ora c’è la Presidenta e la Sindaca e l’apologia al fascismo, cazzo, ridatemi l’Italia. Noto con piacere che la gente si sta incazzando. Amedeo aspetta.

E’ inutile “spaventarsi” dell’invasione se poi si supporta il governo Gentiloni-Renzi. Fate.Cadere.Questo.Governo.

Macron non ha “scippato” la Libia all’ Italia: ha fatto quello che doveva fare.

Emmanuel Macron sta solo facendo gli interessi del suo Paese, la Francia, e dell’Europa, e non è nel nostro interesse prendere i migranti: è Gentiloni ad avere torto, carissimo Sallusti.

Quando sei il presidente della Francia e ti ritrovi un no-border come Gentiloni a fare il primo Ministro dell’Italia, che gli manda gli immigrati clandestini a Ventimiglia, o fai la guerra all’Italia o vai tu a sistemare le cose in Libia. Non deve sfuggire una notizia: Gentiloni poteva porre il veto al rinnovo dell’operazione Sofia e non l’ha fatto link, cioè, le navi per Gentiloni possono continuare a scaricare i migranti solo sulle coste Italiane e poi Macron se li sarebbe trovati ammassati a Ventimiglia. Perché? Non si sa, ma invece si sa: perché Gentiloni è d’accordo con i no-border, gli altri giustamente no, è già tanto se Austria, Svizzera e Francia non ci fanno la guerra per tentata invasione tramite immigrati, perché la crisi dei “rifugiati” è questo: una tentata invasione e distruzione di uno Stato o più tramite i migranti. Siccome Macron non si vuole fare invadere e Gnetiloni lasciato libero continuava a ripetere il mantra che gli ha insegnato/ordinato Soros “La crisi migratoria non si può fermare, durerà per anni, preparatevi, però non c’è nessuna invasione, non dite che c’è” – sbarchi continui per quindici anni e non c’è nessuna invasione? boh!- allora scusatemi a Macron prima o poi gli dovremo fare la statua per essere andato lui in Libia a parlare con tutti e due, sia Haftar che Serraj, e non solo con Serraj, Gentiloni non l’avrebbe mai fatto, perché Gentiloni è dall’altro lato, dal lato dei no-border, o non ve ne siete accorti del casino che c’è in Italia da quando ci sono i Dem al governo?

La soluzione l’ha trovata Emmanuel link dal Nazionalista :

“ANNUNCIO-BOMBA DI MACRON: ”ENTRO L’ESTATE LA FRANCIA CREERA’ IN LIBIA HOTSPOT PER SELEZIONARE PROFUGHI DA MIGRANTI”

giovedì 27 luglio 2017

PARIGI –  Certamente possiede una insospettata capacità diplomatica e lo ha dimostrato con il vertice di Parigi con il premier libico Fayez Serraj e il generale Khalifa Haftar, e soprattutto ha compiuto un altro passo nella sua campagna per limitare il flusso migratorio in Europa ai rifugiati e fermare i migranti economici, che invece l’Italia col governo Pd imbarca a decine di migliaia, ornai 100.000 da gennaio 2017 ad oggi. Sì, stiamo parlando di Emmanuel Macron, il nuovo presidente della Francia, che inoltre non smette di stupire.

Oggi ha fatto un altro annuncio-bomba: “La Francia creerà in Libia da quest’estate degli hotspot”, dei centri per aspiranti richiedenti asilo, ha detto Macron a margine di una visita al centro d’accoglienza per rifugiati di Orléans questa mattina. “L’idea è di creare hotspot in modo da evitare che delle persone si assumano folli rischi anche se non sono idonee all’asilo. Andremo a cercare la gente prima che sbarchi in Europa”, ha affermato.

“Conto di farlo da questa estate e la Francia si muoverà con, o senza l’Europa” ha scandito Macron senza lasciare spazio a equivoci e fanfaronate tipiche dei governi italiani di questi ultimi anni a guida “democratica”.

L’unica cosa buona che sta sorgendo da tutto questo chaos creato dai dem è il moltiplicarsi di siti web e testate giornalistiche online di Destra, anche IlNazionalista è molto buono.

Devo sottolineare due passaggi delle dichiarazioni di Macron “Con o senza Europa” cioè “io non posso farmi invadere perché gli altri non si muovono” e “evitare che i non idonei all’asilo si assumano rischi” ergo i non idonei Macron li vuole espellere. Benedetto il Cielo. Grazie Dio.

Ma che cosa vuoi che Macron abbia scippato la Libia all’Italia? A chi a Gentiloni? Macron ha di fatto trascinato Gentiloni ad andare in Libia, e Gentiloni lo ha fatto controvoglia, perché a questo punto non gli conviene l’aumento di forza geopolitica della Francia, quanto ai migranti, lui è come la Boldrini, non voleva nemmeno distinzioni tra profughi e clandestini, loro erano pronti a fare la legge per arrestare chi dice “clandestino”, che cosa volete che gli abbiano scippato la Libia a costui? Io sono contenta che c’è andato Macron e se fossi in Serraj e Haftar mi fiderei più di lui. Perché la volontà fa una grossa differenza: Macron vuole fermare l’immigrazione di massa verso l’Europa, quanto a Gentiloni mi pare chiaro che per lui ci potevamo fare invadere. Haftar e Serraj si possono fidare di Macron e fermare il flusso loro stessi dalla Libia, perché la Libia si può governare a dispetto di quello che fanno i filo-no-border al governo. Spero che questo governo cada subito.

Forza Italia da la Fiducia al Governo. Di Nuovo.

PaoloRomaniVa
Romani di FI e Lorenzin

Di nuovo Forza Italia parteggia per Gentiloni e ha dato la fiducia al governo sull’orrendo decreto vaccini; c’è stata poi un altra denuncia perché un bimbo sano si è ammalato di autismo dopo l’iniezione dell’antipolio e la Corte di Cassazione ha detto che non c’è la prova che sia stato il vaccino, ma non è l’unico caso: in Francia un altro bimbo sano è diventato autistico dopo l’iniezione di un vaccino e siccome l’autismo non era tra le malattie di famiglia – è il primo autistico nell’albero genealogico – e la malattia è insorta poco dopo la somministrazione del vaccino la Corte Europea ha stabilito che “ci può essere una connessione” e la famiglia è stata risarcita dei danni.

Mentre i giudici italiani hanno stabilito che alla famiglia del bimbo italiano non spetta alcun risarcimento danni perché “non ci sono studi scientifici” a supportare la teoria che l’autismo insorga in seguito a certe vaccinazioni, quella europea costituita da Giudici ovviamente non medici ha stabilito diversamente: visto che è il primo caso di autismo nell’albero genealogico, cioè una malattia non presente geneticamente in famiglia, e vista l’insorgenza in seguito alla vaccinazione “ci può essere una correlazione”. Anche senza studi a riguardo, perché gli studi ormai li pagano. I giudici italiani, volgarissimi si sono permessi di dire che sui vaccini parla gente non esperta, ma allora scusate pure un Giudice che la laurea ce l’ha in Giurisprudenza e non in Medicina non è esperto e non ne capisce niente, i Giudici europei non hanno detto “c’è correlazione” appunto perché anche loro non sono medici sono dottori in Legge, però hanno detto “ci può essere una correlazione” e comunque mi pare che siamo già al secondo caso di bimbo sano a cui viene l’autismo dopo una vaccinazione. E sarebbe ora che gli “studi a riguardo” li facessero, mi pare, o no? Quali studi a riguardo fare non lo possono decidere le case farmaceutiche che producono i vaccini.

Veniamo a Forza Italia: ha di nuovo sostenuto il governo, questo immondo governo Gentiloni – quello che porta immigrati e li mette a spese vostre, che vuole lo Ius Soli e che senza FI sarebbe già caduto almeno tre volte – e gli ha dato di nuovo la fiducia: fate voi tre conti, io li ho già fatti. Oltre ad aver votato per il CETA che danneggia il made in Italy e le produzioni agricole migliori ed aiuta le multinazionali a vendere prodotti poco salutari senza correre rischi di denunce, ciò che vuol dire che  Forza Italia è chiaramente al governo e non inganna più nessuno: la Destra l’accordo lo deve fare con Grillo.

Ettore Gotti Tedeschi “ci” calcola. Non ci posso credere.

gotti-tedeschi
Ettore Gotti Tedeschi

Abituata com’ero che la Destra vera, quella anti-israeliana, sia non “cacata di striscio” in Alto, sono rimasta sorpresa a trovare stamattina una lettera aperta di Ettore Gotti Tedeschi ex  banchiere IOR a Blondet, che comincia con “Caro Blondet” link qui ho due considerazioni da fare, la prima è che sono d’accordo con Blondet quando dice che Soros & Co, allora non sono io l’unica ad usare di frequente l’espressione & Co., non vogliono l’uscita dell’Italia dall’euro, ma che per il resto, cioè che dobbiamo uscire dall’euro per riprenderci la sovranità monetaria e dunque la sovranità politica ed anche la sovranità sulle nostre scelte morali – per es. io penso alle leggi sull’immigrazione, sul gender e su che cosa sia tortura e che che cosa non lo sia, quali i veri diritti umani etc. – si, è d’accordo. Cioè considerare l’uscita dall’euro nella sua dimensione morale di ritorno alla sovranità sulle proprie scelte che l’Europa nel senso della UE – la UE è l’anti-Europa che ha dichiaratamente rinnegato le sue vere radici – ci toglie e vuole toglierci sempre di più. E questo è anche il senso morale del Brexit, i cui oppositori infatti amano dire frasi quali “su questo non può decidere il popolo” “Il popolo non capisce” “su questo non si fa il referendum” “su questo non si può votare” etc. Si, lo so è agghiacciante, infatti anche la sinistra di Corbyn e Momentum, che grazie a Dio oggi è dominante in Gran Bretagna, vogliono l’uscita secca, perché vogliono decidere, magari al contrario dei Tory, ma vogliono poter decidere: quella è Democrazia, cioè “Il popolo può capire e deve decidere” non “il popolo non capisce un ca***”.

Ora poi c’è un’altra cosa: non credevo che Blondet, che spesso si lamenta di essere sfigato e non calcolato, avesse tali buoni rapporti con Gotti Tedeschi. E ti lamenti? Oppure qualcuno in alto dopo questa orrenda caduta della Chiesa e della UE si sveglia: gli intellettuali cristiani siamo questi, prendere o lasciare, continuare ad andare dietro agli Adelphi o ai marxisti non ha senso e porta peggio. Noi siamo quelli che ci crediamo. Quanto all’Italexit io sono convinta che arriverà, ma dopo il Frexit, già Corbyn, come ho riferito prima, ha detto che lui non accetta le regole del Mercato Unico in Gran Bretagna e poi alla Francia veramente conviene uscire, Macron lui può uscire perché si percepisce potente, mentre Gentiloni si percepisce ameba. Io sono convinta che uscirà Macron per primo per riprendersi la sovranità monetaria e politica a Parigi senza neppure dare il Referendum. Rothschild sarà il “voleur volé” lo fregherà il suo stesso uomo e non crediate che non lo possa. Macron ha una stima di se molto alta.

P.S.

Perdonatemi l’uso del gergo che ho fatto di sopra, ma se ci avessero calcolato da prima l’Italia non sarebbe ridotta come si è ridotta. E’ dal ’92 che Blondet andava calcolato. Quanto a IlGiornale, si pentirà di essere filo-israeliano, come tutti i non ebrei filo-israeliani prima di loro – vedi Marine LePen, accoltellata alle spalle da Rivlin, vedi AfD che la comunità ebraica tedesca ha detto di non votare, vedi Strache e Hofer di cui una presunta reduce di Auschwitz ha detto “se li votate siete nazisti”. Macron invece non lo fo***ono, perché lui se ne frega di loro. Farà il suo interesse e se Dio vuole quello della Francia, perché salvo i cinquecentomila ebrei israeliani-francesi che comunque sono schedati e che prendono ordini da Rivlin-Rothschild, l’esercito, la polizia e la gendarmeria rispondono al Presidente. E chi sono gli ebrei e i doppi nazionali le autorità che lo vogliono sapere lo sanno. Di Carrai non te ne fai niente, caro Sallusti, lui che può bloccare un pace-maker. Che bravo, io li stimo quelli che vogliono bloccare i pace-maker. In Israele sono una mandria di assassini, ma io sono convinta che perderanno.

Rassegna Stampa:Uomini con la Paghetta, Soros, e l’euro collasserà.

I migranti sono solo uomini con la paghetta data dallo Stato, e questo è scandaloso; avevo già intenzione di fare una rassegna stampa del mio blogroll che oggi sarebbe da leggere tutto, ed ecco qui un paio di chicche:

Dal Giornale link

“134 migranti e 200 residenti. Nel paese dell’accoglienza forzata dove l’integrazione è impossibile.

Altipiani di Arcinazzo, una località del Lazio dove immigrati e residenti sono quasi pari di numero. Una situazione al limite, che mette in difficoltà gli uni e gli altri.”

La frase più importante? eccola qui: “I migranti sono tutti uomini. Vengono dal Ghana, dal Bangladesh, dalla Nigeria, dal Marocco e così via.”

Quindi niente bambini come nel poster falsissimo dell’ agenzia ONU per i rifugiati UNHCR. Vengono regolarmente chiamati migranti e non rifugiati: sono solo ragazzotti immigrati clandestinamente a servizio del piano Soros di sostituzione della popolazione italiana ed europea. Sono uomini con la paghetta.

Non c’è una sola giustificazione per richiedere al popolo italiano di mantenerli a spese proprie né tantomeno di convivere con loro e senza nemmeno essere protetti dal sovrannumero, cioè gli Italiani là non sono più la stragrande maggioranza, sono quasi metà e metà e questo non si deve accettare: ‘sta gente va rimandata nel Ghana, in Marocco, Bangladesh etc. Votate Lega o FdI. Mi raccomando.

Il Piano Soros esiste, l’ha scritto Soros, a questo proposito vi dò due articoli uno di StopEuro in cui Orban cita testualmente il Piano Soros scritto da Soros e supportato dalle varie open societies di Soros nel mondo, cui verrebbe voglia did ire “open le gambe di tua mamma o della puttana di tua moglie che ti ha voluto per soldi”, perché? Perché open societies significa “società aperte” in pratica Soros apre le porte delle case degli altri ed invita la gente ad entrare e spadroneggiare là, tutto questo mentre le sue ONG “open societies” lavorano per attuare il Piano in pratica, ecco qui gli articoli, molto chiari, devo dire:

Da StopEuro link

Storico discorso di Viktor Orban: “Esiste un piano per realizzare una Europa nelle mani di una popolazione cosmopolita con preminenza mussulmana”

Frase più importante, per me

Esiste un piano di Soros, che lui stesso ha scritto”. …  detto piano consisterebbe nel trasferire un milione di migranti nel territorio dell’Unione Europea. ” Al loro arrivo devono ricevere 15.000 milioni di euro per mantenere così l’effetto di aspirazione. Questo importo è maggiore del reddito promedio degli ungheresi.”

cioè Soros non vuole che gli immigrati ci facciano i camerieri e ci puliscano i cessi, vuole umiliarci: noi li dovremmo mantenere a spese nostre per non far nulla e “mantenere alte le aspirazioni”, cioè devono poter rifiutare i lavori di lavapiatti e noi tacere perché “razzisti”. Capito la Boldrini? Altra puttana.

Inutile dire che Orban è il buono.

Fonte originale link dal sito di Luca Donadel; versione più concisa dal sito di Blondet link

IL RACKET DI SOROS:

Confini aperti e censura dei media.
Perché c’è una crisi migratoria nel Mediterraneo? Perché le ONG sono coinvolte? Perché c’è una estesa rete di attivisti ed organizzazioni dei ‘’confini aperti’’ dietro la faccenda; molti di loro sono finanziati o collaborano con la Open Society Foundation di George Soros.

La frase che mi ha colpito di più? Vogliono l’abolizione dei confini però gli immigrati dovrebbero stare a spese dello Stato ospitante e questo semplicemente non ha senso matematico, cioè lo Stato ospitante non sarebbe abolito, ma i confini sì, e come è possibile? Altra frase scioccante, vogliono l’abolizione del carcere perché i migranti devono poter delinquere senza essere arrestati, questo l’ha già fatto il comune di Roma con i Rom dobbiamo dire: “votate Lega non votate Raggi”, purtroppo il reato di tortura introdotto dal PD è contro la polizia a favore dei delinquenti, noi di destra al governo specificheremo le forme di tortura e che cosa non è tortura, per esempio gridare durante un interrogatorio o prendere a manganellate non è tortura, anche le percosse non sono tortura etc. oppure abrogheremo la legge tout court, tanto da noi la tortura era già stata abolita.

Ma concentriamoci sull’errore matematico per cui Soros da una parte vuole che i migranti possano andare dove vogliono ed i confini degli Stati siano aboliti, ma poi vuole che detti Stati – Stati dai confini aboliti? E che che Stati sono? – paghino per il mantenimento degli stranieri; è ovvio che lo stato recipiente collasserebbe, ed è ovvio che allora Soros direbbe che bisogna dare i soldi all’ONU e poi l’ONU li ridistribuirà ai migranti e, secondo loro, hanno fatto il NWO – Nuovo Ordine Mondiale, l’entità in cui comanderebbe direttamente l’ONU senza più Stati-Nazione – con la scusa dei migranti. Probabilmente, questo è quello che cercano di fare con tutti ‘sti migranti da spostare verso l’Europa: è chiaramente un tentativo di invasione. Sul motivo “I bianchi abbiamo fatto il fascismo, L’Olocausto & Co.” non sto più a discutere. Il resto lo farà Hamas per cui io tifo.

Buona Notizia da StopEuro però link

Jeremy Corbyn, leader di Momentum, la sinistra inglese, e del Partito Laburista vuole l’uscita della Gran Bretagna dal Mercato Unico della UE perché, testualmente “l’immigrazione di massa ha distrutto le condizioni dei lavoratori britannici

““Quella che cesserebbe – con l’uscita dal Mercato Unico ndr – sarebbe l’importazione all’ingrosso di lavoratori sottopagati dall’Europa centrale, per distruggere le condizioni del lavoro, in particolare nel settore edile”. E questa è la Sinistra in Gran Bretagna – se la sono ripresa, alla faccia del New Labour-, altro che Renzie, Boldrini, Boschi ed MdP.

Questa di Corbyn sembra una risposta netta alle dichiarazioni scandalose del presidente della Polonia il quale si sarebbe addirittura vantato “La Polonia dovrebbe ricevere un premio dalla UE perché riforniamo gli Stati dell’Ovest di manodopera  a basso costo…” in una polemica con Macron che ha la sinistra forte per via dell’abbassamento degli stipendi dei lavoratori francesi dovute alle regole del Mercato Unico, per cui il datore di lavoro può pagare le tasse in un paese diverso da quello in cui ha la fabbrica e le dà alla Polonia, dalla busta paga dei lavoratori polacchi ovviamente, perché lì sono più basse,e la Francia così ha più disoccupati francesi e meno tasse nell’erario. Mi sembra ovvio che Corbyn voglia uscirsene, oltretutto questo succede nel mercato regolare, il lavoro nero è a parte.

Ultima notizia da Blondet link e da StopEuro link : ci sarà l’Italexit, meglio farlo bene e prepararsi che non uscire con le ossa rotte.

La frase che mi ha colpito di più: “La causa più probabile sarà  il collasso del sistema bancario italiano, che trascinerà  con sé il sistema tedesco.  E’ nell’interesse di  ogni potere politico, certo  dei dirigenti europei declinanti, e probabilmente anche degli USA, gestire questo evento invece di attenderlo  passivamente”.

“L’Italia è la prima del disastro, con 276 miliardi di  prestiti  inesigibili; ma  la seconda è la Francia di Macron con 148 miliardi.”

Marc Friedrich, citando Bagnai: “l’euro collasserà comunque qualunque sia il capitale politico investito in esso”.

Qualunque sia il capitale politico investito in esso.

Dunque…

Le ONG non hanno nessun potere: è il governo che finge ne abbiano. Vedi Francia dove non li cacano.

grillo-migranti-ong-business-6ONGDiMerda

Sono stufa della pagliacciata delle ONG che “non firmano il patto col…” nientepocodimeno che “Viminale”. Senza l’accordo con le ONG secondo il pagliaccio massimo che è un congiurato con Soros che le ONG le finanzia, non si possono fermare gli sbarchi. Ora basta.

Basta, basta, basta.

Gentiloni è un pagliaccio che si fa l’auto-invasione e va arrestato per questo – perché io voglio una Mani Pulite contro il PD che ha organizzato il traffico di esseri umani contro l’Italia e contro l’Europa – vi voglio ricordare che le ONG non sono niente. La Francia e la Spagna non li cacano, il pensiero che Macron o il governo spagnolo debbano chiedere il permesso o anche il parere su quali navi far approdare in Francia o a Ceuta ad una ONG è considerato, perché lo è, assurdo.

Poi vi voglio far notare che le ONG particolarmente la francese MsF Medici senza Frontiere che Macron infatti non caca di striscio, ha uno statuto da corleonesi: “Niente polizia o carabinieri a bordo” “Niente collaborazione con le forze dell’ordine”, qui in Calabria è il codice della ‘ndrangheta che non vuole “I ROS tra le palle” o collaborazione con gente legata ai carabinieri, a Roma è il PD. Il PD che tra Carlo Giuliani, un criminale che l’estintore lo doveva lanciare addosso a loro e la polizia e la loro scorta non dovevano sparare per fermarlo, per esempio io voglio che un manifestante lanci un estintore contro l’auto di Gentiloni o della Boldrini, meglio un’auto dove ci sono tutti e due, e gli agenti della loro sicurezza non sparino e dunque…conseguenza moriranno o resteranno feriti gravemente Gentiloni e la Boldrini, figli di puttana del PD, gli hanno dedicato un aula a Montecitorio credo, che noi di destra ribattezzeremo subito, poi Dalema ve lo ricordate? Per far liberare dai talebani un giornalista dei suoi ha chiamato Gino Strada che oggi fa lo scafista, il quale ha detto “Si, però non voglio i ROS tra le palle” questa è gente che parla da anti-stato mafioso, in fatto gli altri Stati li trattano come la peste, Gentiloni il comunista invece…dal suo profilo wikipedia:

Formazione politica nella sinistra extraparlamentare[modifica | modifica wikitesto]

Entrato in contatto con il Movimento Studentesco di Mario Capanna, ma dopo la confluenza di questo in Democrazia Proletaria Gentiloni rimane nel Movimento Lavoratori per il Socialismo (MLS), gruppo maoista di cui è segretario regionale per il Lazio, sino alla sua unificazione con ilPartito di Unità Proletaria per il Comunismo[7].

Nella sinistra extraparlamentare incontra Ermete Realacci e Chicco Testa[6]. Grazie a Chicco Testa, Gentiloni ottiene nel 1984 la direzione dellaNuova Ecologia, mensile di Legambiente, che mantiene fino al 1993[9].”

Dalema il comunista, Gino Strada il comunista, quelli di Medici Senza Frontiere i comunisti, siamo governati da una massa di comunisti di merda comandati da un gruppuscolo di banchieri ebrei di merda, Rothschild, Soros e DeBenedetti, che sono ultra-sionisti e se ne fottono sia dell’Italia che della Francia, e quindi fanno il gioco delle parti:

Gentiloni fa solo finta di dovere qualcosa alle ONG, in realtà sono tutti comunisti che vogliono scardinare il paese come lo volevano scardinare prima, negli anni settanta, andavano tutti o arrestati o fucilati.

Ragionate, se la Francia e la Spagna non devono niente né a Brussels né tantomeno a delle ONG che cosa vuoi che l’Italia abbia tutti questi “doveri”? E’ Gentiloni che fa la parte. Certo che possiamo chiudere i porti, certo che il salvataggio in mare non implica il trasporto in Europa, certo che le ONG e l’attuale governo italiano stanno facendo traffico di esseri umnai verso l’Italia, certo, cazzo, se la legge internazionale dice che un gruppo di naufraghi vanno portati nel primo porto sicuro, che è la Libia di Hatftar o la Tunisia, o al limite massimo Malta, ma se Gentiloni il fottutissimo comunista di merda gli dice “no, portateli in Italia e spegnete il trasponder” che cazzo volete? Che cazzo volete voi che ancora gli andate dietro? IlGiornale – anche se Sallusti alla fine l’ha detto: “certo che non è colpa degli altri Europei” – deve essere molto più duro di come si è espresso finora ed anche gli altri, non è che “L’Europa ci lascia i migranti” è Gentiloni che li manda a prendere infrangendo le leggi internazionali sul salvataggio di naufraghi, se la legge internazionale dice i naufraghi vanno portati nel primo porto sicuro e il fottuto Gentiloni gli dice “No, invece, portateli in Italia” se gli altri europei gli danno il dito medio fanno giustissimo. Io l’avrei già denunciato per tentata destabilizzazione dell’Europa e traffico di esseri umani, non perché è primo Ministro non è colpevole: è più colpevole invece.

Sono tutti mafiosi e comunisti con i loro fottuti capetti ebrei, uno Stato decente con una associazione che da statuto dice “Non possiamo avere uomini delle forze dell’ordine a bordo” che è una regola da mafia fuor di metafora, beh li dovrebbe arrestare non far finta di essergli obbligato. O comunque non avere niente a che fare con loro. Come Macron e gli Spagnoli. Perché è chiaro che le ONG sono siano “Organizzazioni non governative” bensì “Organizzazioni anti-governative”, come tutte le open societies di Soros.

Se io fossi nelle Guardie del Corpo di Gentiloni, Renzi e Boldrini li farei massacrare dai manifestanti e non interverrei. I Giudici di destra si devono organizzare e fare una Mani Pulite al PD e alle ONG sul traffico di migranti, devono finire peggio di Craxi. Gli devono fare al PD e ai loro capi ebrei quello che il fottuto “pool” del cazzo gli ha fatto al PSI e a Craxi. Il PD sta facendo:

Traffico di esseri umani gestito da sedi istituzionali;

Sta destabilizzando il Paese;

Sta cercando di mandare immigrati clandestini nel resto d’Europa e destabilizzare anche il resto d’Europa;

Collabora con ONG mafiose e con banchieri ebrei sionisti da cui prende ordini nonostante non siano nulla in Italia.

P.S.

Io non voglio nessun accordo con Parisi, perché ha la moglie israeliana, dunque è un altro filo-sionista di merda e i sionisti, oltre ad aver fatto l’11 settembre ed aver scaricato la colpa sui musulmani sono anche dietro ‘sti sbarchi, i veri capi sono il Clan Rothschild, Soros è sotto di loro, e quelli sono i fondatori padri/padroni di Israele, quantomeno l’Israele politico-istituzionale. Sono loro i capi dell’esercito nemico. Ovviamente da abbattere.

Notate l’assurdità di questa intervista di Minniti link:

Allarme di Minniti sulle ong: “La sicurezza dell’Italia non è una loro priorità”

Il ministro dell’Interno al Foglio: “Servono misure urgenti per coniugare la salvezza della vita con la necessità di evitare infiltrazioni sospette”

Le ONG non sono niente, non sono nessuno, cazzo, noi Italiani non abbiamo mai votato Soros o Rothschild, capito? Non sono le ONG che devono fare un cazzo né sicurezza né trasporto di esseri umani, devono solo sparire e quanto a salvare le cazzo di vite umane di sti migranti che io odio, vanno solo portati in Tunisia o nella parte di Libia governata da Haftar e basta. Che tra l’altro è quello che dice la famosa legge internazionale sul salvataggio di naufraghi che Gentiloni infrange volutamente. Onde denunciarlo per tentata destabilizzazione dell’Europa.

Io li odio a Gentiloni e ai migranti, ‘sto governo deve solo cadere e tutto il PD processato con tutti i suoi mafiosi/massoni.