Category Archives: Mondo

Salvini – DiMaio: tentare la Pace Armata?

Da Trump a Fusaro a voi miei lettori, più d’uno – incluso Mike Pompeo – gliela chiedono; in funzione Anti – NWO.

Ecco un paio di richieste e la mia soluzione:

Paola cosa ne pensi di tutto ciò che sta accadendo con la #crisidigoverno ? Vorrei sapere la tua opinione. Anche per brexit

Hide replies

Paola Distilo
Caro Francesco, “we’re in a big mess” cioè “siamo in un gran casino” tanto che mi fa desiderare di essere ingoiati da un buco nero nella galassia ed uscire fuori al 1983 e rifare tutto d’accapo. Senza entrare nella maledetta UE. Andare avanti è dura. Per fare un video devo avere in mente qualcosa ed ora vedo solo confusione. Mi piacerebbe la pace armata, un governo allargato Grillini di Destra, Lega e Fratelli d’Italia con la parte buona di FI. E magari Salvini o DiMaio premier, oppure elezioni. E che vinca la Destra, anche il Tar del Lazio che un giorno scopriremo cos’è veramente si è messo coi migranti a bocciare il dl sicurezza bis. Mi viene il vomito. Speriamo bene e grazie a te per il tuo commento. Buon Ferragosto.
……………………
A proposito di tar del Lazio che si permette di sostituirsi al governo, al parlamento e a tutte le altre istituzioni, che si è permesso di annullare il concorso a Preside per un paio di richieste dei perdenti e perdenti senza avere punteggio minimo, che ora vuole accogliere i migranti contro noi popolo sovrano, che stando ai sondaggi siamo con la linea Salvini di non prenderli, ecco un altro commento:
Intanto il governo giallo verde è caduto. Poi la mafia sembrerebbe abbia infiltrato la massoneria da tempo ormai (vedi Giuliano di Bernardo) e in massoneria è pieno di giudici. È una casta quella dei giudici i quali sono in netta contrapposizione con il popolo italiano e a favore dei potentati. Se hanno questi poteri è perché qualcuno glielo permette e forse l’unica cosa positiva è che una parte del nemico è stata individuata per lo meno. Sennò non si spiegherebbe che un giudice ”italiano” debba remare per forza contro il proprio Paese. E aggiungo che se i savi di sion dicono il vero, allora abbiamo a che fare anche con questi ebrei sionisti che controllano la stampa ed altri organi di potere. Un saluto e complimenti per il coraggio di dire la verità. Ah dimenticavo: saresti bellissima anche con la luce dell 7.😊
E poi Trump tramite Mike Pompeo:
“In fondo e’ un po’ come tentare di andare d’accordo con tua moglie” avrebbe detto Trump. “Eppoi, se finisci per litigare di brutto, puoi stare tranquillo che la prossima non sara’…migliore!”. Cosi’, con un paio di battute pronunciate, comunque, in tono serio. il presidente degli Stati Uniti si augura di vedere la pace politica in Italia. Chissa’!
Diego Fusaro:
 “Addio al governo gialloverde? Così torna in pista la vecchia politica della quale ci eravamo fortunatamente liberati, cioè Pd e Forza Italia. Non era meglio mantenere il laboratorio gialloverde, che era unico in Europa, e provare con tutte le contraddizioni del caso a difendere la sovranità nazionale?”
……………………
E dunque? Come direbbe quel cantante “Nuova ossessione, perché ci sono dentro, dammi solo un minuto e la cospirazione, nuova ossessione che brucia ogni momento”
“Ti cerco perché sei la disfunzione, La macchia sporca, la mia distrazione, La superficie liscia delle cose, La pace armata, la mia insurrezione.” Link
E ora che il mondo sta diventando come una canzone dei Subsonica, ora è tempo di andare oltre, mi dispiace per questa autonomia, dategliela e basta perché hanno vinto il referendum e dategli qualcosa che non spezzi l’Unità Nazionale oppure toglietela a tutti, anche alla Sicilia e alla Sardegna della Meloni, e allora anche a quelli col bilinguismo fatto salvo le scuole bilingue etc.
Forza Italia è un’esperienza conclusa, molti Grillini sono di destra si potrebbe far cadere il Governo Conte il 20 Agosto e poi di nuovo tentare con
Salvini o DiMaio Premier, ma visti i sondaggi Salvini per dare pace al popolo:
Lega+5 Stelle scremati di Fico e dell’ultra-sinistra + FdI + la parte buona e sovranista di Forza Italia, si potrebbe arrivare anche al 54%.
La pace armata, la mia ostinazione? Se Fusaro è d’accordo con Trump…qualcosa di giusto ci sarà “Dopo il sogno delle Hawaii”
Anche Klaus Davi ha detto che non si può prescindere dalla fatto che Salvini e la sua ostinazione a non far comandare i 4 gatti del Tar del Lazio, e chi cazzo sono, poi? Vada rispettata. Cerchiamo di capirci poi su ‘sti quattro Giudici del Tar del Lazio, basta vedere le sentenze sulla scuola per vedere che sono corrotti, stupidi e prendono decisioni del tutto arbitrarie: fanno rientrare nella scuola pubblica gente che ha perso il concorso perché hanno fatto il cazzo di ricorso al Tar, gente con dieci o cinque punti in meno del minimo richiesto per passare il concorso, è come se pretendessero la promozione di quelli col 5 anche se la sufficienza è 6 “Lo dice il Tar del Lazio” ‘Sto fottuto Tar del Lazio – scusate la volgarità -.
La facciamo ‘sta riforma della Magistratura e delle Istituzioni?
E aboliamo il Tar del Lazio?
E la Meloni può farci questo favore di entrare?

Rubare ai Danesi. Perché Hollywood e le ONG sbagliano con Thor.

Rubare i Vichinghi ai Danesi & Co.: le ONG e gli ebrei e i neri di sinistra pro LGBT provano, malamente, ad appropriarsi dei Vichinghi e delle loro cose. Mentre i discendenti dei Vichinghi veri … sono accusati di rigurgiti di neonazismo anche quando non fanno niente di male.

La squadra di sci norvegese è stata criticata dalle formazioni culturali di sinistra per una runa sul maglione, la tyr, chiamata anche la runa “Assalto di Thor”, perché è “nazista”, tuttavia fa parte della loro cultura e precede sicuramente il nazismo di molti secoli, la squadra di calcio islandese è stata anche criticata per un poster e un piccolo video in cui i giocatori di calcio sono rappresentati come moderni vichinghi che mostrano i muscoli pronti a combattere e vincere, abbiamo notato che nonostante l’aggressività delle immagini la squadra islandese in realtà è molto corretta, non fa più falli rispetto ad altre squadre di calcio; potrebbe non piacere lo stile ma guardate, almeno prendono dal proprio barile culturale.

Guardate invece che cosa fa Hollywood liberal, di sinistra dell’odiato barile culturale nordico:

Thor gay? Non abbastanza. Solo gay? Elenco le caratteristiche:

femmina,

lesbica,

ebrea,

vegana,

bassa.

Questa è Thor secondo la sinistra:

ThorNonReggeMartello
Natalie Portman nel ruolo di Thor?

Natalie Portman, la piccola donna nel mezzo, non sopporta il peso del martello, ed è innamorata di una Valchiria, essendo lesbica e com’è la Valkirje? È femmina, ma è anche nera e ovviamente lesbica nonché ha titolo di “Re” invece che di Regina di un posto chiamato Asgard.

null
“Valchiria” di sinistra

Rubare dai danesi?

E perché, scusate, loro non dovrebbero poter usare in pace i propri elementi di cultura, questi scandinavi che si sono pigliati le colpe di Hitler senza nemmeno aver invaso la Polonia, mentre tutti gli altri possono fare una rapina culturale delle loro cose e rimuoverli dalla storia? Perché sono troppo biondi e la gente si spaventa. Perlomeno la gente di sinistra.

Così per espiare le colpe dei nazisti, devono essere ebrei, neri, lesbiche e pure vegani: niente salmone e niente bistecche, ma senza lo stocco come lo fai il vichingo?

Quanti spinaci e germogli di soia ci vogliono per fare questo?

thor-dan
immagine tipica da videogioco di Thor
thor-classic
Thor classico, meno possente di quello da videogioco, ma ben messo
ThorNonReggeMartello
Thor di sinistra: vegano, femmina, lesbica, ebrea, non regge il peso del martello

attenta al drago, Natalie. E anche al martello. Se Thor fosse davvero esistito, si sarebbe offeso.

E. Sei una dyke*.

*Dicesi dyke una lesbica in termini volutamente offensivi in Inglese.
Aggiungi la ONG “Ocean Viking” che va in giro nel mediterraneo a prendere neri e trascinarli da Salvini.
Basta con questi Viking, anche Agnelli, non vedo come la curva della Juve si debba chiamare Viking. Saranno neri, ebrei, lesbiche anche quelli della ONG.
E poi “che finimondo, per un capello biondo”.

L’ONU dei massoni LGBT e immigrazionisti proibisce alla Sonda Curiosity di analizzare campioni d’acqua su Marte.

Questo articolo con video di esperti è per tutti quelli che quando citano l’ONU credono di star citando delle persone competenti ed autorevoli.

Quell’ONU di massoni pro gay scelti come la Boldrini per raccomandazioni del Vaticano, con riti di iniziazione LGBT – satanico, che sono a favore delle migrazioni di massa per distruggere l’Occidente cristiano-scientifico, che hanno stabilito loro di testa loro che essere trans, cioè avere il copro di un maschio e credere di essere femmina, non è una malattia mentale, che vogliono l’aborto come diritto umano della donna, ecco questi…raccomandati massoni come la Boldrini, come Christine Lagarde, come la comunista sudamericana che è a capo della sezione migranti e di cui non mi ricordo neanche il nome, che vogliono per titolo High Commissioner cioè “Alto Commissario” perché “Alto” che sa tanto di Cardinale ebbene, questi ignoranti, massoni, Boldrini & Co.

proibiscono la ricerca su Marte perché la sonda Curiosity può inquinare le forme di vita su Marte.

Questo è Marte:

Martec

Che ca*** gli può fare Curiosity? Mi pare che la guerra atomica ci sia già stata.

Sono contenta che almeno l’ignoranza dei massoni gay e lesbian sia venuta fuori: sono come il Vaticano ai tempi di Galileo, sono contro la scienza, per i diktat. I medici dicono che i trans hanno problemi gravissimi e loro, i massoni ONU dicono no, che i trans stanno bene, bisogna combattere la trans fobia. Ha ragione Trump chiudete l’ONU – se penso che la Boldrini era commissario – tenete solo il Consiglio di Sicurezza.

Carola è un ignorante: vuole andare in Australia dove c’è il No Way. La GIP è una vacca.

La Zingara tedesca che porta negri in Italia sul peschereccio ci critica; e dove vuole andare?

In Australia.

Dove c’è il No Way, cioè dove lei col suo carico di negri li avrebbero deportati su un isola, come in Danimarca e non avrebbero concesso di mettere piede su suolo australiano per nessuno motivo, perché no way significa niente via, cioè non c’è verso che, se vieni illegalmente, tu possa sbarcare in Australia.

noway_australia_fi_yt
Quello che aspetta Carola col suo barcone di negri in Australia: no way, significa in pratica “non passi e basta”

Un’ altra considerazione sulla Giudice di Agrigento, la GIP, una vacca ignorante che ha scritto una sentenza vergognosa, di testa sua senza nessun appiglio alla realtà: che se fosse solo per il salvataggio, l’Italia era comunque il terzo porto sicuro, terzo escludendo la Libia, perché viene dopo la Tunisia e Malta, ha speronato la nave della Guardia di Finanza ed ha portato immigrati clandestini etc. Spero che gli Australiani non diano il passaporto a Rackete.

La vacca che abbiamo per GIP ad Agrigento:

VellaVacca
Alessandra Vella, la vacca
LaZingaraRackete
Carola Rackete, la zingara tedesca
noway_australia_fi_yt
Quello che le aspetta in Australia: no way, significa in pratica “non passi e basta”

Vorrei sapere perché in Italia siam fascisti – e sarà anche vero – in Australia invece sono buoni e civilizzati e Carola li ama e li stima – forse perché lì la tratterebbero per quello che vale – ma andate affanculo, massa di ignoranti, l’Australia e la Svizzera… io avrei gusto, e lo chiedo per favore personale, in Australia non datele il passaporto a Carola Rackete e nemmeno, se ve lo chiede, alla vacca di Agrigento, la GIP ignorante, Alessandra Vella.

Quanto a Salvini, con questa magistratura è tutto inutile, se fate la riforma dura e pura della magistratura bene, se no il resto sono solo proclami vuoti.

Bravo Campbell.

Aborto in Alabama e a New York: i due opposti.

Forse, ed è stato suggerito da molti, l’estrema legge anti-abortista approvata in Alabama è dovuta a contrastare l’estrema legge pro-abortista “satanica” approvata a New York, dove eseguono legalmente aborti fino al nono mese di gravidanza e alcuni di sinistra parlano come fosse normale di “aborto post-nascita”; ci sono due interpretazioni della storia:

Uno: i Repubblicani sono sfidanti, hanno detto: tu uccidi i bambini fino al nono mese? E io ti metto l’aborto fuori legge tout court.

Due: I repubblicani hanno lo appena “fatto” hanno messo in pratica una cosa che hanno detto in campagna elettorale, è una situazione da “vai là e lo fai”.

Perché sono così felice che l’abbiano fatto, i cittadini dell’Alabama? Per entrambe le ragioni sopra; Avevo paura dei Tech Giants di Internet, Twitter e la censura di Facebook delle idee conservatrici, ma ora non ne ho più: non contano molto, possiamo vincere lo stesso, vincere le elezioni, mettere fuori legge l’ aborto, non siamo assolutamente “costretti” a permettere i matrimoni gay, è falso che domini la Sinistra, dominiamo noi. Non c’è nessun “Imperialismo di Twitter”. Con o senza twitter vinciamo lo stesso e questa è un’ottima notizia.

La nuova legge sull’aborto in Alabama vuole essere portata alla Corte Costituzionale per vietare l’aborto in tutti gli Stati Uniti – e possono farlo – e dare una lezione a Bill DeBlasio e ai killer di bebè di New York. Perché questo è quello che sono: killer di bebè.

melissa-harris-perry
Melissa Harris Perry

Le femministe? Oggi ho letto l’inizio di un articolo scritto un pò approssimativamente da Bryony Gordon – la “sgualdrina” – sul Telegraph: “Non sono un vascello, non sono un vascello” ecc. Ebbene se queste femministe avessero detto qualcosa, anche solo una parola, per difendere i bambini dall’aborto terapeutico (al sesto mese) e dagli aborti al nono mese anche in caso di bambino sano che hanno fatto a New York forse le stimerei un po ‘di più, ma non le stimo perché non lo hanno fatto, non hanno difeso il bambino nemmeno quando Melissa Harris Perry si è rivolta al pubblico televisivo americano per proporre l’aborto post-nascita, pseudonimo di infanticidio, perché alla madre non piace o non vuole il bambino, loro sono state zitte, veramente, quindi, sei un vascello? Forse sei un vascello e il bambino non è un oggetto. Non c’è moralità nel loro estremismo nel voler uccidere il bambino finché è nel loro corpo – il vascello – e poi anche dopo che è uscito dal loro corpo, Bryony Gordon non è stata disgustata o sorpresa quando i professori universitari a Cambridge o la signora Harris Perry volevano legalizzare Terminazioni di gravidanza “post nascita” (?) non ha detto nulla, ora parla e ora è in ritardo.

Il messaggio forte è che sì la Destra può fare qualsiasi cosa, può anche vietare l’aborto, può abrogare le leggi sull’incitazione all’odio, può vietare i matrimoni gay, l’impero del politicamente corretto è stato uno scherzo di un illusionista e questa è una buona notizia.

Ma ora che sappiamo di poter vincere qualsiasi battaglia, che cosa vogliamo fare? Oltre a vietare l’immigrazione illegale?

Non possiamo salvare la gente dall’inferno se alla gente non importa, l’aborto riguarda il bambino, non l’inferno, in quel caso la donna che vuole abortire può sempre dire “è un mio problema se vado all’inferno, io ci andrei comunque, preferisco fare questo e non un altro peccato, se è questo il punto, quella è la mia anima non la tua” infatti la legge italiana sull’aborto riguarda le persone che vogliono farlo fino al terzo mese e non possono essere arrestate per questo, ma le persone che non vogliono avere nulla a che fare con esso, se medici, infermieri o farmacisti non possono essere costretti a partecipare o fornire alcun tipo di aiuto e la loro carriera non può essere messa in pericolo per questo: è il pieno diritto all’obiezione di coscienza. Ultimamente volevano sminuire il diritto all’obiezione di coscienza da totale a parziale e introdurre il concetto che l’aborto è un “diritto” della donna e che il medico deve eseguirlo per legge, ma i medici non ne vogliono sapere e i politici invece parlano di vietare aborto tout court anche qui ecc.

Che tipo di società vogliamo? La società della libertà e del rispetto: libertà per la donna e rispetto per il bambino. È possibile avere entrambi? Se penso che siamo solo ologrammi come dice Elon Musk, è incredibile essendo solo ologrammi dover anche soffrire. Per che cosa?

Non c’è un vero dibattito sull’aborto, non c’è mai stato, per le femministe il bambino non esiste, l’hanno già cancellato, il loro corpo la loro scelta, come se il bambino non avesse un corpo, per loro un aborto è solo sicuro o pericoloso, per se stesse, il bambino non conta nemmeno se soffre, non lo difendono nemmeno all’ottavo o al nono mese, sembrano fredde, malvagie, non importa quanto si vantino di essere vittime, non vogliono discutere di limite a questa o quella settimana – certo non con noi – è il loro corpo, il loro diritto, la loro scelta, parlano come se non fossero umane; una psicologa ha detto che una donna che ha abortito volontariamente può sviluppare istinti killer verso i bambini perché ha già tagliato, spezzato il limite, ha fatto qualcosa che l’ha cambiata, il suo unico problema è essere socialmente accettabile, è legale o illegale, è sicuro (per me) o non sicuro, andrò in prigione o no, mi inviteranno alle feste o no, cominciano a pensare da criminali, il fatto stesso che non si possa discutere di limiti con loro, che per loro uno, due, tre, nove mesi è lo stesso il loro diritto, lo stesso la loro scelta, significa che sono già “oltre” così lo psicologo alla fine aveva ragione.

Questo è femminismo? Questa è la fine dell’umanità.

La tendenza ad essere uomini: Alain Delon, Thierry Frémaux e la capacità di stare in piedi.

Alain Delon e Thierry Frémaux non vogliono essere fraintesi: l’uno è contro i matrimoni gay e l’altro non vuole non dargli la Palma d’oro alla carriera per questo; una donna aveva chiesto “inorridita” il ritiro del premio e chi è lei? Fondamentalmente è una perfetta Sig.ra Nessuno, non sto scherzando, se cerchi il suo nome “Melissa Silverstein” su google non c’è nemmeno il profilo Wikipedia, c’è una fotografia di una signora di mezza età e solo un libro sul femminismo scritto da lei; lei sarebbe niente meno che  fondatrice e direttrice di “Women and Hollywood” che è, per quanto possa sembrare altisonante, solo il suo sito web. Voleva che Delon non ricevesse la Palma d’oro alla carriera sulla base del fatto che lui è un uomo che sta in piedi, che non ritratta: politicamente vicino al Fronte Nazionale di Jean-Marie LePen – #ioanche – ed è contro i matrimoni gay, Thierry Frémaux un delegato della giuria di Cannes ha detto così, in questi anni di umore anti-James Bond in cui la sinistra vuole un Bond “gay o almeno nero” – affermazioni offensive … mi pare – “Non è il premio Nobel per la pace, è la palma d’oro  alla carriera”, ah ah che scherzo, almeno qualcuno sa “tenere il terreno”.

Ma è così brutto essere contro i matrimoni gay? No, non lo è, se dai figli alla coppia gay, li hai automaticamente privati ​​del padre o della madre, ci sono gay che prendono le distanze da questa posizione perché pensano “Non mi piacerebbe se l’avessero fatto a me” e basta “non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te” come diceva Gesù e qui “gli altri” sono finalmente i bambini e non le femministe o i gay, che la Sinistra “abortirebbe” anche dopo la loro nascita, o fino al nono mese, le persone di sinistra sono depravate, bravi i cittadini della Georgia che proibiscono l’aborto da quando il battito del cuore del bambino può essere ascoltato, Hollywood ha trovato un’altra sgualdrinella, un’attrice minore, Alyssa Milano, che nella sua mezza età dice che farà scioperi sessuali per protestare, ma Alyssa e Melissa non salveranno l’anticristo da queste persone che hanno ancora la tendenza ad essere uomini. E sanno rimanere all’impiedi.

DelonR
Alain Delon e Romy Schneider

Delon e Schneider, sexy, belli, etero, lui era un super sex symbol maschile perché non era né troppo delicato né troppo ruvido, non abbastanza ruvido da sembrare rozzo e non abbastanza delicato da apparire effeminato, avrebbe potuto interpretare James Bond, ma è francese e conosce gli ambienti gay così in breve lui sa di cosa sta parlando, qualche regista gay gli ha detto che lo amava, per esempio, si dice, Luchino Visconti, non credo che odi i gay ma non vuole dar loro dei figli e basta. Bravo.

Per quanto riguarda la Lobby Trans sono criminali. Rovinano i bambini e devono essere fermati, non importa quanto piangano per i loro diritti e transfobia la lobby Trans è criminale, solo le persone stupide o criminali possono davvero andar loro dietro, in Inghilterra bambini di tre anni o sette anni sono dichiarati trans e sottoposti al “transitioning” spesso, guarda caso con gli stessi genitori: si tratta di abusi sui minori, il principe di Galles parla di problemi di salute mentale per sensibilizzare la gente e in un certo senso avrebbe anche ragione se parlasse delle persone trans, ma dei Windsors …non mi fido tanto, temo che parlino di persone che non vogliono imbottirsi di psicofarmaci e fare la transizione, non me li fido tanto, i Windsor.

In Italia? Si riesce a star all’impiedi, con la schiena dritta? Oops, al Salone del Libro di Torino hanno dato prima e poi, dopo le proteste della sinistra anche di Chiamparino e dell’ Appendino, Presidente della Regione Piemonte di sinistra lui e Sindaco di Torino del Movimento 5 Stelle lei, hanno ritirato il diritto di avere uno stand alla Casa Editrice sovranista Altaforte perché erano “fascisti” e aveva pubblicato un libro intervista su Matteo Salvini “Io sono Matteo Salvini”, credete che ospitassero editori di alto livello o avessero alti valori morali? No, erano solo spaventati, solo servi di tutto ciò che ha i soldi: hanno concesso uno Stand della Sharia finanziato dagli Emirati Arabi Uniti nel salone e semplicemente sono stati zitti su femminismo & Co. poi c’era un’irritante “Editoria Terrona”, un’editore napoletano di basso livello di quei ruvidi meridionali che si disprezzano da soli, ma i nazionalisti no, quelli no, i “fascisti”, non i sovranisti, tutto ciò che può distruggere il paese o almeno denigrarlo, da Editoria Terrona – che è praticamente l’equivalente di dire Nigger Editing Press – a Sharia Editing sì. Hanno premiato tutto ciò che è sbagliato.

1557672306-salone-emirati
Questo è lo stand della Sharia al Salone del Libro di Torino, Delon è meglio di così

Appendino
La donna sindaco di Torino Chiara Appendino, nulla da dire contro la Sharia, tutto il casino su Salvini e sui fascisti, è stupida o molto opportunista, Movimento 5 Stelle impazzite

Nel frattempo altri due che hanno ancora la tendenza ad essere uomini si incontrano e sono Trump e Orban, che sono contro l’invasione dei loro paesi da parte di immigrati e contro il mellifluo bullismo di Angela Merkel e dei giudici che vogliono che gli immigrati clandestini rimangano in Europa. Si sono incontrati e Trump ha detto che Orban ha ragione nella sua dura presa contro l’immigrazione clandestina.

TrumpAndOrban
Trump e Orban

Bene.

Dal Front National al Front International siamo internazionali ora e lasciami dire, caro Alain, ti meriti tutti i baci che hai ricevuto

AlainDelonKissed

Le donne (queste donne) lo sanno meglio.

Greta Thunberg è la prova che i massoni non si vergognano di niente. Autistica, sottosviluppata e controllata dalla madre furba. Un automa.

La faccia della madre e la faccia della figlia

malenaGreta
Malena, la madre e Greta, la figlia di 16 dico 16 anni.

La madre è chiaramente una furba donna svedese di quelle che usano il femminismo per uccidere – principalmente per uccidere le done che non si allineano e poi gli uomini che non lo accettano – sua figlia fa impressione, è brutta, a 16 anni ne dimostra 12, diagnosticata autistica, ma come si permettono di mandarla in giro a parlare di Trump, di clima, di emissioni di CO2 ma che cazzo ne sa? ma mandatela dal medico, mi fa schifo: è la cultura svedese allo specchio, sembra la svedesina sveglia Pippi Calzelunghe entrata nella porta di Coraline e uscita così: con lo sguardo autistico-maligno invece di quello divertito e rilassato.

Ecco il video di cui parla Diego Fusaro, lei l’attivista che parla all’ONU, con Tajani alla UE, al Senato, col Papa NON è capace di parlare con gente comune

a parte che è assurdo che una ragazzina svedese a 16 anni sia così piccola, ma è sicuro che ne abbia 16 di anni? non è che ne ha 12 e le hanno aumentato l’età perché se no li arrestano per sfruttamento di minori? Fonte – bravi quelli del Primato Nazionale, sempre meglio – ecco l’articolo:

“Roma, 23 apr – Greta Thunberg è solo un burattino? Che dietro il fenomeno mediaticodella ragazzina paladina dell’ambiente ci sia un entourage di adulti e una manovra commerciale studiata a tavolino, è ormai abbastanza evidente. Dal Papa ai leader europei, tutti sembrano pendere dalle labbra della 16enne con le trecce, che davanti a piazze stracolme di giovani “in sciopero” per il clima inchioda gli adulti alle proprie responsabilità rispetto a inquinamento, cambiamenti climatici e riscaldamento globale. Intanto le librerie si riempiono del suo libro “La nostra casa è in fiamme“, si moltiplicano le apparizioni tv e i seguaci sui social network.

Vietato fare domande

Ma cosa succede se in maniera pacifica si prova a porre una semplice domanda a Greta, magari lontano dai riflettori e dalle folle oceaniche? E’ possibile fare una domanda non concordata a Greta? Stando al video pubblicato dal professore francese Marc Reisigersembrerebbe di no. L’uomo si è recato appositamente a Stoccolma in uno dei consueti scioperi della giovane attivista di fronte al parlamento svedese. Avvicinatosi a Greta ha iniziato a parlare: “Ti ho visto a Bruxelles, c’erano molte persone … Ho sentito che hai suggerito ai giovani di studiare il clima. Vorrei parlare un po ‘di questo. Immagino tu l’abbia studiato…”.

La ragazzina annuisce e si toglie repentinamente il cappello. Al “segnale” scatta l’intervento dell’addetto stampa che chiude bruscamente la conversazione con il professore e con la scusa di avere “delle cose da fare” allontana la ragazzina. In realtà come si vede dalle immagini, Greta si sposta solo di qualche metro per evitare di parlare con il professore insieme all’addetto stampa e ad una guardia del corpo vestita di nero. “Mi è sembrato di trovarmi di fronte ad una ragazza estinta, senza passione, una bambola manipolata da persone inquietanti”. Queste le considerazioni del professor Reisiger.”

Ma come si fa? Guardate come si prestano i massoni:

Greta-Casellati
Greta Thunberg con la Casellati Alberti Presidente del Senato Italiano
ThunbergTajani
Greta Thunberg con Antonio Tajani Presidente del Parlamento UE

I tweet su Greta

Il-tweet-di-Rita-Pavone-contro-Greta-Thunberg.-Fonte_-Rita-Pavone_Twitter-1

Faccia di Greta:

greta-thunberg-piazzapulita

Ma che cavolo gli prende ai massoni? Non si vergognano di niente?

Un burattino autistico, mandato in giro a fare l’attivista contro i cambiamenti climatici, distrutta/dominata dalla madre, che probabilmente ha scritto il libro che le viene attribuito e cui viene dettato che cosa dire e cui, come alla povera Britney Spears anche lei, secondo Vigilant Citizen vittima del vero MK-Ultra – è vietato fare domande.

Lo stile è da Regina Elisabetta: non si possono fare domande dirette alla Regina e quando lei non vuole proseguire più una conversazione con qualcuno si sposta la borsetta da una mano all’altra e una guardia del corpo va ad informarla che devono andare, come Greta col cappello. E’ un escamotage dei massoni per le persone che non devono avere contatti privati con gente comune, ma solo formali.

thunberg-books

rita-pavone-greta-thunberg
Rita Pavone – Greta Thunberg, la Pavone ha commentato scioccata che sembra il personaggio di un film horror.

Forse se la madre la facesse stare di più con i coetanei a giocare, a parlare di ragazzi – ha sedici anni, se è vero – di scuola, di carriera, andare a festicciole di compleanno, sarebbe meglio. E’ sempre sola, circondata da adulti importanti, cattivi e massoni: il Papa, il Presidente UE, quelli dell’ONU…poverina e col divieto di parlare spontaneamente con chi le capita e stare con i coetanei: è sotto controllo. La madre è cattiva. Se mia sorella facesse questo a mia nipote, credo che l’ammazzerei.

Ma Greta no, quali feste di compleanno e amici, Greta dice “che ci dobbiamo spaventare” che lei non vuole che abbiamo speranza, vuole che sentiamo il panico per le emissioni di CO2…Ebbene si, ci siamo spaventati sai Greta, quando ti abbiamo vista. E non per le emissioni di CO2 – ce l’ha tanto con questo perché probabilmente i massoni che la manipolano sognano la Carbon Tax da pagare direttamente all’ONU – questo è il loro vero scopo e non l’avranno, lo vedete Trump pagare tasse a l’ONU? – . Raramente, o massoni, mi avete fatto così schifo.