Category Archives: Italia

Questo è un Partito di Duri: al di là del fatto che sia pieno di professorini con gli occhialini.

VoxItaliae

Link Non mi fanno fare l’embedding; strano.

Vox Italia o, qualcuno dice, Vox Italiae…questo è un partito di duri e puri: basta, uscita secca dall’euro e ritorno allo Stato Sovrano. Molta gente  competente, sicura di quello che dice e sicura che l’euro – ed anche il Mercato Unico ci danneggiano. Sono molto tentata di votarli a patto che siano disposti ad alleanze politiche con la Lega o i 5 Stelle e non facciano come la Meloni perché se no per governare serve il 40%. Vediamo. Chissà se Marcotti di Finanza in Chiaro che aveva parlato già tempo fa di fondare un partito come l’UKIP lo supporterà – e noi sappiamo di che cosa è stato capace l’UKIP, alla fine, la stanno facendo i Tories – per paura e sotto la spinta dell’UKIP – ma stanno facendo Brexit; tra 44 giorni la Gran Bretagna è fuori dall’Unione Europea, quanto a Farage è uno della serie “Si fa presto a dire pirla”. Bene. Questo è un Partito puro per l’uscita dall’euro. Sono d’accordo.

Fusaro

5 minuti di presentazione extra di Diego Fusaro su La7 Valori di Destra – inclusa la Religione – e idee di Sinistra – il popolo e la lotta di classe – link

L’Italia s’è desta.

La Lega risale nei sondaggi e il PD non affitta a Meridionali.

Fonte Ditemi se questa telefonata non sembra fatta da uno del PD dopo aver letto che la Lega, dopo le nuove sugli sbarchi, è risalita nei sondaggi dal 30% al 33% fonte

“Sono razzista, sono di Salvini, non ti affitto casa perché sei meridionale”

L’odissea di una ragazza di Foggia in provincia di Milano che ha denunciato tutto sui social: “La madre della proprietaria mi contatta e mi dice che il motivo per cui non mi viene data la casa in affitto è perché sono nata a Foggia”. La ragazza ha registrato le conversazioni

Ecco la conversazione registrata – parla solo lei, la razzista, la foggiana sta zitta, non si sente neanche respire -:

Caro PD, quanto ti caca l’Europa: Gentiloni primo Commissario UE con poteri dimezzati perché il Nord-Euro non lo vuole.

Ora l’Europa, ora che c’è il PD, l’Europa l’Italia la caca assai, non come quando c’era Salvini, veramente, questo PD, questo establishment del cazzo, che ci fa la voce grossa, questo governo approvato da Monti “per l’Europa” dove addirittura vogliono considerare i migranti minori fino a 21 anni e non 18 – come i ragazzi Italiani – per potergli dare più soldi, più a lungo, e bloccare i rimpatri perché “minori rifugiati” etc. Ah, ma..l’Europa, ora l’Europa è calma e tranquilla ed è calato lo spread – di cui non ce ne frega niente, perché lo fanno calare a comando quando vogliono – .

Questo è quanto vi caca l’Europa:

I Paesi del Nord dell’euro NON accettano Paolo Gentiloni Commissario agli Affari Economici ed impongono, per la prima volta nella storia della UE un altro Commissario – non un vice, un altro Commissario di pari poteri – duro sui conti a controllare l’Italiano handicappato che non distrugga l’euro, l’Italiano handicappato per colpa del quale non c’è l’Unione bancaria, che avrebbe salvato l’euro, l’Italia e la Grecia, perché si è fatto il bail out delle banche venete invece del bail in per salvare amici e parenti, forse anche quel Giorgio Napolitano, altro alto traditore e massone, e quindi gli altri Euroduri non si fidano più dell’Italia e fanno bene. Io non sono l’Italia, io sono il Sud Italia che non voleva né l’ Euro né il Mercato Unico Europeo che ha distrutto l’agricoltura in tutto il Sud. Io me ne fotto dell’Italia Unita, me ne fotto di Feltri e di Beretta insieme: per me si potrebbero sparare con le loro stesse pistole, questi maledetti, che gli vendono le pistole all’esercito americano tramite Commissione Trilaterale, Pietro Beretta era amico di David Rockefeller e di Agnelli, l’Avvocato che gli suggerì di tentare il colpo grosso, e poi non sono capaci o non vogliono difendere il proprio Stato, lo vogliono affossare – non che creda gliene freghi niente, il loro Stato, probabilmente, è la Commissione Trilaterale.

Ecco questo è quanto gli altri europei si fidano di Gentiloni Silveri, l’uomo dell’establishment italiano filo-europeista “che tranquillizza i mercati”:NoGentiloni

Commissione Ue, la difficile coesistenza tra Gentiloni e Dombrovskis

Commissione europea, Dombrovskis: “Con Gentiloni lavoreremo in modo costruttivo” link

E’ quasi una battuta “con Gentiloni lavoreremo bene….” perché “lo conosco”; ah bene, lo conoscete. Anche io lo conosco, lo so che cosa vuol dire “lo conosco”.

Non riesco ancora a capire perché l’Italia sia caduta così in basso.

vanitas_bruijn

Articolo di Spirlì

P.S.

Mi dispiace per Nino, che ancora prega il Rosario.

Certo che se la sono pensata, allora, a smontare le ferriere borboniche…

Il Nord dei Potentati si è scontrato col Nord della Lega e i Potentati hanno vinto. Per Feltri.

bellanova-titolo-di-studio-4-682x391
Questi qui sono tutti servi

Feltri è stupido o poco coraggioso: metti che Blondet almeno ha passato la vita a mettersi contro i proprietari di Adelphi, banchieri, Mario Draghi, Agnelli & Co, insomma, i potenti, poi ogni tanto ha anche insultato, metti anche che Fusaro sia fine e incolpi per l’attuale crisi profondissima che stiamo attraversando: il capitalismo cosmopolita e apolide. Feltri no, Feltri la colpa la da ai meridionali, ritenendo il governo Conte – un meridionale astuto, furbo e corrotto/venduto comunque – lo zoo di terroni, prendendosi un’altra denuncia.

Anche lei, la Ministra con la Terza Media è pugliese. Ma Feltri non ha ragione lo stesso, perché contrariamente a me, Alex Jones, Blondet e Fusaro – per non parlare di David Icke che si mette contro la Regina – lui non riesce “non ha le palle” di mettersi contro i potentati del Nord, geneticamente discendenti delle famiglie che appresso ai Savoia hanno fatto materialmente l’Unità d’Italia, i cui pensieri si leggono sul Corriere della Sera. Lui non ci riesce perché non è coraggioso, insulta il povero e non riesce ad insultare il ricco, se lo spaventa: Feltri è cacasotto.

Ecco chi ti ha fatto il Governo Conte bis:

Moratti, Beretta, Tronchetti Provera, Agnelli, Elkann, Benetton: sono tutti del Nord – per quel che gliene importa, ma a loro importa relativamente, non gliene importa “come a Feltri” o come, chessò, ad Attilio Fontana. Questi sono quelli che votano e ordinano ai propri giornalisti di votare PD. Chiuso.

Perché non lo dici, avanti? Vittorio, di che ti spaventi? Ma credi veramente che Beretta si pigli la briga di far sparare a un signor nessuno? Io non me li spavento, infatti, quelli sparano solo a chi entra nel loro club e poi li tradisce. Gli esterni non li considerano proprio. Figurati te.

Ora vedi, il Nord dei Potentati, dei Don Rodrigo e Conte Attilio che vivono nei castellozzi in Lombardia o Piemonte o Veneto, si è scontrato con l’altro Nord: il tuo.

Quello dei Fontana e di Zaia e anche un pò di Salvini – non che fontana e Zaia Salvini lo abbiano aiutato, Salvini faceva la Lega nazionale e loro la disfacevano dietro le spalle con richieste pressanti di Autonomie stile Stato Autonomo, che mi sembra evidente non avranno, lui Salvini si è fatto da parte da se, e loro, i potenti dei potentati, aspettavano il momento, stile falco in agguato. E’ perfino strano che siamo riusciti a perpetrargli il governo giallo-verde per un anno e un mese. Se consideri.

Che ci posso fare io se non la vogliono l’indipendenza della Padania?

Loro vogliono la UE, l’Euro – e io ancora non ho capito perché – l’invasione di migranti, leggiti il Corriere per capire che cosa vuole l’altro Nord, il Nord dei Potentati con cui tu non ti parli, non ti conosci, non ti siedi a chiacchierare. Tronchetti Provera, che almeno è simpatico, ha tessuto pubblicamente su La7 – a nome di tutti, credo – le lodi di Mario Monti e Paolo Gentiloni, che noi odiamo, li avranno messi là loro. Perché non le lodi di Zaia? Non gli piace.

Ora si sono fissati con gli Africani. Non ci hanno nemmeno detto il motivo: non lo ritengono necessario.

Che cosa vuoi che Don Rodrigo ritenga necessario giustificarsi o spiegarsi con Agnese… allora non hai capito niente.

I motivi di Richetti. No al Governo dal PD.

I motivi dell’astensione o voto contrario di Matteo Richetti – PD – possono essere diversi dai nostri e da quelli di Destra, e li riportiamo: speriamo che convinca altri:

Si, onore anche a Emma Bonino. Voterà NO all’inciucio bis.

brava Emma. Oggi l’Italia può essere salvata dai Senatori. Senatori, salvate Roma, il popolo è con Voi.

SPQI 

SenatusPopulusQueItalianum

Giarrusso Shock: L’Analfabeta è stata messa al Ministero Agricoltura per firmare il CETA. Votate No.

StaStrega
Mario Michele Giarrusso che non voterà la fiducia al Governo Conte ci informa scioccato, che la Ministro dell’Agricoltura con la terza media, semianalfabeta, è stata messa là, con quella faccia da massaia campagnola, per firmare il CETA: tutti i 5 Stelle dovrebbero votare NO al governo dello scandalo di Giuseppe Conte:

 

Questo il post di Giarrusso:

“CI RISIAMO!

La battaglia contro il CETA è una battaglia identitaria del Movimento 5 Stelle.
Mi pare che qualcuno non ha capito nulla e vuole fare saltare il governo prima che nasca.”

E queste sono le dichiarazioni scandalose della ministro giurata ma ancora non fiduciata – non fiduciatela, negate le la fiducia a lei a tutto questo governo – :

(ANSA) – ROMA, 10 SET – “Dobbiamo lavorare perché si arrivi
alla ratifica del Ceta, l’accordo di libero scambio tra Ue e
Canada, con l’obiettivo di dare competitività al Sistema
Italia”. Lo ha detto il ministro delle politiche agricole Teresa
Bellanova a Radio24 Mattino. “Fin ora si é parlato molto di
porti chiusi alle disperazioni ma – ha sottolineato il ministro
Bellanova – non si é parlato molto di porti chiusi alla
contraffazione che é una parte fondamentale della concorrenza
sleale al Made in Italy. Inoltre anche sugli Ogm voglio aprire
un confronto anche con la parte industriale. Parliamone”.
(ANSA). Ulteriore Fonte

quindi cari grillini ecologisti e no Tav, ha detto: si al CETA ed agli OGM.