Category Archives: Giustizia

Caos Toghe, il Piemonte chiede l’Autonomia e perché sembra la fine dell’Italia.

Anche il Piemonte chiede l’Autonomia, la Regione che ha fatto l’Unità d’Italia ora vuole, lei, lo Statuto Speciale, Gianni Agnelli non c’è più, il PD è frantumato, allo sbando, come l’Italia e la punizione, la nemesi si abbatte sulla causa dell’attuale situazione: la Magistratura, intercettazioni dimostrano che si, i politici del PD contattavano i magistrati e chiedevano loro di aprire processi contro i loro avversari, con fiumi di intercettazioni, spionaggio, abuso di potere d’ufficio e sputtanamento sui giornali di DeBenedetti – Pd, pD, PD – sono arrivati i Giudici dell’ex Magistratura Democratica oggi Area a distruggere PSI, DC e pure Forza Italia; un partito quest’ultimo che consentiva alla famiglia Berlusconi, qualcuno dice, a Silvio Berlusconi lui in persona, un uomo solo, di controllare il 30% dell’elettorato e i figli lo vogliono chiudere. Se mio padre avesse di sua proprietà un Partito politico che controlla il 30% dell’elettorato io col cavolo che glielo farei chiudere, lo vorrei io come erede, aggiungi che si dice Berlusconi fosse anche di fatto il proprietario della Lega Nord per l’Indipendenza della Padania e arrivava a controllare molto di più. Ma Marina no, non lo vuole, preferisce essere solo ricca e non potente, mentre Silvio voleva ed è riuscito ad essere ricco e potente, credo che Marina non sia stupida: ha paura dei processi politici,  Silvio Berlusconi va in giro col giubbotto antiproiettile, Marina no, ma si rassegna as essere una con due ville e uno yacht, una ricca minima, ed una che non ha potere: io mi sarei tenuta il potere.

Berlusconi Silvio il potere lo ha avuto, ma non ha fatto la riforma della Magistratura, quei pazzi dei 5 Stelle e di Salvini la faranno, quando sarà fatta, l’Italia come la consociamo oggi probabilmente non ci sarà più, ma almeno i magistrati politicizzati saranno stati puniti.

Il Ministro dei 5 Stelle Bonafede, Giulia Bongiorno con l’assist di Carlo Nordio, ex procuratore capo di Venezia dicono giusto: si costruirà un muro tra politica a magistratura, le cariche al CSM saranno assegnate a sorteggio, niente voti per correnti, guardate che cosa c’è scritto sul profilo Wikipedia di Magistratura Democratica, oggi Area – Fonte

“Magistratura democratica (md) è una delle associazioni di magistrati in cui si articola, al proprio interno, l’Associazione nazionale magistrati.

Pur essendo una componente dell’Associazione nazionale magistrati, Magistratura democratica ha, rispetto a quest’ultima, una precisa autonomia, non solo in termini statutari, ma anche nella concreta partecipazione alle iniziative delle due associazioni: è possibile l’adesione a Magistratura democratica senza adesione all’Anm.” …ha visto crescere progressivamente il proprio peso all’interno dell’Associazione nazionale magistrati (ANM) soprattutto per l’orientamento politico progressista e di sinistra….” 

Cioè, questi si vantano di essere magistrati politicizzati del PD “di sinistra”.

Ritengo la soluzione di Nordio, Bongiorno ed ovviamente Bonafede, quella di annullare le correnti e sorteggiare i Giudici di Cassazione e del Consiglio Superiore della magistratura un tocca sana per l’Italia, qui le chiarissime ed apprezzatissime parole di Nordio:

Bonafede e Bongiorno intendono attuare e proporre nel consiglio dei Ministri del 19 Giugno queste riforme:

Fonte “Bonafede fa sapere che c’è l’esigenza di “cambiare le regole per voltare pagina” e di “alzare un muro che tenga distante la politica dalla magistratura”.

“La separazione del Consiglio in due con la separazione delle carriere, oppure un intervento più rapido che riguardi solo la nomina dei componenti”, ha spiegato Giulia Bongiorno. Che pensa al cosiddetto “sorteggio mediato” che prevede una prima fase di individuazione di un elenco di persone che hanno i requisiti per fare i consiglieri e poi, a partire da quello, un sorteggio, creando piccoli collegi sui territori.

Sui tempi dei processi e le intercettazioni Giulia Bongiorno ha le idee chiare: “Dobbiamo evitare le intercettazioni a strascico, occorre evitare la pubblicazione dei verbali nelle fasi precoci del procedimento. Infine, noi crediamo nel divieto assoluto di pubblicazione di ciò che attiene alla vita privata delle persone. Non basta più dire: non pubblicate. È necessaria anche una sanzione per la pubblicazione delle cosiddette ‘intercettazioni gossip'”. Quanto ai tempi la ministra della Lega intende “dare un limite perentorio a tutte le fasi del processo, ma in particolare alle indagini preliminari. In caso di ritardi del tutto ingiustificati da parte dei magistrati – sottolinea – dovremmo introdurre importanti conseguenze processuali e anche disciplinari”.

Con queste riforme forse Marina Berlusconi e tutti quelli che hanno la puzza sotto il naso nei confronti di Salvini – il populista – e di DiMaio – il dilettante intraprendente – avrebbero meno paura di mettersi in politica, l’intraprendente dilettante e il populista la Riforma della magistratura in accordo con i Costituzionalisti migliori la faranno, loro hanno paura anche ad uscire di casa.

Che cosa mi aspetto io? Che i Giudici si accaniscano contro i mafiosi e i terroristi e non contro i politici disobbedienti a Rockefeller e a quell’UE che manda in tilt gli Stati e che doveva esser una unione tra Stati democratici e invece è solo un grosso pericolosissimo multificio dedito alla punizione dell’insolvenza e del deficit creato apposta da una moneta volutamente disfunzionale al fine di creare insolvenza e deficit, perché così ragionano gli usurai.

Per il resto noi abbiamo supportato la Meloni, Salvini e sotto sotto (ma neanche tanto) anche DiMaio perché i “Signori” si spaventavano di andare a fare i comizi, di essere ricoperti di insulti su twitter – e quello era il meno – e di subire processi mediatici nonché processi veri e propri, dal sistema PD-Magistratura Democratica – ANPI, ricordatevi che una ragazza che distribuiva volantini di Fratelli d’Italia – AN ha subito un’aggressione da un “antifascista” che le ha spezzato il braccio. Quante persone in doppiopetto non si sono candidate magari più esperte e titolate di Salvini e DiMaio? Il doppiopetto glielo avrebbero fatto ingoiare, avrebbero insultato i loro figli su Internet e non hanno voluto buttarsi nella bolgia, in quella fanghiglia dove tutto si sporca che era diventata ormai la politica Italiana, così sono rimasti in giro i “pazzi” come in America, i dilettanti e i populisti, è rimasto in giro Trump con i “Deplorables” e i Deplorables hanno vinto.

Questi si sono messi in politica, Marina no. Questi hanno vinto. E questi governano.

Strachesdaemmerung? io li perdono e Kurz deve stare attento. Video con orge pare ci attendano.

Il Crepuscolo di Strache che rischia di essere l’inizio della fine di tutta l’Europa a mano di una puttana e di un paio di spie finto Russe – sempre Putin, anche quando non c’è – Strache è ubriaco e un pò su di giri per la bionda la quale bionda, l’esca, la, scusate l’espressione, prostituta viene protetta, perché le facce di Strache e di quell’altro scemo di Gudenus si vedono mentre la faccia della prostituta no? Allora voglio vedere anche la faccia sua. Ma non solo, non finisce e qui,  i vigliacchi dei giornalisti si sono tenuti il video a scopo di estorsione probabilmente per due anni e non sappiamo chi l’ha fatto, gli Israeliani? la sinistra? Boh, non lo vogliono dire, però annunciano video con orge con Kurz ed altro materiale scottante Link.

Le intenzioni di voto devono rimanere a Destra, se no rischia di crollare tutto:

Io sono puritana e lo potete constatare dai miei articoli sull’aborto e la preghiera a Dio etc. ma se in questo video scottanti su Kurz & Co. ci sono solo adulti consenzienti non me ne fotte un cazzo di quello che fa Kurz, io voglio che in Austria continui il governo di Centro-Destra e che il governo di Centro-Destra vada avanti in tutta Europa oppure ci riempiono di migranti ed impongono i matrimoni e le adozioni gay, quanto ai politici gay, anche in questo caso se sono due adulti consenzienti e non vogliono adottare figli da lasciare senza mamma, come sopra, non me ne frega niente di quello che fanno col loro corpo, intendo dire, se nessuno è stuprato, se non ci sono minori e non vogliono i matrimoni e le adozioni gay, per me un gay che non si vuole sposare io lo posso pure votare fintanto che è di Destra.

Un paio di uomini di estrema destra dei servizi segreti “nostri” nel senso di Europei che sparino alle spie contro la Patria no, eh? Ci dobbiamo fare i servizi segreti senza Israeliani e senza massoni e senza sinistra.

Votate a Destra lo stesso. Spero che Kurz cambi idea ed accetti Hofer come Vice Cancelliere al posto di Strache. A Vienna stanno bene.

 

Eliminare la Discrezionalità dei Giudici.

Due notizie a dir poco agghiaccianti, sui Giudici che fanno quello che vogliono loro; dal Giornale:

Non ha i requisiti da profugo. Ma il giudice lo fa restare in Italia: “È integrato”

Il giudice: “In Mali non è perseguitato”. Ma gli accorda ugualmente lo status di rifugiato: “Il rimpatrio sarebbe un danno per la sua vita privata”

“È ben integrato, quindi può restare in Italia”. È questa la motivazione che, come riporta Repubblica, ha spinto un giudice del tribunale di Venzia a regalare il permesso di soggiorno a un immigrato del Mali anche se questo non ha i requisiti per ottenere lo status da rifugiato. Fonte

Riassumo le tre informazioni di questo articolo, così capite la gravità:

  1. Non ha i requisiti da profugo.
  2. In Mali, il Paese d’origine, non è perseguitato.
  3. Resta in Italia lo stesso, contro la Legge Italiana, perché “parla la lingua Italiana ed è ben integrato” per decisione arbitraria del Giudice, cioè un altro Giudice l’avrebbe mandato a casa.

Cioè il Giudice non ha applicato la Legge, riconosce che il soggetto per legge non ha diritto allo Status di profugo, riconosce che in Mali non è perseguitato e blocca il rimpatrio facendolo restare in Italia sulla base del fatto che così piace a lui Giudice; cioè se sei simpatico al Giudice resti, se no te ne vai. Se a questo Giudice fosse venuta la tosse e fosse stato sostituito da un altro l’altro avrebbe rimpatriato il Malese come da Legge. Non c’è Legge, c’è la volontà del Giudice.

E questo è molto grave.

Altra notizia dello stesso tenore a livello europeo:

La Corte Ue vieta il rimpatrio anche se il rifugiato delinque Fonte

Queste notizie arrivano dopo quelle su delinquenti scarcerati dal Giudice su basi non legali, per loro arbitrio.

E’ necessario in tutto l’Occidente eliminare la discrezionalità del Giudice per Legge e per Costituzione, introdurre la figura del Giudice Notaio, lui non può decidere al posto del Popolo Sovrano, non può interpretare le Leggi e non può agire a discrezionalità: deve eseguire alla lettera come un Notaio la Legge, Legge decisa dal Popolo tramite i Parlamentari o tramite Referendum.

In Italia, in Europa e in tutto l’Occidente si deve dare il via ad una Riforma della Giustizia, perché i Giudici, sono sempre accusati di essere settari – magari Ebrei cui non importa niente dell’Italia o della Francia ma di “Israele” – massoni, agiscono spesso per fini politici, come il PM di Agrigento Luigi Patronaggio che ce l’ha con Salvini e che si inventa il reato di “sequestro di persona” non per sequestro di persona, ma per non voler far sbarcare immigrati clandestini; ecco questa possibilità di interpretare le Leggi e inventarsi reati va tolta. E se i Giudici sbagliano devono pagare come gli altri. Già Mani Pulite non andava consentito perché palesemente risparmiava il PCI ed attaccava PSI e DC. La Riforma della Magistratura va fatta – con i 5 Stelle o senza. E in tutta Europa. Anzi tutto l’Occidente. Per ora suggerisco di votare Fratelli d’Italia.

Odio la Raggi e la Appendino: Heil Hitler!

Odio la Raggi e la Appendino e il loro Antifascismo da quattro soldi ed anche diciamolo da opportuniste.

Perché la Raggi vuol dare le case popolari ai Rom non di cittadinanza italiana e non ai cittadini italiani senza casa? perché non gli dà “casa sua” come le urlano arrabbiati in faccia i residenti? Io non combatto per la casa popolare, questo combattere per la casa popolare è deprimente, ma c’è gente che lo deve fare per forza e sono sicura che non si diverta. L’Antifascismo sulla pelle degli italiani poveri è sbagliato: è troppo facile, è la guerra tra poveri di cui parla Fusaro, come è sbagliato escludere Altaforte dal Salone del Libro di Torino, come è sbagliato ora, dopo aver dato il Referendum sull’autonomia a Veneto e Lombardia – come Brexit – vinto da chi vuole il cambiamento – come Brexit – ora non gliela vogliono far fare.

Blondet che non è mai stato tenero con i meridionali ed ha sperato se non creduto nei 5 Stelle lo ha detto: quando hanno istituito le regioni nessuno ne sentiva il bisogno, lo hanno fatto dietro ordine degli Americani tramite LaMalfa per paura che l’Italia diventasse troppo forte e nazionalista. Ora le regioni ci sono, ci sono anche le province, anche quelle autonome quasi separatiste e anche qui gliele hanno date tutte queste autonomie ai “tedeschi” ai “francesi” agli “slavi” da soli non se le sarebbero potute prendere mai erano troppo pochi e l’Austria o la Francia non avevano nessun voglia di combattere per loro o stargli dietro, bene o male gliel’hanno detto: “siete tedeschi, non siete italiani, perché non ve ne volete andare?” e loro ci hanno creduto, poi li hanno chiamati terroristi e hanno cominciato ad arrestarne un paio. Esattamente come con la Lega Nord per l’Indipendenza dell’inesistente Padania, prima gliel’hanno data bella fatta impacchettata, al Nord la gente si chiedeva “cos’è la Padania?” gente di là mi ha detto in faccia che Bossi era un etilista che gli amici dovevano portare a spalla a casa dalla moglie dalla taverna, da cui molte risatine sotto i baffi e gente per bene o che “ha studiato” che non voleva essere associata ai leghisti per nessun motivo e in nessuna maniera. Ma perché glieli hanno dati i leghisti? Perché se la sono inventata la Padania? Chi lo sa, se l’è inventata Berlusconi? Su ordine di Rothschild? Che ne so, so solo che lo stesso sistema che ha inventato di sana pianta la Padania poi ha arrestato e tenuto in carcere senza sconti pena i tre leghisti che hanno fatto la presa del campanile di san Marco, cioè, come per i “tedeschi” che hanno un autonomia  addirittura del 90% e che da soli senza Austria alle spalle, l’Austria la guerra per quella provincia l’ha persa, non ce l’avrebbero fatta mai ad averla ecco prima gli mettono il formaggio nella trappola per topi e poi quando si avvicinano a prenderlo, come per il topo, fanno scattare la trappola. Li arrestano.

Stessa tecnica della trappola per topi coi referendum per l’Autonomia: prima dici a gente della Lombardia o del Veneto “Il Sud funziona lento, i meridionali non han voglia di lavorare, a Roma rubano soldi, te la vuoi fare l’Autonomia del Veneto? Ti gestisci tu le tue cose da solo, funzioneranno meglio” Loro dicono si, vincono il referendum e ora vogliono far fuori la Lega, Zaia e Fontana.

Ma perché li fanno ‘sti referendum?

Co ‘sti giudici malefici.

Voglio fare apologia di fascismo, a noi, Anzi peggio, voglio dire Heil Hitler, mi gasa, voglio vedere il sistema che fa.

Io resto sulle mie posizioni, almeno il 50% di quello che ha fatto il fascismo è buono. Ai tempi del fascio se non volevano le autonomie regionali non facevano le regioni tutto qui, lo Stato centralizzato funzionava meglio, l’urbanistica era più efficiente, l’ISTAT, la giornata lavorativa di 40 ore settimanali erano tutte buone cose, sabato e domenica liberi, sì era pesante l’indottrinamento, i balilla, il fatto che il sabato dovevi per forza fare sport anche se non volevi, quello lo butto, troppo “inquadramento” e a me l’inquadramento non piace, ma non vedo perché se ci sono due o tre cose che mi piacciono del Fascismo non lo debba poter dire. La Legge Mancino è sbagliata e ingiusta, perché non proibisce anche l’esposizione di falce e martello oltre alla svastica? Torniamo sempre là. Torniamo sempre a coppe etc. etc. etc.

Gli Ebrei e l’Antisemitismo:

La lobby ebraica c’è e fa danno; loro insistono coi reduci di Auschwitz e i loro morti e proibiscono subdolamente l’esposizione di immagini di morti palestinesi in Terra Santa, ed io insisto a dire che i morti palestinesi, i bimbi soprattutto, gli vanno sbattuti in faccia anche a loro Ebrei e gli va detto: non sei buono, se ti conviene sei spietato anche tu, guarda. Chiuso.

Proibire ad una casa editrice che fa parzialmente apologia di Fascismo o vuole salvare la parte di fascismo che piace ai fondatori è sbagliato, sempre i soliti 6 milioni di morti ebrei, o 11 milioni di morti con gay Rom & Co. Ma quanti gay credete ci fossero in Germania negli anni 30, gay dichiarati per di più? Quanti Rom da poter arrivare ad altri 5 milioni di morti nei campi di concentramento? Ah ma non si dovrebbe poter dire.

Invece che i grillini un pò traditori fanno tanto i leccapiedi dei giudici per non farsi arrestare loro si può dire? Che se fanno tanto i puri con Siri e Fontana – vedi Il Fatto Quotidiano – allora si deve dimettere anche la Raggi ed anche la Appendino – le Sindache – che sono indagate.

Voglio le dimissioni della Raggi e della Appendino.

Per il resto, Heil Hitler

Se fossi un politico mi circonderei di legali e non prenderei mai il telefono. Caso Siri e Fontana e Casa Pound.

SiriCasaPound
Una schermata delle notizie di oggi

Il telefono serve a fare i selfie, il resto è da evitare;

Armando Siri ha le deleghe revocate direttamente da Conte, il governo non cade, Salvini il Re dei Selfie da una stretta alla mafia ed anche alla disoccupazione e annuncia 800 nuove assunzioni per notificare le sentenze definitive ai condannati perché finora molti condannati per mafia in via definitiva venivano scarcerati per il nobile motivo che lo Stato non notificava loro la sentenza. Quindi siamo tutti felici che il Governo non sia caduto; Il Primato Nazionale ci informa che una nave ONG la Mare Jonio se n’è andata di fronte alla Libia e ci annuncia che pattuglierà le coste libiche, in Sar libica, contro le direttive della Marina libica perché se ne frega e vuole prendere immigrati da portare qua in Italia. A loro un bel processo no? Sarei contenta se la marina libica gli sparasse lo scafo e gli facesse affondare la nave come nelle mitiche battaglie navali. Quindi? Quindi nessuno ha una voglia matta di far cadere il Governo, però ci dispiace per Siri, ora anche Attilio Fontana Presidente della Regione Lombardia è indagato, dopo la Raggi Sindaco di Roma. Io ho pensato questo: se fossi Presidente della Regione Calabria NON prenderei il telefono mai, io nemmeno per il selfie,  i politici spendono tanti soldi in portaborse inutili e lecchini, io mi informerei su quanto legalmente posso spendere e mi circonderei di legali, anche per segretario – se non è illegale assumerei per segretario/legale mio cugino avvocato a meno che non mi arrestino per nepotismo in quanto è mio cugino – gli farei fare le conversazioni telefoniche, poi questi avvocati riferiscono a me a voce, poi mi faccio garantire che le deleghe e gli appalti siano blindati a prova di legge anti-corruzione e anti-mafia, gli farei firmare la garanzia legale e poi li manderei a mare a Tropea a rilassarsi. Sarà che li ho votati e supportati questi Giallo-Verdi, ho votato verde-blu (Salvini-Meloni) e poi ho supportato Giallo-Verde e quindi penso bene di loro, penso che li abbiano più incastrati che altro, magari è un mio pregiudizio positivo su quelli della Lega ed anche sui Grillini, posso criticare la Raggi su scelte politiche ma non riesco a vederla corrotta, anche Siri.

Stesso dicasi  per la Casa Editrice Altaforte legata a Casa Pound, ma questa legge Scelba e la legge Mancino che cavolo dicono? Io non ho capito una cosa, se c’era il MSI ed era legale, se il MSI ha condannato il fascismo solo per interesse politico quando è diventato Alleanza Nazionale, per scelta politica di Fini & Co NON perché i missini rischiassero l’arresto, come fa ad essere illegale Casa Pound e la casa editrice Altaforte? Anche loro devono circondarsi di legali e capire ‘ste due leggi che dicono, perché Almirante non ha mai rischiato di essere arrestato che io sappia e non diceva le stesse cose o quasi?

La Laurea in Giurisprudenza rimane una delle più…spendibili. Soprattutto in Italia.

Morire di Ruby ter: i Giudici rinculano, forse per paura del diavolo.

fadilTribunale
Imane Fadil al Tribunale di Milano

Adesso è “morte per cause naturali” naturali quali avvelenamento da cromio e plutonio, si sono spaventati della setta Link

travaglio-berlusconi-imane-fadil-960x576
Marco Travaglio direttore del Fatto Quotidiano che ha pubblicato l’intervista sui riti luciferiani ad Arcore

I Giudici che hanno fatto finora i leoncini contro Berlusconi, quei Giudici che l’hanno trattato come un sacco da pugile, uno a cui potevano fare di tutto, convocarlo in tribunale a Natale, 300 processi contro di lui o quasi, insulti, ora…ora vedono il diavolo, la setta ed ora rinculano: non c’è più niente, è morta la Fadil, di cause naturali, stava scrivendo un libro sui riti luciferiani ad Arcore, che lei erroneamente chiama satanici, non sono satanici sono luciferiani, i riti satanici sono altri, con le puttanelle che si vendono per il posticino in televisione, per ricordarci dalla televisione che i matrimoni gay e chiamare Luxuria donna è un valore ed un diritto umano; io ci posso credere a quello che ha scritto la Fadil, ha anche detto di avere le prove, ed ha sbagliato, mai informare il nemico che hai le prove: le devi pubblicare a tradimento, senza informarlo, deve essere uno sparo nel vuoto se no ti ammazzano. E infatti sì, è difficile non credere che l’abbiano ammazzata: è morta di radiazioni, e non è un omicidio rozzo, una macchina con la targa abrasa che la mette sotto a Milano mentre attraversa la strada o una pistolata stile camorra, no: intossicamento da radiazioni, un mese di agonia l’ospedale, cromio e plutonio nel sangue, un omicidio sofisticato.

Tutto questo per selezionare il puttanaio di Mediaset che ci informa ed insegna ad andare in giro senza mutande e a promuovere la cultura gay, il genere, i trans, certo, può essere che le selezionassero così. E non solo a Mediaset, in RAI a Sanremo mi pare due anni fa tutti e dico tutti i VIP e i Vippini erano favorevoli ai matrimoni gay nessuno escluso. In pratica se non fai il rito di iniziazione massonico non accedi alla televisione, lo fanno anche in America, ad un certo punto tutti gli attori di Hollywood dovevano essere iniziati o non entravano nelle grandi produzioni. E Weinstein l’hanno fatto fuori magari perché era “puttaniere” ma come a molti puttanieri non piace la cultura gay.

Fine della storia, povera Imane.

P.S.

Non credevo che Berlusconi selezionasse quel genere di iniziate comunque, lo facevo “femminaro” ma non luciferiano, i legami con la massoneria e con i banchieri Rothschild c’erano da tempo ed erano relativi anche alla fondazione, con Ennio Doris, della Banca Mediolanum, che è sotto l’egida della superbanca Rothschild, si sapeva anche che quel grassone antipatico di Costanzo con quella insopportabile moglie “Maria” che travia i giovani come può già dagli anni novanta ecco si sapeva che era nella P2. È risaputo, ci sono gli elenchi.

Mo basta, mo i Giudici rinculano, mo non hanno voglia di continuare, ora si spaventano del diavolo.

Ma vaffanculo. Cause naturali l’avvelenamento da cromio e plutonio. Non è un hamburger andato a male sai.

fadilTribunale

Guardati le spalle, Imane, guardati le spalle.

Bisognerebbe chiedere a Veronica che cosa c’era ad Arcore, lei che ha divorziato.

Repulisti in Calabria: ‘Ndrangheta e Massoneria coincidono, dunque i Giudici massoni sono collaboratori dei mafiosi, dunque…

Porto_di_notte
Porto di Gioia Tauro, notte.

Accuse gravi di gestione di traffici illeciti al Porto di Gioia Tauro ed infiltrazioni della ‘Ndrangheta a diversi livelli della società, ma la magistratura che fa? mentre i carabinieri e la Polizia sanno tutto delle attività criminali locali, e riescono anche a fare in breve molti arresti, i magistrati scarcerano e non sono interessati alle indagini ed ai processi per mafia, di fatto “lasciando fare” agli ‘Ndranghetisti. Perché? La risposta agghiacciante è probabilmente in questo video, l’intervista di Sandro Ruotolo a Giuliano DiBernardo ex Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia: perché in Calabria e Sicilia ‘Ndrangheta, Mafia e Massoneria coincidono, dunque i Giudici massoni sono fratelli dei camorristi.

Se si va al minuto 5 comincia l’agghiacciante descrizione della massoneria calabrese ove ‘Ndrangheta e  detta massoneria coincidono, 28 logge su 32 dominate “controllate” dagli ‘Ndranghetisti, volendo andare oltre si deve evincere che i Giudici massoni SONO collaboratori degli ‘Ndranghetisti e dei mafiosi siciliani dentro le Logge per forza di cose, laddove un Giudice con un affiliato alla ‘Ndrangheta o alla Mafia non dovrebbe nemmeno parlare.

INFATTI

Negli ultimi vent’anni il potere della ‘Ndrangheta è aumentato, la gestione del Porto di Gioia Tauro è talmente infiltrato dalla ‘Ndrangheta da far scappare le compagnie straniere da una posizione geografica ottima nel Mediterraneo, i Giudici? NON FANNO NULLA contro mafiosi e ‘Ndranghetisti di cui tutti i giudici massoni sono di fatto fratelli, anche nella stessa loggia e impiegano il tempo contro i politici e i loro parenti: la Lega, Salvini, il padre di DiMaio etc.

La Regina d’Inghilterra e suo cugino Michael di Kent lo sanno e tranquillamente usano la ‘Ndrangheta per il loro fini, è molto tempo che dall’Inghilterra commentatori come David Icke e Chris Everard ci informano che l’altissima società inglese a partire dai Reali usa la massoneria anche per commissionare omicidi e rapimenti di bambini per scopi pedofili – i Reali inglesi e molti aristocratici sono accusati di pedofilia istituzionale – nonché per rifornimento droga, dunque a loro “agli Inglesi” che ci siano mafiosi e ‘ndranghetisti nella massoneria sta bene, come nota agghiacciante DiBernardo, che in Inghilterra sapevano già tutto quello che lui ha detto a Ruotolo, nessuno era scioccato, lui si è dimesso.

E noi?

Salvini come DiMaio, come Berlusconi ed ora anche Renzi devono usare la strategia del temporeggiatore e far scattare la tagliola ogni volta che c’è da nominare un Giudice costituzionale o un nuovo giornalista RAI etc.

Io suggerisco questa strategia senza rivoluzione e senza un vetro rotto

Chiamare Giovanni Maria Flick, Cesare Mirabelli, Carlo Nordio che sulla Diciotti si sono schierati con Salvini per consulenza e farsi dire da loro quali siano i nomi sicuri, non massoni e non comunisti per le nomine alla Corte Costituzionale ed ovviamente chiamare anche Giuliano DiBernardo offrendogli la scorta, benedett’uomo, per farsi dire chi è chi nella massoneria italiana e straniera e quali sono i massoni-criminali – voglio una Corte Costituzionale di destra, avete capito, sono stufa del recente tentativo di imporre dall’alto cultura gay, gender ed immigrazione di massa con divieto di rimpatrio coatto, e sono anche stufa di questo lasciar fare a mafiosi e camorristi e ‘ndranghetisti e poi andare a spulciare nella vita di politici, parenti dei politici per cercare di distruggerli come si è fatto per Berlusconi, dunque o cambia la Costituzione, o si spara o si cambiano i magistrati – le persone summenzionate sono ex magistrati di Corte di cassazione conoscono vita morte e miracoli dei colleghi, è l’unico modo per evitare sparatorie. Con le nuove nomine in tutti gli organismi non eletti vanno fatte le pulizie. E’ l’unica alternativa a fare la Rivoluzione con la ghigliottina. Mattarella va sostituito con una sovranista – non Giuseppe Conte, perché ogni tanto fa il gioco dei globalisti – Io dico sempre che mi piace la Casellati Alberti, fate voi.

RICAPITOLIAMO

Salvini, DiMaio e se vuole anche il buon Renzi – se pentito ché siamo vicino a Pasqua –

CHIAMINO ALMENO

Giovanni Maria Flick;

Agostino Cordova;

Giuliano DiBernardo;

Cesare Mirabelli;

Carlo Nordio

per costituire un gruppo di esperti di massoneria, magistratura, mafia ed organizzare il repulisti nello Stato “chirurgico” farsi dire chi è chi nella massoneria, chi sono i massoni direttamente ‘ndranghetisti o mafiosi etc. chi sono i massoni comunisti, DiBernardo a suo tempo fu sostenitore del PSI quindi lui comunista non lo è stato mai, chi sono i nomi sicuri al 100% per sostituire in termini di legge, cioè soft, alla scadenza del mandato, tutti i Giudici di Corte Costituzionale e degli organi rappresentativi della magistratura ed avere finalmente i magistrati che la comandano di destra, sovranisti e patrioti.

Poi facciamo quello che vogliamo.