Category Archives: Notizie

Cannes non arretra, conferma Premio ad Alain Delon. Gli “ultimi” di Francesco? Avevano la discoteca e non pagano le bollette.

Thierry Frémaux, il delegato generale del Festival di Cannes conferma, da strafigo francese, il premio alla carriera ad Alain Delon anche se le femministe si sono scandalizzate, anche se è vicino al Front National e contro i matrimoni gay: “Non è un Oscar per la pace” commenta è la Palma d’oro alla carriera, bene almeno lui sa come rispondere.

Thierry Frémaux ed Alain Delon, i francesi con la risposta pronta, che non si piegano “alle femministe” quelle femministe che ormai nessuno sa chi siano. E’ anche giusto dare buone notizie.

La seconda notizia sono i particolari sconcertanti di quello che i poveri e gli ultimi di papa Francesco che pretendono di non pagare la bolletta in quanto ultimi e poveri fanno con l’elettricità che pretendono gratis, incredibile ma vero, i poveri e gli ultimi vogliono:

Discoteca, birreria, pub, luci accese nell’androne Link e laboratorio artigianale con l’aiuto di Aurelia la suora guardiana

DiscoLab

LuceAndrone

Questo di sopra non è un quartiere da poveri e ultimi, cito dal Giornale, dal blog di Andrea Indini che ho linkato, se no non ci capiamo: “quel posto è diventato un vero e proprio business. Oltre alla falegnameria e al cinema, si contano una trattoria, una birreria e un discoteca. I soldi entrano in continuazione. Non si sa quanti, perché non vengono staccati scontrini. Né si sa che fine facciano tutti i proventi. Di sicuro non vengono usati per pagare la luce. Tanto che una settimana fa i tecnici gli hanno messo i sigilli al contatore.” Bene, droga no? La verità su questo stabile è che era/è di proprietà del comune di Roma che ai tempi di Marino gliel’ha lasciato occupare, pretendono le luci della discoteca gratis, la birra loro la vendono, non te la danno gratis – per quanto io da quelli non mi prenderei nemmeno un bicchiere d’acqua – e poi fanno i poveretti, non si vergognano di niente. E i giornalisti? Sarebbe ora che facessero il mestiere in maniera onorevole, quelli di sinistra mettono i bambini avanti – come gli scafisti albanesi di un paio d’anni fa – ma non è normale che questi soggetti non paghino le tasse, e si facciano pagare la luce dagli altri Italiani per ballare, cantare e “fare cultura” oltre che birra.

Come ha reagito la stampa?

Il Corriere della Sera ha preferito non dare la notizia (si sono vergognati di difenderli…e non se la sono sentita di attaccarli, almeno per ora)

Repubblica loda il Vaticano “che scende tra gli ultimi” un articolo melenso e vergognoso, mi dispiace per Silvio, ma quasi quasi li stimavo di più quando attaccavano lui e sembravano cattivi che non ora che sembrano completamente rincoglioniti appresso a Papa Francesco.

Il Messaggero di Roma invece da la notizia dell’occupazione e dello sperpero continuo di corrente.

Mandategli i  carabinieri e la Finanza, basta.

I poveri e gli ultimi non sono poveri, sono solo evasori fiscali e scrocconi, come i preti, lo stabile è in una zona più centrale del Pigneto ed a prezzo di mercato costerebbe un occhio, vi ho già mostrato le mappe nell’altro articolo link. Il Comune se vuole aiutare le famiglie bisognose può farne case popolari ed assegnarle con una graduatoria che tenga conto di bambini, reddito vero etc. mentre là gira economia in nero, è il Paese dei balocchi, un commentatore del Nord commenta “solo a Roma succedono queste cose” oddio, con Sala non so, forse succedono pure a Milano – ma non sono sicura -. Sala peraltro, hanno appena chiesto un anno e mezzo di galera per lui per via dell’Expo.

Forza Nuova va a fischiare Mimmo Lucano. Il Vaticano continua a fare danni: fermate la sinistra.

Anche la Gabanelli se n’è accorta, dopo Francesca Totolo e lo scrive sul Corriere: gli Africani che vengono con le ONG non sono quelli poveri, sono la classe media africana perché senza soldi le ONG e gli altri trafficanti “non cantano messa” Link arrivano quelli che possono pagare la traversata e non annegano o muoiono per strada.

Allora abbiamo ragione noi, ha ragione la Meloni, votatela.

P.S.

Notare la differenza di classe tra il Presidente del Festival del Cinema di Cannes e il presidente della Fiera del Libro di Torino. Uno si tira indietro (Torino) l’altro no (Cannes). C’è solo l’Alpe nel mezzo.

Nomine RAI o dell’Autocastrazione.

Almeno Bossi prima di essere ubriaco doveva bere; Salvini e DiMaio fanno cose da ubriachi – vedi le ultime nomine RAI – senza aver bevuto. Quanto a Grillo idem, non si droga e non si ubriaca: è così, al naturale. Vuole 1) Restare nella UE, nega di voler uscire dall’Euro però vuole 2) il reddito di cittadinanza.

Oggi mi sono goduta il TG1 Giallo-Verde, ahh, valeva solo l’ultima schermata:

Direttore Giuseppe Carboni – PD –

Vicedirettore Costanza Crescimbeni – PD -.

Lasciamo perdere quant’era carino, me lo sono “goduto”

  1. Servizione sul papa che condanna i nazionalismi.
  2. Stoccata al Viminale – Salvini sic – perché ha tolto la scorta ad un imprenditore siciliano che aveva denunciato il racket delle estorsioni.
  3. Pubblicità all’Unione Europea ed i fondi che ci dà – sono soldi nostri che tornano indietro decurtati, l’Italia è contributore netto della UE, cioè gli mandi 10 miliardi e te ne ritornano indietro credo 4, posso sbagliarmi di poco, se non gliene mandassi ne avresti di più –
  4. Film di DeSica.

Direttore Giuseppe carboni

Vicedirettore Costanza Crescimbeni.

E ora?

E ora la domanda: li hanno pagati? O si sono autocastrati dopo un baccanale? No. Ce lo vedete uno come DiMaio a un baccanale? Non lo invitano e se lo invitassero non ci andrebbe e se ci andasse non berrebbe.

No comment.

Anzi comment.

Non resisto, non ci posso credere, perché dei politici normali vedete avrebbero litigato sulle nomine al TG1 così: la Lega vuole un leghista per direttore e concede un pentastellato come vice, i 5 stelle invece no, vorrebbero imporre un no tav per direttore e concedere la vicedirezione ad un leghista; NON concedono direzione e vicedirezione al PD.

Basta. basta. basta.

a) Li hanno pagati, corrotti etc.

b) Si sono autocastrati per loro personali seghe mentali e voglia di espiazione.

c) Li hanno ricattati.

Spero non c’entri il viaggio in Israele, ma DiMaio comunque non l’ha fatto e i 5 Stelle non mi pare abbiano fatto la parte del leone. Aggiungi che gli è scappata la firmetta per il prolungamento della missione Sophia.

Il manuale Cencelli aveva senso, questa cosa che hanno fatto Salvini e DiMaio se ha un senso ce l’ha molto oscuro. Ovviamente il PD1, così ribattezzeremo il TG1, non vi ha detto niente su Brexit, ve lo dico io, leggete Freeword & Friends, si va verso la bocciatura del patto May e si stanno preparando con 2 miliardi di investimenti per ripristinare i controlli alle frontiere particolarmente Folkestone e Dover i maggiori porti commerciali del Sud che ricevono le merci da Germania e Olanda e in Irlanda del Nord.

Ehh noi Italiani ci permettiamo una domanda, Mattarella lo permette a Savona e Tria di organizzarsi per l’Hard Brexit o è vietato? Fino a quando non succede lo stesso ovviamente, perché succederà anche se a Mattarella non piace. E anche a noi alla fine non piace Mattarella.

Non solo, niente su Brexit, e niente sullo scandaloso fatto che la UE consente alla Francia di sforare il tetto deficit / Pil del 3% da nove anni, o meglio 9 anni su 10, mentre minaccia l’Italia per il 2,04%, niente non una parola, vige ancora il comandamento che la UE è sacra e non si discute, ma solo in Italia negli altri Paesi la odiano liberamente e non solo, la stampa Inglese ci ha informato che mentre impongono tagli e sacrifici a te e alla Grecia, sì, a Brussels si sono aumentati lo stipendio per adeguarsi all’aumento del costo della vita in Belgio e Francia. I Francesi però no, loro dovrebbero tenersi gli stipendi bassi e l’austerità e almeno fanno casino per le strade e dicono che vogliono Frexit, i Gilet Gialli si avviano a diventare un Partito nazional-socialista letteralmente.

EUSalaries

Fonte

Traduco:

“Il più alto grado di funzionari pubblici dell’Unione europea sarà pagato per la prima volta oltre € 20.000 (£ 18.000) al mese, dopo che gli stipendi e le pensioni dell’UE sono stati aumentati retroattivamente dal 1 ° luglio di quest’anno.

L’aumento significa che Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione europea e Donald Tusk, presidente del Consiglio europeo, guadagneranno circa € 32.700 al mese, circa € 550 in più rispetto al passato. L’aumento, destinato a coprire il costo della vita, è equivalente a € 6.600 l’anno.

Il quotidiano tedesco Bild ha riportato che lo stipendio dei commissari UE, come il britannico Julian King, guadagnerebbe circa € 26.600, circa € 400 in più comprese le quote.

Stipendi per i funzionari dell’UE …”

UESchifo

Questo è un gadget dall’Inghilterra.

Quanto a Bergoglio, visto che vuole abolire le Nazioni, aboliamo il Vaticano.

E quanto a Salvini e DiMaio sembrano due che si perdono se devono andare tra il salotto e il bagno dei palazzi di potere.

Nel migliore dei casi.

News: mentre si avvicina il 6 Novembre il voto Repubblicano tra i neri svela l’incoerenza dei Democratici (e li fa impazzire).

Vi mostro qui il video non rimosso da YouTube di un elettore repubblicano americano nero assalito dal solito attivista bianco di sinistra che pensa di essere libero di scegliere se votare repubblicano o democratico mentre i neri secondo lui no:

Onestamente, la risposta giusta alla stupida domanda “Quando mai è stata grande l’America?” potrebbe essere, tra le altre “Quando ha vinto la Seconda Guerra Mondiale contro Hitler, lo sai, è stato grande” ma mentre io sono una che in Italia è definita “rispostèra” o “rispostara” a seconda della regione, che significa una persona che dà risposte rapide solitamente arroganti e/o sfacciate dalla parola “Risposta”, questo non significa che le persone che non hanno questa attitudine alle risposte rapide dovrebbe essere infastidite, interrogate e aggredite nei bar, che cosa rende questo ragazzo così arrabbiato?

Che i repubblicani neri lo fanno sentire inutile, un politico incoerente che vuole proteggere persone che sono stufe di lui e delle sue idee, quindi che cosa c’è di meglio che tormentarle e aggredirle? Il ragazzo nero potrebbe aver risposto: la NASA è grande, la libertà, l’individualismo ma alla fine, è sbagliato quello che fa l’uomo di sinistra e basta. Trump è un “rispostaro” pure lui ed un rispostaro rapido e sfacciato – alla signora che lo ha accusato di essere stato un suo cliente, era prostituta, ha risposto pubblicamente che ha la faccia da cavallo – questo li fa davvero impazzire quelli di sinsitra, è gente che ha inventato il politicamente corretto e pretende anche che gli altri lo rispettino ed ora si ritrova Donald Trump Presidente degli Stati Uniti per tutta “risposta”, è il casi di dirlo, degli Americani.

Questa è una lista di articoli su Infowars riguardanti la sinistra bianca che aggredisce i gay e gli americani neri che indossano il cappellino di Trump MAGA – Make America Great Again – Link

ListLinks

Mentre il video vergognoso di cui sopra è ancora online, altri video che registrano pazzi di sinistra autoproclamati difensori di donne, neri e gay che non vogliono più saperne niente di loro uscire dai gangheri sono stati cancellati, come questo qui sotto, le ragazze sono state bandite dal Campus di Washington DC per aver indossato il cappellino MAGA, il video è stato evidentemente rimosso, quindi è necessario guardare rapidamente le notizie:

ScreenshotInfowars

Per maggiori informazioni su questo e altri argomenti come il flagrante false flag del mail-bomber e dal momento che fino al 6 novembre probabilmente saremo news-dipendenti, andiamo direttamente alla pagina The Alex Jones Shows di Infowars – per le notizie in Inglese -:

Infowars

Alex Jones News

Alla fine, cari lettori e caro Alex e tutti i repubblicani, neri, bianchi, femmine, gay & co. Sapete che cosa significa “maga” come parola, non in maiuscolo?

Beh, vuol dire “combattimento” in ebraico – hu … è mia opinione che l’unica cosa buona che viene da Israele – sono antisemita, come sapete – sono gli istruttori di Krav Maga (a meno che non siano spie) bene Krav-maga significa “combattimento a contatto” – è judo senza l’induismo -, quindi “maga” significa combattimento, a meno che non significhi contatto, ma temo che significhi combattimento. Deve essere stato Jared …

Non abbiamo paura, dai, un po ‘di “maga” alla fine ci sta.

Liliana Segre deve riconoscere i diritti dei Palestinesi. La Bongiorno fece bene a difendere Andreotti e Maroni è sbandato e d’altro.

Andreotti
Ave Giulio, lui ci ha salvati, Napolitano ci ha quasi distrutto, quindi cerchiamo di essere chiari sulle responsabilità dei problemi più gravi di questo Paese, se vogliamo salvarlo.

Mini-news:

1) Liliana Segre intenderebbe darci lezioni di morale, particolarmente sull’antirazzismo in quanto vittima sopravvissuta di Auschwitz, ma…non si cura di farci sapere che cosa pensa della questione Palestinese, dell’eventualità di uno stato bi-etnico ebraico-palestinese o di due stati monoetnici però con metà terra ciascuno e Capitale Gerusalemme per tutti e due; no, lei intenderebbe rompere le palle solo con la Shoah, questi ultimi anni di vita che camperà.

Se c’è una cosa di cui non avevamo bisogno era proprio un’altra Ebrea reduce da Auschwitz che pensa di poter dare lezioni di anti-razsimo qui, senza degnarsi di riconoscere i diritti dei Palestinesi di votare – come lei vota qui – ed essere eletti alla Knesset in Israele o alternativamente avere metà terra e metà Gerusalemme per farsi uno Stato monoetnico arabo per conto proprio.

Chiedeteglielo, voglio vedere che dice e che faccia fa. Questa Repubblica mi stufa, dà troppa importanza agli Ebrei, e poi, il capotreno menato dal Nigeriano etc., e tutti li a parlare di cosa? Di anti-razzismo, con gli Ebrei in testa, ma vaff…. Fatele la domanda sulla Palestina, per favore, ma in diretta.

2) La Boldrini difende la povera Petacci, che fu lapidata, dico lapidata, in Italia, Gesù Cristo aveva detto di no. Non li potevano catturare e processare? Le hanno anche levato le mutande, denudato il seno, poi lapidata. Sì a Piazzale Loreto hanno fatto schifo, la guerra era finita: avevano perso ed erano disarmati. E poi la lapidazione mi fa impressione, sono contenta che la Boldrini l’abbia difesa, quello che non si lapidano le “puttane” dovrebbe essere un valore comune. Anche quando sono fasciste.

3) Andreotti se fosse vivo questo Paese lo salverebbe, Gelli disse che lui aveva la P2 – con Berlusconi e  Costanzo – che Kossiga aveva Gladio e Andreotti ne aveva un’altra che si chiamava l’Anello. Che figate. Io non sono contro Gladio, se serve serve, probabilmente con tutte ste cose ci hanno anche salvato il didietro dai comunisti. Chissà che faceva co sto Anello, l’Anello del Potere di Andreotti. Intendo dire, credete che fosse solo in Italia? E allora quello che c’era di servizi segreti e non segreti in Gran Bretagna ed in America per l’Anticomunismo? Si sapeva che c’era la guerra fredda e non ci ha salvato Maroni, e nemmeno Bossi.

Mi piace la Bongiorno anche per un altro motivo, ha difeso le donne dagli abusi veri: lo stupro e lo stalking, ma non ha fretta di giungere a conclusioni affrettate sull’onda del linciaggio mediatico, è una persona intelligente, non si beve tutto quello che dicono le celebrity di Hollywood, il suo giudizio non dipende da twitter, e non è contro il corteggiamento, è contro lo stalking che è diverso. A me piace questa candidatura, Maroni…niente, non c’è niente, ha litigato con Salvini e  adesso lo deve contraddire sempre, si deve anche ricordare che furono i comunisti di DeBenedetti ad attaccare sia Andreotti che poi Berlusconi, Andreotti mi piace perché non mi piacciono quelli che lo attaccano, non mi piacciono i suoi nemici. Guarda com’è l’Italia adesso, ci vorrebbe qualche patriota che c’ha “l’Anello”, qualunque cosa fosse. Che tipi.

beh, come mini-news per oggi basta. L’Italia nella prossima legislatura deve:

1)Riconoscere lo Stato della Palestina con Gerusalemme Est per Capitale.

2)Abolire le doppie cittadinanze.

*La mia fonte sull’Anello? Non vi preoccupate, è solo Wikipedia Link

“Licio Gelli dichiarò: «Giulio Andreotti sarebbe stato il vero “padrone” della Loggia P2? Per carità.. io avevo la P2, Cossiga la Gladio e Andreotti l’Anello»: l’Anello (o più propriamente chiamato «Noto servizio») sarebbe stato un servizio segreto parallelo e clandestino usato come anello di congiunzione tra i servizi segreti (usati in funzione anticomunista) e la società civile…”

DeBenedetti vota Renzi. Davvero? Ed altre News non news. Incluso Gene Gnocchi e il maiale e la lega candida Giulia.

LucciVsBersani
Enrico Lucci cerca di convincere Bersani a rimettersi con Renzi, ma…Renzi tratta tutti come le pezze per i piedi.

Lo scioccante scoop di ieri è “DeBenedetti ha annunciato a La7 che…voterà Renzi” Davvero? Come ci stupisce questa notizia, anche se è riportata all’inverso, la notizia vera è “DeBenedetti tiene sempre Renzi per zerbino tentando di inserirlo di nuovo a Palazzo Chigi per farsi dare qualche soffiata o fargli fare quello che gli conviene” mentre Nardella assume per chiamata diretta la figlia del Giudice donna la Acherotipa Oranges che ha…assolto Renzi dall’accusa di danno erariale anche se le responsabilità di Renzi sono evidenti, fu lui a nominare 4 amministratori per sostituirne uno e quei quattro erano responsabili, leggete il resto qui Link Renzi sembra sempre di più un faccendiere uno che fa le soffiate al suo Capo sui salvataggi delle banche da Palazzo Chigi, uno che non ha mai vinto le elezioni, uno che fa la legge dura sui trasferimenti degli insegnanti ma con la clausola morbidissima della “chiamata diretta del preside a chi vuole lui” e il Preside della scuola sotto casa sua chiama sua moglie – un Presidente del Consiglio…-, Renzi è un italiano medio che vuole i lavori degli Italiani bravi e bravissimi ed usa astuzie, imbrogli e bugie per arrivarci. Spero fallisca in toto, è piccolo, è meschino, non mi stupisce che Bersani non ci si voglia alleare, ora non sanno che fare a LeU se seguire l’istinto politico di lasciarlo cadere da solo – DeBenedetti non lo poteva non appoggiare: Renzi ha fatto, sbagliando, tutto quello che DeBenedetti gli ha chiesto – oppure cedere a chi lo insulta e gli dice che vuole “segretamente” aiutare DiMaio o la Destra ed allearcisi ancora, per l’ultima volta e questo secondo me sarebbe letale. Uno del PD, Enrico Lucci, a Carta Bianca della Berlinguer lo insulta, non Renzi, ma Bersani “chiamalo” “fate l’accordo” “cosa aspetti” vuoi far vincere Salvini? O DiMaio? Ma la destra inclusi i naziskin non giustificano crac bancari e dare soldi pubblici per salvare amici e parenti banchieri massoni falliti, la Fedeli all’istruzione – pare ora voglia abolire il Tema d’Italiano, spero che quest’incubo di governo finisca prima che ci riesca – Bersani non sa che fare, credo lo voglia far perdere senza esserci associato, poi Renzi insulta, non ascolta nessuno è uno che dice “Fassina chi?” stai tu con uno che ti tratta in questa maniera, mentre Salvini mette a capolista della Lega Giulia Bongiorno, eh già, i populisti…stanno facendo buone scelte e i sondaggi li danno avanti, pare che nel Lazio l’accordo LeU-PD non salvi Zingaretti, secondo questo sondaggio vince la Destra come in Lombardia – secondo un altro no -, mentre alle politiche la destra è già al 37%.

Secondo un altro sondaggio l’ultimo Tecné il PD è al 21%, è che non hanno proposte e si focalizzano su cose non precisamente attuali quali l’antifascismo, ma inteso come “insultare l’amante di Mussolini” – sic – il che li fa sembrare pazzi.

Insultare Claretta Petacci, oltre a non servirgli a niente, li fa sembrare strani, ingabbiati nel passato in maniera oscura quasi incomprensibile, oppure come gente che voglia distrarre l’attenzione dai problemi reali, di oggi, voglio dire, io ero arrabbiata con Berlusconi e ho parlato male della Pascale, sono cose che capitano, ma avrebbe senso parlare male dell’amante chessò? Di Mugabe, di Rothschild, ma mettersi a parlare male dell’amante di Mussolini, sembrano malati di mente loro ormai, e pretendono di essere votati per questo? Bersani è un pò più scaltro di così, così non ha senso, nel senso che sembrano strani. Gene Gnocchi ha detto “La Petacci era una malata” ma voglio dire è morta, sembri più malato tu che stai a pensare “a quella che gliela dava a Mussolini negli anni trenta” ora, nel 2017, che non lei onestamente. Non vi voterà nessuno. E poi c’è anche un’altra cosa, anzi due: chi viveva ai tempi del Fascio non sapeva le cose che dicono ore ed ore di film e cortometraggi e documentari sulla seconda guerra mondiale e su Auschwitz, sapeva le cose che leggeva e vedeva dal suo punto di vista di donna romana di vent’anni negli anni trenta, basta, chissà quanti errori stiamo facendo noi sull’ISIS e su Al Qaeda, ha senso arrabbiarsi magari con l’amante di Trump o con la Boschi, ma dov’è questo coraggio di insultare i morti e sepolti? Gli anti-fascisti veri dovevano avere coraggio – perché Mussolini era vivo – non tu che pensi ad insultare chi ora non ha potere, aveva ragione Umberto Eco nella bustina “Io non c’ero a Piazza Venezia”, lasciamo stare, Mussolini da vivo aveva per nemico Churchill – che lo stimava peraltro e lo definì un genio – e poi Stalin, da morto fresco, morto da poco aveva per nemico “I partigiani” che ne presero a calci però il cadavere, ora che è morto da 70 anni e il suo corpo è anche polverizzato, ora ha il coraggio di attaccarlo anche Gene Gnocchi.

Gene Gnocchi offende l’amante del Duce nel 2017, oddio che muscoli, questo Gene Gnocchi, Gene gnocchi per davvero.

Il fatto che loro ci pensino seriamente vuol dire che sono malati di mente.

La Lega invece candida capolista l’avvocatessa nata a Palermo e residente a Roma Giulia Bongiorno, una donna con le idee chiare, sia sui diritti che sui doveri. Bravo Salvini.

GiuliaBongiorno
Giulia Bongiorno

Votate lei, non la Boldrini.

Gnocchi
Primissimo piano dei muscoli di gene Gnocchi con cui l’uomo chiaramente intemerato è riuscito niente poco di meno che ad attaccare la Petacci, l’amante di Mussolini. Nel 2017, certo che non si spaventa di niente questo Gene Gnocchi.
Clara-Petacci
La Petacci quand’era ancora viva, allora i libri di Mussolini erano venduti normalmente, lei sapeva quello che leggeva. E comunque è deceduta, ammazzata, sepolta e già polverizzata. Cerchiamo di non essere proprio meschini. Ma la Sinistra non ha altro a cui pensare – a parte premiare tutti i magistrati che archiviano i casi a Renzi e DeBenedetti, ora c’è anche il caso di omicidio colposo per DeBenedetti chissà che hanno in mente di dare, dopo il Mugello, il posto per la figlia, non li votate, li smazzetterebbero a spese dello Stato, cioè vostre –

E intanto pensano al Duce…