Salvini non è Fini e non ha nessun bisogno di sdoganarsi in Israele, ha vinto senza Israele ed è Israele che vuole alleati.

Gad
Gad Lerner vuol far credere che Salvini sia stato “sdoganato” come Fini all Yad Vashem: non è vero, né lui, né Orban né Duterte ne avevano bisogno: si sono tutti sdoganati da soli tramite il popolo sovrano che li ha eletti. Quanto a Israele è lo stato più accusato di razzismo di tutti.

Mettiamo i puntini sulle i; Salvini non è Fini e non ha nessun bisogno come crede o finge di credere Gad Lerner del lavaggio di coscienza allo YadVashem; piuttosto ha vinto senza il supporto della lobby ebraica ed è arrivato al 32% nei sondaggi, una settimana benedetta anche al 36% senza bisogno della lobby ebraica o della foto allo Yad Vashem, chiaro? Poi una volta che si è piazzato in pole position per diventare prossimo Primo ministro quando Conte, dicono, sarà mandato al Quirinale ca 2022, solo allora la comunità ebraica organizza il viaggio in Israele, Netanyahu giustamente vuole alleati di destra, nulla da eccepire, ma non è Netanyahu a star dando legittimità a Salvini: è solo un viaggio, una cortese visita, in breve Salvini non è Fini e può governare tranquillamente senza massoneria e senza l’appoggio della lobby ebraica, perché è diventato Ministro dell’Interno – che è un posto di potere altissimo – senza massoneria e senza essere l’uomo delle lobby. Come DiMaio e come Conte. Anzi il governo giallo-verde ha dimostrato in pratica che non è vero che se non si è massoni o nelle lobby non si può arrivare in alto

Questo il tweet fuorviante:

Oggi visita , sacrario laico della memoria della a . Vi giunge poco dopo l’ungherese e il filippino . Questa vignetta israeliana gli ricorda che Yad Vashem non è una lavatrice per chi ancora oggi si macchia di

Gli Israeliani fanno finta di non sapere che loro sono accusati di razzismo più degli altri con tutta la Shoah e lo Yad Vashem per come trattano i Palestinesi, quindi…non possono darsi le arie, mentono e si vede:
Se per Fini è stato vero che la comunità ebraica lo ha sdoganato, mi dispiace per Gad ma sia Duterte che Orban che Salvini appunto erano potenti e pienamente legittimati al potere da prima del viaggetto. Non ti dare troppe arie, noi non abbiamo peccati da espiare e ad Israele servono alleati come a chiunque altro. Se no, Salvini, Conte e DiMaio possono governare ed arrivare anche al Quirinale lo stesso. Aspetta il 2022.
Advertisements

Netanyahu sta cercando di normalizzare politicamente Israele e questo gli Ebrei di sinistra lo devono capire.

Link

Avi Pazner e Netanyahu insieme all’ambasciatore Israeliano negli Stati Uniti Ron Dermer ed altri politici quasi tutti con un solo passaporto stanno cercando amici ed ovviamente li cercano tra politici con una impostazione simile, come Trump o Salvini o, allora, Marine LePen, Israele non firma il Global Compact e vuole i confini blindati: essere l’unico Stato a non firmare il Global Compact sarebbe una scemenza, poi gli altri direbbero che tu hai infranto i diritti umani mentre tu vuoi solo uno Stato con dei confini, nonché gli Ebrei di sinistra con i loro doppi e tripli passaporti che in Israele nemmeno ci vanno e se ci vanno non è certo per spaccarsi la schiena, quelli dicono che Netanyahu, no, non deve accogliere Salvini, dicono – Natalie Portman due passaporti e film indecenti con la patina intellettuale vedi Leon e il Cigno – danno del cattivo a Trump e ovviamente al genero associato. Fino a che un politico israeliano ha sbottato che gli Ebrei di sinistra in America fanno il danno perché si ostinano a portare rifugiati negli Stati Uniti accusando chi non li vuole di razzismo quando ovviamente non li vogliono nemmeno loro in Israele, ma non è che gli Ebrei di sinistra facciano il piacere di parlare da Ebrei di sinistra, Gad Lerner in quanto Gad Lerner membro del PD come la Boldrini cattolica-globalista o la Portman in quanto Portman: no, loro pretendono di parlare per “gli Ebrei” e mettono l’Olocausto e il Nazismo sul piatto della bilancia. Di fatto ottenendo l’isolamento politico di Israele che non potendo in alcun modo essere alleato delle sinistre europee e americane: non vuole i migranti, non vuole il Global Compact e non vuole nemmeno i Palestinesi, per gli Ebrei di sinistra non dovrebbe allearsi nemmeno con le Destre e rimanere isolato come un paese coglione senza amici e con tutti nemici.

Io non vorrei mai essere l’unica a non firmare il GC, anch’io cerco di non farlo firmare agli altri; a che ti serve un mondo senza confini con te isolato nel mezzo unico Stato che vuole la sovranità territoriale più la mitica Svizzera dall’altra parte del mondo, poi chiuso, il resto caos perdipiù caos a dominanza islamica. E’ una scemenza, perdonatemi, cazzata, e se Natalie Portman così brava a scuola – la secchiona – non lo capisce allora è vero: i piombini non sono intelligenti sono solo piombini.

Secchione definizione e significato: studente che ottiene buoni risultati grazie all’ostinata applicazione, pur senza brillare per intelligenza…

Piombino slang: uno col cervello di piombo su cui si possono solo scrivere imprimendole delle frasi fisse.

Esempio di quello che è scritto nella mente fissa del piombino: “i neri sono rifugiati” “il mondo no border è un mondo libero” “Salvini è fascista, emigro…in Svizzera” e se gli dici “Ma in Svizzera, la sinistra è come Salvini” il piombino non sa, non risponde, non gli hanno ancora stampato la risposta fissa nel suo cervello di piombo dunque chiede la censura chiamandola “legge contro le parole d’odio” perché “soffre” se gli fanno domande scomode – scomode per modo di dire, che cosa va a fare in Svizzera uno che si lamenta di Salvini? – La Svizzera è lo Stato più sovranista del mondo: gli Svizzeri non sono nella NATO e nemmeno nella UE, hanno disprezzo per l’eurozona e fanno spesso referendum, nonché hanno scritto il principio dell’identità cristiana in Costituzione: la gente che non vuole Salvini “va in Svizzera” andassero a farsi curare, in primis Giuseppe DeRita del CENSIS secondo cui i sovranisti saremmo dei perdenti rancorosi.

Gli Israeliani devono necessariamente farsi guidare da gente che ha viaggiato ed ha uno schema di alleanze in testa, Netanyahu mette in chiaro che lui l’alleanza la preferisce con i cristiani occidentali, fa gli auguri di Natale, non proibisce “Merry Christmas” per far dire “Buon Inverno” questo lo faceva Obama, il nero sospetto di essere musulmano, va bene? con la sua moglie gigantesca che, accusata di essere un trans, ha avuto la bella pensata di intitolare la sua autobiografia “Becoming” che vuol dire “Diventare”. Idiota.  Gli Ebrei di sinistra che vivono a New York nemmeno ci stanno in Israele e dicono cose che comunque lo isolerebbero pericolosamente, mi sembra che vogliano stare un pò troppo comodi e poi che allegria “Buon Inverno”!

 

AKK ovvero i Tedeschi che vogliono essere buoni.

akkmerk
AnneGret Kramp Karrenbauer con la sua predecessoressa Angela Merkel

Questa volta lei è tedesca occidentale e viene dal lato al confine con la Francia “Du côté de chez France” di solito questi tipi di tedeschi sono considerati “più moderni” più felici e fortunati – nonché ricchi – ma quelli sono quelli di Düsseldorf e a Düsseldorf sono allegri – in effetti, la metà della città è un grande, lungo pub – mi piacciono i Dusseldorfesi, non conosco questa gente del Saarland, non è il NRW – il mio preferito, perdonami – ma sì, sembra e somiglia a una brava ragazza, vuole dei limiti ai presunti diritti degli omosessuali e all’estensione eccessiva del concetto di famiglia, è un po ‘come Jacob Rees Mogg in Inghilterra, l’unico punto dolente è che ha sostenuto la Merkel sui migranti e non avrebbe dovuto farlo, in fondo, lei è la tedesca che vuole essere buona: sii la brava ragazza che devi essere.

Ma.

  1. Deve essere alleata di Trump.
  2. Deve rimpatriare gli immigranti illegali.
  3. Deve ingoiare che la Gran Bretagna lascerà l’UE e questo cambierà radicalmente l’UE, potrebbe anche ucciderla, chiuderla definitivamente.

E i sostenitori dell’AfD non devono essere intimiditi o arrestati, come per l’NPD, si tratta di partiti costituzionalmente approvati, i loro sostenitori non possono essere “oggetto di caccia e intimidazione” da parte di autoproclamati anti-nazisti.

Ad esempio: questo deve cessare

 

Se i tedeschi vogliono essere buoni, la qual cosa mi allieta, possono inviare denaro ai paesi poveri, l’invasione dell’Europa deve finire.

O la nuova brava ragazza-diventata-regina-del-ghiaccio non può essere supportata da noi. Sono sicuro che sarà ragionevole, non ha un passato nella Stasi, deve capire la libertà di parola, se non capisci questo, non capisci l’Occidente.

 

Merkel e AKK.

Buon lavoro e divertitevi.

Le battute di Berlusconi su Mediaset di sinistra sono scadute e non fanno più ridere.

Le battute di Silvio Berlusconi su Mediaset di sinistra non fanno più ridere: sono come il latte scaduto, non si può più bere e certo che di lui e Piersilvio non si può dire “tale padre tale figlio” lascio ai posteri la sentenza che non sarà nemmeno tanto ardua su chi avesse ragione o fosse il migliore.

Così, un tizio va da Berlusconi e gli dice: “Silvio, guarda, Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti votano a sinistra!” risponde Silvio: “Con quello che mi fan guadagnare possono votare dove vogliono” ora la battuta purtroppo potrebbe essere la seguente: va un tizio da Berlusconi e gli dice: “Silvio, guarda, Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti votano a sinistra!” risponde Silvio: “Anch’io”.

Ho appena visto uno sconfortante servizio del TG5 – che non è condotto da Iacchetti, comunque – su un ipotetico studio ISTAT* – e chi se no?* – sugli Italiani, vengono descritti come dei perdenti, xenofobi, che non fidano del futuro e del governo e amano l’UE; io credo che sia falso praticamente tutto quello che è stato detto nel servizio – e non lo ha fatto nemmeno Ezio Greggio oltre a non averlo fatto Iacchetti -.

Bene, prima di andare a pattinare – perché ci andrò – un paio di vittorie di Salvini, DiMaio e Conte:

Migranti, Aquarius chiude l'attività. Salvini: meno sbarchi e meno morti

Migranti: Msf, nave Aquarius costretta a chiudere sua attivita’ Link

In pratica si sta fermando completamente il flusso di immigrati irregolari.

E due, non passa giorno che non ci siano retate di arresti per mafia e ‘ndrangheta in Italia e fuori dall’Italia: Link

NoNdrangheta
Spataro si lamenta che Salvini se lo vanta su twitter, fa bene a vantarselo. Benissimo. Sono stufa di quelli che fan finta di cacarsi sotto della mafia e della ‘ndrangheta come se fossero chissà che, finora non li hanno arrestati perché non hanno voluto. E basta.
Questo Affari Italiani è buono, ed è positivamente filo-governativo, quanto a Striscia…di sinistra, ma dessero il Tapiro a Michelle Hunziker che per dieci anni ha rotto le palle a tutti e a tutte con “Fatti & Rifatti” ed era quella con più plastica facciale di tutte.

Che glielo facciano a Michelle Fatti & Rifatti, come sono falsi, vero?

La sua amata figlia dopo essere stata insultata sui social perché tutti dicevano che la madre era più bella ha messo in giro la prima foto. Si, una ragazzotta belloccia ma…andate a vedere che cosa si permetteva di dire degli altri che si rifacevano Link 

Derideva quelle che si erano rifatte il naso e gli zigomi, quindi, suppongo, ride ogni volta che si guarda allo specchio ah aha ha con quella risata falsa tra l’altro, forse l’hanno cacciata da Striscia per questo, ma il tapiro lo devono dare a se stessi, a Ricci che se la tira tanto.

P.S.

*Ok, lo psico-rapporto deve’essere del CENSIS. Giuseppe DeRita ha problemi psichiatrici.

A chi, oltre me, sembra che Don Biancalani sia gay e guardi il migrante con occhio languido?

1508245808-biancalani-3-675
Don Biancalani guarda il migrante in maniera sospetta.
Binacalani
Don Biancalani con faccia melensa falso/buona, il migrante pare cretino, si fiderà di Don Biancalani?
Laura-Boldrini-a-Vicofaro-incontra-Don-Biancalani--620x330
La Boldrini invece non gli piace: la tiene a distanza: è femmina.
NoBiancalani
Di Nuovo Don Biancalani con la faccia un pò così, melensa

Bene, si, io l’ho pensato subito, appena ho visto sta foto, quella di copertina: Don Biancalani è gay1508245808-biancalani-3-675

Se fossi nel migrante mi preoccuperei, non sono belle foto, contrariamente a quanto la CEI, inutilmente, cerchi di far credere, è un tipo questo Biancalani che non si mette il talare, non gli interessa della messa, né del Cristianesimo…perché si è fatto prete? Diciamolo chiaro, perché uno che considera il Cristianesimo una Religione tra le tante, e tutte le Religioni uguali allora va  a scegliere l’unica che gli dà l’alibi di non sposarsi?

Se tutte le Religioni sono uguali, equivalenti ai fini della salvezza solo un idiota o un gay nascosto va a scegliere di farsi prete cattolico, i pastori luterani almeno, se lo vogliono si sposano, uno per farsi prete cattolico o suora come minimo deve essere convinto che quella sia l’unica religione giusta se no le mazzate di voti: Castità, Povertà e Obbedienza che li fa a fare?  Se le altre Religioni dove pure si è più liberi sono uguali/equivalenti? E’ che lui Biancalani vuol fare come Don Milani, lo stronzo, vuole i ragazzi, sì lo dico, penso che sia gay, perché non ha senso credere che l’Islam e il Cattolicesimo, il Protestantesimo, l’Ebraismo ortodosso si equivalgano e a venticinque anni uno si va a fare prete cattolico.

Lobby gay, Signori? Volete un pò di lobby gay?

Malgioglio

Allora è meglio Malgioglio che almeno lo dice, ha scritto qualche buona canzone e fa sicuramente una vita più onesta: onesto abbastanza da dire che ha regione Salvini, non può entrare chiunque, ha appena dichiarato alla stampa che lui – che è ricco – si deve fare accompagnare a casa perché gliel’ hanno svaligiata già tre volte e non c’è sicurezza nelle strade; ha avuto il coraggio di dirlo perfino Luxuria e i kompagni gli hanno dato del…sì, dell’infame per aver chiamato la polizia. Cose da non credere.

BergoGliocard
Bergoglio con Pietro Parolin

La CEI ha scritto al prete di sopra di continuare a prendere migranti – sic – e il prete è andato a battere cassa al Comune per avere i fondi.

Salvini vuole chiudere la Missione Sofia e fa bene, la CEI vuole il partito dei cattolici pro migranti, pardon pro accoglienza – il gergo deve essere insensatamente melenso – ah ma, quel partito c’è già, il PD che ha perso tutti i voti o no? No perché il PD avete ragione è a favore della lobby gay e loro si sa non vogliono sposarsi.

Votate Salvini, tenete duro che è meglio.

1431525667-navi-marina-militare-21052014
Navi della Missione Sofia da fermare

Comunque non c’è da preoccuparsi dell’opposizione degli intellettuali e politici di sinistra, ho di recente letto la notizia che Oliviero Toscani ha attaccato la Destra: ha detto che Giorgia Meloni è brutta! Dovrebbe essere uno scherzo ma non lo è: che argomenti per attaccarci, eh ne hanno di ragion da vendere, no? nei dibattiti si vede, che argomenti. Da Pasolini a Giorgia Meloni è brutta, non credo che sarà una battaglia dura, il peggio è passato.

Il Blondet Secessionista frigna e insulta, ma…non tocca i potentati del Nord – il Gussa & il Berlusca – che hanno voluto e vogliono l’Unità.

Bertettanapolitano
Ugo Gussalli Beretta riceve il premio Leonardo dal Presidente della Repubblica  Giorgio Napolitano nel 2011.

Ah gli articoli secessionisti di Blondet mi ricordano un pò gli editoriali di Sallusti: parlano di un Nord che non esiste; e di un CentroDestra che non esiste più.

L’articolo in cui Blondet invoca la Secessione è sbagliato due volte: nel corpo dell’articolo e nella selezione – infantile, da fase orale freudiana – dei commenti in cui uno per uno si seleziona solo i complimenti e non ammette chi lo contraddice o chi gli ricorda che l’Unità d’Italia il Sud l’ha subita: abbiamo perso una guerra e il vincitore ha imposto l’Unità, il resto è storia (però falsa); no, Blondet parla come se il Nord fosse vittima illustre di una forza occupante “Il Sud” o “I Meridionali” i Meridionali che volle in massa quell’Agnelli che dichiarò nero su bianco che lui voleva la produzione sotto gli occhi in Piemonte  e preferiva che traslocassero i lavoratori.

Blondet scrive “I Commenti sono aperti per qualche ora” doveva scrivere piuttosto “I complimenti sono aperti per qualche ora” si è pubblicato un finto applauso e ha cancellato i buu.

Beretta – il Gussa – ha dato le armi ai Piemontesi e poi è diventato un pilastro del gotha unitario, Agnelli pure, non ha messo le armi avrà messo qualcos’altro e si è sistemato altro pilastro, il Berlusca ai tempi non c’era ma ha fatto anche lui il Partito Nazionale FI e televisioni più nazional-popolari della RAI – con più donne, o in ugual numero ma più belle o più sexy -.

Lo dicesse al Gussa e al Berlusca che vuole la secessione e al nipote di Agnelli, lui parla di un Nord che non esiste, a me basterebbe metà oro della Banca d’Italia da riportare a Napoli e gliela facciamo fare. Ma non ci credo.

Blondet conta quanto Sallusti, con tutto il rispetto.

Da Reggio Calabria

 

Calcio: Cultura, Cori & VAR. E Perché c’è di Peggio.

Dal Calcio alla “Chinese Democracy” perché è sbagliato censurare.

Il rischio è di sprofondare in quella che i Guns&Roses ironicamente chiamavano “Chinese Democracy” cioè Democrazia Cinese, in cui di fatto tutto è proibito.

In Giapponese è vietato dire “No” nella lingua giapponese esiste solo il “Si” perché il No è considerato sgarbato addirittura in certe aziende giapponesi all’avanguardia nel consiglio d’amministrazione parlano in Inglese perché se parlano giapponese non si sbrigano mai e non possono dire “no, non va bene” chiaro e tondo.

La cultura politicamente corretta della sinistra occidentale sta andando in quella direzione: devi essere falso, tutto ti deve piacere, Napoli ti deve piacere, Reggio Calabria ti deve piacere, poi ai Reggini deve piacere pure l’Africa e il Togo, Israele ti deve piacere, non puoi più dire “no, non mi piace, non voglio un milione di immigrati africani” se no ti arrestano per razzismo. Per di più se tutto ti deve piacere per finta e per forza, i complimenti diventano fasulli e poco credibili.

Fermo restando che la Regina d’Inghilterra non dirà mai “negro” e “terrone” come non lo diceva Gianni Agnelli e chi lo dice – per quanto una volta “negro” fosse considerato termine neutro, ora è offensivo – è considerato rozzo, tamarro, arrestare o sospendere le partite per cori tamarri, offensivi o razzisti può di fatto rappresentare l’ingresso nella “Democrazia Cinese” che è Democrazia di nome ma non di fatto, in cui tutto è vietato, in cui c’è – sic – il pensiero unico -.

Le persone eleganti e le maestre di scuola certi termini non li usano, i primi perché sono “al di sopra” e non li sentono e li urta sentirli dagli altri, i secondi perché devono parlare pulito o sono molto perbene, allo stadio spesso si dicono cose cattive proprio per ferire, per demoralizzare, se vogliamo, per distruggere, una volta un mio amico che ha fatto boxe per un periodo mi ha detto di aver smesso perché oltre un certo livello per vincere l’avversario lo devi odiare – se no non picchi – solo l’allenamento non basta più e lui non li odiava, che vi devo dire? Come specifico nel video, ora temo di più la deriva mondialista e la censura, l’ingresso nella dimensione culturale del politicamente corretto come dittatura, io rimarrei sulla regola che le partite si sospendono per violenza fisica, per violenza verbale no.