Category Archives: Religione

Salvini il cattolico salva Radio radicale ma è contro la chiusura domenicale dei negozi. Ops, come volevasi dimostrare.

Il titolo di questo articolo doveva essere “Come volevasi dimostrare” l’ho aggiunto alla fine. Salvini il cattolico, Salvini col Rosario, Salvini che si prende in braccio la statua della Madonna ha appena votato col PD per dare soldi pubblici a Radio radicale, la radio dei massoni non votati da nessuno, e in più è riuscito a vincere la battaglia contro i 5 Stelle per…tenere i negozi aperti la domenica, richiesta di DiMaio sul diritto a domenica libera a quanto pare archiviata. Ah che bello andare a Santiago “sono cattolico” “sono devoto della Madonna” Salvini ha appena infranto pubblicamente due dei Comandamenti di Dio: quello sul riposo del settimo giorno – che deve essere uguale per padroni e servi – e quello sull’adulterio – è divorziato e va in giro con un’altra donna – però: la statua, il rosario, le immaginette, Santiago da Compostela e Padre Pio, ha detto “tutti dovrebbero andarci” e perché? Non mi pare che ci siano grandi conversioni, c’è solo qualche allucinato che vede la madonna, se la vede, e sente “profumo di viole” quindi vuol dire che c’è Padre Pio etc. cioè forme pagane-magiche ma…niente sostanza, niente inclinazione maggiore a rispettare i Comandamenti.

Sempre parlando di Comandamenti, il Creatore aveva detto le statue di non farle proprio, perché le statue illudono – non per colpa loro – traggono in inganno, se non ci fossero le statue conterebbe solo il comportamento, se uno rispetta i Comandamenti o no, invece, con la statua, magari bella anche ben fatta voglio dire, la qual cosa teologicamente conta poco perché le statue degli dei greci erano bellissime e ciò non vuol dire dover diventar pagani pur riconoscendo valore all’artista, ecco, nel caso di Salvini, e non solo, la statua dà l’illusione ottica di avere una religione, la religione, la “devozione” c’è perché c’è la foto vicino a una statua, per il resto non c’è niente se non il contrario di quello che dice la Bibbia.

Una delle statue più usate per vendere cattiverie con la maschera da cattolicesimo è ovviamente quella della Madonna di Medjugorje, soave soave – è anche fatta benino, l’artista non è Fidia, ma è relativamente, per questi tempi, bravino – la foto del viso della “Madonna” è accostato a frasi tremende sulla “gioia nella sofferenza” da quell’ambasciata del diavolo che è la casa editrice Shalom. Do il link e accludo degli scatti della schermata perché quegli infidi sono capaci di ritirare le loro stesse parole, come hanno fatto dopo la pubblicazione di “Patire, Soffrire, Offrire” che io ho visto di persona a casa di mia zia e di una signora cattolica, ora se lo cerchi su Amazon per fortuna non si trova più, l’avranno ritirato dal commercio, anche quello, aveva un contenuto molto masochista sul piacere di soffrire e la foto soave della Madonna di Medjugorje in copertina su un testo talmente duro, talmente cattivo che sarebbe stato più adeguato metterci vicino una foto del diavolo e non della statua della madonnina. D’altra parte, Dio dice le statue e le immagini sacre di non farle, si presenta a Mosè come roveto ardente – dicono – per non essere scolpito o raffigurato, la verità è che la statua è un oggetto e si può accostare a qualunque testo, però l’immagine trae molto in inganno. Ho trovato sul sito di questa editrice cattolica-crudele i seguenti passi che echeggiano il contenuto di “Patire, Soffrire, Offrire”  Link

 

Mad?MedjuShalom

Ovviamente c’è l’uso della foto della statua beata della madonnina di Medjugorje, mò, di sotto, ti calano il pacco come si dice in Calabria:

SoffrireNoShalom

In tutta la Casa Editrice Shalom – l’ambasciata del diavolo, appunto – c’è l’ossessione e dico perversa – cazzo – di mostrare la faccia beata della Madonna di Medjugorje e poi di aggiungere “dovete soffrire, dovete soffrire e vi deve pure piacere” se no “non siete veri cristiani” “come potete dire di amare Dio” “la madonnina vi aiuta a soffrire” se loro e Dio c’entrassero qualcosa …

Ci sono delle forme di Cattolicesimo oscuro con cui sono entrata in contatto prima di uscire definitivamente ed assestarmi come cabalista-numerologa-luterana che secondo me portano sfortuna, cioè dopo che tu entri in contatto con questi preti e con quei cattolici la sfortuna ti capita per davvero, secondo me loro maledicono, mi dispiace dirlo e non offrono nemmeno la messa per il popolo, non benedicono, si rifiutano di benedire e te lo dicono in faccia, continuano a dire “No, Gesù non vuole questo per te” “devi soffrire”. Ci sono gli evangelici che anche solo a parole, senza Sacramenti, benedicono tantissimo e riaggiustano vite, solo benedicendo a parole, le chiamano benedizioni profetiche, cioè vige il concetto che tu benedici e la benedizione si avvera, non ti rifiuti di benedire a priori come fanno i preti del Rinnovamento perché Gesù per te ha un altro progetto e devi “accettare la sofferenza con gioia”.

Devo dire che comunque anche i preti evangelici, pur migliori di quelli cattolici – quanto meno nelle intenzioni, perché benedicono, il prete cattolico spesso si rifiuta tout court, non benedice nemmeno per prova – ebbene anche loro sono surclassati dai numerologi e cabalisti; ho fatto la prova con molti nomi ed è vero.

Se prendiamo quello di mia zia cattolica, cui il padre spirituale ha regalato l’orrendo “Patire, Soffrire, Offrire” prima che le venisse il tumore al colon e le ha spacciato il tumore al colon per prova del Signore – ? – ebbene in realtà lei il tumore al colon ce l’ha avuto per i nomi che porta sulla carta d’identità, ecco la schermata in Inglese dei Kabalisti di Vancouver e poi la traduzione in Italiano;

sulla carta d’identità di mia zia c’è scritto Nome e Cognome: Stella Distilo

I numeri maggiori sono: 4-3-1

StellaDistiloFull

Qui sotto la traduzione letterale:

“Il tuo nome completo di Stella Distilo ti dà il desiderio di sbocchi creativi, per molta socievolezza e per opportunità di dare e condividere con gli altri. Sebbene tu voglia condizioni attive e varie nella tua vita, stai costantemente a gestire dettagli banali e monotoni. Sei portata in un ambiente in cui ti è richiesto molto lavoro, ma riceverai poco in proporzione ai tuoi sforzi. Puoi progredire attraverso molta perseveranza e approfittare delle limitate opportunità che ti capitano. I successi che hai sono il risultato di sforzi concentrati. Raramente si verificano condizioni favorevoli. Eventuali punti deboli di salute potrebbero manifestarsi nello stomaco o nei problemi intestinali.

Il destino che hai vissuto non ha permesso al tuo pieno potenziale di esprimere.”

Tutto qui, Stella Distilo ha problemi di salute concentrati sul tratto intestinale e stomaco, è stato vero per delle banalità fintanto che è stata giovane e poi tumore al colon, dal quale comunque è guarita. Mi volete spiegare il ruolo della Madonna in tutto questo? Nessuno. Ma non solo, Stella Distilo è stata fregata dallo Stato Italiano, come Paola Distilo, del resto, ecco il suo nome intero prima che lo Stato Italiano si permettesse di togliere i secondi e i terzi nomi dai documenti:

Nome/i: Stella Silvia Orlanda – si, Orlanda non ridete – Cognome: Distilo

Numeri maggiori: 6-3-3

StellaSilviaOrlanda

“I tuoi nomi combinati di Stella Silvia Orlanda Distilo portano nella tua vita condizioni generalmente stabili con opportunità per raggiungere i tuoi obiettivi. Questi nomi ti danno il desiderio di espressione e associazione con persone che condividono interessi artistici, musicali, ispirativi e filosofici. Sei assunta in posizioni di responsabilità in cui ti occupi del benessere degli altri. Se hai usato questi nomi in tenera età, probabilmente ti hanno portato molte responsabilità, in particolare relative a casa e famiglia. C’è una tendenza a prendere troppo sul serio le tue responsabilità e a preoccuparti. Sebbene spesso sia possibile ottenere una larga misura di successo con questi nomi combinati, il successo può essere limitato se il nome e il cognome non sono nomi bilanciati.”

Prima di tutto, sì, è vero e non solo, come potete notare mancano i problemi di salute perché chi porta questi nomi non ha problemi di salute ed è possibile che raggiunga una larga misura di successo. La combinazione 6-3-3 è quella maggiormente consigliata dai cabalisti di Vancouver a chi vuole cambiare nome proprio perché porta salute e possibilità di successo materiale. Se mia zia fosse andata dietro ai cabalisti-numerologhi invece che al prete del Togo, alla Chiesa cattolica e Pregate Soffrite e Pregate, si sarebbe rimessa Stella Silvia Orlanda Distilo sulla carta d’identità, com’era suo diritto, ed il tumore al colon, Madonna o no, non l’avrebbe avuto.

Potete controllare gratis fino a sei combinazioni di nomi per e-mail su questo sito Kabalarians.com e i numeri su quest’altro Astro-seek . Come si permette la Chiesa cattolica di dire alla gente che Maria e Gesù vogliono le sofferenze per salvare le anime o che il tumore al Colon è la prova del Signore quando tutto è stabilito dalla data di nascita e dai nomi che uno porta sulla carta d’identità o su altri documenti validi o al battesimo – anche se non sono scritti e non risultano allo Stato -?

Io me ne sono uscita dalla Chiesa cattolica perché il prete a un certo punto mi sembrava impazzito, se questi sacramenti e la Madonna non aggiustano lui, ho pensato, e gli altri clerici non vedo come possano fare del bene a me, gli Ebrei non si convertiranno mai cattolici e nemmeno evangelici perché quando sai due o tre cose di Cabala e numerologia il prete di sembra un nano che si crede un gigante, può anche darsi che qualcuna delle loro preghiere sia stata esaudita ma questo è dovuto più alla generosità di Dio che non al fatto che professino il credo giusto, infatti può essere che sia un cattolico che un evangelico alla fine siano esauditi nella preghiera anche se predicano credi diversi, per generosità di Dio, la Grazia non è una prova di teologia, se Dio la fa la regala non la fa in base al fatto che uno risponda bene o male a dieci domande di teologia.

Come potete vedere le immagini della Madonna o peggio ancora quelle di Gesù allontanano dalla Religione pura del Creatore. I preti sanno meno di quel che credono di sapere ed il cattolicesimo che già infrange spudoratamente i Comandamenti originali, quelli veri, è almeno al 50% sbagliato; avrà una nozione giusta ed una sbagliata a saltare e diventa difficile per il cattolico distinguere le parti giuste da quelle sbagliate perché lo stesso prete che te le insegna te le insegna tutte insieme. E’ anche sbagliato ritenere che il cattolicesimo non abbia niente di vero, ad occhio croce, per me, sarà vero il 50%, però non ne vale la pena, perché chi è fortunato resta fortunato e a chi è sfortunato propinano la storia di accettare la condizione ed offrire la sofferenza, quando basta allineare il nome giusto e si arriva dove si vuole. Nel caso di mia zia non c’è nemmeno la famosa crisi d’identità per evitare la quale tanta gente si tiene il nome che ha con i pregi e i difetti, come quando dicono “devi accettare il nome di nascita” a parte che non è vero che devi accettare per forza un nome che non ti piace, ma nel caso di zia il nome di nascita era quello giusto che le è stato cambiato abusivamente dallo Stato e andare a pregare e piangere in Chiesa e chiedere aiuto ai preti e alla Madonna non l’ha aiutata, anzi. Devo anche renderle onore, si è sempre vantata che da giovane tutti le andavano dietro perché era bella e noi abbiamo sempre pensato che esagerasse, in realtà il 6-3-3 può avere molto successo in società, cioè in realtà può essere vero che avesse quel genere di successo in società.

Mi si potrebbe obiettare che alcuni 6 siano più ricchi e potenti ed altri meno – Silvio Berlusconi è 6 -, o che alcuni 3 siano più ricchi di alcuni 8 – il numero dei soldi etc. – ebbene il discorso sui numeri non elimina il discorso sulla benedizione o maledizione dei nomi, i numeri si realizzano come potete vedere da quelli di mia zia, oppure fare la prova sui vostri, ma si realizza anche l’intenzione con cui quel nome è stato posto, già chiamare una figlia “Paola” per San Paolo o per la Regina Paola dei Belgi o per Santa Paola Romana o per un parente, una nonna che si chiama Paola anche se i numeri sono uguali e si realizzano le condizioni di vita sono diverse, cioè si realizza il numero, per es. per Paola è 9 e si realizzano anche le intenzioni che i genitori avevano su quel nome.

Baci gay e “Madonnine” ruffiane: la cultura di Chi è una trappola per topi e non va imposta agli Italiani.

Questa è la copertina:

NoChi

Vi spiego subito che l’articolo sulla Madonna di cui Salvini sarebbe devoto è il formaggio nella trappola per topi, per attirare i lettori cattolici e poi fargli digerire i matrimoni e i baci gay.

Se aprite gli occhi e pregate Dio che vi dia Discernimento, la copertina di Chi vi appare così:

trappole-e-colle-topicide-1-1

 

La Signora cattolica che quando sente parlar bene di Maria e Medjugorje si convince che le persone siano buone e nel giusto, si avvicina al giornale Chi – di Berlusconi, famiglia cattolica massonica – come il topino che vuole prendere il formaggio e poi scatta la tagliola, la Signora è intrappolata in un giornale che fortemente promuove cultura gay e matrimoni gay – Gabriel Garko “mette la testa a posto” ovvero si vuole sposare con un maschio, Marco Carta bacia il fidanzato gay, più due Windsor che fanno sempre un pò di tiratura – la Signora cattolica è un pò disorientata ma poi percepisce la madonna e i matrimoni gay nello stesso pacco, nella stessa cultura, la speranza di Chi è che se la beva tutta, ma anche la madonna di Salvini, se la Signora presta attenzione non è la madre di Gesù di Nazareth, è ruffiana, Salvini le è devoto perché è “fortunato” e perché esserle devoto non gli costa niente, dichiara tranquillamente di esser fortunato perché essendo divorziato sta con una donna più giovane e quindi sta bene, solo che tutto questo è proibito dal Vangelo, per Gesù non ci si può sposare due volte, avere un’altra donna rispetto alla moglie vale adulterio anche se lui e la moglie non abitano nella stessa casa, quindi questa Madonna di Salvini e di Chi è scorporata dal Vangelo, è una Madonna per conto suo che non c’entra più niente col Nuovo Testamento, con la donna madre di Gesù del Nuovo Testamento, non solo, la cultura “cattolica” in Chi è scorporata dalla Bibbia che proibisce di promuovere comportamenti omosessuali, infatti abbiamo avuto il caso di Ilari Blasi che dopo aver promosso i baci lesbo e senza nemmeno essere lesbica lei stessa, senza pentirsene o convertirsi, è andata a Lourdes a fare “pubblicità” a Lourdes ed al culto mariano, però anche qui la Madonna è scorporata dalla Bibbia, un essere per conto suo, una dea Venere casta che non c’entra niente né con Yahvè né con Gesù di Nazareth però la chiamano “la Madonna”  che, non vi illudete, significa semplicemente “la Signora” in italiano medievale.

Mentre noi cristiani per Madonna intendiamo sempre e solo Miriam o col nome italianizzato Maria madre di Gesù di Nazareth del Nuovo Testamento.

La quale era Ebrea e non avrebbe mai e poi mai partecipato ad una processione appresso ad una statua o chiesto un culto o perfino statue per se stessa o un altro essere umano o angelo, dice chiaramente: “fate quello che vi dice lui” intendendo Gesù. Maria non va ad abitare con delle donne vergini consacrate come in un convento, ma dopo la morte di Gesù abita in casa con Giovanni che se ne prende la custodia come di una zia vedova, nessuna delle donne che vanno appresso a Gesù nel Nuovo Testamento si consacra vergine per abitare in convento, chi è vergine, chi vedova, chi sposata abitano tutte, inclusa la Madonna, in famiglia, nell’Ebraismo non esistono le suore, le vergini consacrate che stanno in convento sono un ordine copiato dalle Vestali romane NON dalle pie donne cristiane, infatti è una pratica che si diffonde a Roma non in Giudea. E ci sarebbe molto da ridire su queste madonne che si adeguano alla cultura locale, ora si pretende che la Madonna si adegui a Salvini al divorzio ed ai secondi Matrimoni, la potrebbero lasciare stare? Forse le vere devote della Madonna il marito se lo sono tenuto: ho fastidio di questo cercare di massimizzare il culto della Madonna e di massonizzarla, perché tanto non può parlare e contraddire Salvini e la Verdini o la Veggente e se può parlare ha scelto di non farlo: la Veggente di Medjugorje riporta frasi e frasette che non sono mai puntuali o oracolari, sono tutto lì “vogliatevi bene, pregate il rosario, amate Gesù…” e allora? Un pò poco mi pare, intendo dire, è caduto Ratzinger ci sono due papi in vaticano e la “Madonna” non ha detto nulla in proposito, perché non ne sapeva nulla, lei sa quello che sa la Veggente, non si sbilancia, non dice niente, né sui gay, né sull’Islam, né sui due papi, nulla “pregate e state zitti” “offrite la sofferenza etc.” . Sarà anche peccato trattare la vera Madonna così, ruffianizzarla e utilizzarla per i propri scopi restando indifferenti a quello che vuole o rappresenta o ha detto per davvero lei.

La Madonna non è Venere e non è Vesta, non si può scorporare dal messaggio biblico. Non si può dire “ho l’amante, Maria mi ha fatto conoscere un’altra donna e sono felice” “Ho incontrato il mio secondo marito a Lourdes, la Madonna mi ha fatto la grazia” Anche Salvini deve ammettere di essere peccatore, tornare dalla moglie oppure fare il favore di stare zitto, questa copertina mi disgusta:

NoChi

Caro dottor Greene, forse abbiamo trovato due porte spazio-temporali, va a controllare con gli altri fisici…

… e non fare troppo tardi, mi piacerebbe dire.

Dovete prima controllare questo video del dottor Brian Greene – è in Inglese, ma lo metto lo stesso – sulla possibilità reale che ci siano universi paralleli “nascosti, ma davanti ai nostri occhi”:

e poi quest’altro qui sotto, perché forse in Cina hanno trovato una porta del viaggio nel tempo, un tunnel spazio-temporale “nascosto, ma in bella vista”, in pratica entri nel tunnel alle otto ed esci tipo alle sette invece che alle otto e dieci, anche questo è in Inglese, date un’occhiata:

Ci sarebbe un’altra porta per la ricaduta temporale all’indietro e dicono che sia dentro una delle piramidi di Giza, dicono che se rimani nella stanza in cui il Faraone dormiva vicino al luogo della tomba / letto qualunque cosa fosse se rimani lì per tre minuti, fuori sono tre ore – tre ore di orologio, non tre ore di percezione mentale – alcune persone hanno detto “Sono stato lì per tre minuti, e i miei amici mi hanno detto che sono rimasto lì tre ore, mi stavano cercando”.

 

PyramidsofGiza_at_night
Piramidi di Giza e sfinge

Alcuni dicono che in quella specie di letto incavato non c’era la tomba né il letto del Faraone, ma gli Egizi vi avevano deposto l’Arca con i Comandamenti, quelli originali scritti da Dio e dati a Mosè – Giuseppe che lavorava per il Faraone ad alto livello, non come schiavo, potrebbe averli portati lì e là il tempo smetteva di cliccare e c’era una situazione di eternità, ora se vai vicino a quel posto il tempo rallenta da orologio.

Và a controllare …

… e non fare tardi.

Salvini sventola il rosario al comizio e parla di salvare vite umane: il paese è ubriaco.

La Chiesa Cattolica è gestita dal Vaticano, è inutile cercare di fare il cattolico “lo stesso” Salvini parla di salvare vite umane bloccando – o perlomeno tentando di bloccare – le partenze di migranti, ai vecchi e viscidi Vescovi non gliene frega niente: vogliono l’invasione. E poi la Madonna è “cosa loro” senza di loro i Cristiani adorerebbero e pregherebbero Gesù Cristo e Dio – e farebbero bene – la Madonna l’hanno messa al centro del discorso loro ebeti per il loro stupido voto di castità e il bisogno psicologico di concentrarsi su una figura femminile se no impazziscono completamente.

SalviniRosario
Matteo Salvini

Salvini non è un gran politico, un politico fine: è quello che è rimasto dopo Mani Pulite, il Ruby-gate e il Ruby – bis che hanno fatto fuori PSI, Democrazia Cristiana e quasi tutta Forza Italia, poi il Ruby-ter non hanno avuto il coraggio di finirlo, e perché? Guarda un pò, perché una ragazza ha cercato di parlare, ma non voleva dire le cose che pretendeva il Giudice e il Giudice – vigliacco – l’ha incartata. Ai Giudici del Nord piace fare i processi chic ai VIP, vogliono intervistare i calciatori della Juve, Del Piero, per questo o quello scudetto, le fighe – pardon – le ragazze di Arcore, vogliono avere bella gente in giro, vogliono, scusate l’espressione “masturbarsi” pensando alle testi: che hai fatto? il bunga bunga, le ragazze si spogliavano, mostravano i seni etc. etc. Poi una ragazza è andata oltre e i Giudici non ce l’hanno fatta più, basta, lei è morta di radiazioni e il Giudice coraggiosissimo ha detta che le radiazioni sono causa naturale di morte e l’ha incartata. Poveraccio, chissà che cacasotto – perché sono stati cacasotto -.

Dunque spazzati via PSI e DC, spazzato via Berlusconi che ora invoca niente poco di meno che Mario Draghi premier, i figli di Berlusconi non ce la fanno neanche a pensarlo di far vita del padre – e voi la fareste? – Forse nemmeno io la farei, io che parlo tanto – sì, Berlusconi ha avuto i soldi, l’amore, il sesso, il potere, la barca la villa gli amici, ma lo hanno anche massacrato. Non giudico Piersilvio e Marina o la Barbara e Luigi perché non vogliono fare la stessa fine, o meglio la stessa vita. Forse alla fine nemmeno io la farei, chi lo sa. Dunque restano, dopo questo squadrismo giudiziario: la Lega, Fratelli d’Italia e DiMaio, un pazzo che farebbe l’accordo “o con la Lega o col PD” che è quanto dire o con Cristo o con l’Anticristo dicendo che “per me pari sono” speriamo di no. Io per queste Europee voto Fratelli d’Italia, votate sovranista etc. etc. etc.

No, io non glielo insegno il Cattolicesimo al Papa, il padrone, quello che ha il copyright sulla madonna alla fine è lui, senza Chiesa Cattolica la Madonna non la venderebbe nessuno, non la venererebbe nessuno: il culto della Madonna infrange il Primo e il Secondo Comandamento, più o meno queste parole che copio e incollo:

Io sono il Signore, tuo Dio, che ti ho fatto uscire dal paese di Egitto, dalla condizione servile. Non avere altri dèi di fronte a me. Non ti farai idolo né immagine alcuna di ciò che è lassù in cielo, né di ciò che è quaggiù sulla terra, né di ciò che è nelle acque sotto la terra. Non ti prostrerai davanti a quelle cose e non le servirai. Perché io il Signore tuo Dio sono un Dio geloso, che punisce la colpa dei padri nei figli fino alla terza e alla quarta generazione per quanti mi odiano, ma usa misericordia fino a mille generazioni verso coloro che mi amano e osservano i miei comandamenti.

Ora vi chiederete perché non c’è scritto 1 e 2, perché nella versione originale non c’è la numerazione e nemmeno la punteggiatura, gli uomini li hanno suddivisi in dieci, la Chiesa Cattolica per poter continuare in Italia e in Grecia a fare statue e processioni invece di insegnare i Comandamenti originali ai “sudditi” o al cosiddetto “gregge” insegna una versione riveduta, corretta, con le parole cambiate di testa loro; una traduzione che dovrebbe essere fedele del cosiddetto decalogo è qui link

Valeva la pena contraddire il “Dio geloso”? Geloso per sua stessa ammissione. No, anzi, probabilmente è peccato grave perché quando i preti e i catechisti insegnano i Comandamenti della Chiesa Cattolica ai ragazzini del catechismo gli dicono che sono i Comandamenti che Dio ha dato a Mosè sul Sinai, oppure i “Comandamenti di Dio” – e non è vero – peraltro inventarsi un falso vangelo, cioè dire che una cosa che hai pesato tu l’ha detta Dio è peccato grave, alle parole di Dio non si può aggiungere né togliere nulla. Peraltro è sbagliato anche attribuire a della gente qualunque parole che non ha detto tanto che un redattore può finire in carcere o pagare una multa per un virgolettato sbagliato, cioè si può riassumere un discorso a memoria con il che “quella persona ha detto che….” e poi si fa il riassunto, ma se si mettono le virgolette si devono ripetere le parole precise.

Dunque senza Chiesa Cattolica e manipolazione dei Comandamenti il culto della Madonna non esisterebbe, non ci sarebbero le statue, i pellegrinaggi, le processioni, i rosari. E Sarebbe meglio. Lasciando stare la vera madre di Gesù di Nazareth, ho visto donne pregare rosari e soffrire, soffrire e pregare rosari, l’ho fatto anch’io, non è vero che la Madonna aiuta, si potrebbe anche fare a meno di metterla nel mezzo.

Invito gli Italiani e gli Europei a pregare il Creatore, Dio, siccome so che tanta gente dice che gli mancano le parole, invito fortemente a fare così: leggere e declamare ad alta voce la seguente preghiera Link, le parole poi vi verranno anche spontaneamente.

Io chiedo Discernimento proprio perché voglio fare la cosa giusta: sono convinta che la cosa giusta sia votare sovranista, io voterò Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale. Il papa può dire e fare quello che gli pare – fare fino a un certo punto -. Me lo fido quanto il serpente nel giardino dell’Eden già mezzo distrutto. Che lui non vede l’ora di distruggere completamente.

Ecco dove stanno gli abusivi. Roma centro dentro le mura, a due passi da Stazione Termini, all’altezza di villa Doria Pamphili.

Ecco le mappe della via Santa Croce in Gerusalemme in cui c’è il palazzo occupato dagli abusivi:

ViasAntaCroceInGerusalemme

Senza titolo

ReDiRoma

le foto:

PapaNonPagaLuceViaSantaCroce1hotelBleRomaCentroRSenza titolo2Roma6FotoDiPrima

Non c’è motivo per cui “i poveri” debbano stare in quella zona, credo che il Vaticano voglia i poveri in centro così non si sbattono ad andarli ad aiutare nelle province, hanno smesso di fare i missionari ormai, pretendono di portarsi i poveri sotto casa, non è vero che gli Italiani devono pagare le bollette degli stranieri o degli altri Italiani abusivi. Il coro di complimenti anche dei parte dei 5 Stelle nei confronti di questa gentaglia è neanche da Medio Evo, è peggio.

Noi siamo per il lavoro onesto e ben pagato, ecco chi danneggiano gli abusivi e il Vaticano:

Il mercato immobiliare, quell’immobile si deve poter vendere o mettere all’asta, magari rinnovato e gli appartamenti poi venduti o affittati a prezzo di mercato; per di più faccio notare che il Vaticano è proprietario di molti immobili sia a Roma che fuori – in tutto il mondo – ma nei suoi di immobili non ci fa stare gratis nessuno, vuole l’affitto e le rette, fanno stare gratis negli immobili degli altri, la chiesa cattolica è diventata una mafia, provate ad occupare un immobile di loro proprietà a Roma o altrove.

Il mercato dell’energia, il fornitore secondo il Vaticano dovrebbe fornire energia gratis però anche pagare gli stipendi dei dipendenti – con quali soldi se tutti vogliono luce gratis? –

Il concetto di poveri e di abusivi comunque non va mischiato, per stare in quell’immobile gratis e non pagare la luce non è stata fatta alcuna graduatoria, ci sono gli squatter e i preti con una suora. E’ terzo mondo: i preti con i comunisti e i 5 stelle son capaci di ridurre l’Italia a un pacchetto di immondizie. Non gli date l’8 per mille, cambiate religione.

Noi siamo per la linea PSI: diritti dei lavoratori e diritti dei proprietari 50% e 50% Stato laico con semplice calendario cristiano – cioè domenica, Pasqua e Natale liberi a prescindere dal fatto che uno vada o non vada in chiesa -.

Io dico di votare Fratelli d’Italia, ma se potessi voterei PSI.

Non è che il Palazzo occupato dagli squatter sia tanto diverso dall’ex sede di Partito ora sede dell’ARAN in centro a Roma. Gli squatter occupano la “roba buona”.

Il Cardinale deve fare a meno di Maggiordomo, cameriere e Cuoco, farsi le pulizie da solo e pagare la bolletta degli abusivi.

konrad-krajewsky10
Il viscido malvagio Konrad Krajewski

Cercate di essere seri circa questo Konrad Krajewski, elemosiniere del Vaticano, nonché Cardinale residente in Vaticano che come tutti i cardinali non ha solo la Perpetua, cioè una cameriera, ma ha: maggiordomo per rispondere al citofono, personale di pulizie e cuoco a parte, cioè uno per le pulizie, uno per la cucina e uno per rispondere al telefono; questa è la gentaglia che si permette di dire a te di aiutare i poveri e ha riattaccato la luce agli abusivi di un palazzo di Roma – senza pensare di dover pagare la bolletta lui, come deve -.

Posso dire una cosa? Io abito a Galatro, un paesino della Calabria, non abito a Roma centro, tutti sti poveri che pretendono di abitare a Roma, Milano o perfino Londra – in centro non in periferia – e poi non possono permettersi l’appartamento e la luce sono ipocriti: nessuno ha il diritto di abitare a Roma centro e non pagare, l’Italia è piena di case vuote in provincia, ma loro no, questo genere di poveri accattoni vogliono abitare nelle città più care e pure in centro, occupano stabili che per la locazione sarebbero immobili di lusso e non pagano perché sono “poveri” e pretendono di non essere cacciati per far abitare lì gente che se lo può permettere: all’asino del Cardinale sembrerà strano, ma danneggiano l’economia, sia il mercato immobiliare che i fornitori di energia spesso privati con personale assunto, ma loro no, loro vogliono il terzo mondo. Non hanno il diritto di stare lì. Quanto al Cardinale che si permette di dire: “Non so più chi sia più illegale, se lo Stato che lascia la gente in mezzo alla strada o loro che hanno occupato questo posto” Link te lo dico io chi è illegale: sei illegale tu, la bolletta va pagata e deve abitare a Roma centro chi se lo può permettere, siccome i Cardinali fate schifo e vi prendete non meno – non scherzo – di 10,000 euro per dire messa e avete come minimo tre e dico tre persone solo per la casa: cuoco, cameriere e maggiordomo, allora Krajewski o come ti chiami, fai a meno dei camerieri, ti fai le pulizie da solo, visto che hai fatto voto di povertà, nonché ti cucini e rispondi al citofono da solo e con i soldi che risparmi “per lo staff” da principe Alberto ora gli paghi le bollette agli abusivi: I cardinali e le suore mi fanno schifo. Anche le suorine che fanno le umili e quelli che fanno tanto i cattolici poveri in realtà sono in comunione con questi mostri non tanto sacri, gli reggono il sacco, li difendono e non li criticano mai, anzi sono le api operaie che gli portano il miele come tanti babbei, nonché coprono i loro misfatti di pedofilia & co. e nominano Gesù nel 90% dei casi a sproposito.

la cosa più intelligente l’ha scritta un commentatore del Giornale:

Tommaso_ve

Lun, 13/05/2019 – 09:02

1- In Italia ci sono case in vendita ad 1€. Il problema casa non esiste. Solo che non vuoi andartene dove non poi fare quello che fai da sempre… 2- L’elemosina non si fa con i soldi degli altri. Konrad Krajewski vuoi fare il Cristiano??? Bene: A- ti compri il palazzo; B- paghi le bollette arretrate; c- apri delle nuove utenze a nome CSV; D- metti tutto a norma. Altrimenti, con 100€ compri cento case in Italia… mica in chissà dove, e le regali agli abusivi. Konrad Krajewski hai fatto elemosina con i MIEI soldi, i MIEI non i TUOI. Capisci questo concetto elementare? Dio ti punirà per questo ed io pregherò per la tua salvezza.
I lettori del Giornale sono più intelligenti dei giornalisti.
Sto strusciarsi col Vaticano è disgustoso.
Il vaticano terzomondizza Roma e tutte le città, Papa Francesco fa schifo: si facciano le pulizie da soli, si cucinino da soli e paghino le bollette. La carità si fa con i soldi propri, non obbligando gli altri.

Papa non paga la luce, crede sia normale vivere da parassiti: non dategli l’8 x mille.

PapaNonPagaLuceFonte

Solo un commento a questo link: ha dell’incredibile che la Chiesa Cattolica si permetta di mandare un “elemosiniere” a riattaccare la corrente di un palazzo  di Roma occupato dai centri sociali che aveva un debito di 300,000 euro col fornitore di energia, la società Hera, la pagherà il Vaticano la luce e la bolletta precedente? No, non la paga nessuno, il Vaticano crede normale vivere da parassiti, fa carità a spese degli altri, sono esseri umanamente immondi e riprovevoli i preti e le suore, mi fanno schifo, dovremmo pagargliela noi con le tasse la luce gratis ai centri sociali o la società Hera, fornitore privato di energia con sede a Bologna,  deve fallire perché il Papa e il suo elemosiniere fanno rubare la corrente? Io ve l’ho spiegato ieri, per loro i peccati sui soldi o sulle raccomandazioni non sono niente. Per favore NON gli date l’otto per mille, dateglielo ad un altra chiesa o allo Stato.

DAI L’OTTO PER MILLE ALLO STATO

8xmilleStato

Parassiti loro del clero che insegnano che il parassitismo sia normale.

Almeno se date l’otto per mille allo Stato aiutate a salvare la baracca.