Category Archives: Terrorismo

Bolsonaro ci ridà Battisti? Viva Bolsonaro, abbasso i comunisti.

Jair Bolsonaro in due classiche pose: quella in cui spara per scherzo e quella in cui fa il cuoricino. Il cuoricino lo fa a noi; Jair è in cerca di amici e sa bene chi vuole per amici; vuole noi di destra in Italia e Trump, a noi ha promesso, per giustizia e per segno di lotta contro il comunismo e il terrorismo, di estradare Cesare Battisti in Italia, accettiamo senza riserva, ecco perché:

getty - susca zucchetti - Cesare Battisti

Cesare Battisti nella sua foto più antipatica in circolazione, questa qui sopra: è in vacanza a Rio de Janeiro, alla Flamengo beach, yeah, questo dopo aver rapinato banche, supermercati e negozi dicendo che erano espropri proletari ed aver assassinato quattro persone di cui uno solo perché era gioielliere, dopo di che deve essere stato contattato dall’Alta massoneria comunista che faceva riferimento a Mitterrand e al banchiere Rothschild perché dopo la condanna definitiva in italia a due ergastoli è stato aiutato a scappare da quel mostro di François Mitterrand, da Lula quand’era presidente del Brasile e che ora è in carcere – e gli sta bene, così impara a difendere criminali – e da quell’essere strano che va a nome “Carla Bruni Tedeschi” o “Carla Bruni Sarkozy” che è di sinistra da quando ha capito che i banchieri Rothschild sono di sinistra.

ex bella-bellissima ora rovinata dal botox, quando andò da Lula ad intercedere per Battisti insieme agli idioti pezzenti – ma più probabilmente per arruffianarsi Rothschild –

NoComunisti

Gli idioti pezzenti.

beh, allora non era né bellissima come nella foto di destra né ancora mostruosa come in quella di sinistra, e riuscì a convincere Lula a non estradarlo in Italia. Di Carla Bruni il blogger contro gli Illuminati per eccellenza, ora probabilmente morto perché è dal 2012 che i post chiaramente li scrive un altro, Egli, il mitico Vigilant Citizen disse né più né meno che era una Beta Model, cioè, come Marilyn Monroe, una donna usata come escort di extra-lusso per uomini ricchissimi o molto potenti per conto dei capi dell’Alta Massoneria e/o dei cosiddetti Illuminati, doveva agganciarli, portarseli a letto e fare la spia, non vi scandalizzate, lo Stato Italiano è accusato di averlo fatto fare a Gina Lollobrigida, quello americano a Marilyn Monroe, ebbene la Bruni  sarebbe stata usata anche per adescare Sarkozy e fargli la spia di sinistra in casa. Il fatto che si sia sposata non significa niente, da queste persone il matrimonio viene usato come qualunque altra cosa.

Ebbene, la stampa di proprietà di questi soggetti insulta Bolsonaro, come Salvini, come Trump, come, almeno fino a un pò di tempo fa, H.C. Strache, lo chiama fascista, sessista, torturatore etc. vero o falso? Io so solo, che questa gente difende Battisti nonostante facesse omicidi e, diciamolo, volgari rapine in banche e gioiellerie dicendo che era “esproprio proletario” con questo soggetto gli Illuminati sono scesi proprio in basso.

Certo che è meglio Bolsonaro, le alternative sono i difensori di Cesare Battisti… ma che andasse a rapinare in casa Rothshcild o in casa Bruni…

jair-messias-bolsonaro-5-1046117

Welcome to the Right-wingers’ Club. (Benvenuto nel Club ).

Advertisements

Mai Accettare i Superiori Incogniti, e poi non piangete da me che le BR erano la CIA ma non ve n’eravate accorti.

Sono intollerante con i troll, li tolgo, li elimino dal feed dei commenti di youtube, ma se fanno una considerazione accettabile prima o dopo un insulto, posso anche darmi la premura di rispondere. Ora un troll che ho già eliminato da youtube ha detto che io lo devo sapere che le br – scritto minuscolo – erano la CIA – scritto la CIA. Lo devo sapere? Ma se non lo sa nemmeno la Faranda? Sì, si è detto questo, e Steve Pieczenik ha rivelato pubblicamente che anche per la CIA, per gli Stati Uniti d’ America era importante che Moro non uscisse vivo da lì, a quei tempi Presidente degli Stati Uniti era Jimmy Carter, n°39, tra Ford e Reagan, dal 1977 al 1981, premio Nobel per la Pace, ma per questo non ci facciamo illusioni, nonché filo-palestinese e questo per noi è buono mentre capo dei Soviet era Aleksej Kosygin dall’Ottobre  1964 all’Ottobre 1980 e in Italia c’erano Moro e Berlinguer e ‘ste Brigate Rosse appunto.

Ora a me sta bene tutto, ma non che una persona intelligente accetti di non sapere se prende ordini dal capo dei Soviet o dalla CIA – questo capita quando uno accetta la gerarchia anonima “I Superiori Incogniti” che sono tra l’altro tipici delle sette sataniche dei ricchi, posto che la Faranda fosse veramente comunista ed Inge Feltrinelli, più volte accusata direttamente di essere tra gli organizzatori del sequestro, nonché – sic – dell’omicidio, con punte di sospetto tali che Moro sia stato ammazzato in fretta e furia perché aveva riconosciuto i suoi occhi e la voce dal passamontagna in quanto Moro, una persona di intelligenza e memoria notamente di molto superiore alla media, non è un opinione è un dato biografico, che non frequentava la Faranda ma era invece ammanicato con i ricchi di sinistra – vedi Berlinguer – avendola riconosciuta, una volta scarcerato l’avrebbe messa nei guai, ma questi sono solo sospetti, ciò che è un dato non un sospetto è che Adriana Faranda una volta scarcerata nel 1994 fu assunta da Feltrinelli come fotografa – mi sembra che anche Inge fosse fotografa – ed io ne vidi la foto e lessi la notizia sull’Espresso che allora nel 1994 leggevo regolarmente.

Allora Inge era manipolata dalla CIA? E sacrificava la Faranda al carcere? O anche una persona col patrimonio, la posizione di Inge Feltrinelli – che di suo non era “nessuno” ma era rimasta incinta di Giangiacomo e dopo la morte di questi nonostante fosse già ex-moglie, la quarta laddove Giangiacomo alla morte era già arrivato a cinque – ne gestiva il patrimonio per conto del bimbo, e lei si faceva comandare dalla CIA e non lo capiva? Di Inge Feltrinelli io penso male, un’ebrea sefardita nata in Germania, comunista militante ma amica intima dell’erede dei banchieri ebrei sionisti Warburg tanto che si sospettano pure – e forse ovviamente – legami col Mossad, per amica intima s’intende che quando Inge andava a New York, la comunista dormiva a casa dell’erede dei Warburg, non vi fate illusioni, la sinistra kosher, caviale e Che Guevara, ma era manipolata dalla CIA? Da Carter?

Certo erano tempi in cui gli agenti segreti erano eroi di bei polizieschi, film di spionaggio, io personalmente avevo due anni la nonna democristiana, un nonno socialista, niente di più. Ma capire in tutto questo intrigo tra banchieri ebrei, attivisti di sinistra filo-palestinesi, Feltrinelli che si sposava e risposava – non avevano ancora fatto la legge sull’assegno di divorzio, altrimenti a 5 mogli ci sarebbe arrivato in mutande e forse avrebbe fatto meno danno – riuscire a capire chi manipolava chi… E noi per ipotesi assumiamo:

  1. Che la Faranda e Moretti fossero seriamente comunisti.
  2. Che Inge fosse in qualche modo legata a loro, ma non sappiamo precisamente come.
  3. Che i veri brigatisti, Faranda, Moretti & Co. veramente comunisti … prendevano ordini da “superiori incogniti” e questo è il vero passo falso.

In genere i superiori incogniti vengono fatti accettare con la scusa che se ti torturano non devi sapere i loro nomi, così non sapendoli non li puoi tradire, ma questo dovrebbe farti riflettere su un piccolo particolare: che tu in questa storia sei designata ad essere quella che finisce in carcere e loro sono quelli nella villa con piscina a fare i superiori incogniti. Che la tua parte è quella sbagliata, cioè ti hanno dato il coltello dalla parte della lama.

Prendi ordini da un telefono pubblico che squilla alle ore 11:30 chessò a Roma e il messaggero incognito dei superiori incogniti ti dice “vai a rapire Moro” e tu dopo che ti arrestano non sai più nemmeno se fosse un uomo di Carter o di Kosygin?

Steve Pieczenik lo sapeva chi erano i suoi superiori e da Kosygin non avrebbe preso ordini.

L’unica cosa certa è che è ovviamente sbagliato, è poco intelligente prendere ordini senza sapere chi c’è in gerarchia. I superiori devi sapere chi sono, come nell’esercito. Questo è uno dei motivi per cui sono contrarissima all’ingresso nelle sette e nella massoneria, alla fine per un brivido neanche felino, non capisci nemmeno se ti comanda la CIA o l’Unione Sovietica, questo perché secondo l’Espresso le persone di destra avremmo un quoziente intellettivo medio-basso. Mm e allora voi come ce lo avete?

La CIA è accusata di tutto quello che non si sa, oltre ovviamente al Mossad ed un pò ai cavalieri templari, anche dell’omicidio di Elvis Presley e poi in qualche misura qualcosa sarà vero, ma siccome forse alla CIA non sono fessi come la Faranda loro lasciano parlare e non lo dicono.

Sì, si possono prendere ordini dalla CIA, premesso che lo si sappia: Steve Pieczenik lo sapeva, gli altri…si fanno seghe mentali dal carcere o dalle loro stanze e qualche volta, senza saperlo perfino indovinano, Robbie Williams sospetta su Elvis forse si, forse no e quello che gli resta in ogni caso è “lo spazio pubblicitario”: i cartelloni con la faccia di Elvis  un pò ovunque.

CIAVault7

cIA

I jihadisti punterebbero gli ebrei, così imparano a volere ius soli e immigrati.

IlGiornale
Il Giornale la deve finire di essere filo-israeliano

Se c’è una cosa che mi infastidisce del Giornale è quando fa finta di credere alle menzogne che raccontano ebrei e israeliani, è un israeliano che voleva leggi oltranziste contro la Destra – Fiano – sono israeliani i controllori del PD – DeBenedetti – che porta immigrati inutili al Paese se non dannosi, gli ebrei sono quasi tutti buttati a sinistra nel PD e prima di essere nel PD erano nel PCI, pure Mieli: se lo meriterebbero l’attentato vero contro il ghetto, ma secondo me è il loro meschino gioco delle parti: prima ti portano loro stessi i migranti e poi fanno le vittime e dicono a tutti “Anche qui è come Israele, vedete?”. Da gente che si è fatta l’olocausto – perché gliel’hanno fatto gli ebrei ricchi agli ebrei poveri e questo è documentato – che facciano un pò le vittime degli stessi immigrati che portano è il minimo. Io sono contro la lobby ebraica e contro Israele, e poi lo sanno tutti, fanno solo finta di credergli.

Parliamoci chiaro: qualcuno l’estrema destra la deve fare e si deve anche prendere le accuse di antisemitismo.

11-settembre_1024x512_
11 Settembre l’ha fatto il Mossad in collaborazione con la CIA e la verità vera deve diventare verità ufficiale.

Desidero essere molto chiara con voi: senza estrema destra non si va da nessuna parte, qualcuno che faccia da rompighiaccio serve, e le accuse di antisemitismo qualcuno se le deve anche prendere, perché Israele ha fatto l’11 Settembre e tutta la lobby ebraica ha accusato di antisemitismo chi lo diceva, solo che era vero e se gli Stati Uniti d’America fossero il Paese che proclamano di essere avrebbero dovuto fare la guerra contro non a favore di Israele e metà degli ebrei israelo-americani dovevano essere in carcere, perché quando gente come Steve Pieczenik e Francesco Cossiga escono allo scoperto e pubblicamente denunciano il Mossad, ambienti sionisti americani e parte della CIA, il silenzio non è degli innocenti, è dei colpevoli, fanno finta di niente come se avessero parlato due ubriachi e non due persone che sanno quello che dicono, non era una teoria della cospirazione: era gente che conosceva ciò di cui parlava.

Hanno lasciato morire Cossiga di morte naturale senza degnarsi di interrogarlo o chiamarlo a testimoniare, anche Pieczenik è lasciato in pace mentre la stampa che è massonica e controllata in alto probabilmente dal B’Nai B’Rith, Rothschild e la lobby dello IOR continua a parlare di Jihad, solo che l’11 Settembre non è Jihad, non è Jihad nemmeno l’attentato di Parigi e nemmeno quello che faceva l’OLP, la Jihad è la guerra “santa” per costringere i pagani a convertirsi all’Islam, né l’11 Settembre, né l’OLP intendevano convertire all’islam nessuno, peraltro l’11 Settembre non l’hanno fatto nemmeno i musulmani.

Quindi, la destra moderata è solo un pò menzognera e senza estrema destra a fare da apripista non vince. Perché alla gente piace sapere e non dire. Per non avere guai. I guai li lasciano agli altri. E nemmeno dicono grazie. In Israele fanno quello che vogliono incluso picchiare minori veri, non bambini presunti come quelli di Gino Strada di almeno trent’anni link. Nessuno ne parla tranne su internet per paura di essere accusati di antisemitismo perché la lobby ebraica esiste ed è una mafia che obbliga a mostrare in continuazione immagini di settant’anni fa l'”Olocausto” vero o presunto su cui hanno ormai imposto il reato d’opinione per far tacere gli storici – e questo va cambiato – e poi le porcate che fanno gli ebrei oggi non si dovrebbero mostrare, loro sparano ma tu te li devi sempre immaginare come vittime. A proposito, anche se l’Italia paga gente per fermare i migranti sotto la Libia: fa bene, la devono smettere di tentare di immigrare illegalmente. Chiuso.

La lobby ebraica esiste e va condannata ed è correa dei crimini del Mossad. Se quest’articolo fosse scritto in inglese aggiungerei: “Get over it”. Fattene una ragione.

P.S.

Il PD vuole leggi per punire chi usa foto del Duce, ciò che è incostituzionale, ma il PD si piscia sotto di DeBenedetti-Rothschild ed è finito, vediamo se Salvini e Meloni sono capaci di prendersi i voti. Su Internet è pieno di gente che fischia Renzi. Toglietevi la kippah, fatemi il favore.

Gentiloni: “niente muri, niente paura” tanto lui la scorta ce l’ha. E il solito imbevibile discorso.

No, niente muri e niente paura, di nuovo, no. Tanto Gentiloni e la Boldrini hanno la maledetta scorta – spero che non gli funzioni -. E il muro attorno a loro ce l’hanno sempre.

Il discorso “nientemurinientepaura” è ancora più imbevibile del solito, perché è riscaldato e ad un certo punto i discorsi freddi di frigo vanno buttati nella spazzatura e rifatti nuovi, loro no: li chiameremo “Generazione microonde” per la loro abilità di riscaldare discorsi già fatti, vecchi, la pasta scotta, di ieri, forse perfino di ier l’altro, riscaldata un’altra volta.

mattarella-trattati
“Nientemuri Fan Club” tanto loro hanno la scorta, tutti. Gentiloni non c’è, perché è andato a prendere il discorso dal microonde.

Ma se veramente il Mossad e la massoneria stanno facendo ‘ste porcate per spaventare gli ebrei così fuggono finalmente in Israele, dovrebbero chiarirsi tra ebrei una volta per tutte: ve ne volete andare in Terra Santa o no? La risposta vera per molti è “no”. Io non li deporto, ma la doppia nazionalità va abolita. E va fatta una certa pulizia all’interno della macchina dello Stato.

Niente muri, “niente paura, si vede la luna perfino da qui”. Direbbe Ligabue.

“Quousque tandem abutere”direbbe qualcun altro.

Quel Marco Tullio Cicerone, che alla Boldrini e a Gentiloni non piace tra i veri padri della Patria. Ma a noi si.

Vedete se la dovete finire co ‘sti attentati “islamici” Allah Akhbar e finte cinture esplosive altro link di Blondet – sono anche pagliacci -. Gli ebrei facciano quello che vogliono, andare o restare, ma la doppia nazionalità va abolita. E intanto Bannon ci informa che “La Presidenza Trump per cui abbiamo vinto la campagna elettorale è finita”. Grazie.