Galleries

Salvini Premier & Meloni Ministro degli Interni – Video –

Salvini Premier & Meloni Ministro degli Interni cioè salviamo l’Italia vera.

E per quanto riguarda l’Africa, l’Africa la si aiuta mandando soldi là, non accettando che la classe media africana spenda 30 mila euro a testa – perché arrivano quelli che possono spendere queste cifre non vi fate illusioni – per immigrare clandestinamente in Europa e poi anche mettersi a carico del welfare europeo come falso – o vero – rifugiato.

Salvini Meloni – lo so sembra una ditta, ma magari è una ditta che salverà la bellissima Italia – e le mie perplessità sui conti che fa Grillo. Dobbiamo insistere, ci devono dire la verità sui veri conti del Paese, e fare l’ Italexit. Completo: uscita dalla UE, sia dal mercato unico – che ci danneggia – che ovviamente dall’euro. Non dobbiamo avere paura, la Grecia è finita male perché sono stati trascinati nell’euro da politici ed economisti corrotti, che hanno addirittura truccato i conti del Paese e poi sono stati spaventati ad uscire quando chiaramente dovevano invece spaventarsi a restare. E lo sapevano tutti.

Austerity per te e… il corso di scuba pagato per i migranti…e Striscia non vale niente.

striscia-la-notizia-migranti
Striscia la Notizia critica la Francia perché non si prende i cosiddetti “migranti minorenni” che in realtà sono giovanottoni di vent’anni ed anche se ne avessero diciassette farebbe bene la Francia a non prenderseli, ormai l’Italia di Gentiloni, RAI e mediaset parla come se fosse normale l’immigrazione clandestina.

Striscia con la marocchina: i migranti hanno il corso di scuba pagato dai soldi tuoi, che bello…Questa è integrazione. E questo è il motivo per cui Striscia non vale niente.

La marocchina che fa l’inviata di Striscia per l’integrazione degli altri africani, la scema che fa la musulmana moderata perché va in giro senza velo, solo che se abita in mezzo agli altri marocchini se la sbranano, oltre a ciò ha preso l’abitudine di informarci su chi sia il buono e chi il cattivo sul tema dell’integrazione degli altri africani che vengono in Italia. Premetto che tutta mediaset, come la RAI è da buttare nel cesso: non li guardate neanche per sbaglio, non devono guadagnare un centesimo di pubblicità per causa vostra, devono chiudere completamente, spero che Internet uccida presto la televisione, la famiglia Berlusconi è dalla parte dei mondialisti, io non voto Forza Italia e non vi illudo, votate Salvini, Lega Nord e Fratelli d’Italia, dovete cacciare sia Gentiloni che il PD che i migranti, e pure, la marocchina di Striscia, se possibile. Che cosa mi ha fatto inorrodire? I soldi. Con tutta l’austerity che impongono da Brussels, i tagli, la manovra di Padoan “manovrina” che a Brussels non sta bene, ovviamente perché vuole più tagli, gli esodati etc. Questa Repubblica Italiana spende i soldi delle tasse per il corso di scuba per i migranti che hanno paura dell’acqua e Striscia, una trasmissione che da irriverente si è trasformata in una vecchia zia irritante che ti dice quando sei buono e quando sei cattivo, dice che è una grande cosa per la fottutissima integrazione. Allora, io l’integrazione con tutti questi musulmani non la voglio, tanto per cominciare: non voglio pagare le tasse a questo Stato. Ho già scritto altrove “capisco Bossi” ma da Reggio Calabria, la Repubblica Italiana è diventata una puttanata, va chiusa come entità giuridica, ma non per la UE, per un’altra entità giuridica sovranista, Stato-nazione, cristiano da Costituzione, ma senza Chiesa di Stato – come la Svizzera che è cristiana da Costituzione con la croce sulla bandiera ma è stabilito che nessuna chiesa possa essere elevata a chiesa ufficiale -. Ci sarebbe da fare la rivoluzione cominciando con un grande sciopero fiscale generale: non pagate le tasse a Roma, pagategliele a Milano, pagategliele a Vienna voi del Tirolo, ma non gliele date a Gentiloni, cazzo. Lo odio.

Lo Stato attuale in mano a Gentiloni e prima ancora a Renzi spende i soldi delle tasse degli Italiani per pagare le ONG e portare africani clandestini dall’Africa all’Italia, sistemarli tutti come richiedenti asilo e poi, pure, il corso di scuba, che costa tanto vorrei che lo sapeste, cazzo! Per i migranti che si sono traumatizzati in acqua mentre venivano clandestini. E’ la gente che ha in mano la macchina dello Stato che tradisce il popolo, il Primo Ministro non eletto s’incontra segretamente con George Soros, quello che gestisce l’immigrazione clandestina e chiede a noi, tramite i traditori Primi Ministri e Ministri dell’Economia, nessuno dei quali in Italia è stato eletto dal popolo che la Costituzione dichiara popolo sovrano, ebbene Soros chiede a questi di farci fare debiti con le banche internazionali per prendere, sistemare e anche sollazzare possibilmente – il sollazzo va sotto la voce “integrazione” – un milione di migranti all’anno e Gentiloni glielo fa – se gli chiedese qualcos’altro glielo farebbe pure – mentre il debito aumenta, l’austerità per gli Italiani non finisce, Brussels ne vuole ancora e la televisione dice che è giusto “Striscia approva”. E’ un furto, Gentiloni è un ladro dei soldi delle nostre tasse, i giudici mi nauseano. Non pagate le tasse a Roma. Heil Hitler.

Tengo molto a precisare che io non considero i migranti clandestini molto diversamente dagli scafisti, per me sono colpevoli d’immigrazione clandestina, devono stare in Africa e chiere asilo politico alla Tunisia che è uno Stato sicuro, va bene? Non è vero un cazzo che gli scaifisti sono cattivi e i migranti buoni perché lo dice Striscia di Berlusconi: sono tutti uguali, i migranti pagano decine di migliaia di euro per arrivare clandestini, devono solo essere deportati in Africa, la colpa è la loro, io non gli pago niente, avevano trentamila euro in Africa e li hanno spesi per arrivare clandestini, io li rimando in Africa a calci nel culo con tutta striscia.

Lo Stato che dice a tutti: “non ci sono soldi, non ci sono soldi, non ci sono soldi” poi finanzia progetti e programmi per i migranti, non fa distinzioni tra clandestini e rifugiati di guerra, ma per quello non faccio distinzioni nemmeno io: sono tutti clandestini, perché la richiesta d’asilo si fa nel primo paese in pace dopo quello in guerra da cui si fugge, non nel terzo o nel quarto. E’ un furto dei soldi delle tasse degli Italiani fuor di metafora, è un tentativo di espropriarci del nostro territorio fuor di metafora, io per quanto è vero Cristo brucio la carta d’identità. Fatevi tutte le secessioni che volete. Ma statevene fuori dalla UE, ve lo dico con il cuore in mano.

Io amo molto l’Italia, ma mi pare evidente che senza magistratura neutrale tutto il resto della democrazia venga distrutto conseguentemente, le elezioni sono falsificate, come in Francia dove la magistratura ha bloccato ed eliminato dalla corsa il candidato della destra moderata, che poi era innocente o cosa? Se uno considera quello che succede in Grecia, con lo Stato massonico che sequestra i gioielli di famiglia per pagare un debito impagabile alla UE e per di più le persone fisiche che hanno mentito, truccato i conti per trascinare la Grecia nell’euro lavorano tutte per la UE….vedi Draghi, Papademos etc. allora ha ragione Paul Craig Roberts, l’hanno fatto apposta per comprarsi per quattro soldi i migliori asset della Grecia ed in Italia stanno facendo lo stesso. Il debito aumenterà, ed io non voglio i gioielli di mia madre sequestrati per l’euro quando potevamo uscire, potevamo non entrare, aggiungi l’austerity, la disoccupazione ed i soldi buttati dalla finestra come gli ottanta euro agli insegnanti di ruolo, quelli che hanno il posto di lavoro e non muoiono di fame, lo scuba per i migranti traumatizzati dall’acqua. Fate la secessione da Roma se volete, nemmeno io chiedo a nessuno di restare. Peraltro i militari interverranno solo per minacce di secessione, sperare che facciano il golpe per altri motivi è anti-storico, si metteranno il passamontagna come quelli dell’ISIS ed interverranno SOLO per bloccare la secessione. Spero che sparino a Prodi, e a Gino Strada, anche solo per caso, o per vendetta.

Se poi i Giudici si svegliassero e cominciassero a ragionare e a comportarsi bene, ma questo non dipende più da me. Io la parte mia l’ho fatta e questo lo posso dire.

Non andate appresso a Visco, lui è di quelli che “mento dunque sono”.

ignazio_visco
Ignazio Visco attuale governatore della Banca d’Italia nominato da Napolitano, successore di Draghi etc, un’ altra merda, non conta niente, va messo alla forca.

Bankitalia, alias Visco, ci mette in guardia “non uscite dall’euro, l’euro ci dobbiamo fare un’altro sforzo, un’altro piccolo sacrificio, tassate la casa, l’aria di Roma, ma l’euro se ne usciamo, moriremo tutti”. Non è vero niente, quello è un altro del Club “Mento dunque sono”, mentono in continuazione, “mentire mentire forse sognare” direbbe Amleto, insomma questi, Visco, Padoa Schioppa, Renzi, Prodi sono tutti amici di Soros che vuole farci prendere un milione di immigrati all’anno e farci fare, a noi cittadini europei, debiti con le banche internazionali per mantenerli a spese nostre; state leggendo gli articoli di Blondet? Del Populista e di StopEuro? o vi devo assegnare i compiti per casa?

Leggete quello sul Bilderberg e su come Prodi è stato gratificato con un lavoro, un posto come si direbbe una volta, da Goldman Sachs, vi metto il link, ma sono tutti venduti, anche Visco che si dà le arie; io voglio uscire dall’euro e lui non mi tiene qui: per me è meglio la guerra e non stare in quella UE, è una guerra d’indipendenza, chiaro?

In breve funziona così: a mazzette, ma mazzette grosse, d’altra parte si richiede a persone non povere, che dunque non ti puoi comprare con cento lire – io sono già tornata alle lire – di svendere gli asset migliori del loro Stato a Goldman Sachs e sovranità monetaria e poi politica dallo Stato-Nazione alla UE, dove comandano gli uomini Goldman, anche Draghi e Monti lo sono, la quale Goldman è comunque sempre sotto il controllo di Sua Sporcizia-Signoria il sionista pro gay, gender, abbassamento dell’età del consenso Rothschild. Il capo dei comunisti. In cambio di queste firme da Primo Ministro, e Ministro dell’Economia per cedere in maniera secondo loro irreversibile poteri e asset dello Stato a loro stessi, quelli stessi di Goldman/Rothschild, tramite la UE, la cui parte non eletta è controllata direttamente da loro, ecco in cambio di questo questi professorini hanno il “posto”, quello stesso “posto” che invece dicono a voi che non dovete mai avere perché c’è la “crisi”. Solo che il loro posto è molto più pagato. L’hanno fatto in Grecia: il primo Ministro greco che ha trascinato la Grecia nell’euro rovinandola, ha avuto poi in premio la vice-presidenza della BCE, la cui presidenza ora ha Draghi più o meno per gli stessi motivi. Papademos, quel Papademos che gli eroi greci hanno cercato di far saltare in aria in macchina per fargliela pagare. D’altra parte si è venduto lo Stato greco, ha volontariamente truccato i conti della Grecia per trascinarla nell’euro contro ogni interesse economico greco ed ha anche, come Visco, cercato di bloccare il sano ritorno alla Drachma. Loro mentono e se non mentissero sarebbero comunque da licenziare in tronco perché loro, Padoa Schioppa, Prodi, Visco ci hanno portati nell’euro quindi, come Papademos, o sono molto corrotti o sono molto ignoranti e l’attuale crisi grave è colpa loro. E non arrivano buone notizie da Brussels. Angela Merkel vorrebbe più integrazione europea, ma sempre senza l’eurotransfer, e quindi mantenendo quest’euro a compartimenti stagni, dove la Germania continua a fare il surplus a scapito degli altri come l’Italia. Poi vuole più integrazione, ma solo per altre cose. Mark Rutte, il Primo Ministro Olandese, ancora per poco pare, ha firmato l’accordo per fare entrare l’Ucraina nell’area di libero movimento Schengen contro il risultato del referendum olandese che l’aveva rifiutata al 60% dicendo che “non si può dire di no a Brussels” quindi le decisioni sono prese dall’executive board di Goldman Sachs – altrimenti detto UE – ed i primi Ministri ratificano e se il popolo dice No, il Primo Ministro Schiavo ratifica lo stesso, perché comanda l’executive, il CEO, non il popolo, avete capito o no? A quando la prossima bomba? Io voglio uscire dalla UE e intendo dire questo, seriamente. Se voi non avete capito, io la schiava di Goldman Sachs non la faccio e vediamo se vinco io o se vincono loro. Me ne voglio uscire e basta. Se no, per quanto è vero Cristo, quando gli mettono una bomba a Draghi sono contenta e lo scrivo e lo firmo, perché mi hanno rotto le palle, ‘sti traditori di ‘mmerda, tu lo stipendio da Goldman non te lo godi.

Tra lo Ius Soli e la guerra, preferisco la guerra. Così sparo a Saviano.

piazza-san-marco-venezia
Piazza San Marco – Venezia – con tanto di leone. L’Italia non è poi proprio da incartare e buttare, sapete…

La cosa bella della guerra è che a un certo punto, in guerra civile puoi sparare a Saviano, Gentiloni, Renzi, Boldrini, il Papa e il marchese dei Frescobaldi e…non è reato perché è guerra.

Leggete questo articolo di Antonio Angelini sul Giornale ; io sapevo già tutto perché leggo la stampa in inglese su Internet e le grida di disperazione delle svedesi in inglese sempre su Internet; perché è disperazione e scrivono in inglese, lo faccio anch’io sull’altro sito, per farsi capire da più gente. Sono le svedesi femministe le più stuprate del mondo perché il governo di sinistra le ha riempite, circondate di integralisti islamici che coprono le loro mogli e figlie sotto il burqa, poi dicono che quelle, cioè tutte le altre svedesi, che non lo indossano sono puttane e che le puttane si possono stuprare perché “lo vogliono” e “se lo meritano” questa è la vera Svezia multiculturale, un incubo, al primo posto in Europa e al secondo nel mondo per stupri da dati ONU. I parlamentari svedesi di sinistra, come la Boldrini vorrebbe fare qui, hanno fatto passare leggi sui crimini di “parole d’odio” “hate speech” in modo da accusare di razzismo ed incarcerare chi dice la verità: che gli integralisti islamici stuprano per cultura le donne non ritenute caste, lo fanno per decisione fredda e il governo di sinistra trova attenuanti culturali. Questo è lo schifo che sta avvenendo in Svezia. I numeri dicono che addirittura l’84% di tutti gli stupri è perpetrato da musulmani maschi che sono forse il 4% della popolazione. Se i poliziotti lo dicono chiaro vengono sospesi dall’incarico anche se è vero dati alla mano. La mafia di sinistra ha ottenuto la legge che proibisca di schedare gli stupratori su base etnica e religiosa, cioè, per coprirli, i poliziotti non devono scrivere nell’identikit del colpevole la religione e l’etnia, solo che il nome è quasi sempre “Mohammed” o un altro nome arabo e la verità viene fuori lo stesso. Qualche poliziotto dice le cose chiare lo stesso sfidando l’establishment.

Questo è il modello che la Boldrini vuole per voi, e senza Santi sul calendario per non disturbarli.

Ricordatevi che il paradiso svedese degli anni ottanta se n’ è andato. Per la prima volta Malmö è più insicura di Palermo. Io lo so da fonti svedesi, parlano e scrivono in inglese per farsi capire e per disperazione.

Ma vi pare che in Pakistan e Afghanistan le donne mettano il burqa perché gli piaccia? Lo mettono perché se non lo mettono gli uomini del loro stesso gruppo etnico le accusa di essere puttane e le stuprano in gruppo per fargli passare la voglia. Non sono tutti così, ma questa cultura è presente in larghe fasce del “burqa belt”. In Marocco ed in Africa in generale ci sono costumi molto diversi dai nostri che io non voglio importare, ci sono anche brave persone, ma i numeri pazzi dell’immigrazione di massa, lo Ius Soli, i ricongiungimenti familiari servono a farci perdere il controllo sul territorio a noi come popolo italiano e questo è chiaro. Nel senso che tu non puoi più decidere “Questo pachistano è bravo e se vuole restare può restare” quest’ altro è un pericolo pubblico e prima di doverlo arrestare qui lo rimpatriamo, uno per uno e senza scassare il Paese. ma i globalisti il Paese lo vogliono scassare. E le leggi contro l’odio sono fatte apposta per far spaventare la gente a lamentarsi, il fatto che la guardia costiera prenda immigrati tutti giovani e maschi che come dice Blondet “più che rifugiati sembrano i disertori del loro paese, i maschi tra i diciotto e i venticinque anni” e che la Boldrini and co. complottino lo Ius Soli è perché alla fine il complotto giudaico pluto massonico c’era ed è scandaloso. Con lo Ius Soli non te li levi più, hai perso il territorio, non puoi più festeggiare Pasqua e Natale per non disturbarli, le ragazze non sono più libere se non in ambienti sempre più piccoli e ristretti perché sono cambiati i maschi che camminano per strada, la gente dovrebbe avere paura a dire di aver paura perché ciò sarebbe razzismo e pregiudizio razziale, come osi pensare che i maschi di una cultura si comportino diversamente dai maschi di un altra cultura? Le culture sono tutte buone, tutte uguali se tu vedi differenze sei tu che hai il pregiudizio. La Boldrini, con quella faccia molto brutta mi dispiace dirlo, rattrappita, a scaricare Santa Lucia per non offenderli e per accaparrarsi un posticino all’ONU o alla UE.

E’ meglio la guerra civile, con la guerra civile a Saviano il comunista massone israeliano che vive a Manhattan e accoglie immigrati a casa mia, gli puoi sparare ed anche ai satanisti del Chianti e al papa massone. E poi se vinci ti riprendi il territorio e te lo tieni per te e i tuoi discendenti, con la possibilità di acquisizione della cittadinanza non automatica e per via burocratica per gli stranieri benintenzionati e comunque assimilati e in numeri non da scardinare il Paese senza togliere agli altri la cultura generale comune, cioè se non gli piacciono le piazze nominate ai Santi e gli alberi di Natale se ne vanno loro.

Senza guerra abbiamo già perso.

Tutto.

Questo la gente lo deve capire. L’ammiraglio della Marina Militare che ordina di prendere immigrati va sparato dal plotone d’esecuzione. Spero i militari facciano ammutinamento, che si mettano d’accordo Carabinieri, poliziotti, Guardia di Finanza ed Esercito, pure l’aviazione e gli dicano “O la smettete di invadere il territorio o vi spariamo. Noi siamo qui per difenderla l’Italia non per invaderla”. E poi, la Boldrini vi farebbe cancellare il nome San Marco, dai Marò e dalla piazza. Piazza San Marco a Venezia lei e Gentiloni la ribattezzerebbero Piazza dell’Accoglienza. La loro cultura fa schifo. Dal gender nelle scuole ai figli ai gay, al lavoro domenicale all’immigrazione di massa allo ius soli, è tutto sbagliato, tutto da rifare.

Forse Putin fermerà i Clandestini.

Leggo sul Giornale della flotta russa che si mostra davanti alle coste libiche per proporsi al governo libico di Tripoli, quello di Haftar, come alleato senza però entrare in collisione con Serraij; i commenti sono tutti uguali “Speriamo che gli scappi un missile e affondi il MOAS” risposte “Io stappo lo spumante” etc.

Ora mentre in Italia Gentiloni va avanti con il piano di invasione e la boldrini – minuscola voluta – sogna la legge sull’omofobia e non ci fanno votare, l’unica speranza è che Putin e i Libici facciano un accordo e controllino loro la costa libica arrestando gli scafisti e bloccando le partenze come fa ora, senza essere smazzettata, la Tunisia.

A quel punto a Putin potremmo fargli la statua. Ha ragione Duterte, meglio allearsi con la Russia e la Cina, l’Ovest è tutto un parlar doppio, un dire una cosa e farne un’altra. Rodrigo, te lo dico io che sono dell’Ovest, è vero, ma stiamo lavorando per liberarcene, per ora alleati con Putin, lo farei anch’io.

In attesa di tempi migliori e sperando che in Gran Bretagna vinca il BNP.

La maggioranza degli italiani sta con Putin, Trump e con quelli che vogliono cacciare i clandestini, per ora lavorate voi che siete in condizioni di farlo. Poi vediamo qui come vanno le elezioni. Il Giornale ha riportato che i giudici comunisti hanno perso le loro elezioni nell’ ANM. Che ci sia speranza di una rinascita? Se i Giudici fanno il loro dovere, quello vero, si può ricominciare a fare politica e lotta alla mafia. Invece di lotta alla Destra.