Galleries

Caos Toghe, il Piemonte chiede l’Autonomia e perché sembra la fine dell’Italia.

Anche il Piemonte chiede l’Autonomia, la Regione che ha fatto l’Unità d’Italia ora vuole, lei, lo Statuto Speciale, Gianni Agnelli non c’è più, il PD è frantumato, allo sbando, come l’Italia e la punizione, la nemesi si abbatte sulla causa dell’attuale situazione: la Magistratura, intercettazioni dimostrano che si, i politici del PD contattavano i magistrati e chiedevano loro di aprire processi contro i loro avversari, con fiumi di intercettazioni, spionaggio, abuso di potere d’ufficio e sputtanamento sui giornali di DeBenedetti – Pd, pD, PD – sono arrivati i Giudici dell’ex Magistratura Democratica oggi Area a distruggere PSI, DC e pure Forza Italia; un partito quest’ultimo che consentiva alla famiglia Berlusconi, qualcuno dice, a Silvio Berlusconi lui in persona, un uomo solo, di controllare il 30% dell’elettorato e i figli lo vogliono chiudere. Se mio padre avesse di sua proprietà un Partito politico che controlla il 30% dell’elettorato io col cavolo che glielo farei chiudere, lo vorrei io come erede, aggiungi che si dice Berlusconi fosse anche di fatto il proprietario della Lega Nord per l’Indipendenza della Padania e arrivava a controllare molto di più. Ma Marina no, non lo vuole, preferisce essere solo ricca e non potente, mentre Silvio voleva ed è riuscito ad essere ricco e potente, credo che Marina non sia stupida: ha paura dei processi politici,  Silvio Berlusconi va in giro col giubbotto antiproiettile, Marina no, ma si rassegna as essere una con due ville e uno yacht, una ricca minima, ed una che non ha potere: io mi sarei tenuta il potere.

Berlusconi Silvio il potere lo ha avuto, ma non ha fatto la riforma della Magistratura, quei pazzi dei 5 Stelle e di Salvini la faranno, quando sarà fatta, l’Italia come la consociamo oggi probabilmente non ci sarà più, ma almeno i magistrati politicizzati saranno stati puniti.

Il Ministro dei 5 Stelle Bonafede, Giulia Bongiorno con l’assist di Carlo Nordio, ex procuratore capo di Venezia dicono giusto: si costruirà un muro tra politica a magistratura, le cariche al CSM saranno assegnate a sorteggio, niente voti per correnti, guardate che cosa c’è scritto sul profilo Wikipedia di Magistratura Democratica, oggi Area – Fonte

“Magistratura democratica (md) è una delle associazioni di magistrati in cui si articola, al proprio interno, l’Associazione nazionale magistrati.

Pur essendo una componente dell’Associazione nazionale magistrati, Magistratura democratica ha, rispetto a quest’ultima, una precisa autonomia, non solo in termini statutari, ma anche nella concreta partecipazione alle iniziative delle due associazioni: è possibile l’adesione a Magistratura democratica senza adesione all’Anm.” …ha visto crescere progressivamente il proprio peso all’interno dell’Associazione nazionale magistrati (ANM) soprattutto per l’orientamento politico progressista e di sinistra….” 

Cioè, questi si vantano di essere magistrati politicizzati del PD “di sinistra”.

Ritengo la soluzione di Nordio, Bongiorno ed ovviamente Bonafede, quella di annullare le correnti e sorteggiare i Giudici di Cassazione e del Consiglio Superiore della magistratura un tocca sana per l’Italia, qui le chiarissime ed apprezzatissime parole di Nordio:

Bonafede e Bongiorno intendono attuare e proporre nel consiglio dei Ministri del 19 Giugno queste riforme:

Fonte “Bonafede fa sapere che c’è l’esigenza di “cambiare le regole per voltare pagina” e di “alzare un muro che tenga distante la politica dalla magistratura”.

“La separazione del Consiglio in due con la separazione delle carriere, oppure un intervento più rapido che riguardi solo la nomina dei componenti”, ha spiegato Giulia Bongiorno. Che pensa al cosiddetto “sorteggio mediato” che prevede una prima fase di individuazione di un elenco di persone che hanno i requisiti per fare i consiglieri e poi, a partire da quello, un sorteggio, creando piccoli collegi sui territori.

Sui tempi dei processi e le intercettazioni Giulia Bongiorno ha le idee chiare: “Dobbiamo evitare le intercettazioni a strascico, occorre evitare la pubblicazione dei verbali nelle fasi precoci del procedimento. Infine, noi crediamo nel divieto assoluto di pubblicazione di ciò che attiene alla vita privata delle persone. Non basta più dire: non pubblicate. È necessaria anche una sanzione per la pubblicazione delle cosiddette ‘intercettazioni gossip'”. Quanto ai tempi la ministra della Lega intende “dare un limite perentorio a tutte le fasi del processo, ma in particolare alle indagini preliminari. In caso di ritardi del tutto ingiustificati da parte dei magistrati – sottolinea – dovremmo introdurre importanti conseguenze processuali e anche disciplinari”.

Con queste riforme forse Marina Berlusconi e tutti quelli che hanno la puzza sotto il naso nei confronti di Salvini – il populista – e di DiMaio – il dilettante intraprendente – avrebbero meno paura di mettersi in politica, l’intraprendente dilettante e il populista la Riforma della magistratura in accordo con i Costituzionalisti migliori la faranno, loro hanno paura anche ad uscire di casa.

Che cosa mi aspetto io? Che i Giudici si accaniscano contro i mafiosi e i terroristi e non contro i politici disobbedienti a Rockefeller e a quell’UE che manda in tilt gli Stati e che doveva esser una unione tra Stati democratici e invece è solo un grosso pericolosissimo multificio dedito alla punizione dell’insolvenza e del deficit creato apposta da una moneta volutamente disfunzionale al fine di creare insolvenza e deficit, perché così ragionano gli usurai.

Per il resto noi abbiamo supportato la Meloni, Salvini e sotto sotto (ma neanche tanto) anche DiMaio perché i “Signori” si spaventavano di andare a fare i comizi, di essere ricoperti di insulti su twitter – e quello era il meno – e di subire processi mediatici nonché processi veri e propri, dal sistema PD-Magistratura Democratica – ANPI, ricordatevi che una ragazza che distribuiva volantini di Fratelli d’Italia – AN ha subito un’aggressione da un “antifascista” che le ha spezzato il braccio. Quante persone in doppiopetto non si sono candidate magari più esperte e titolate di Salvini e DiMaio? Il doppiopetto glielo avrebbero fatto ingoiare, avrebbero insultato i loro figli su Internet e non hanno voluto buttarsi nella bolgia, in quella fanghiglia dove tutto si sporca che era diventata ormai la politica Italiana, così sono rimasti in giro i “pazzi” come in America, i dilettanti e i populisti, è rimasto in giro Trump con i “Deplorables” e i Deplorables hanno vinto.

Questi si sono messi in politica, Marina no. Questi hanno vinto. E questi governano.

Salvini il cattolico salva Radio radicale ma è contro la chiusura domenicale dei negozi. Ops, come volevasi dimostrare.

Il titolo di questo articolo doveva essere “Come volevasi dimostrare” l’ho aggiunto alla fine. Salvini il cattolico, Salvini col Rosario, Salvini che si prende in braccio la statua della Madonna ha appena votato col PD per dare soldi pubblici a Radio radicale, la radio dei massoni non votati da nessuno, e in più è riuscito a vincere la battaglia contro i 5 Stelle per…tenere i negozi aperti la domenica, richiesta di DiMaio sul diritto a domenica libera a quanto pare archiviata. Ah che bello andare a Santiago “sono cattolico” “sono devoto della Madonna” Salvini ha appena infranto pubblicamente due dei Comandamenti di Dio: quello sul riposo del settimo giorno – che deve essere uguale per padroni e servi – e quello sull’adulterio – è divorziato e va in giro con un’altra donna – però: la statua, il rosario, le immaginette, Santiago da Compostela e Padre Pio, ha detto “tutti dovrebbero andarci” e perché? Non mi pare che ci siano grandi conversioni, c’è solo qualche allucinato che vede la madonna, se la vede, e sente “profumo di viole” quindi vuol dire che c’è Padre Pio etc. cioè forme pagane-magiche ma…niente sostanza, niente inclinazione maggiore a rispettare i Comandamenti.

Sempre parlando di Comandamenti, il Creatore aveva detto le statue di non farle proprio, perché le statue illudono – non per colpa loro – traggono in inganno, se non ci fossero le statue conterebbe solo il comportamento, se uno rispetta i Comandamenti o no, invece, con la statua, magari bella anche ben fatta voglio dire, la qual cosa teologicamente conta poco perché le statue degli dei greci erano bellissime e ciò non vuol dire dover diventar pagani pur riconoscendo valore all’artista, ecco, nel caso di Salvini, e non solo, la statua dà l’illusione ottica di avere una religione, la religione, la “devozione” c’è perché c’è la foto vicino a una statua, per il resto non c’è niente se non il contrario di quello che dice la Bibbia.

Una delle statue più usate per vendere cattiverie con la maschera da cattolicesimo è ovviamente quella della Madonna di Medjugorje, soave soave – è anche fatta benino, l’artista non è Fidia, ma è relativamente, per questi tempi, bravino – la foto del viso della “Madonna” è accostato a frasi tremende sulla “gioia nella sofferenza” da quell’ambasciata del diavolo che è la casa editrice Shalom. Do il link e accludo degli scatti della schermata perché quegli infidi sono capaci di ritirare le loro stesse parole, come hanno fatto dopo la pubblicazione di “Patire, Soffrire, Offrire” che io ho visto di persona a casa di mia zia e di una signora cattolica, ora se lo cerchi su Amazon per fortuna non si trova più, l’avranno ritirato dal commercio, anche quello, aveva un contenuto molto masochista sul piacere di soffrire e la foto soave della Madonna di Medjugorje in copertina su un testo talmente duro, talmente cattivo che sarebbe stato più adeguato metterci vicino una foto del diavolo e non della statua della madonnina. D’altra parte, Dio dice le statue e le immagini sacre di non farle, si presenta a Mosè come roveto ardente – dicono – per non essere scolpito o raffigurato, la verità è che la statua è un oggetto e si può accostare a qualunque testo, però l’immagine trae molto in inganno. Ho trovato sul sito di questa editrice cattolica-crudele i seguenti passi che echeggiano il contenuto di “Patire, Soffrire, Offrire”  Link

 

Mad?MedjuShalom

Ovviamente c’è l’uso della foto della statua beata della madonnina di Medjugorje, mò, di sotto, ti calano il pacco come si dice in Calabria:

SoffrireNoShalom

In tutta la Casa Editrice Shalom – l’ambasciata del diavolo, appunto – c’è l’ossessione e dico perversa – cazzo – di mostrare la faccia beata della Madonna di Medjugorje e poi di aggiungere “dovete soffrire, dovete soffrire e vi deve pure piacere” se no “non siete veri cristiani” “come potete dire di amare Dio” “la madonnina vi aiuta a soffrire” se loro e Dio c’entrassero qualcosa …

Ci sono delle forme di Cattolicesimo oscuro con cui sono entrata in contatto prima di uscire definitivamente ed assestarmi come cabalista-numerologa-luterana che secondo me portano sfortuna, cioè dopo che tu entri in contatto con questi preti e con quei cattolici la sfortuna ti capita per davvero, secondo me loro maledicono, mi dispiace dirlo e non offrono nemmeno la messa per il popolo, non benedicono, si rifiutano di benedire e te lo dicono in faccia, continuano a dire “No, Gesù non vuole questo per te” “devi soffrire”. Ci sono gli evangelici che anche solo a parole, senza Sacramenti, benedicono tantissimo e riaggiustano vite, solo benedicendo a parole, le chiamano benedizioni profetiche, cioè vige il concetto che tu benedici e la benedizione si avvera, non ti rifiuti di benedire a priori come fanno i preti del Rinnovamento perché Gesù per te ha un altro progetto e devi “accettare la sofferenza con gioia”.

Devo dire che comunque anche i preti evangelici, pur migliori di quelli cattolici – quanto meno nelle intenzioni, perché benedicono, il prete cattolico spesso si rifiuta tout court, non benedice nemmeno per prova – ebbene anche loro sono surclassati dai numerologi e cabalisti; ho fatto la prova con molti nomi ed è vero.

Se prendiamo quello di mia zia cattolica, cui il padre spirituale ha regalato l’orrendo “Patire, Soffrire, Offrire” prima che le venisse il tumore al colon e le ha spacciato il tumore al colon per prova del Signore – ? – ebbene in realtà lei il tumore al colon ce l’ha avuto per i nomi che porta sulla carta d’identità, ecco la schermata in Inglese dei Kabalisti di Vancouver e poi la traduzione in Italiano;

sulla carta d’identità di mia zia c’è scritto Nome e Cognome: Stella Distilo

I numeri maggiori sono: 4-3-1

StellaDistiloFull

Qui sotto la traduzione letterale:

“Il tuo nome completo di Stella Distilo ti dà il desiderio di sbocchi creativi, per molta socievolezza e per opportunità di dare e condividere con gli altri. Sebbene tu voglia condizioni attive e varie nella tua vita, stai costantemente a gestire dettagli banali e monotoni. Sei portata in un ambiente in cui ti è richiesto molto lavoro, ma riceverai poco in proporzione ai tuoi sforzi. Puoi progredire attraverso molta perseveranza e approfittare delle limitate opportunità che ti capitano. I successi che hai sono il risultato di sforzi concentrati. Raramente si verificano condizioni favorevoli. Eventuali punti deboli di salute potrebbero manifestarsi nello stomaco o nei problemi intestinali.

Il destino che hai vissuto non ha permesso al tuo pieno potenziale di esprimere.”

Tutto qui, Stella Distilo ha problemi di salute concentrati sul tratto intestinale e stomaco, è stato vero per delle banalità fintanto che è stata giovane e poi tumore al colon, dal quale comunque è guarita. Mi volete spiegare il ruolo della Madonna in tutto questo? Nessuno. Ma non solo, Stella Distilo è stata fregata dallo Stato Italiano, come Paola Distilo, del resto, ecco il suo nome intero prima che lo Stato Italiano si permettesse di togliere i secondi e i terzi nomi dai documenti:

Nome/i: Stella Silvia Orlanda – si, Orlanda non ridete – Cognome: Distilo

Numeri maggiori: 6-3-3

StellaSilviaOrlanda

“I tuoi nomi combinati di Stella Silvia Orlanda Distilo portano nella tua vita condizioni generalmente stabili con opportunità per raggiungere i tuoi obiettivi. Questi nomi ti danno il desiderio di espressione e associazione con persone che condividono interessi artistici, musicali, ispirativi e filosofici. Sei assunta in posizioni di responsabilità in cui ti occupi del benessere degli altri. Se hai usato questi nomi in tenera età, probabilmente ti hanno portato molte responsabilità, in particolare relative a casa e famiglia. C’è una tendenza a prendere troppo sul serio le tue responsabilità e a preoccuparti. Sebbene spesso sia possibile ottenere una larga misura di successo con questi nomi combinati, il successo può essere limitato se il nome e il cognome non sono nomi bilanciati.”

Prima di tutto, sì, è vero e non solo, come potete notare mancano i problemi di salute perché chi porta questi nomi non ha problemi di salute ed è possibile che raggiunga una larga misura di successo. La combinazione 6-3-3 è quella maggiormente consigliata dai cabalisti di Vancouver a chi vuole cambiare nome proprio perché porta salute e possibilità di successo materiale. Se mia zia fosse andata dietro ai cabalisti-numerologhi invece che al prete del Togo, alla Chiesa cattolica e Pregate Soffrite e Pregate, si sarebbe rimessa Stella Silvia Orlanda Distilo sulla carta d’identità, com’era suo diritto, ed il tumore al colon, Madonna o no, non l’avrebbe avuto.

Potete controllare gratis fino a sei combinazioni di nomi per e-mail su questo sito Kabalarians.com e i numeri su quest’altro Astro-seek . Come si permette la Chiesa cattolica di dire alla gente che Maria e Gesù vogliono le sofferenze per salvare le anime o che il tumore al Colon è la prova del Signore quando tutto è stabilito dalla data di nascita e dai nomi che uno porta sulla carta d’identità o su altri documenti validi o al battesimo – anche se non sono scritti e non risultano allo Stato -?

Io me ne sono uscita dalla Chiesa cattolica perché il prete a un certo punto mi sembrava impazzito, se questi sacramenti e la Madonna non aggiustano lui, ho pensato, e gli altri clerici non vedo come possano fare del bene a me, gli Ebrei non si convertiranno mai cattolici e nemmeno evangelici perché quando sai due o tre cose di Cabala e numerologia il prete di sembra un nano che si crede un gigante, può anche darsi che qualcuna delle loro preghiere sia stata esaudita ma questo è dovuto più alla generosità di Dio che non al fatto che professino il credo giusto, infatti può essere che sia un cattolico che un evangelico alla fine siano esauditi nella preghiera anche se predicano credi diversi, per generosità di Dio, la Grazia non è una prova di teologia, se Dio la fa la regala non la fa in base al fatto che uno risponda bene o male a dieci domande di teologia.

Come potete vedere le immagini della Madonna o peggio ancora quelle di Gesù allontanano dalla Religione pura del Creatore. I preti sanno meno di quel che credono di sapere ed il cattolicesimo che già infrange spudoratamente i Comandamenti originali, quelli veri, è almeno al 50% sbagliato; avrà una nozione giusta ed una sbagliata a saltare e diventa difficile per il cattolico distinguere le parti giuste da quelle sbagliate perché lo stesso prete che te le insegna te le insegna tutte insieme. E’ anche sbagliato ritenere che il cattolicesimo non abbia niente di vero, ad occhio croce, per me, sarà vero il 50%, però non ne vale la pena, perché chi è fortunato resta fortunato e a chi è sfortunato propinano la storia di accettare la condizione ed offrire la sofferenza, quando basta allineare il nome giusto e si arriva dove si vuole. Nel caso di mia zia non c’è nemmeno la famosa crisi d’identità per evitare la quale tanta gente si tiene il nome che ha con i pregi e i difetti, come quando dicono “devi accettare il nome di nascita” a parte che non è vero che devi accettare per forza un nome che non ti piace, ma nel caso di zia il nome di nascita era quello giusto che le è stato cambiato abusivamente dallo Stato e andare a pregare e piangere in Chiesa e chiedere aiuto ai preti e alla Madonna non l’ha aiutata, anzi. Devo anche renderle onore, si è sempre vantata che da giovane tutti le andavano dietro perché era bella e noi abbiamo sempre pensato che esagerasse, in realtà il 6-3-3 può avere molto successo in società, cioè in realtà può essere vero che avesse quel genere di successo in società.

Mi si potrebbe obiettare che alcuni 6 siano più ricchi e potenti ed altri meno – Silvio Berlusconi è 6 -, o che alcuni 3 siano più ricchi di alcuni 8 – il numero dei soldi etc. – ebbene il discorso sui numeri non elimina il discorso sulla benedizione o maledizione dei nomi, i numeri si realizzano come potete vedere da quelli di mia zia, oppure fare la prova sui vostri, ma si realizza anche l’intenzione con cui quel nome è stato posto, già chiamare una figlia “Paola” per San Paolo o per la Regina Paola dei Belgi o per Santa Paola Romana o per un parente, una nonna che si chiama Paola anche se i numeri sono uguali e si realizzano le condizioni di vita sono diverse, cioè si realizza il numero, per es. per Paola è 9 e si realizzano anche le intenzioni che i genitori avevano su quel nome.

Cucina Futurista, Sinistra: è fascismo. Polenta all’Agriturismo, Repubblica: è autarchia. Chiudere i movimenti di Sinistra. Basta, se ne vadano dall’Italia.

Prodotti-locali-negli-agriturismi-lombardi-per-La-Repubblica-è-autarchia
Agriturismi lombardi devono offrire prodotti tipici.

La leggina approvata dall’Assemblea Regionale Lombarda non dovrebbe dare nessuno scandalo, è la seguente ed è anche banale: perché in Lombardia un ristorante con campagna attorno possa avere il nome di Agriturismo, l’80% dei prodotti serviti al ristorante devono essere di produzione propria o tipici lombardi e di produzione locale/lombarda, se no il ristorante è un ristorante in campagna, non è un agriturismo. Si, veramente questo negli agriturismi uno se lo aspettava, la verità è che l’agriturismo vero non è tanto facile da tenere, dovresti avere le caprette e fare tu il formaggio di capra, le salsicce del tuo maiale etc. e poi i bambini dovrebbero giocare con le caprette, vedere le gallinelle e raccogliere gli ovetti della gallinella etc. A me non piace, ma ad altra gente si. Ultimamente l'”Agriturismo” era diventato un ristorante in campagna in cui servivano prodotti congelati, il famoso “risotto ai frutti di mare” presi della congelatore e serviti in montagna, ora l’assemblea regionale di destra ha deciso che devono servire polenta e salsiccia locale, se non di produzione propria. E’ una imposizione autarchica? Oddio, se uno non vuole può fare a meno della definizione Agriturismo e definire il proprio locale “raffinato ristorante di campagna immerso nel verde” lì è diverso.

La Lombardia sta aspettando il suo famoso statuto autonomo – come la Sicilia, ma a differenza della Sicilia – i Siciliani non hanno mai chiesto lo Statuto Autonomo a quanto ho capito io, era tutto uno scherzo per de-fascistizzare l’Italia non gliel’hanno ancora dato – intanto fanno questo per aiutare i produttori locali e preservare la cultura culinaria, enogastronomici regionale. Ma a proposito di Fascismo che ci ha regalato l’IRI per i grossi investimenti e lo Stato centralizzato che funzionava anche, quello che piace della mossa lombarda è la salsiccia con le patate, pardon, con la polenta, quello che dispiace è che la nuova destra non sia marinettiana, modernista, futurista, è sempre un pò “ruspante”.

Uccidiamo la pastasciutta?

E che mangiamo?

La Destra fascista è nazionalista, futurista, per le grandi opere pubbliche, gli architetti bravi e per l’epoca moderni, forse, per tanti versi era migliore. Io sono d’accordo con Altaforte: non può essere reato riconoscere i meriti di Mussolini e di certi fascisti che hanno fatto cose buone perché lo Stato alla fine conta e deve funzionare, lo stridìo di denti, lo scalpitio ogni volta che si dice che il Vittoriale è bello etc. e poi ora nemmeno la polenta locale, ma non sarà la Sinistra ad essere esagerata? E anche noi ad andargli appresso, a dargli troppo peso, gli Ebrei non possono pretendere che il nostro punto di vista sia il loro punto di vista, certe cose vanno condannate ma quello che era buono del Fascismo o avvenuto nel periodo fascista bisogna riconoscerlo come buono. Loro se ne potrebbero anche andare in Israele da cui, con l’aiuto osceno di Trump e Pence stanno cacciando gli Arabi e poi però vogliono la doppia cittadinanza e stare qui. La aboliamo questa doppia cittadinanza? Questi Ramy e Adam che finalmente hanno avuto da Salvini la cittadinanza Italiana link due o tre anni prima del dovuto, sono solo cittadini Italiani o ne hanno anche un’altra? perché a me non piace dar via cittadinanze Italiane sommate a Iraniane, Israeliane, Turche, Tunisine….vediamo di calmarci co sti doppi passaporti: i fascisti almeno qualcosa di buono hanno costruito, gli altri parlano ma spesso non sono capaci, fermo restando le cose negative del Fascio.

Mi fa piacere comunque che Bonafede, Ministro della Giustizia dei 5 Stelle voglia cambiare l’ordinamento giudiziario ed istituire un sistema a punteggio per essere candidati agli organi amministrativi della Magistratura, anche questi magistrati di Area, chi gli ha detto che loro magistrati debbano dare pagelle al Governo? Sarebbe anche ora di risolvere questi due problemi giganti dei cittadini col doppio passaporto e dei magistrati politicizzati, bisogna:

Abolire le doppie cittadinanze, tutte, anche quella di Foa.

Abolire le correnti nella Magistratura che premiano i Magistrati politicizzati e danneggiano la carriera dei migliori, di quelli equi, di quei Giudici giusti che indagano in base ai reati e non ai partiti.

la-cucina-futurista

Ma la sinistra ebraica, massonica, satanica addirittura proibisce la presentazione del libro di Filippo Tommaso Marinetti e Fillia “La Cucina Futurista” in un Istituto Alberghiero di Palermo “per evitare strumentalizzazioni fasciste” Link

Prodotti-locali-negli-agriturismi-lombardi-per-La-Repubblica-è-autarchia

Repubblica, giornale di punta – fallito – della sinistra ebraica, massonica e satanista si lamenta che i leghisti vogliono promuovere la cucina lombarda.

Ma insomma, qualcuno gli può dire di andarsene in Israele?

ABOLIRE DOPPIA NAZIONALITA’ ET ABOLIRE CORRENTI NELLA MAGISTRATURA NONCHE’ ABOLIRE REATO D’OPINIONE.

P.S.

Marinetti m’influenza, mi viene da scrivere a caratteri cubitali…è la mia cultura, per il resto…cucina futurista o cucina tradizional locale?

Per sapere la risposta…andare al ristorante.

Questo era di Cracco e Lapo Elkann

CioccolatoCracco

…andrà col Futurismo. Mi sembra.

L’Italia è questa, se vi piace vi piace, se no ve ne andate. E con una cittadinanza sola.

DiMaio e Salvini devono salvare vite umane: le loro?

Troppa filantropia mi turba, troppo buonismo, troppa apertura al prossimo, all’altro, ad Enrico Letta, a Gad Lerner agli altri due barchino e barcone che tornano come Gigino e Gigetto che scaricano migranti a Lampedusa e due stanotte e tre e un altro a Malta, intanto il Popolo Italiano dice No e la Lega vince, Fratelli d’Italia sale, il papa apre al gender e Salvini dice “si preoccupa di salvare vite umane? le stiamo salvando” e di colpo mi sembra che stia parlando di se stesso e di DiMaio. Che cosa vi hanno fatto per portarvi ad indietreggiare a ritirare la parola sui migranti, sui minibot, sulla RAI depoliticizzata – con Lerner ? – in pratica su tutto?

Ora perfino Letta candidato Presidenza UE, ma se ci siamo noi al governo, non doveva essere uno dei nostri candidato alla Presidenza UE? A me non importava niente delle autonomie regionali, ho fatto l’endorsement per l’Autonomia quando c’è stato il Referendum l’anno scorso “solo” perché a me lo Stato comincia a fare paura: a Roma non si capisce veramente che cosa succeda, arrivano là, si crea una zona come magnetica in cui i cellulari smettono di funzionare, entrano Salvini e DiMaio normali ed escono che non vogliono più uscire dall’euro, cominciano blaterare che sì, salveranno vite umane, ma che c’è al Quirinale, la camera della tortura? Che gli hanno mostrato a Salvini e DiMaio? Non è che le vite umane che devono salvare sono le loro, no?

La situazione è kafkiana, si entra nel Castello e poi non si capisce più niente, per quanto gli impiegati del castello dicano stiamo lavorando per voi…

Conte si comporta da piddino massone, la Trenta pure, ora perfino, con sprezzo dice a Salvini “chiedi le elezioni e vediamo se le vinci” – ? – scherziamo? Certo che le vince, Lega 34% Fratelli d’Italia – AN 7% col 41% si governa, senza aggiungere il rimanente 8% di Forza Italia, non capisco la spocchia di Conte. E la Meloni farebbe il blocco navale. A meno che non entri al Quirinale, Mattarella le mostri la camera della tortura e la Meloni esca dicendo “si, dobbiamo salvare vite umane”.

Il problema non sono i 5Stelle, il problema sono i Ministri non eletti e Mattarella, ed ora pura Bagnai deve salvare vite umane..pardon, non vuole più uscire dall’euro, non si fanno i mini-bot, mentre in Gran Bretagna intanto si preparano per no-Deal hard Brexit e noi? I gommoni, i gommini, i barchini, i barconi, non salvare vite umane, forse la Regina Elisabetta per amore di Brexit ha chiuso la camera della tortura ed ha detto a Boris Johnson: “Si, puoi governare” o lui o un altro.

Eliminare i Ministri tecnici, Conte e rifare il governo politico Lega-FdI o Lega – FdI – 5Stelle senza Conte. Salvini ha paura di qualcosa.

Non capisco la spocchia di Giuseppe Conte. A questo punto io andrei a elezioni o farei un rimpasto senza tecnici e chiedendo alla Meloni finalmente se ci vuole entrare “per salvare l’Italia” e poi, Brexit cambierà il mercato unico, forse lo finirà come con una pistolata e qui si continua con non-dibattiti sulla melassa, ma Mattarella è ammattito? D’altra parte, Mattarella ha questa faccia, con questo sguardo di vetro impenetrabile a dir poco:

mattarella
Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella “vuole salvare vite umane”

Voglio provare con la Meloni, voglio vedere se entra al Quirinale ed esce che vuole salvare vite umane pure lei.

La Tassa di Soggiorno è una mazzetta che il Comune si prende dagli Albergatori. Si può eliminare?

Io odio la tassa di soggiorno. Ora vi spiego perché mi duole questo punto: ho/avevo una mezza idea seria di andare a Milano a fare un corso WordPress per migliorare le prestazioni di questi siti, gestirli autonomamente, imparare ad usare plug-in WordPress.org e roba varia, e così ho navigato un pò in giro anche per trovare alloggio, albergo etc. Ora indipendentemente dal prezzo, mi disturba psicologicamente “la tassa di soggiorno” mi sembra il film di Troisi e Benigni in cui per entrare a Firenze c’era il doganiere fissato che bisognava pagare “1 fiorino” io questo fiorino non glielo voglio dare; innanzitutto è pensato come una mazzetta: lo vogliono in contanti, neanche te lo contabilizzano proprio perché lo devono versare al Comune e poi io non ho capito, se sono cittadina Italiana perché devo pagare per entrare a Milano o a Torino o a Venezia, che vuol dire la tassa per essere in città? Io accetto il prezzo dell’albergatore, mi puoi dire “cento euro a notte – spero con colazione, perché con cento euro te la paghi – invece di dirmi 95 euro a notte tasse incluse e poi aggiungere 3 o 4 o 5 euro a notte di tassa di soggiorno da pagare in contanti…insomma è vergognoso, mi pare la mazzetta dentro il panino per il Comune. Io capisco che l’albergatore non voglia contabilizzare quei soldi perché poi li deve stornare se no glieli tassano, però ho antipatia per il concetto che si va a chiedere una specie di mini-pizzo a chi sta già in albergo e spende soldi in città, spero che ai passanti almeno non la chiedano, il Comune si prende IMU e TASI dagli albergatori, ‘sta tassa di soggiorno cos’è? Il pizzo sul pernottamento? Se Venezia è rovinata, non è rovinata da chi sta in albergo è rovinata dalla massa magari portata dalla mega nave da crociera, 2.400 persone che invadono Piazza San Marco tutte insieme per mezz’ora e al limite si mangiano un panino e poi, se io sono cittadina Italiana, vuoi che non possa andare a Venezia o a Milano? Ma scherziamo che io debba pagare per mettere piede a Roma? Questo paese mi pare stia andando male e va corretto, in Gran Bretagna Boris Johnson sta vincendo la corsa per diventare Leader dei Tory promettendo di abbattere le tasse, non si sovraccarica chi lavora e ovviamente il turista o quello che deve andare in una città due settimana con tasse, tassine, sovrattasse, da pagare pure a mazzetta in contanti. Io odio le spese extra, se tu mi dici un prezzo, basta è quello, io non contesto l’albergatore al limite se è alto cambio albergo e me ne vado dove mi danno letto e prima colazione a 44 euro invece di cento però basta, te li sei presi dalla carta di credito, io ho fastidio del concetto di tassa di soggiorno e del fatto che glielo devo pagare extra in contanti.

Questo Paese va fatto funzionare. Bene.

A.A.A. Leader di CentroDestra Cercasi. No leccaculo preti, forse Meloni, forse Toti.

Ah, Salvini, il leccalculo del Vaticano, mi ha proprio deluso e non sono la sola, linko e copio un paio di commenti dal Giornale e dal Primato Nazionale:

Fonte

I Migranti Sbarcano a Pozzallo

Matteo Salvini: Ringraziamo i vescovi – dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini – per la disponibilità a prendersi carico dell’accoglienza di questi immigrati”.

Gli sbarchi rispetto all’anno scorso sono diminuiti del 90% e i pochi che riescono ad arrivare, come ad esempio quelli che stanno arrivando oggi, saranno accolti a spese del Vaticano e dei vescovi italiani. Così ognuno fa la sua parte“.

Ma c’è di più e di peggio, il Sindaco di Pozzallo ci informa che:

” I migranti non si possono bloccare, la politica dell’immigrazione deve essere solo governata. Noi siamo una piccola istituzione che svolge questa funzione in nome dell’Italia e del’Europa e siamo orgogliosi di poterla svolgere: accogliamo degli esseri umani e li trattiamo come tali“.

A bordo 60 uomini e due donne. Nessun minore

Ci sono sessanta uomini e due donne a bordo dell’Asso 25, il rimorchiatore diretto a Pozzallo. Nessun minore. Secondo una prima ricognizione provengono da Gambia, Costa d’Avorio e Camerun. I servizi a terra coordinati dalla Prefettura già operativi in attesa dell’arrivo della imbarcazione che ha tratto i salvo gli immigrati. Era dal 24 novembre 2018 che non si registrava uno sbarco a Pozzallo. Fonte

Insomma Salvini ha tradito quello che ha detto in campagna elettorale, sta prendendo migranti dichiarati tali che non sono rifugiati, né minori e li sta prendendo in Sar libica e maltese e portando in Italia, in pratica si è venduto.

I commenti sul Giornale sono tutti contro Salvini ed uno in particolare vuole un altro leader di Destra…“Salvini ha smesso di convincermi. L’ho votato l’ultima volta alle europee. Ora tutto il mio blocco familiare passera’ a dare il voto alla Meloni…”

E’ diventato un volgare leccaculo del Vaticano co ‘sta nuova fidanzata puttana che va con un divorziato e poi vuole andare in chiesa a fare la “cattolica” fatti a fidare dei Verdini. Il cattolico deve rinunciare ad andare col divorziato, non portare esseri umani in Italia.

Io il Leader della destra amico dei preti non lo voglio, crocifissi di qua, statue della madonna di là e poi alla prova del fuoco è vigliacco e meschino. Lui non è all’altezza di prendere in giro noi.

Io sono d’accordo sulla rimozione dei crocifissi dai luoghi pubblici fermo restando la chiusura domenicale degli uffici, negozi etc. esattamente come sono contraria a pigliare migranti: il cattolicesimo mi fa schifo e non vi illudete, non può essere separato dai preti e dai Vescovi, i preti e i vescovi SONO la chiesa cattolica; a Chiasso sostengo l’istanza laica dei radicali che sono contrari ad appendere i crocifissi in ogni camera dell’ospedale Link. questa dei crocifissi e delle statue della Madonna dappertutto è diventata un’ossessione volgare e non c’entrano i musulmani o gli immigrati, c’entro io e gli altri italiani. Allora aveva ragione Mattioli di Mediobanca a dire che un cattolico non poteva fare il Presidente, i cosiddetti cattolici sono deboli e succubi dei preti. In realtà si sta continuando ad usare le navi Italiane per il traffico di esseri umani dall’Africa all’Europa mascherato da “salvataggio di vite umane” e Salvini è partecipe e ci mette il timbro: non vale più niente.

AAA Leader di CentroDestra cercasi;

Cercasi talentuoso leader per il CentroDestra Italiano.

No amici/leccaculo dei preti;

No gente che cambia idea dopo le elezioni.

Missione:

Fermare l’immigrazione clandestina verso l’Europa – anche quando mascherata da “salvataggio di vite umane” – rimpatriare gli immigrati illegali, i cosiddetti migranti, rifare le nomine RAI senza post comunisti. Fermare lobby LGBT, cambiare legge sull’8 per mille, togliere finanziamenti ai vescovi. Ridare domenica libera ai lavoratori, ma evitare pacchianate come crocifissi in luogo pubblico.

Questo annuncio è rivolto a persone di ambo i sessi e di tutte le età.

………………………………………………..

E’ notizia di oggi che Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale sia salita al 7% dei consensi, mentre Forza Italia è scesa; Dobbiamo ricreare un polo di Destra-CentroDestra degno dell’Italia, anche della cultura laica che tanto ha dato a questa Nazione.

Salvini è di quelli che non hanno voluto dare domenica libera ai bottegai ed ai commessi come aveva chiesto DiMaio però vuole appendere crocifissi dappertutto e abbraccia statue della madonna, oltre a stare con una donna che non è sua moglie in flagrante adulterio; cioè rifiuta il comportamento cristiano, soprattutto quando gli costa qualche rinuncia ed ostenta statue e statuette come nel peggiore SudItalia e SudAmerica oppure non nella “Bassa Padana” ma nella “Padania bassa” il Nord di quelli che hai sempre l’impressione che quando chiamano terroni gli altri stiano in realtà descrivendo se stessi, senza grazia e senza sobrietà e senza convinzioni, la statua della madonna la collanina col rosario e poi andare al centro commerciale la domenica mattina manina nella manina con una specie di amante che spacciano per fidanzata e avere anche il coraggio di dire “Buona domenica” ai commessi sfruttati nonché “la nostra cultura è cattolica”. Che schifo. Livello vudù.

Io farei anche un’alleanza con i Radicali per re-instaurare il laicismo di Stato. Questo Stato è laico: deve tornare laico anti-clericale.

Questa l’opinione di Giorgia Meloni sull’elemosiniere del Papa, attenzione perché i preti non sono buoni, sono persone emotivamente disturbate che hanno gravi carenze emotive – ve lo posso assicurare – assolutamente non in grado e non all’altezza di essere guide spirituali o morali di altri uomini o anche solo interlocutori politici. E’ così e se uno li frequenta da adulto se ne accorge. Vadano dallo psichiatra.

FCA: salta la fusione. Meno male. Ma funziona ancora il Centauro?

FCAMirafiori
FCA – interni sede Mirafiori

Io sono contentissima che sia saltata la fusione FIAT-Crysler Renault per via del fatto che si profilava in realtà come una vendita ai Francesi con tanto di Stato Francese despota e  la famiglia Agnelli-Elkann senza più il controllo della società, nonché il trasferimento del Quartier Generale a Parigi etc. Link

Ora Landini della CGIL si lamenta che lo Stato Italiano non intervenga a favore del settore dell’auto e ricorda che tutti gli stabilimenti in Italia siano pieni di precari.

Tra tutte le congetture possibili mi viene in mente se Mediobanca funzioni ancora da Centauro o no.

Una volta questo paese funzionava perché era concentrato sull’interno con lo Stato che finanziava la grande industria con il cosiddetto Centauro, cioè Mediobanca prendeva dalle tasse di tutti gli Italiani e finanziava gruppi grossi per l’industrializzazione che però dovevano investire in Italia, assumere per lo più Italiani tranne per bisogno di competenze che in Italia non c’erano e  garantire contratti di lavoro blindati, di lusso, la famosa impiegata milanese che prendeva due milioni la mense di stipendio, aveva il week-end libero e diritto allo straordinario pagato dai 35 minuti extra in poi, non come oggi, mia cugina lavora a Milano e addirittura si permettono di farla andare in ufficio su richiesta anche la domenica e le danno delle scadenze in modo che debba fare straordinario non pagato “perché ci sono le scadenze da rispettare” invece di assumere, come dovrebbero, un impiegato in più.

Poi c’erano le commesse di Stato: io me lo finanzio, tu mi assumi i disoccupati di qui ed io Stato me lo compro; un pò io me la canto, io me la suono e io me la compro, però con un pò di export funzionava.

Aggiungi la Lira e l’autonomia di scegliere i mercati esteri, per es. la Russia che ora la UE non ci consente di scegliere. Già ai tempi di Enrico Mattei, a malapena una quindicina d’anni dopo la fine della guerra, si dice, l’abbiano ammazzato per bloccare  l’industrializzazione Italiana che andava col turbo. Così si disse, che ci dovevano ridimensionare, perfino le Regioni pare siano state istituite a scopo di indebolire lo Stato centrale senza che nessun Italiano ne sentisse il bisogno.

Certo lo Stato-Nazione funziona, per noi Italiani è molto facile far funzionare lo Stato-Nazione, c’è tanta gente che fa l’Università, ce ne sono così tanti che si parla appunto di fuga di cervelli cioè del fenomeno che in tanti abbiano titoli di studio superiori alle possibilità di lavoro e se ne vanno all’estero. In Gran Bretagna per fare l’equivalente del Liceo classico o scientifico si deve essere ricchi, si deve esser ricchi perfino per fare il corso universitario per diventare infermiere, in Italia chiunque se lo vuole può mandare i figli al Liceo e all’Università Statale, costano solo le private.

Se tu all’Italia dai la sovranità monetaria e il centauro ridiventa un paese industrializzato e i contratti di lavoro sono buoni, Landini può andare a battere i pugni sul tavolo in FIAT etc. Le segretarie durante il week-end se ne vanno a Capri con un corteggiatore…scherzo, questo è un luogo comune. La domenica lavorano solo negli alberghi e a regime ridotto.

La mia domanda come anche quella di Borghi e del Team di StopEuro è la seguente: si può sapere perché non torniamo al sistema precedente di chiara matrice sovranista?

La catena Stato Nazione-Centauro-Industria-Sindacati faceva più o meno star bene tutti perché il benessere ricadeva fino allo spazzino e l’industriale aveva le sue Ferrari nel parco macchine. Era perfino un paese cristiano: domenica libera e vacanze di Pasqua e Natale.

Ora perché, e m’interessa l’opinione di Landini, chi vuole tornare al modello precedente sarebbe fascista? Dato che è un modello che si è sviluppato nel dopoguerra ed è stato demolito dal 1992 al 2001 tramite Mani Pulite e la UE da agenti consapevoli della globalizzazione? La catena precedente senza sovranità monetaria è meno potente perché viene bloccato l’export, che ce ne facciamo del Mercato Unico Europeo se ci blocca l’esportazione in Russia e ci riempie di prodotti concorrenti anche da fuori Europa? per esempio agrumi non solo da Grecia e Spagna che sono comunque nella UE, ma anche da Tunisia e Marocco, che mentalità c’è alla UE? Io me la sono stufata.

Ora non è tanto colpa di DiMaio, è colpa di chi vuole bloccare il ritorno alla sovranità monetaria ed allo Stato-Nazione, se alla catena di cui sopra aggiungi anche un paio di industrie di Stato o l’IRI che, da Wikipedia “…nel 1992 chiudeva l’anno con 75 912 miliardi di lire di fatturato, ma con 5 182 miliardi di perdite.[2] Ancora nel 1993 l’IRI si trovava al settimo posto nella classifica delle maggiori società del mondo per fatturato, con 67,5 miliardi di dollari di vendite.[3] Trasformato in società per azioni nel 1992, cessò di esistere dieci anni dopo.”

L’Unione Europea e l’euro hanno demolito l’Italia, se la si vuole ricostruire i mezzi e gli uomini ci sono, se poi si vuol continuare a dire fesserie sugli intenti pacifisti della UE e che “non possiamo uscire dall’euro” allora è anche inutile prendersela con Elkann o con DiMaio.

Lo Stato-Nazione funziona, l’UE no. Se ve lo volete mettere in testa ve lo mettete in testa, io voto per rifare la catena StatoNazione-Centauro/IRI-Industria-Sindacati, mi dispiace se Landini si abbassa a volgari accuse di “fascismo” per chi l’ha capito. Almeno con Landini e i sindacati si dovrebbe poter parlare, se no tra un pò li potranno chiudere i sindacati. Tra l’altro ora i Sovranisti abbiamo il vento a favore: i Britannici stanno facendo hard Brexit ed alla casa Bianca c’è Trump che ama molto l’Europa, inclusa l’Italia ed è sovranista, anche lui accusato di essere fascista etc. il che vuol dire, oggi come oggi, che sta combattendo il Nuovo ordine Mondiale, quindi, paradossalmente è perfino un complimento.

Non ce la facciamo senza Stato_nazione, il Nuovo ordine Mondiale non si gestisce in nessuna maniera, né credo che Bergoglio abbia le competenze.