All posts by Paola Distilo

Bartolomeo Sorge, il prete da ragione a Peppone, ma allora perché non chiudete bottega?

Fonte

1572001984-bartolomeo-sorge
Bartolomeo Sorge consigliere del papa fa i complimenti agli Emiliano-Romagnoli per aver votato PD e si scaglia contro i Calabresi che hanno votato a Destra, per altro l’Unione Cattolica aveva supportato Santelli di Forza Italia

Sapete come sono diventata protestante?

Successe per fasi:

fase 1)

Ero cattolica, di famiglia, convinta che il Cattolicesimo fosse la Religione giusta, però non mi piaceva – capita – i protestanti mi piacevano di più, li vedevo più fighi, dico la verità. “Il Diavoletto li aiuterà” pensavo, io sono sfortunata, ma devo restare cattolica perché è la Religione giusta, che ci posso fare?

fase 2)

Pensavo, se incontrassi un protestante non lo convertire mai cattolico, gli dire “stai così che stai meglio”.

fase 3)

Pensai ancora, andai oltre: se incontrassi un non battezzato che si vuol battezzare, non gli direi viene nella chiesa cattolica gli direi “vai nella chiesa protestante che stanno meglio, qui ci sono un sacco di problemi, poi non te la regoli”

Alla fine me ne sono uscita io.

Parliamoci chiaro: chi vuole, dopo morta, andare nello stesso posto dei preti, monaci, monache, Memores Domini, la verità è che non mi piacciono di qui e non mi piaceranno nemmeno di là; sono brutti, sgonfi, spenti “sembra che dormano” nel migliore dei casi, non mi piacciono. Non credo mi possano insegnare, tantomeno a salvarmi l’anima.

E poi parliamo della Calabria? La Regione rovinata proprio dal Cattolicesimo, dalla Madonna, col più alto tasso – purtroppo – di pellegrini a Medjugorje? L’avete rovinata voi la Calabria. Si, anche a me i comunisti atei a volte sono più simpatici dei pretonzoli e loro seguaci ed ora, anche il nuovo Don Camillo da ragione a Peppone. Lo chieda a Gratteri quant’è pulita la Chiesa Cattolica in Calabria, il prete che se la intende con la ‘Ndrangheta, che gli fa fare l’inchino alla statua della Madonna davanti alla casa del boss, boss essendo un meschino volgare cattolico che fa schifo a vedersi, ignorante, degno fedele di indegna chiesa. Ma si prenda le sue responsabilità la Chiesa Cattolica in Calabria ne ha ben di più di Forza Italia e della Santelli, io ho riconosciuto che Callipo non era mafioso, che era ed è una brava persona, ma non ho voluto votare PD. Non la voglio Riace con più neri che bianchi, oltre un certo numero, non voglio diventare una minoranza.

Quindi hanno ragione quelli del PD, a fare sposare i gay a fare gli esperimenti Trans a volere più Unione Europea?

I Protestanti, nei loro feudi, in Gran Bretagna, hanno appena fatto Brexit, perché loro non hanno paura, non hanno paura di scegliere da se, di essere indipendenti.

Il prete cattolico insegna la paura e la dipendenza, perché lui non ha coraggio: è un essere umano brutto.

Emilia Romagna: la Destra ha perso perché è antipatica. 5 Stelle al 6% nel Paese e al 31% in Parlamento, credo si debba votare.

Primum Emilia Romagna, niente da fare la destra non sfonda, il padre della Borgonzoni non l’ha votata e ha detto “non mi dispiace per lei”. In Calabria la destra vince e invece di prendersi i complimenti del Giornale di Destra che ha fatto campagna elettorale per la Santelli e FI gli idioti insultano: “Calabria prendi il reddito e fuggi” link in pratica il Giornale che faceva campagna elettorale per Forza Italia e la Santelli, quello che diceva ai Calabresi di votarla, ora li insulta per averla votata ed aver abbandonato i 5 Stelle.

IO credo sinceramente che la Destra non sfondi perché i politici e i Giornali di destra sono “antipatici” così tanto che molta gente dice “preferisco i barconi che non te”.

Le politiche di sinistra sono sbagliate, in primis la politica sull’immigrazione: è così sbagliata che la Meloni ha controllato i flussi regolari e non ce ne sono più perché tutte le quote di immigrazione dai paesi Africani sono compensate “riempite” dai clandestini: cioè in Italia grazie alla Sinistra non si può arrivare legalmente col passaporto quantomeno non da Africa e Asia, bisogna: o stare a casa o pagare i trafficanti di esseri umani, questo equivale a legalizzare la Mafia e non solo quella Italiana, questo qui è un vero patto “Stato-Mafia”. Immaginate una ragazza del Ghana che vuole venire in Italia legalmente, non lo può fare perché non ci sono più quote regolari “dovrebbe” passare per le forche caudine dei trafficanti di esseri umani, poi buttarsi sul barcone aspettare la ONG e se sopravvive e non annega arriva in Italia dove forse la regolarizzano: è uno schifo e non deve avere i documenti se no la rimpatriano. Come fanno le persone perbene a votare PD? Perché quelli di Destra gli sono antipatici, anche Salvini e le citofonate, a me personalmente Salvini è simpatico, ma siamo ridotti male, dopo Mani Pulite  e i processi a Berlusconi si è rimasti i dilettanti: i Giudici non dovevano azzerare il PSI e la DC, dovevamo tutti andare ad Hammamet a rendere onore a Craxi. Dopo aver azzerato PSI e DC, quella Prima Repubblica che comunque aveva portato l’Italia ad essere la quinta potenza economica mondiale dopo USA, URSS, Germania e Gran Bretagna e prima della Francia, venne Berlusconi il Salvatore col suo Circo Mediaset di Notizie e Veline, positivo, luccicante il gatto e la volpe fatto uomo/editore e comunque ci ha salvati e si è beccato, quanti? 256 processi? Milano Vs. Berlusconi, con la conseguenza che i suoi figli non ne vogliono sapere: PierSilvio ha detto pubblicamente che vota PD, Marina vuole vendere Forza Italia e il Giornale, non lo vuole nemmeno rifondare, lo vuole vendere, l’altro, Luigi, si fa vedere che si bacia con un maschio barbuto per promuovere ed aiutare la lobby gay, non sono come i figli di Murdoch o di Trump, Lachlan Murdoch ed anche Eric e Don jr. Trump lavorano in linea col padre sia politica che editoriale, per questo i Murdoch e i Trump che sono i pilastri della Destra “cristiana allegra” Anglo-sassone non scompariranno. I Berlusconi scompariranno. E il rischio è che nessuno li rimpianga.

berlusconi-figli-marina-eleonora-piersilvio-barbara-luigi-olycom-kgAB--835x437@IlSole24Ore-Web
Berlusconi e figli

Lachlan Murdoch in foto, col il padre Rupert nel secondo riquadro e nel terzo riquadro accostato al giornalista di Fox News Tucker Carlson, il più sovranista e di destra di tutti, e lui Lachlan gli ha twittato pubblicamente supporto, perché in America si può/si deve essere sovranisti, anche gli altri fratelli sono dalla parte del padre:

I figli di Trump sono tutti tranne il più giovane Barron “accusati” di essere più di destra del padre, i due maschi sono cristiani protestanti, la figlia Ivanka rappresenta l’area Israelita perché si è dovuta convertire al Giudaismo per sposare Jared Kushner in terza foto

Dunque loro sopravviveranno e sopravviveranno bene, questi qui tengono in piedi la destra sovranista in tutto l’Occidente e li dovremmo ringraziare, sono anche però molto filo-israeliani per via di Ivanka e Jared.

Da noi, la situazione è così: non ci sono le famiglia di destra cristiane, è tutto un fuggi fuggi, i cattolici sembrano fatti di marmellata, quando finisce Silvio Berlusconi è finito tutto, coi figli nemmeno si parla e i figli prendono le distanze da lui ed annunciano di votare PD. D’altra parte può essere che Murdoch si compri tutto e per noi sarebbe meglio, e non mi dite che “sono stranieri”, embè? Se sei del Sud al Nord ti trattano già come uno straniero allora sono meglio Trump e Murdoch, hanno più stile.

Se si vota, il PD potrebbe perfino vincere, la nostra destra ormai sono tre somari e tre briganti che si odiano tra di loro, ma il PD ha paura. Il problema costituzionale è questo: i 5 Stelle rappresentano ben il 31% in Parlamento ma appena il 6% tra i cittadini. Potrebbe essere necessario riandare a votare, però non è obbligatorio.

Emilia: vince Peppone (senza le suore). Calabria vince il Berlusca – amami ancora una volta, Silvio.

bonaccini_borgonzoni_pd_lega_elezioni_regionali_duello_resto_carlino_2020
Bonaccini e Borgonzoni si stringono la mano

Che delusione – sarà perché ti amo – veramente dopo tutta questa campagna elettorale hanno vinto i due candidati dati per vincenti prima che si cominciasse: Santelli – Forza Italia in Calabria e Bonaccini – PD in Emilia Romagna; tutto questo andare avanti e indietro di Salvini, il mio scrivere quasi quotidiano ed è rimasto tutto quasi come prima, evidentemente le Regioni avevano già deciso, poi Oliverio del PD in Calabria era indagato, insomma, l’unica vera sorpresa è l’altissima affluenza alle urne in Emilia Romagna per confermare lo Status quo, i comunisti spaventati o irritati da Salvini e magari anche da me e si, la scomparsa dei 5 Stelle, che è l’unico dato di rilevanza nazionale, ma avrà una ripercussione sul Governo? I 5 Stelle erano stati votati per la Tav dai No Tav, per il reddito di cittadinanza e per ribellione, ora sono al Governo e la situazione è disperata: in Parlamento hanno il 31% ma facendo la media tra Calabria ed Emilia Romagna, due Regioni che hanno votato all’opposto, invece arrivano a poco più del 5%, nemmeno un punto sopra la soglia di sbarramento del 5% – se passa la nuova legge elettorale -: loro si, dovranno tenerne conto, il popolo ribelle dei 5 Stelle non ama il PD o forse lo ama troppo e se n’è fatto ingoiare, era un fenomeno di ribellione contro lo status quo, secondo me, chissà se faranno cadere il Governo, cambieranno qualcosa.

La Lega è forte a livello nazionale: il PD è al 34% in Emilia e la Lega invece al 31%, solo che il PD a livello nazionale scende al 19% e la Lega rimane al 31%. Non siamo stati capaci di dare la spallata al Governo ma abbiamo forse inavvertitamente dato la spallata ai 5 Stelle. Che fare? La palla passa ai politici di Governo. Per il resto: vince Peppone, ma senza le suore, vince un PD che fa più schifo del Partito Comunista Italiano e senza neanche il prete che li rimproveri, un PD da AntiCristo: matrimoni gay, trans, barconi di migranti e Shoah tutti i giorni – ieri era un altro giorno della memoria, io non li sopporto più i giorni della memoria, se guardi il telegiornale è giorno della memoria sempre, si guardassero i loro palestinesi etc. etc. etc. Mi hanno stufato, vista la mia non influenza sul risultato elettorale alle prossime elezioni posso andare a ballare. In Calabria vince Silvio, ma doveva vincere già da prima.

Smart Card & Cash: Perché voglio tutti e due.

Attendendo la fine delle consultazioni elettorali in Calabria ed – soprattutto – Emilia Romagna – Romagna Mia! Romagna Mia? – Boh, attendiamo, io ho già votato Santelli ed ho voluto mettere la croce anche su Forza Italia stavolta e mi sto interessando di soldi, come tutti quelli che mettono la croce su Forza Italia, volevo dare un aiutino perché è un Partito un pò in calo ed è il Partito della Santelli, Sole Jole, bene. Ci pensavo: io sono contro gli Illuminati e contro lo strapotere delle banche dunque sono contraria al limite all’uso del contante, perché i soldi sono i miei, non della banca, è assurdo che la banca mi vieti di ritirare tutti i miei soldi

2+Guns+5th+Annual+Summer+Sony+NVr6RHK2kpNx
Denzel Washington & Mark Wahlberg nel film “Two Guns” o “Cani Sciolti” in It. in cui sono due agenti segreti che rapinano una banca convinti che l’altro sia il vero rapinatore

o mi metta limiti alla spesa, è come se i soldi fossero della banca e la banca ti consentisse di usarne una certa quantità e ti proibisse di riprenderteli. Mi sembra che nella liberale Gran Bretagna – Dio benedica il giorno che decisi di studiare Inglese, a diciassette anni, il Francese lo studiavo da prima – bene mi sembra che lì abbiano rifiutato il limite al contante. Però, io non amo usare contanti, aspettare il resto, contare le monetine, portarmele appresso, scusi ha da cambiare? No, mi servono per i clienti. Se vuoi ti dò un panetto di burro e facciamo pari – io abito in un paesino sic -.

dollar-sign-abstract-financial-technology-background_34663-87
I soldi virtuali che passano via computer

Mi tenta…l’AntiCristo. Come tutte le persone moderne o che amano la modernità, sì, mi tenta la carta col chip, la maledetta smart-card, quella che fai il gesto, senti un “cic” e dicono che la macchinetta del negoziante si prende i soldi giusti, senza resto. Tutto figo, vai, se te la rubano la disattivi etc.

Però io so che questo è il passo precedente il chip in mano o in fronte che è il famoso “marchio della Bestia” di cui parla San Giovanni Evangelista nell’Apocalisse e che serve appunto per vendere e comprare. Che dire? Aspettando la fine del voto in Emilia Romagna e Calabria – spero di non avere infranto il famoso silenzio elettorale avendo detto per chi ho votato – pare ci sia in Emilia altissima affluenza e pare questo significhi – con cautela – che vinca il CentroDestra e pare che questo sarebbe un avviso di sfratto al Governo Conte, il Governicchio, ecco potremmo avere i tipi di Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia al Governo Nazionale ben presto, ciò che speriamo fortemente, allora mi aspetto che prendano in considerazione le mie richieste, anzi le nostre richieste di moderni contro l’AntiCristo & Co:

Fish & Chip, pardon, quello significa “Pesce e Patatine” in inglese, no, Chip & Cash piuttosto:

Niente limiti all’uso del contante e possibilità, se uno lo vuole, di tenersi tutti i soldi in valigetta – Mani Pulite – nel materasso – Don Rosario – o in un proprio deposito – Zio Paperone – e contemporaneamente per chi lo desidera in tutto o parzialmente l’uso della smart card, così io & co. facciamo i fighetti sul Corso di Reggio Calabria o di una qualunque altra città, però con la sicurezza che se vogliamo prenderci i soldi ce li possiamo riprendere tutti, in contanti e in qualunque momento.

Corso Garibaldi, Reggio di Calabria, Calabria, Italy, Europe
C.so Garibaldi, la via dello shopping di Reggio Calabria

Attenti alle spese.

Dicono che con la smart card per un motivo o per un altro si spenda più del dovuto, del voluto o di quanto programmato o che il computer “impazzisca” e ti faccia sparire più soldi del dovuto, però l’idea è comoda.

Valutare. Speriamo in Forza Italia, nella Lega e in Fratelli d’Italia. Che dite?

Liliana Segre se la faceva con un fascio del MSI.

Liliana Segre se la faceva con un fascio del “Mis”. E’ storia e non era l’unica; oggi nel 2020 fanno tanto le deluse, le reduci di Auschwitz per tutti gli anni 70, Lucio Battisti testimonia, se la facevano anche coi missini.

La canzone Pensieri e Parole di Lucio Battisti criticamente e cripticamente, ma neanche tanto, parla di questo. Il famoso viaggio in Inghilterra dove i fasci del MSI collaboravano protetti dal governo Inglese contro i comunisti, e se dovevano, mentivano alle ragazze carine ebree, che poi li scoprivano e gli dicevano “bugiardo, è finita” ‘ste cose da film e lo fece pure si, pure lui, il Signor Ignazio LaRussa nel collegio in Svizzera dove stava.

Insomma, solo oggi non si dovrebbe poter dir niente e fare niente, che Liliana Segre se la faceva con un fascio ed oggi il Secolo d’Italia si permette di riferire la storia, necessariamente di passione, con le seguenti frasi politicamente corrette, versione sminchiata della cultura italiana fonte: “Il marito di Liliana Segre, Alfredo Belli Paci, aveva paura del comunismo….” ehhh “paura del comunismo” No, cari, si era candidato con Almirante.

A chi l’Italia?

A noi.

Segre: assegnata tutela a senatrice a vita
Liliana Segre passeggia per Milano con un uomo della scorta o forse… col figlio Alberto Belli Paci, figlio di Alfredo sic.

Non abbiate paura: maschio è maschio. Votate a Destra anche in Emilia Romagna, due pugni, uno schiaffo due parolacce e poi ve la danno. Si, lo so la Segre si è sposata, suppongo vergine, forse, ma ….