Category Archives: Media

Instagram e il Gossip sul Nulla.

Io potrei anche ringraziare Alessia Marcuzzi perché provvede foto su cui fare articoli di costume che sono peraltro meno sbracate di quelle di Wanda, quelle non le pubblico, Wanda ha qualcosa di sgradevole per me, sono fatti di Icardi che se l’è sposata perfino sottraendola a Lopez, sono anche fatti di Icardi se Wanda lo svergogna non solo per le foto hot tendenza hard ma anche perché chiede soldi in pubblico, che è considerata una cosa volgare “Se non ci pagate di più Mauro se ne va dall’Inter” come se lo pagassero poco a Mauro, alla fine, ha segnato? Ma perché il bomber dell’Inter che altro deve fare? E’ come se la donna di Buffon chiedesse un aumento ogni volta che Gigi para o di Donnarumma che già passa per avido; lei no, Wanda non si vergogna, di niente, come non si vergogna delle pose hot soft-porn non si vergogna di chiedere soldi davanti a tutti a Tiki Taka, ma almeno Wanda ha Icardi di cui parlare, il che la rende più antipatica ma anche più rilevante: c’è un topos, anzi due, i soldi e Icardi, le foto hot di Wanda sono un di più in parte sgradito in parte no. Ma la Marcuzzi un pò come Taylor Mega ci sta abituando al gossip sul nulla, pubblica una foto su Instagram, ovviamente hot, ma non porn

Instagram-marcuzzi
Alessia Marcuzzi foto hot ma non porn

Insomma è una caramella per gli haters, “vediamo che dicono”-style e qui arrivano gli haters in aiuto – e lo chiamo aiuto – e cominciano “ma che fai?” “sei volgare” “ricordati che sei una mamma” la mamma che fa queste cose! e via con l’Italia della mamma non fa queste cose, il problema, anzi il punto, è che gli haters fanno la notizia, la notizia non c’è, un pò come Taylor Mega: senza gli haters non ci sarebbe nulla da dire su Taylor Mega, pare che una buona parte dei follower di questi VIP, anche se la Marcuzzi è VIP di rango superiore, Taylor è proprio mini-VIP, sono gli haters, se glieli togli gli diminuirebbero i followers, poi non si può più scrivere 4 milioni di follower, si dovrebbe scrivere 2 milioni di follower, oppure aggiustare “4 milioni di follower di cui 2 haters” dopo un paio di commenti da nonna che non vuol vedere la nipote in posa hot su Instagram e pensa alla bambina e “non sei veramente bella” scatta l’articolo del Giornale “Gli haters insultano la Marcuzzi” e perfino il mio “Il Giornale dice che gli haters insultano la Marcuzzi” e sono tre, senza gli haters ci sarebbe solo la foto Link

Instagram ci ha abituato al gossip sul nulla.

Google segnala il Giornale ed Affari Italiani come siti non sicuri – ??? –

Attenti destrorsi, io visito quotidianamente o quasi i siti del Giornale e di Affari italiani che peraltro linko, ora è da ieri che sulla barra dell’url sia del Giornale che di Affari Italiani:

IlGiornaleTestataOnLineIlGiornaleTestataGrande

come potete vedere compare la scritta “Non sicuro”, il sito ufficiale del Giornale non sicuro? O perché è di destra e i cosiddetti tech giants sono usati contro questi siti? Ecco qui

AffariItalianiTestataAffariItalianiSicuro?

anche Affari Italiani, sito di destra e filo-governativo segnalato come Non sicuro, ma come si permettono? Se non è vero, devono denunciare all’autorità giudiziaria, cercano di fargli perdere le visite in questo modo.

Quanto al Primato Nazionale altro sito di destra mi è stato una volta segnalato come sito da cui si possono prendere virus…è vero? O no? Tutta la scabbia che ti prendi da Repubblica non la segnalano?

Cari Editori e Webmaster di questi siti, Il Giornale, Affari Italiani ed anche gli altri, controllate, prendete provvedimenti e denunciate e fatevi dare il risarcimento danni d’immagine e pecuniari perché se la gente ha paura a visitare i vostri siti si perdono i soldi della pubblicità.

Ciao e grazie del servizio.

L’Isola dei Lebbrosi: Vi ridurreste così per andare in Televisione?

isola-dei-lebbrosi-riccardo-fogli
Riccardo Foglie e Alessia Marcuzzi “in diretta dalla Palapa”

Mi ricorda vagamente l’Abate Faria del Conte di Montecristo, quello che era in carcere da anni e stava scavando il tunnel di nascosto dagli sgherri con la lima e con le unghie per uscire, con l’aggravante che lui non vuole uscire, lui vuole restare.

quim-munoz-Abate-Faria
Abate Faria nel carcere dell’isola di If

Alessia è abbastanza fresca perché lei è in studio a mostrare completini sexy, con i capelli fatti dalla parrucchiera etc.

Ma lui, anzi, ma loro, a che prezzo stanno in televisione?

Stanchi, affamati, denutriti, invecchiati e insultati e la domanda nasce spontanea, lasciando perdere Alessia e le conduttrici che hanno una vita comoda, ma gli ospiti? I Concorrenti? perché ci vanno in televisione?

Quanto vale una comparsata in televisione?

L’amore e l’onore perso alle cene di Arcore per essere una meteorina o avere il servizio su Chi quando gratis o a pagamento te la fai con Ronaldo e una comparsata al Colorado Cafè – Miss Minetti – per Riccardo Fogli, tutto, l’amore – se c’era – l’onore, la salute, la felicità – sappiamo che piange di nascosto – e perché?

Per comparire in televisione, quando, come direbbe Fogazzaro “Dio, gli uomini, la giovinezza, la fede, l’amore, tutto mi abbandona” e lui Fogazzaro aveva solo 28 anni, Fogli ne ha 71.

Si, la giovinezza, l’amore, tutto lo abbandona e dunque lui va all’Isola dei Famosi, l’ultimo stadio per essere famosi, ancora famosi, nonostante tutto famosi, famosi nonostante la propria pochezza, la crisi di creatività che non ti viene in mente più neanche una canzone ma là se ti fai insultare – come ad Arcore, se ti fai ….toccare – ancora ce la puoi fare ad andare in televisione, ad essere rilevante a comparire pur se così:

Riccardo-Fogli

su Chi.

Sembra che stia morendo. L’Abate Faria almeno, dal carcere voleva scappare. Lui no.

e per il resto sono uguali

Dopo tutto questo dolore, solo una domanda: ma chi è Fabrizio Corona?

*** SPECIAL FEE *** ISOLA DEI FAMOSI 2019 giorno 40 - OTTAVA PUNTATA
Riccardo Fogli commise il grave errore di partecipare all’Isola dei famosi – grave errore –

Fabrizio Corona, anzi Fabrizio Maria Corona, a riprova del fatto che anche se ai preti piace non basta appioppare “Maria” per secondo nome per avere il figlio buono o buonino o anche solo decente.

Riassumo in breve perché sono scioccata e incuriosita, leggo sul Giornale, nella sezione gossip, perché io sono di quelli intelligenti, il gossip lo leggiamo solo dalla parrucchiera, al mare, nella sezione gossip dei giornali – cioè sempre – ma non compriamo i giornali di gossip. Ma questa volta sono rimasta scioccata:

Fabrizio Corona forse su commissione di Mediaset – perché Corona è quello che ha distrutto niente poco di meno che Lapo Elkann e voleva ricattare la FIAT, anche quello fu un gossip feroce, c’era di mezzo il transessuale Patrizia e droga pesante e l’hanno arrestato per ricatto a scopo di estorsione o qualcosa del genere,

poi ha fatto piangere in diretta – ma Mediaset lo sapeva? – la bellissima Ilary Blasi, bellissima per com’è si è sposata con Totti e Corona “sa” che Totti è/era sex addict, si disse che la tradiva con l’altrettanto bellissima Flavia Vento, che però è stupida: non lo dico per cattiveria, sembra Barbie e forse lei non era nemmeno rifatta e non è riuscita a sfondare né in televisione né al Cinema perché quando parla sembra scema.

Corona dà la stilettata “Tuo marito ti tradiva con la Vento” lei nega lui nega, la Vento – stupida – prima conferma e poi nega, Ilary ribadisce in televisione “Mai tradimenti tra me e mio marito” poi il marito in una delle sue casuali battute che buttano giù i ponti di Roma si spara: “I calciatori sono animali. Quando ero calciatore ero un animale pure io” ma magari non l’ha tradita.

TottiSPQR
Francesco Totti

Massì dai, perché dobbiamo pensare sempre male?

Ora peggio. Sempre Corona, sempre tramite Mediaset invia un video registrato all’Isola dei famosi in cui dice a Riccardo Fogli, cose molto cattive: che si è spostato con una più giovane di lui che la tradisce…tutto qui? No, peggio dice con chi nome e cognome: il mio amico Giancarlo Celli e lo chiama con la parolaccia “cornuto”.

Il suo amico Giancarlo Celli lo ha denunciato per diffamazione.

Cadono due teste degli autori dell’Isola dei famosi, l’autore Gabriele Parpiglia e la capo progetto Cristiana Farina più altri autori di cui Mediaset non fa i nomi link Mediaset peraltro accusata di aver commissionato il video di Corona e di pagarlo 50,000 euro. Corona smentisce, ma sicuramente non ha lavorato gratis, poi si scusa tramite ADNKronos.

I miei informatori sull’accaduto – i lettori del Giornale nonché twitter vogliono anche la testa della Marcuzzi link

1551432650-alessia-marcuzzi-conduttrice
Alessia Marcuzzi
COMMENTI dal Giornale con copia&incolla:

cecco61

Lun, 11/03/2019 – 11:22

Patetica la trasmissione e patetici pure i fans del web. La Marcuzzi non ha preso posizione perché era chiaramente una decisione della direzione. Tutto il format è basato sullo sputtanamento reciproco per scatenare risse, litigi e lacrime. Patetica pure Mediaset che dopo aver trasmesso per l’ennesima volta lo stesso format, lancia la pietra e nasconde la mano licenziando i direttori del programma come se la stessa nulla avesse a che vedere con quanto accaduto.

akamai66

Lun, 11/03/2019 – 11:46

Hanno ragione, non vale un cicca!

ROUTE66

Lun, 11/03/2019 – 11:55

Magari domani la SIGNORA chiederà RISPETTO. Cosa dire, speriamo nello stesso rispetto usato per la SUA TRASMISSIONE
Ritratto di Flex

Flex

Lun, 11/03/2019 – 12:36

Hanno ragione, non è dimostrata all’altezza della situazione.
………………
Devo dire questo: noto che i telespettatori credono che la conduttrice o i conduttori in generale abbiano potere decisionale, purtroppo si sospetta che lo “sputtanamento” appunto fosse programmato e il conduttore non potesse opporsi, e Fogli?
In passato le conduttrici se capitava qualcosa di sconveniente – programmato o no – durante la loro trasmissione mettevano le mani avanti e giocavano a fare le innocenti scandalizzate, Barbara D’Urso è un’esperta nella fare la faccia da innocente scandalizzata – anche se magari sa già tutto – anche Simona Ventura teneva molto alla sua reputazione di conduttrice e litigava in diretta, ma forse avevano contratti diversi.
Io per me ho veramente chiuso anche solo col pensiero della televisione. In passato immaginavo che mi sarebbe piaciuto partecipare a dibattiti in televisione o lavorare per una rete televisiva, poi è arrivato Internet veloce che ha assorbito il tempo dedicato a guardare uno schermo ora avrei il terrore, credo e non scherzo che se m’invitassero a partecipare ad una trasmissione televisiva direi di no. E non scherzo.
Questo accoltellare alle spalle, questo volere fare piangere in diretta, questo sadismo psicopatologico mediatico, poi si lamentano degli haters su Internet, ma scherziamo?
E questo usare Fabrizio Corona, grazie al quale hanno chiuso l’Hollywood di Milano, il locale dove si vedevano calciatori di Serie A e veline, quello più in, non della città, credo ma di tutta l’Italia – il Just Cavalli appartiene a un’altra categoria – questo carcerato condannato a 13 anni e 2 mesi di reclusione per ricatto ancora ottiene lavori da Mediaset, gli stringono la mano, gli chiedono cose, gossip, ma il gossip di Corona è cattivo e pesante. Si capiva già da Lapo Elkann.
Fabrizio_Corona_(cropped)
Fabrizio Corona

In teoria lui e Lele Mora non dovrebbero essere considerati buone frequentazioni, ma chi è Fabrizio Corona da avere ancora questi agganci, questo potere? Questo factotum di alto livello? Si è messo contro la FIAT, contro Lapo Elkann e ancora lo chiamano a collaborare con Mediaset, altra gente viene  eliminata dalle liste dei collaboratori, degli invitabili per molto meno. E questa infine è la vera domanda.

Per il resto state su Internet, è meglio.

Repubblica cambia Direttore: posso suggerire di smetterla di parlare come se fossimo nel 1947 e non nel 2019?

Si, Repubblica cambia Direttore, era ora che cacciassero Calabresi e che caccino gli altri come lui: la Sinistra non sa nemmeno che ora è.

Parlano continuamente e solo di fascisti, antifascisti partigiani e comunisti titini, nonché dell’Olocausto e delle Foibe. Mai visti tanti antifascisti in Italia, ce ne sono di più che ai tempi del fascio – sicuramente – e ben di più che ai tempi della Repubblica Sociale al Nord e degli Americani al Sud ( Italia sempre divisa, per quello, Nord e Sud non s’intendono, forse per questo al Sud, io sono di Reggio Calabria come ben sapete, non c’è l’ossessione coi partigiani i comunisti e gli antifascisti, perché non c’è stata la Repubblica Sociale ) beh, il problema è che ti viene da chiedergli “Scusa, ma lo sai in che anno siamo?” sembra che parlino come se la guerra fosse appena finita, vedono fascisti dappertutto, dicono di essere partigiani, ma dallo psichiatra no?

nofoibe

Perfino Repubblica e alcuni Partigiani hanno preso le distanze

NoFoibe

A me sta bene, ma solo perché così continueranno a perdere.

Sembra che giochino ai giochi di ruolo e si prendano per Avatar “Il Partigiano” ma non come i normali: come i pazzi che si immedesimano veramente nel gioco di ruolo e parlano come se fosse reale, fuggono dalla realtà, o come il protagonista dell’Enrico Ottavo di Pirandello, Siciliano benestante del Novecento che crede di essere Enrico Ottavo e di dover incontrare Matilde di Canossa.

Avessero il coraggio di dire che loro vogliono la globalizzazione invece si rifiutano di parlare – come facciamo noi e i 5 Stelle – di globalizzazione e Nuovo Ordine Mondiale e continuano a dire “fascismo” e “partigiani”. Gli Italiani li abbandonano: si vede tanto che non parlano della realtà: tutto ciò è dovuto al fatto che la cultura massonica di sinistra è giudaico-centrica – a proposito, Bolsonaro forse lo stanno ammazzando all’ospedale ebraico, pregate tantissimo per lui e per il Brasile – e come gli Ebrei pretendono che si parli in continuazione di loro come vittime dell’Olocausto ma si rifiutano di parlare di Israele/Palestina e del fatto che loro stessi in Terra Santa stanno facendo pulizia etnica; questo è male; non va accettato.

Dunque via, la massoneria e la sinistra coi loro capetti ebrei finanziati dai banchieri sionisti Rothschild cercano di imporre come “normale” il parlare come se fossimo ancora nel 1947: niente causa palestinese, gli Ebrei povere vittime, niente discussioni sui soldati Israeliani che ammazzano, solo Olocausto fascisti e antifascisti: finitela, per fortuna così perdete e perderete tutto.

Trash che noia!…La suora di Che Dio ci aiuti batte la Marcuzzi senza mutande all’ Auditel.

La suora di “Che Dio ci aiuti” interpretata da Elena Sofia Ricci batte di gran lunga all’auditel L’Isola dei Famosi condotto da Alessia Marcuzzi, il trash di Mediaset, piccolo, ripetitivo, pare perdere colpi,

Fonte: 

Raiuno, Che Dio ci aiuti: 5.575.000 spettatori, share 21,40% il primo episodio, 4.848.000 spettatori, share 22,64% il secondo.

Canale 5, L’isola dei famosi: 3.062.000 spettatori, share 18,27%.

marcuotelma

Il trash di Mediaset è sempre più volgare, ostensivo e vacuo di contenuti per fortuna agli italiani non piace: due bionde di cui una senza mutande e l’altra che si guarda il seno e fa finta di aggiustarsi il vestito in diretta, dopo la velina cui scappa di far vedere il capezzolo in diretta, più, come se non bastasse, il Mago Otelma. La cosa più grave per loro è che la gente non se n’era nemmeno accorta che la Marcuzzi scenda a mezzucci minimi per farsi notare, ce l’ha dovuto dire la Gialappa’s “Ma come la Marcuzzi è senza mutande? ” embè? Ah già “ohh scandalo”.

Gerry Scotti che crede a Dio e lo dice un giorno si è sentito in dovere nei confronti di se stesso di dire, senza essere interrogato, che lui le sue letterine a Passaparola non le ha toccate, che erano brave ed han fatto carriera da sole, aveva la moglie e non vuole passare per presentatore-maiale.

scottile
Gerry Scotti: guardare e non toccare, per non finire in carcere o rovinarsi la reputazione.

Bravo Gerry. L’audience non ripaga le selezioni fatte ad Arcore, io stessa ho guardato il Grande Fratello 1 e 2, già il 3 mi disgustava, ora di quelli recenti non riesco neanche a seguire le notizie che ne danno i giornali: mi fanno schifo. Mediaset è sempre stata una televisione ruffiana, fino al bikini, ora si sbottonano, si tolgono le mutande, si guardano nel reggiseno… L’Isola dei Famosi è reality spazzatura, allora ben venga che Italiani preferiscano la suora che vende torte per mantenersi

chediociaiuti

poi qualche bella ragazza in minigonna la mostrano anche loro. Carino il vestitino della bruna, complimenti. La Marcuzzi sta scendendo un pò in basso, ma tutto Mediaset è in quella direzione. Ben venga che gli Italiani li abbandonino.

auditel

Quanto al titolo “Che Dio ci aiuti” mi pare che calzi il momento storico…confermo: che Dio ci aiuti, senza virgolette.

Celentano è un vecchio col pannolone, per questo, come Mina, essendo narcisista manda in giro i cartoni animati di se.

Celentano e Mina è un pò che, non riflettendo allo specchio l’immagine che hanno di se – perché si immaginano belli e giovani, ma sono vecchi, brutti, Mina obesa e Celentano spelacchiato, allora fanno i cartoni animati di se.

Comprate due pannoloni, uno per Celentano e uno per Berlusconi.

I Napoletani si sono offesi? Certo, Mediaset li associa a mafia e spazzatura in un programma di musica e poi la mafia è siciliana, la badante escort – si vocifera lesbica – di Berlusconi è di Napoli, gli può mettere il cianuro nelle medicine.

Ed io sono contenta che Salvini prenda voti: l’ultimo 8% lo ha preso a Forza Italia e almeno

a) Non è così vecchio da sospettarsi che la sua “fidanzata” sia lesbica e non voglia un giovane aitante che potrebbe volersela portare a letto, invece a Berlusconi la “fidanzata” lo mette a letto.

b) Non è ipocrita, se deve dire le cose le dice in faccia.

Se guardi il cartone di Celentano comunque non lo si riconosce, nemmeno da giovane aveva i capelli e sicuramente non aveva quella forma di viso né tantomeno il fisico.

 

poveraccio.

Mina obesa, brutta, grassa, ingoiava ormoni per mantenere la voce e si è ridotta a gonfiare come un pollo d’allevamento di quelli che hanno messo fuori-legge perché fanno male alla salute.

minapollogonfioaglio

Mina grossa, brutta, obesa, gonfia, mi faceva schifo. Non prendete ormoni. E poi c’ha quel modo di fare da capra perennemente in calore che dopo un pò fa venire il rifiuto.

Il capo della cricca, il Berlusca, lasciamo perdere: siete finiti. Sono contenta che a Napoli smettano di guardare Mediaset, gli farà bene alla salute, io ho già smesso. Andate a lavorare, andate. Quello che fanno a Mediaset non è lavoro: sono marchette. Ed è riciclaggio di denaro sporco.

E vaffanculo.

Perché si, parliamo di mafia per davvero:

Marchette dicesi in senso proprio non figurato, non vedo l’ora che li arrestino. E che li arrestino anche perché tutto l’impero del Berlusca è costruito riciclando vero denaro sporco della Mafia, compreso lo stipendio di Celentano, di Frassica e di quelli di Striscia che fanno tanto gli impegnati nel sociale, io sono del Sud: al Sud non consentono il riciclaggio di denaro sporco, se un imprenditore ricicla denaro sporco lo arrestano e gli chiudono l’impresa, poi però il traffico di droga, armi e mazzette stranamente continua, quello non lo chiudono: in pratica si portano i soldi al Nord da riciclare. Gli imprenditori lombardi massoni che parlano tanto, o fanno parlare le loro Tv. E mi pare che parlino troppo e troppo a sproposito. Tutto Mediaset è puttane e soldi della mala riciclati e programmi massonici per promuovere comportamenti sbagliati o riprovevoli, con lo zucchero a velo sopra il prodotto avvelenato. Spero finisca presto.

Tanti saluti da Napoli, pardon da Reggio. Se l’Italia non vi piace per me la possiamo chiudere quando volete, così finisce il riciclaggio di denaro sporco al nord, come mai il nord dopo l’Unità è diventato così ricco che sembra che i soldi vengan giù dal nulla? Sai quanti soldi ci vogliono per metter su Finivest, EdilNord, Mediaset dove ce li aveva il Berlusca – figlio di una segretaria – tutti quei soldi idioti?

E quanto a Celentano, parla meno.

Io per me, continuo a votare Salvini.