Galleries

Non tassare le Partite IVA: Berlusconi ha ragione anche in Romagna e anche al Sud e anche al Nord. CDX 50,9% vince.

Se c’è un motivo per cui va votato il CentroDestra in tutt’Italia è che il centroDestra alleggerisce le tasse sulle partite IVA in tutt’Italia.

Al Sud c’è il problema della disoccupazione e del nero, il lavoro in nero, ma spesso il lavoro in nero c’è perché le leggi sono sbagliate, le tasse sono troppo alte, chi vuole lavorare in proprio si deve aprire la partita IVA e già per quello deve pagare anche se non guadagna nulla: è assurdo ed economicamente crudele.

Noi di destra liberista e sovranista, vogliamo il contrario per spingere la gente a fare qualcosa, a darsi da fare con quello che sa fare onestamente:

ABOLIRE LE TASSE SULLA PARTITA IVA

Ed istituire il principio che le tasse si pagano dopo il guadagno non prima. Se non guadagni niente non paghi niente.

Cioè, prima ti apri la partita IVA, cominci a lavorare e poi su quello che hai già guadagnato paghi le tasse e poi BASTA cioè i soldi accumulati già scremati delle tasse se non te li spendi sono i tuoi, nessuno può tassare i depositi in banca o il patrimonio già acquisito. Forza Italia.

Questo risolverebbe di molto la questione della disoccupazione meridionale e della chiusura delle aziende al Nord, perché al Meridione c’è molta micro-imprenditoria in nero ed è in nero perché le tasse sono sbagliate, il fatto di dover pagare 2,400 euro all’anno solo per l’apertura della partita IVA porta molti a non volersela aprire, ed hanno ragione perché l’Italia è un paese diventato fiscalmente feroce, vai in perdita dall’inizio, se pensi che lavori poco pensi che non ne valga la pena, hai paura di perdere i soldi o che per scarsa clientela arrivi a ripagarti le spese per un pelo. Invece di partire incoraggiati e con entusiasmo, si parte col freno a mano inserito. E non è l’ideale.

MicroImpresa
Tanti Italiani se non ci fossero le tasse sulla partita IVA si metterebbero in proprio ed il problema della disoccupazione si auto-risolverebbe senza sforzi da parte dello Stato.

Come disse Giordano Bruno nello Spaccio della Bestia Trionfante le Leggi vanno rispettate, ma le Leggi devono essere facili da rispettare, devono poter essere rispettate facilmente dal cittadino comune o anche dal cittadino semplice, non solo da persone super-esperte o extra-colte, perché si applicano a tutti, non solo ai super-esperti e agli extra-colti, nonché le Leggi devono essere giuste.

Perché votare CentroDestra CDX e NON 5 Stelle o PD

Perché 5 Stelle e PD sono percepiti come i partiti degli Statali di chi non ha mai a che fare con Partite IVA e piccola imprenditoria – i miei genitori, per es. sono Statali e sono ovviamente bravissime persone – e quindi il discorso delle tasse, le tassucce, le Partite IVA, la bottega e le sue spese non li riguardano, pensano che chi evade il fisco sia cattivo. In parte è cattivo, in parte o non fa “niente niente” come si dice o si fa quei quattro soldi in nero, se non ci fosse la micro-imprenditoria in nero il Sud sparirebbe. Ha ragione Forza Italia, si deve portare a galla il nero abolendo le tasse sulla Partita IVA in modo da incoraggiare l’auto-impiego, il mettersi in proprio, senza la botta di perdite all’inizio e abbassando le tasse sui dipendenti.

Ha ragione il CentroDestra dappertutto al Nord, al Centro e al Sud.

22557_167_PartiteIVA_LARGE-Go-Career
fare carriera senza “partire col freno a mano inserito” come succede ora con le tasse sulla P. IVA

Quanto ai migranti, no, non ci piace aprire i porti.

Andate a votare.

La vittoria di massa del CentroDestra alle Regionali del 26 Gennaio potrebbe portare alle elezioni politiche anticipate a Giugno e risolviamo tutto per Luglio.

Il CDX – Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia e Toti arriva a sfondare il 50% arriva al 50,9% quindi: vince con qualunque legge elettorale.

I sondaggi per le elezioni regionali in Emilia Romagna e Calabria si sono fermati, stupidamente, in Inghilterra e Stati Uniti si fanno sondaggi fino al giorno prima delle elezioni, solo in Italia fanno i delicati, che i sondaggi del giorno prima aumentano l’ansia ai politici, beh, tanto poi gli arriva la batosta del giorno dopo. Sono molto confidente della vittoria sia in Calabria che in Emilia Romagna e poi voglio le elezioni anticipate, quindi con maggiore scarto si vince meglio è. Andiamo a votare TUTTI. Più siamo meglio è. Vincere col 60% è meglio che vincere col 47%. Etc.etc. etc. E’ per la vittoria ed è anche per chiedere le elezioni anticipate.

Polizia Israeliana arresta rabbino per detenzione in schiavitù di donne e bambini. Lunga Vita allo stato laico.

Fonte Se avete mai incontrato qualcuno che è stato davvero in Israele / Palestina o Terra Santa o Giudea / Samaria, qualunque sia il vero nome legale, ti avrà detto che i migliori Israeliani sono quelli che credono a Dio un pò, quelli che credono a Dio un sacco odiano il resto dell’umanità, dagli altri ebrei “Non veri ebrei” Ebrei solo di nome” ai cosiddetto goym – di per sé un termine offensivo per indicare i non ebrei – chiamati “animali parlanti” nei casi peggiori.

IsraelRaidInJerusalemEast
Screenshot della notizia

Bene, ora la polizia israeliana ha finalmente arrestato dopo due mesi di indagini un rabbino che viveva a Gerusalemme e che teneva in schiavitù donne e bambini in un seminario.

Non sono sorpresa, il problema dei leader religiosi che riescono a lavare il cervello alle persone, in particolare alle donne, è il problema maggiore di tutte le religioni, il cattolicesimo o il cristianesimo inclusi, per non parlare dell’Islam. Io sono appassionata di testi sacri – e chi non lo è? – e prego Dio, ma all’interno delle religioni c’è sempre una setta di persone che dicono di essere “i veri cattolici” o “i veri cristiani” o nel caso di Israele “i veri ebrei” che vogliono lo dico perché l’ho visto: sofferenze, dolore, sottomissione delle donne quasi regolarmente, in alcuni casi, ad esempio suore che lavorano o Memores Domini della chiesa cattolica, vogliono controllare il denaro dei lavoratori, una piccola cosa comunista, mettono insieme i soldi dei salari anche se Gesù non ha mai detto che i cristiani devono mettere insieme i loro soldi e un comitato selezionato controlla il modo in cui i soldi possono essere spesi – spesso per acquistare edifici in cui gli schiavi-lavoranti o le suore devono vivere o per interferire in politica, hanno spesso grossi problemi con il fisco, in Italia un importante membro dei Memores Domini, il sig. Roberto Formigoni è stato arrestato per problemi fiscali, è stato condannato a otto anni di carcere dal Tribunale di Milano. In Gran Bretagna alcuni pastori evangelici sono stati citati in giudizio per “abusi spirituali” avendo usato il potere psicologico che avevano sviluppato sulle persone per via delle loro convinzioni religiose per renderle vittime. Anche nella Chiesa Cattolica ci sono preti che introducono il concetto di anima vittima volontaria per espiare i peccati del mondo, in realtà è un prete che cerca di indurre alcuni cattolici particolarmente vulnerabili a soffrire di più, la casa editrice Shalom, con la bella faccia della statua della Madonna di Medjugorje in copertina, era di questo tipo bene pubblicava i testi obbrobriosi, di cui il peggiore Patire Soffrire Offrire è stato ritirato dal commercio. Io conosco un prete che lo ha regalato a mia zia e a una pia donna tra l’altro poverina particolarmente sfortunata: mi fa schifo.

Quindi benvenuto l’arresto dei rabbini che abusano.

È importante che i cittadini abbiano in mente i loro diritti individuali indipendentemente dalla chiesa, dalla sinagoga e dalla volontà o tradizione della famiglia. Sempre Salve allo Stato laico.

Attenti al can…pardon, alla UE: UE raddoppia gli uffici per la ricezione dei migranti nei Paesi…del Mediterraneo.

Fatto Brexit, per gli Inglesi il problema sarà gestire i Reali, ma almeno avranno la consolazione dei pieni poteri: se sbagliamo, sbagliamo noi, la UE non conta più nulla. E non dovrebbe contare più nulla neanche per noi Italiani, invece, ecco che cosa c’è in serbo:

Fonte L’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo (EASO) ha annunciato un raddoppio delle dimensioni del suo personale e delle sue operazioni per il 2020 in vista di una crisi migratoria in aumento i cui numeri alcuni funzionari temono che competeranno o supereranno quelli del 2015.

Presso l’Unione Europea l’agenzia che “funge da centro di competenza in materia di asilo“, sta concentrando la sua espansione in quattro stati membri chiave: Grecia, Italia, Malta e Cipro.

“Inoltre, interpreti e personale di sicurezza saranno impiegati nei quattro Stati membri, portando il dispiegamento totale fino a un massimo di 2.000 persone.”

L’EASO afferma che sarà “fortemente coinvolto” in “sbarchi e ricollocazioni volontarie”  – io odio i ricollocamenti volontari, è come se i migranti che sono solo immigrati irregolari comandassero loro e noi dovessimo accontentarli –  in Italia e Malta, ai sensi del cosiddetto “Accordo di Malta”, un nuovo patto di accoglienza e ricollocazione dei migranti firmato nel 2019.

In Grecia, dove i flussi migratori hanno nuovamente raggiunto il livello di crisi durante la seconda metà del 2019, l’EASO “raddoppierà il proprio personale nel paese, con quasi tre volte il numero di lavoratori del caso che lavorano in stretta collaborazione con il servizio di asilo greco”.

“In particolare, la presenza operativa dell’EASO sulla terraferma greca aumenterà di quattro volte il livello del 2019…” e via ragliando.

Ora, mettetevelo bene in testa: la UE è nata per distruggere la tradizionale Europa “bianca e cristiana” a furia di imporre ai cittadini europei autoctoni masse di immigrati neri e asiatici che gli Europei dovrebbero solo accogliere e mantenere a proprie spese, in vista dell’ovvia ribellione delle popolazioni autoctone si è dispiegata preventivamente la campagna antirazzista che tende a censurare il rifiuto – ovvio e naturale – dell’immigrazione di massa, il vaticano è globalista, non c’entra niente con Gesù Cristo e ancora meno con Yahvè, il Dio dell’ Antico Testamento, alcune frasi estrapolate dai testi cosiddetti sacri vengono usate per criminalizzare e far sentire in colpa chi si oppone, tutti i passi a favore della guerra e della guerra di difesa e di stare attenti agli usi e costumi stranieri vengono censurati. Il Cattolicesimo è una Religione ibrida in mano al Vaticano: non è nemmeno Cristianesimo puro.

Invito fortemente a votare a Destra, anche alle regionali sia in Calabria che in Emilia Romagna che, quando verrà il tempo in Puglia e Campania, lo so è una rottura di palle, votiamo in continuazione, qualcuno dice perfino che delle regioni si poteva fare a meno, ed ecco quello che c’è a Roma:

Vignette prese da Vox Italia

Io dico questo, dalla Calabria: io rispetto tutti, però se votiamo tutti in massa a Destra può essere che ci diano le elezioni politiche anticipate, ci sia una crisi di governo che i grillini sovranisti si stacchino dal governo col PD, e così facciamo vincere in quattro e quattr’otto i partiti sovranisti e poi ci riprendiamo il controllo del territorio. Tutto: moneta e confini. Io l’ho detto, a me Callipo (PD) personalmente piaceva ma per motivi e ragioni di ordine superiore voto per la Santelli (FI), la candidata di Destra. Suggerisco agli altri Italiani di fare altrettanto.

State attenti, perché la UE è là per distruggerci. Spero che Dio vi illumini e ve lo faccia capire.

Guardate che gli Inglesi sono stati intelligenti ad uscire dalla UE, la Grecia è rovinata, noi non dovevamo proprio entrare etc. etc. etc. In ogni caso il governo di Destra per noi è sempre meglio, è più a nostro favore ed a favore delle forze dell’ordine.

BotLira

Uomo avvisato, mezzo salvato (il bambino col vestito a strisce bianche e celesti è la Grecia, ovviamente). Gli possiamo fare il mazzo, non avrebbe senso non farglielo.

L’Emilia Romagna è di tutti. Va bene?

Tu ti immagini gente paciosa, che si mangia la Lasagna, invece ora mandano minacce a Salvini – sempre Salvini – l’eroe di twitter lo stanno facendo sembrare Garibaldi:

Created with GIMP

Nel ragù alla bolognese che c’è? la carne umana dei nemici? link

LasagneAllaBolognese
che c’è qua dentro? Scherzo, io adoro le lasagne

Ma devo dire che oggi ho capito il motivo dello slogan della Borgonzoni:BergonzoniBlu

L’Emilia Romagna è di tutti, liberiamola!

Perché evidentemente quelli di sinistra si comportano come se fossero i proprietari dell’Emilia Romagna e come se quelli di destra non avessero diritto di governare etc.

I sondaggi danno Borgonzoni al 44% e Bonaccini, il candidato di sinistra al 46% il che vuol dire che Borgonzoni può vincere; le esternazioni di Bonaccini sono un pò così, un pò provinciali, campanilistiche tutte “io sono di qui, tu Salvini sei ospite anche se benvenuto” – sic – fonte Massì, io credo che sia più salutare per l’intero Paese se vincono i candidati di destra in entrambe le regioni, Calabria ed Emilia Romagna il 26 Gennaio, anche solo per scardinarlo il potere del PD, troppa sapete cosa? Mi viene la parola in Inglese prima che in Italiano, troppo “entitlement” significa “senso di aver diritto al titolo” cioè che loro, essi del PD, credono di aver diritto al titolo di Presidente della Repubblica, Presidente del Consiglio, Governatore della Banca d’Italia, a prescindere da quello che vuole il popolo e a prescindere dagli errori che fanno i politici di questo partito se vengono eletti. Per esempio la campionessa dell’ entitlement fu la Boschi: non sentì nulla, nemmeno Renzi che le aveva chiesto un passo indietro, volle essere ricandidata ed in un collegio sicuro/blindato nonostante gli errori fatti e nonostante facesse perdere voti al Partito.

Un pò va scardinato questo sistema sapete, anche se questa volta sia Bonaccini in Emilia che Callipo in Calabria non  mi sono antipatici, c’è il rischio che il potere del PD si indurisca, qualcuno dice si è già indurito, costoro credono di aver diritto di governare a prescindere dalle elezioni, dal popolo etc. Come se i cittadini di destra o centro-destra avessero meno diritti di quelli di sinistra e il centro-sinistra meno della sinistra, ricordate Prodi – il Mortadella – preso in giro dai dalemiani ai tempi del governo Prodi?

A me fa piacere che Salvini faccia campagna elettorale in Calabria, la faceva anche Berlusconi, tutto il suo andare avanti e indietro a supportare i candidati era ed è buono.

Va bene.

Io mi fido di una cosa: che molti Emiliano-Romagnoli vogliano scardinare il potere indurito del PD, la loggia, la casta, questo partito che si sente quello che non è: Aristocrazia. Con quell’atteggiamento: non si vota, governiamo noi, chiamiamo Draghi. Ohh, non vedo l’ora, guarda.

Ok, per ingraziarci la vittoria della Borgonzoni il 26 Gennaio tutti gli Italiani di destra mangiamo….

bolognese-tagliatelle

ragù alla bolognese. Perché l’Emilia è di tutti. Anche la nostra.

P.S.

Salvini, Salvini… minacce, processi, nutella, promesse di pallottole, comincio a credere che non sia poi così facile essere Salvini.

Ha ragione. Spero che gli Emiliani e i Calabresi voteremo giustamente il 26 Gennaio.

Senza pallottole.

Epifania: I Tre Re Astrologhi che hanno trovato Gesù. E perché Astrologia e Magia non sono la stessa cosa.

Ahh, l’Epifania e Dio benedica Matteo.

San Matteo Evangelista, un grande santo, è l’unico che aiuta i poveri astrologi che negli anni del cristianesimo dominante in Europa furono accusati di essere come i maghi neri, gli stregoni o le persone che servono e chiedono aiuto al diavolo.

Solo San Matteo, nel suo alquanto facile da leggere Vangelo secondo Matteo ha detto No, tre re maghi o Magi – per quanto si dica che “Magi” non significhi maghi, significherebbe “uomini saggi” (secondo me non è vero) ciò per non indurre i cristiani ad andare a chiedere aiuto ai maghi – bene raggiunsero Gesù a Betlemme perché … hanno seguito una stella e sapevano che sarebbe nato, in realtà le persone che conoscono le cose perché seguono le stelle sono astrologi, quindi il cristianesimo è contro i culti satanici e la stregoneria ma non contro l’astrologia

WhateverItmeans
qualunque cosa significhi

e come ho detto molte volte, il cristianesimo NON è contro la Cabala e la numerologia – che sono testimoniate invece nel Vangelo di Giovanni – è invece decisamente contro il fare e adorare le statue, quindi il clero cattolico dovrebbe riconsiderare ciò che il cristianesimo proibisce e che cosa no – tanta gente accusa i preti di proibire cose che Dio non proibisce e poi di fare idolatria pura spingendo ad adorare statue, madonne e santi…leggi i Comandamenti veri qui

medjugorje-statua-gente
Il Comandamento è: Non ti farai idolo né immagine alcuna di ciò che è lassù in cielo, né di ciò che è quaggiù sulla terra, né di ciò che è nelle acque sotto la terra.
[9] Non ti prostrerai davanti a quelle cose e non le servirai. Perché io il Signore tuo Dio sono un Dio geloso, – La Chiesa Cattolica lo cancella per poter continuare a fare le cose di cui sopra

Adesso vediamo l’Epifania nelle parole di Matteo: un po di Vangelo ci sta, cari lettori,  oggi è 6 gennaio, giorno dell’Epifania in fatti:

Matthew 2 New International Version (NIV)
I Magi visitano il Messia

2 Dopo la nascita di Gesù a Betlemme in Giudea, al tempo del re Erode, Magi [a] dall’est arrivarono a Gerusalemme e chiesero: “Dov’è colui che è nato re dei Giudei? Abbiamo visto la sua stella quando è sorta e siamo venuti per adorarlo. ”

3 Quando il re Erode lo udì, fu turbato e tutta Gerusalemme con lui. 4 Dopo aver convocato tutti i capi sacerdoti e gli insegnanti della legge, chiese loro dove doveva nascere il Messia. 5 “A Betlemme in Giudea”, risposero, “poiché questo è ciò che il profeta ha scritto:

6 “” Ma tu, Betlemme, nel paese di Giuda,
non sei affatto la minore tra i sovrani di Giuda;
poiché da te verrà un sovrano
chi guiderà il mio popolo Israele. “[b]”

7 Quindi Erode chiamò i Magi in segreto e scoprì da loro il momento esatto in cui la stella era apparsa. 8 Li mandò a Betlemme e disse: “Andate e cercate attentamente il bambino. Non appena lo trovate, riferitemi, affinché anch’io vada e lo adori ”.

9 Dopo aver udito il Re, andarono per la loro strada e la stella che avevano visto quando si levò li precedette fino a quando non si fermò sul luogo in cui si trovava il bambino. 10 Quando videro la stella, furono felicissimi. 11 Giunti a casa, videro il bambino con sua madre Maria e si inchinarono e lo venerarono. Quindi aprirono i loro tesori e gli regalarono doni d’oro, incenso e mirra. 12 Ed essendo stati avvertiti nel sogno di non tornare a Erode, tornarono nel loro paese da un’altra strada.

La fuga in Egitto

13 Quando se ne furono andati, un angelo del Signore apparve a Giuseppe in sogno. “Alzati”, disse, “prendi il bambino e sua madre e scappa in Egitto. Resta lì finché non te lo dico, perché Erode cercherà il bambino per ucciderlo. “

14 Così si alzò, prese il bambino e sua madre durante la notte e partì per l’Egitto. Fonte

Secondo la tradizione, ma Matteo non lo dice, uno dei tre Re era nero.

La nostra tradizione un pò bambinesca:

Re Magi-Lego
I Re Magi del presepe Lego

DEFB5109-6702-4DF3-A187-2A1C4820ABB5
I Magi del presepe di mia madre, sono tutti e tre bianchi e la Vergine Maria è bionda – è un regalo di un’amica –

re-magi-2
Natività a cartone animato

Bene così.

In Italia l’intera storia è stata raccontata sottosopra, Epifania * è stato scambiato da persone non molto colte per un nome da donna, deformato in Befana e così in breve è diventata una strega, ma piuttosto una buona vecchia strega, che porta dolci – come i Magi portano i regali a Gesù – ai bambini che hanno appeso una calza vuota al camino o ai piedi del letto:

Pardon, dolci ai buoni, cenere e carbone ai cattivi. Ma quelli erano altri tempi, ora sono dolci per tutti.

* P.S.

Epifania significa rivelazione

Rettifico: 2 euro di bollo mi hanno riportato a votare Jole Santelli invece di Callipo. Basta tasse Viva Forza Italia.

nobollo

Si lo so, la privacy non è il mio forte, sic, vi sto facendo vedere cosa c’è sul mio conto in banca, 21 mila euro, un bonifico e due rapine: una da 1 euro – e c’ero abituata, ed un’altra da 2 euro e mi urta perché l’anno corso non c’era, un’altra tassa non definita su soldi già tassati.

Votiamo Forza Italia o CentroDestra a qualunque livello; basta mi sono riconvinta a votare Forza Italia anche in Calabria alle regionali, Callipo è una brava persona ma se fosse intelligente sarebbe di destra. Forza Italia e la Lega sono i soli partiti che vogliono, veramente, diminuire le tasse, io odio e dico odio i prelievi sul conto corrente. Perché a me piacciono di più gli alberghi a quattro stelle e magari sono dovuta andare in uno a tre e lascio soldi sul conto corrente e lo Stato in mano alla sinistra fa il piccolo prelievo, che come dice Berlusconi è un furto, com’è stato un furto l’eurotassa, cioè prelievi stile furto da conti in banca di gente che non si è spesa tutti i soldi per entrare nell’euro – sic – anche se la nostra economia non era “fit for it” cioè non era – e non è – adatta all’eurozona. E ci siamo rovinati: il PD di Prodi. E le sua sardine.

Si, Jole è dalla parte giusta, bisogna votare anche lei, non è giusto non votarla se si è schierata dalla parte giusta:

2019_santelli-cinque
Jole Santelli a breve speriamo sia la Presidentessa della Regione Calabria

Jole con Silvio, Jole mangia panettone, Sole, pardon Jole vestita di chiaro invece dell’usuale nero.

Jole Santelli è del partito di Boris Johnson: poche tasse come automatico incentivo alle imprese e niente vendetta di classe.

Vorrei sapere che cosa intendono fare i figli di Silvio che hanno offerto Forza Italia – il partito di meno tasse e niente prelievi dai conti in banca e niente patrimoniale e niente tassa di successione ergo il Partito dei buoni o quanto meno dei giusti – su un piatto d’argento a Salvini che ha già la Lega della Nutella per salvare il mondo, il Nord e il Sud e il Centro.

Mi dispiace per Callipo, ma votiamo a destra pure stavolta.

Aggiornamento: Risposta ai preti che dicono che quelli di destra non siamo cristiani… Magari siamo meglio, sai.

Quest’articolo è stato aggiornato, leggi il PS*

Ahh, il prete – che mio nonno odiava, anticlericale com’era –  salta dalla sedia su cui è seduto e comincia a cantare “Salvini, Salvini, chi vota Salvini, come fa a dirsi cristiano?” “Come potete dirvi cristiani?” “Chi non vuole i migranti non è un vero cristiano!”

Dunque niente panettone. Mannò. Non vi fate impressionare, dategli ragione, perché forse hanno ragione o forse la ragione è dei fessi. Loro grandi cristiani quali sono o sarebbero  sono stati capaci dell’impossibile: hanno distrutto l’impero romano.

I Galli non ci riusciti;

I Germani non ci sono riusciti;

I Greci, i Persiani, Alcibiade non ci sono riusciti: i preti ci sono riusciti.

Come hanno fatto?

Castità, povertà, obbedienza ed è venuta la depressione a tutti: quei Romani che facevano schiavi, si spartivano le schiave, le nobildonne che se la facevano – veramente – con i gladiatori più belli e più sexy, che gente, ma la Chiesa Cattolica riuscì a farli sentire in colpa, a furia di visioni, voci, apparizioni di croci, magari già apparizioni di madonne chi lo sa? Tutte cose, tutte follie che si potrebbero spiegare come allucinazioni ma nel cattolicesimo diventano religione, ma ci eravamo passati, eravamo sopravvissuti, poi arrivarono gli anni ottanta: in tutto l’Occidente cristiano ci si divertiva: you’re my heart you’re my soul, le canzoni più stupide e divertenti ripetute per un’intera estate ai juke box ce lo fecero dire: viviamo nel migliore dei mondi possibile: l’Occidente cristiano, il lavoro col week-end, niente povertà, la Formula Uno, gli attori belli, le vacanze estive e invernali – tutto ciò che a Fusaro non piace, ma forse era vero che era il migliore dei mondi possibile o ci si avvicinava -.

Ora i preti sono ripartiti all’attacco contro l’impero d’Occidente con i migranti, l’attacco molle, l’attacco del debole che vuole uccidere il forte, e come fa il debole ad uccidere il forte? inducendolo al suicidio perché non può vincere nel testa a testa, a braccio di ferro, quindi cerca di portarlo ad autodistruggersi inducendolo a fare il proprio male con la paura dell’inferno. E di che sennò?

Ma sapete che cosa mi venne in aiuto?

L’antisemitismo.

Non scherzo, sì, perché l’antisemitismo, quello vero, fa pubblicità agli ebrei e svergogna i cattolici; sentite le seguenti frasi antisemite:

Gli Ebrei hanno le banche!

Gli Ebrei controllano Hollywood!

Gli Ebrei hanno l’80% della stampa!

Come fanno, scusa?

Perché quattro gatti di Ebrei controllano le banche, Hollywood e la stampa, sarà mica, scusate signorine madonne, che le AveMarie portano iella? Anche i Protestanti solitamente costruiscono società più ricche e piacevoli dei cattolici – di Bergoglio, ma non solo, era così anche ai tempi di Giovanni Paolo II – certo non controllano tanto quanto gli Ebrei, ma sembrano sempre i più fortunelli, la California era ed è ricca, il Messico adiacente è poveraccio, questo è quello che si vede ad occhio nudo, la verità nuda: San Diego Vs. Tijuana. Sono adiacenti, il clima è lo stesso, ma c’è una differenza enorme, uno è negli Stati Uniti l’altro in Messico, con il muro di Trump per bloccare l’emigrazione da Tijuana a San Diego, e chi glielo costruisce? Il cognato, pardon, il genero Ebreo, quel Jared Kushner, Trump da agli Ebrei Gerusalemme – il protestante – e gli Ebrei americani gli costruiscono il muro col Messico, che affare. In pratica comandano le società protestanti con una minoritaria ma forte componente ebraica all’interno. Hollywood: il produttore ebreo che fa i film con i protagonisti yankee, gli Ebrei sembrano più potenti “controllano” sono i produttori, ma gli yankee sembra che si divertano di più: sono le star, gli attori, i divi, i belli, sono adorati; sembrano più fortunati. Non solo. Secondo la teologia cattolica i protestanti si salvano in base ai dieci comandamenti come i cattolici e vanno in paradiso, purgatorio o inferno come i cattolici, però hanno meno regole. In pratica è come se un cattolico – il fesso – pagasse una mela dieci euro e il protestante – il fortunello – pagasse la stesa mela un euro solo. E i non battezzati? Che tragedia…vanno nel limbo e all’inferno sempre sulla base dei cosiddetti dieci comandamenti – non sono veramente dieci, la numerazione è posteriore – gli stessi comandamenti degli Ebrei, dei cattolici e dei protestanti, e quelli del limbo poi entrano in paradiso. Insomma, un affare, se pensi che ai cattolici chiedono molte più regole, al clero cattolico castità, povertà e obbedienza e alla fine…tutto questo per non andare nel limbo? Che è l’anticamera del Paradiso. Aggiungi che Ratzinger ha anche abolito il limbo – come fosse un bar che si può aprire e chiudere – ed ha detto che anche i non battezzati vanno in paradiso e inferno in base alle stesse regole dei cattolici battezzati e cresimati.

Non mi sembra che il Vaticano ci abbia portato fortuna, comunque.

Forse dovrebbero i cattolici smettere di dire avemarie, forse di questi tempi si dovrebbe essere victory-oriented, orientati alla vittoria, fare le cose che funzionano e basta. E’ inutile dire che il playboy è peccatore, forse il playboy è solo meglio dello sfigato, o lo sfigato fa peccati diversi.

La Chiesa cattolica non insegna nulla di Dio, se dai un’occhiata al sito dei cabalisti di Vancouver capisci Dio molto meglio, basta aggiungere o togliere una virgola, uno jota – come direbbe Gesù – una A al nome* ed un’intera vita cambia, passa da 7 a 6 o 8 di categoria e fa più soldi, più potere o meno soldi e più solitudine, ora un Dio così svelto, che agisce così istantaneamente, non vuole 150 AveMarie al giorno per espiare i peccati come dicono quelli di Medjugorje. Ed è anche difficile che abbia inventato il Purgatorio, dopo che uno è morto, ancora non lo fa entrare né in Paradiso né all’Inferno. Se si studia cabala e numerologia Dio appare molto più veloce, più svelto, più matematico e meno prete, meno gesuita, appare non ambiguo, appare netto nelle decisioni.

Il Corpus Domini? “Gesù Eucarestia” come lo chiamano loro? Non ha mai portato fortuna a nessuno. Io ormai sono orientata a ciò che porta fortuna.

Se Dio agli Ebrei dà le banche e ai cattolici dà la croce e compare la madonna per dire “io vi aiuto… a portare la croce” forse hanno ragione gli Ebrei. Gli Italiani devono pregare Dio direttamente.

Io voglio le banche.

*PS

Vi ricordate la famosa indegna legge del 1991 che elimina arbitrariamente i secondi e terzi nomi dai documenti degli Italiani? carte d’identità, patenti, codice fiscale etc. – forse non dal passaporto internazionale, ma non sono sicura – ebbene non ci hanno provato solo con gli Italiani, ci hanno provato con tutti gli Occidentali solo che negli altri Stati hanno detto di no, in America hanno detto che discrimina contro chi ha i secondi nomi – solo gli Italiani, “i sucker” – i coglioni – hanno detto si e si sono fatti levare il nome dallo Stato. Secondo voi perché? A chi si lamentava hanno detto va bene “però lo devi firmare” come se fosse una punizione, poi dagli stranieri ricchi accettano la firma breve col nome lungo lo stesso, per es. se un ricco Inglese si compra una tenuta a Siena e si chiama “James Zacharias Benjamin Goldsmith” lui il contratto d’acquisto lo può firmare “Ben Goldsmith” come sul suo passaporto, tu no, l’italiano coglione se ha tre nomi “li deve firmare”. Questo Paese è orrendo: è un paese di cacasotto. E non crediate che chi ha fatto questa leggina non sapesse la cabala: la sapeva e l’ha fatta apposta perché nella massoneria sono esperti di queste cose, l’hanno fatto apposta, perché spesso i nomi in tre parti o in quattro parti soprattutto se cadono nella categoria del 6 e dell’8 sono molto potenti: diventi tu più potente dei massoni. 

Ora cito Gesù Cristo: “Io vi dico la verità e non mi credete, poi verrà qualcuno a dirvi menzogne e a lui crederete”. Spero invece che mi crediate.

Si deve tornare alla regola che chi ha il nome lungo in tre o quattro parti invece di due, un nome e un cognome come Paolo Rossi e Mario Rossi, possa usare la firma breve ed usare anche noi la dicitura “Primo Nome/Ultimo Cognome come in America e GranBretagna First Name/last Name quando ne serve uno breve invece di quello intero, perché in questa maniera i numeri raddoppiano: hai più numeri e dunque più capacità, più caratteristiche. Questo è il motivo per cui delle persone intelligenti e capaci si dice “ha i numeri per farlo” Va bene? Tecnicamente si riferisce a questo: ai numeri del nome e della data di nascita.

Per es. Paul Walker si chiamava:

Nome Intero: Paul William Walker; Numero: 1 – Uno è il numero degli uomini d’azione;

Nome e Secondo Nome: Paul William; Numero: Tre – Tre è il numero degli attori, entertainer, artisti etc.

Primo Nome/Ultimo Cognome; Paul Walker; Numero 3 – Tre è il numero degli attori.

Paul Walker faceva l’attore3 nei film d’azione1. Funziona così per davvero.

Keanu Reeves ha una costruzione simile:

Nome Intero: Keanu Charles Reeves; Numero 3 – Tre è il numero degli attori;

Nome e Secondo Nome: Keanu Charles; Numero 1 – Uno è il numero degli uomini d’azione;

Nome e Cognome: Keanu Reeves; Numero 9 – Nove è il numero di chi subisce perdite emotive o materiali: ha perso il padre – ha divorziato lasciando la famiglia quando Keanu era ragazzino – poi ha perso la figlia neonata e la fidanzata. Ma fa l’attore nei film d’azione. Funziona così per davvero.

Si deve anche fare la legge all’americana e all’inglese in base alla quale si può cambiare nome e cognome quante volte si vuole senza “chiedere il permesso” al Prefetto o fornire una spiegazione: nelle società liberali il nome appartiene al cittadino e il cittadino lo comunica allo Stato, mentre in Italia fanno come se il nome appartenesse allo Stato e lo Stato ti dovesse dare il permesso di cambiarlo o potesse eliminare i secondi nomi dalla carta d’identità senza chiederti il permesso perché non piace a qualcuno dentro Stato – in Italia lo Stato è separato dai cittadini, invece deve essere un’organizzazione di cittadini -. Uomo avvisato, mezzo salvato.