La Lega Bicefala non la dovevano consentire i Giudici; chi ci guadagna dall’ibrido Salvini o Zaia?

Bossi è un handicappato corrotto, ed è quello che ha fatto il danno, che li ha ingoiati i soldi della Lega ed ha inguaiato i tesserati che vendevano patatine per l’autofinanziamento. Ora torna in quest’Italia ambigua in cui i pupazzi dei ricchi – Bossi è un pupazzo dei ricchi – fanno da portavoce, fungono da maschera marionettistica dei loro istinti più sgradevoli, loro, i capi, non lo dicono il pensiero cattivo che fanno, perché si vergognano e mandano avanti Bossi, Bossi che non è in carcere nonostante sia corrotto, perché non fa male ai globalizzatori, il male ai globalizzatori lo ha fatto Salvini link A volte ritornano ed è tornato pure lui, il burattino del Berlusca, Berlusconi è il proprietario della Lega e gli faceva usare il simbolo, Berlusconi è quello che parla coi globalisti – che poi lo hanno diseredato per discordie interne – che ha fondato la banca Mediolanum con Ennio Doris per conto Rothschild – i globalisti si chiamano così – ed ha, si dice, riciclato i famosi soldi della ‘Ndrangheta e della Mafia tramite proprio Edil-Nord e poi ha anche fondato il partito tamarro del Nord, la Lega appunto, che accusa i meridionali, Cesare Previti arrestato, quell’altro, Dell’Utri arrestato pure lui, ma lui no, il Lombardo non è stato arrestato, Jeffrey Epstein l’hanno preso, il Berlusca no, lui che i soldi li riciclava probabilmente ce l’ha fatta a sopravvivere, ma il ruolo di Bossi non era quello di combattere la Mafia, non lo era neanche all’inizio. Bossi, non si sa perché, non è finito in carcere nonostante la sua colpevolezza sia provata, perché? Probabilmente perché in questo Paese i Giudici fanno quello che vogliono, infatti, ragionate, perché ci sono questi problemi nella Lega? Se hanno fatto la Secessione interna? I nazionalisti con Salvini e la Lega per Salvini Premier e i secessionisti con la Lega per l’Indipendenza della Padania? Due Leghe, due candidati, voti chi vuoi. E invece no, il Giudice e la Guardia di Finanza gli hanno consentito di fare la Lega bicefala:

GemelliSiamesi
La Lega: ha due teste e mangia e parla con due bocche ma poi quello che mangiano le due teste finisce tutto nello stesso corpo, formare un partito così dovrebbe essere incostituzionale.

un corpo e due teste ciò che dovrebbe illegale e incostituzionale, la Lega della Padania e la Lega Salvini Premier hanno due nomi, due codici per raccogliere i finanziamenti del 2 per mille ma poi sono vasi comunicanti, si presentano con un unico candidato ed un unico simbolo sulla scheda elettorale alle elezioni e così non si capisce chi ci guadagna da chi, parlano con due bocche e mangiano anche con due bocche ma poi tutto i voti e i soldi finiscono nello stesso corpo. Zaia a settembre viene dato per vincitore col 70% dei voti addirittura, ma tutti questi voti senza Salvini e la Lega Nazionale li prenderebbe Zaia? Così guadagnano facendo doppia campagna elettorale e poi raccogliendo i voti su un’unica lista e accusandosi vicendevolmente di tradimento, non è tradimento, è che la Lega come è ora per colpa di Giudici e Guardia di Finanza è un mostro bicefalo, prima di settembre dovrebbero fare due partiti distinti, due, non un corpo e due teste, separate i siamesi per favore, e ognuno quando vota almeno sa per chi e che cosa sta votando.

Quanto a Bossi, che la Lega l’aveva distrutta per sua propria corruzione e mala gestione, non ci crederete, ma odia Salvini, che la Lega l’ha recuperata in parte trasformandola nel Partito Nazionale, perché qualche problema ai globalisti e agli “Illuminati” alla fine l’ha creato. Bossi, Bossi è un falso problema, è un rantolo, è quello che sembra.

La Corruzione dei Clinton: Hillary vuole il voto postale universale (per truccarlo) e Bill era ospite frequente del bordello per prostitute minorenni. Sono finiti. ? .

Bill Clinton, Hillary Clinton sembrano così finiti che i Democratici, Hillary in testa vogliono…il voto universale postale, cioè che tutti votino per posta, è abbastanza chiaro che il voto postale può essere manomesso molto più facilmente del voto al seggio in fatti Trump ha fatto scattare Twitter, per via di questa simulazione in cui si dimostra che anche negli Stati Uniti il voto postale non è sicuro per niente; la televisione CBS ha organizzato la simulazione seguente

I problemi cominciano da “sparizione dei voti” non ci sono più, il giornalista che ha fatto, l’esperimento è andato all’ufficio postale con la ricevuta di ritorno che lo avvisava di andare a prelevare le schede votate e…l’impiegato postale gli ha detto che non ci sono, lui ha detto ok, bene così, poi si è lamentato con un dirigente e li hanno trovati; non tutti, su mille se ne sono persi, spariti il 21% – quelli di Trump, suppongo – oppure altri arrivano troppo tardi, non la sera delle elezioni, ma molto dopo e di fatto non sono conteggiati.

Ora il Partito Democratico è corrotto, sta spingendo tramite la accettata e non criticata dagli altri componente marxista per

l’abolizione o il definanziamento parziale della Polizia – sic –

l’abolizione del seggio elettorale e il voto universale postale

la proibizione per i militari di usare le simulazioni dei videogiochi di guerra per reclutare personale – tramite la orribile Alexandra Ocasio Cortez – nonostante i videogiochi siano nati in ambiente militare come simulazione di guerra per le esercitazioni, in fatti nei videogame si spara sempre – e quindi non ha senso neanche storico proibirlo ai militari, oltre ad essere culturalmente vergognoso.

l’abolizione di fatto del confine col Messico e la regolarizzazione di tutti gli immigrati clandestini.

Sembra che vogliano abolire gli Stati Uniti d’America, per farlo devono vincere le elezioni e per vincere le lezioni vogliono abolire il seggio elettorale: sono molto corrotti.

Io l’ho capito quando hanno voluto legalizzare le adozioni gay; io sono stata d’accordo con la prospettiva liberal fino al cosiddetto “matrimonio gay” senza adozioni, perché mi sembra che ognuno coi suoi soldi possa e debba fare quello che vuole, se vuole dichiarare erede universale un altrimenti detto amante omosessuale è libero di farlo, non è vero che devono ereditare per forza genitori, nipoti e cugini, dipende se vuoi tu, e il pezzo di carta per queste cose serve, poi ho smesso e mi sono ritirata su posizioni più conservatrici, ma non perché abbia cambiato idea su questo, ma perché i Giudici se tu gli dai il matrimonio gay gli inseriscono dentro il diritto alle adozioni anche se sulla legge non c’è, in pratica non gli devi dare il dito se no si prendono tutto il braccio, non ti fanno più votare, non ti fanno più decidere, il Giudice gli aggiunge tutto lui da solo con la scusa dell’anti-discriminazione e questo non mi va. Quando la sinistra ha cominciato a dire, che non è vero che un bambino ha bisogno della madre, che un maschio può essere madre, chi sono io per dire che i trans non sono donne e/o uomini e per di più volevano fare le leggi sull’odio per mandarmi in carcere, allora li ho mandati a cagare, e me ne sono “uscita” dagli ambienti cosiddetti di sinistra e tanti anche in America hanno organizzato l’Uscita dal Partito Democratico per motivi simili, perché non vogliono la censura, perché i boss del Partito Democratico sono tutti corrotti, da Clinton e Obama in poi, il Partito Democratico ha defezioni di massa, vedi Blexit il movimento organizzato tra gli altri da Kanye West che include la potente Candace Ownes per convincere i neri ad uscire dal partito Democratico e votare a destra

BlexitChi
I neri chic di Blexit

paragonando tale liberazione mentale, politica alla liberazione dalle piantagioni di cotone, perché votare Democratico era diventato “obbligatorio” una specie di prigione mentale, non ti piace, non sei d’accordo con loro, pensi che siano corrotti … ma li voti lo stesso, che è insano ovviamente, e poi la #WalkAway Campaign

Brandon-straka-2

organizzata da Brandon Straka che non ha un target etnico è aperto a tutti e infatti ci sono sia bianchi che neri che ebrei oppure omosessuali che tradizionalmente votavano democratico ma non lo vogliono più fare perché non gli piace, peraltro anch’io una volta votavo per il PD ed ora non ci penso proprio: mi disgusta; Trump negli Stati Uniti sembra per così dire “l’unico normale”, i Trumpisti dicono una cosa semplice “se puoi fare la coda quando vai al supermercato o in macelleria, puoi fare la coda anche al seggio per votare” e poi, con tutti questi movimenti per uscire dal Partito  Democratico, come fa Biden ad avere i sondaggi a favore? Biden…e visto che sono così sicuri di vincere perché vogliono tutto ‘sto voto postale?

Bill Clinton, di nuovo nei guai:

Clinton'sCorruption

Lui nega, nega sempre, ma aveva negato anche quando ha detto di non avere avuto rapporti sessuali con Monica Lewinski, però la sua presenza sull’isola bordello con le prostitute minorenni è invece comprovata, le ex ragazzine di Jeffrey Epstein si sono vendicate, Jeffrey è morto, Ghislaine Maxwell, la procuratrice che faceva orge con quindicenni, è in carcere e Clinton è nel mirino, come il principe Andrea, accusato dalla stessa stampa inglese di aver usato il potere di lobby che gli veniva dal suo status di Reale Inglese per far pressing sui Giudici Americani per alleggerire la condanna di Jeffrey, l’amico, anche lui, stupidamente nega tutto, solo che negando tutto nega anche l’evidenza provata da fotografie e quindi tutti sanno che è bugiardo.

AndrwHjislaineEpstein

Il voto postale non salverà i Democratici, Trump fa bene a toglierglielo.

Poi ci sono i riot a Portland che stanno ulteriormente svergognato i Democratici, ora tutti i blogger sanno che a Portland si stanno ammazzando perché ci sono i video su Twitter, non solo, i rioters hanno pistole LASER con le quali hanno già accecato tre agenti federali, nel seguente tweet il reporter di Portland Andy Ngô dice di essere stato minacciato dai “pacifici manifestanti” ed accecato – spero temporaneamente – col LASER, i giornalisti della CNN non si avvicinano, per paura, ma comprano materiale già fatto da reporter indipendenti perché avvicinarsi è pericoloso, con l’aggravante che i reporter indipendenti fanno i video personalizzati, alle televisioni di sinistra che vogliono dire che la manifestazione è pacifica danno i filmati in cui ci sono persone che passeggiano e non fanno niente, a quelli di destra vendono il materiale con i manifestanti violenti, dopo vanno su YouTube e lo dicono a tutti:

Il Ministro dell’Interno, il potente Segretario Attivo dell’Homeland Security Chad Wolf dice che lui da Portland non se ne va fino a quando i riot non si calmano per davvero e che certi media mentono vergognosamente:

E il Giudice? Non ce l’avranno i Democratici Americani il Giudice di Sinistra? Come i Dem nostrani? Ma che vuoi, certo che ce l’hanno, infatti si svergogna pure lui, e che cosa fa? Indovinate. Ha – davvero – proibito agli agenti federali di fare lo streaming dei riot su Internet per dimostrare che non è vero niente che loro sono fasci e truppe occupanti perché Trump e Wolf sono pazzi e che i riot non ci sono, i riot ci sono e sono violenti con tanto di laser, bombe carta, vandalizzazioni di proprietà federali, incendi e proiettili come si dice, impropri; ma poi che senso avrebbe per Trump mandare truppe a Portland – che non sono militari, lo sembrano dalla muta, ma sono agenti dell’FBI, dipendono dal Ministero dell’interno anche se hanno la muta beige – tanto per fare il fascio e svergognarsi tre mesi prima delle elezioni? Un Cardinale ha detto che gliela stanno facendo apposta per poter dire che è fascista, ma per quello devi controllare la narrativa dei fatti e con Internet i Democratici non la controllano più. E poi il giudice, tutto lui, che vuole? Censura, non mostrare le immagini per poter dire che le manifestazioni non sono violente e Trump e Wolf sono pazzi – Mussolini e Farinacci, tipo – ma come si permette? Questa sinistra sopravvive di censura, senza censura perde, perché ha torto.

Spero vivamente che non gli sia consentito di truccare il voto, alzate il sederino e andate a votare al seggio.

P.S.

Ulteriore motivo di svergognamento dei Democratici sono i video in cui le teste di serie del Partito Democratico si vantano di essere amici di Harvey Weinstein definendolo “un grande essere umano” ed un amico, per poi destituirlo brutalmente dicendo che Harvey era un predatore sessuale ed uno stupratore seriale e che tutti lo sapevano – tutti, quindi pure loro? – qui Michelle Obama, quelli dei Clinton non si contano:

Traduco, il mio retweet: “Meraviglioso #essereumano #potenza #buon #amico e? Quindi tu e tuo #marito eravate stupidi a non capire che era uno stupratore, uno stupratore seriale o qualunque cosa tu abbia detto che fosse dopo che lui è caduto in disgrazia. Vergognatevi. Tutti i #Democratici devono cadere.

Questo il tweet di Posobiec in cui cita il lezioso ed interessato discorso di Michelle:

Michelle Obama: “Harvey Weinstein è un essere umano meraviglioso, un buon amico e giusto una potenza”

(8 novembre 2013).

Sic.

 

Tra Investigazioni, viaggi in Svizzera e arresti continuano le avventure anti-‘Ndrangheta del Giudice Gratteri e della Guardia di Finanza.

Faccio quasi tutto copia e incolla, e aggiungo, se vi piace il mestiere entrate pure in Finanza e Magistratura, l’avventura, certo, non vi mancherà e lo Stato paga viaggio, vitto e albergo in Svizzera per…. trovare i conti e i distributori d’armi dei mafiosi;

Fonte

Sono Stati Commessi Tutti i Reati, Tranne Sfruttamento della Prostituzione – sic –

Il procuratore di Catanzaro elogia la collaborazione con il Gico della Guardia di finanza e con gli inquirenti svizzeri per gli esiti dell’operazione che vede 158 indagati e coinvolge numerosi nomi noti dell’imprenditoria e della politica calabrese…

Imponimento, tutte le attività sequestrate. Hotel, bar e imprese per 169 milioni di euro

Sigilli a decine di strutture commerciali e imprenditoriali in occasione del maxi-blitz anti ‘ndrangheta coordinato dalla Dda di Catanzaro. Provincia per provincia, ecco l’elenco di tutti i beni nel mirino degli inquirenti guidati da Nicola Gratteri

Un frame del video delle operazioni
Un frame del video delle operazioni

Sono centinaia i beni sequestrati dalla Guardia di finanza su disposizione della Procura distrettuale di Catanzaro, per un ammontare di 169 milioni di euro, nei confronti di decine di indagati dell’inchiesta “Imponimento” scattata ieri, e che ha permesso agli inquirenti di disarticolare il clan Anello di Filadelfia e le sue “proiezioni imprenditoriali”. Sono infatti oltre 20 gli imprenditori destinatari di una misura cautelare sul totale di 74. Tra loro nomi eccellenti come quello dell’ex assessore regionale Francescantonio Stillitani. Sotto chiave ci sono finiti terreni, abitazioni, auto, conti correnti, ditte, imprese di ogni genere.

Nel mirino dell’inchiesta della Dda, il clan degli Anello. «Questa organizzazione criminale – ha spiegato Gratteri – abbracciava tre territori: Catanzaro, Vibo e le Serre sul lato ionico. Un locale di ‘ndrangheta molto importante, quello degli Anello, perché c’erano molte altre ‘ndrine satelliti. Un lavoro durato 4 anni, possibile non solo grazie alla comprovata professionalità della Guardia di finanza ma anche perché il Gico centrale ha deciso di investire qui in maniera significativa mandando decine e decine di uomini negli ultimi anni».

Dalla Svizzera ai villaggi turistici, tutti gli affari della cosca Anello-Fruci

«Inchiesta di respiro internazionale», ha sottolineato il magistrato antimafia. In merito alla collaborazione con gli inquirenti svizzeri, Gratteri ha sottolineato l’efficienza «delle squadre investigative comuni che abbiamo costruito e la disponibilità del procuratore federale Sergio Mastroianni, che ha offerto grande supporto, malgrado le difficoltà sul piano normativo, perché purtroppo solo l’Italia ha una legislazione anti-mafia particolarmente evoluta».

“Imponimento”, arrestato l’ex consigliere comunale di Vibo Francescantonio Tedesco

Le ramificazioni in Svizzera servivano anche per l’approvvigionamento di armi. «Ne abbiamo trovato una grande quantità questa notte, perché in Svizzera – ha spiegato – è molto facile acquistare armi, che poi, tramite furti simulati, arrivano in Italia». Infine, in merito al ricorso alla procedura del “fermo”, che non richiede l’autorizzazione preventiva del Gip, Gratteri ha spiegato: «Siamo ricorsi al fermo perché l’autorità giudiziaria svizzera aveva necessità di depositare gli atti». Fonte

……………………………….

Per me, tengo parecchio che si smetta di chiedere e pagare il cosiddetto “pizzo” la tangente, la mazzetta etc. perché in Calabria e in tutto il Sud-Italia gli imprenditori, anche piccoli vanno, come dappertutto, lasciati liberi di creare posti si lavoro nel settore privato, ed il pizzo morde là, proprio nel settore privato, donde la tendenza trasformata poi in accusa dei Meridionali “di cercare il posto statale…” grazie tante, leva il racket delle estorsioni e vedi se non fioriscono imprese private anche qui.

Ci dispiace quando lo Stato inteso come Giudici, inquirenti e carabinieri si concentra più sul chiudere le aziende che riciclano il denaro sporco che non sul chiudere le ‘ndrine. Certo non si può accusare Gratteri.

Complimenti agli Inquirenti. Bravi.

Pochi, Potenti e Pistoleri: chi sono i supporter di Trump. NRA, Sindacato di Polizia e tre CEO grossi.

La NRA – sua Signoria – ha scritto la letterina a Babbo Natale, pardon, la lettera di endorsement ufficiale a Donald Trump per la rielezione, ed io che sono la cosa più vicina ad un blogger di Destra…ve la traduco, il Corriere non ve la traduce, io si, così saprete che se ogni tanto vi fate un viaggio su questo sito, trovate cose buone, cose, chicche, che altrove non vi danno. O ve le danno dopo di me.

A proposito, per chi non lo sapesse, i pistoleri, la NRA è l’acronimo di “National Rifle Association” in italiano “Associazione Nazionale Armi da Fuoco” o più precisamente “Armi a cilindro” cilindro essendo la canna delle pistole, mitra, fucili & co. ma da noi non si usa, si usa poco, va di più armi da fuoco. Dunque:

Leggerete spesso “Secondo Emendamento” allora ve lo dico per sicurezza, si il Secondo Emendamento gli da il diritto a detenere mitra:

Secondo Emendamento della Costituzione Americana: Essendo necessaria alla sicurezza di uno Stato libero una milizia ben organizzata, il diritto dei cittadini di detenere e portare armi non può essere infranto.

Stato e Milizia e cittadini: è inteso che tutti i cittadini sono potenzialmente parte di un esercito ed hanno diritto a detenere le stesse armi dei militari. Storicamente ciò è dovuto al fatto che durante la guerra di indipendenza gli Stati Uniti non avevano un esercito organizzato da spianare contro gli Inglesi ed avrebbero perso, hanno trovato la quadra estendendo il diritto a portare armi da guerra automaticamente a tutti cittadini, militarizzandoli in via automatica tutti hanno vinto contro gli Inglesi che avevano l’esercito organizzato.

Lettera originale:

NRA-PVF

Traduzione:

Associazione Nazionale Armi da Fuoco d’America

Fondo Vittoria Politica

11250 Waples Mill Road

Fairfax, Virginia 22030

NRA-PVF

Luglio 15, 2020

Presidente Donald J. Trump

725 Quinta Avenue

New York, NY 10022

Caro Presidente Trump,

Per conto dei 5 milioni di membri  della NRA d’America, la National Rifle Association Political Victory Fund (NRA-PVF) è orgogliosa di supportare la sua rielezione a Presidente degli Stati Uniti d’America. Lei ha fatto più di qualunque altro presidente per proteggere il diritto del Secondo Emendamento di detenere e portare armi. La NRA sta dietro di Lei e la Sua amministrazione.

Siamo stati orgogliosi to giocare un ruolo guida nella Sua elezione del 2016. Lei ha promesso di difendere il Secondo Emendamento e difendere a testa alta le libertà costituzionali in cui i nostri membri credono. Lei riconosce che il Secondo Emendamento riguarda le libertà che appartengono a tutti gli Americani. Lei ha mantenuto le Sue promesse in modi straordinari.

Lei ha promesso di nominare giudici che avrebbero sostenuto e difeso i diritti costituzionali di tutti gli Americani. Nominando un numero da record di giudici che rispettano e danno valore al Secondo Emendamento, Lei ha fondamentalmente trasformato la corte federale ed aiutato ad assicurare la libertà di generazioni di Americani – come da noi il PD coi giudici comunisti ndr. –

Più recentemente, Lei ha fronteggiato gli ordini relativi al COVID-19 che dichiaravano i negozi d’armi “non-essenziali”. Lei è corso di fretta a proteggere la libertà e le famiglie d’America dichiarando i rivenditori al minuto di armi da fuoco e munizioni “infrastrutture fondamentali.” Questo ha spinto gli stati a riaprire i negozi di pistole che erano stati forzatamente chiusi – affermando la nostra convinzione condivisa che i diritti del Secondo Emendamento siano non-negoziabili. Questi diritti appartengono alla gente, e sono sempre essenziali. Questo è il diritto più sacro che gli Americani posseggono di proteggere se stessi e le loro famiglie.

I Suoi compagni membri dell’NRA applaudono il Suo supporto dell’eredità di caccia, tiro, e sport all’aperto d’America. Lei ha protetto i diritti di cacciatori e sportivi in tutta l’America – ed ha assicurato che le loro tradizioni possano essere condivise con le future generazioni.

Per conto die nostri milioni di membri, noi La ringraziamo per il suo continuo supporto del Secondo Emendamento e tutte le libertà costituzionali in cui noi crediamo. Siamo orgogliosi di supportare lei e la promessa del Suo secondo termine.

Sinceramente,

Wayne La Pierre                                        Jason Ouimet

Vice Presidente Esecutivo             Direttore Esecutivo, NRA Istituto per l’Azione Legislativa

National Rifle Association of America.     Presidente, NRA Political Victory Fund

…………………………………………

Gli altri pistoleri che supportano Trump sono i tipi del il Sindacato Nazionale di Polizia, pistoleri questi nei guai perché la Sinistra, che loro avevano anche supportato ai tempi di Obama e Biden – Obama Presidente e Biden Vice – sia nel 2008 che nel 2012 e che si erano astenuti dal fare l’endorsement nel 2016, ecco oggi detta sinistra li vuole de-finanziare e in pratica abolire riducendo i ricchi a farsi proteggere dalle guardie del corpo e i non ricchi a gioire  in una summer of love che si trasforma presto in una summer of blood, donde le sparatorie, il motivo? perché “Tanto al Polizia è razzista” e quindi tanto vale levargliela. I sinistri sono vigliacchi e bugiardi, non c’è quasi più niente da dire su di loro.

portland-protest-1-Getty-Images
Portland”senza Polizia” sono scesi i Federali, il clima da stupida guerra civile con l’omicidio di George Floyd per scusa

Questa la lettera di endorsement del NAPO – National Association Police Organizations – “Associazione Nazionale delle Organizzazioni di Polizia”

NAPO_Endorsement_Ltr_President_Trump__July_15_2020__1

Traduzione:

Luglio 15, 2020

Il Presidente

La Casa Bianca

1600 Pennsylvania Avenue, NW

Washington, DC 20500

OGGETTO: Endorsement della Sua campagna elettorale per la rielezione a Presidente degli Stati Uniti

Gentile Signor Presidente,

A nome della National Association of Police Organizations (NAPO) – Associazione Nazionale delle Organizzazioni di Polizia (cioè il Sindacato nazionale ndr.) – , sono molto lieto di annunciare formalmente il sostegno del NAPO alla Sua campagna elettorale per Presidente degli Stati Uniti. La nostra approvazione riconosce il Suo fermo e molto pubblico sostegno per i nostri uomini e donne in prima linea, specialmente durante questo periodo di opposizione ingiusta e inesatta indirizzata ai nostri membri da così tanti. Apprezziamo in particolare la Sua direzione del Procuratore Generale – William Barr ndr. – per perseguire in modo aggressivo coloro che attaccano i nostri ufficiali; la Sua firma in legge della legge sulla salute mentale e il benessere; la Sua difesa e la firma della legge che ha autorizzato in modo permanente fondi a sostegno dei primi soccorritori dell’911 – 9/11 che i democratici volevano abolire ed è l’equivalente del 112, figuratevi  ndr – e delle loro famiglie; la rivitalizzazione del programma Project Safe Neighborhoods “Programma Vicinati Sicuri”  per aiutare a ridurre la criminalità violenta; e il Suo costante riconoscimento del fatto che anche le forze dell’ordine americane, come qualsiasi altro cittadino, hanno diritti costituzionali.

NAPO è una coalizione di sindacati e associazioni di polizia di tutti gli Stati Uniti che serve a far progredire gli interessi delle forze dell’ordine americane attraverso il patrocinio legislativo e legale, azioni politiche ed istruzione. Fondato nel 1978, NAPO ora rappresenta più di 1.000 unità e associazioni di polizia e 241.000 agenti di polizia giurati, che condividono una comune dedizione al giusto ed efficace controllo del crimine ed alla imposizione della Legge.

Il NAPO è lieto di sostenere la Sua campagna di rielezione come Presidente e siamo fiduciosi del Suo continuo forte sostegno alla comunità delle forze dell’ordine americane.

Cordiali saluti,

Michael McHale

Presidente

………………………………………

I terzi duri: i bikers, sì l’Associazione Motociclisti d’America supporta Trump anche se non scrive la lettera di endorsement.

Trump se lo vanta: i duri sono con me. Il problema è, quanti sono? O quanti siamo? Aggiungi i blogger di destra, tutti quelli contro il nuovo ordine mondiale, e aggiungi che la sinistra americana fa schifo. Eppure i sondaggi, forse per il Covid-19 danno una nullità come Biden avanti con 11 punti di vantaggio.

Che dire?

Sono con lui pure i Santi, in ogni caso, i cristiani contro l’aborto e comunque per la libertà di parola, perché la sinistra lì è tutta boldriniana, vogliono la censura, addirittura proclamarsi contro matrimoni e adozioni gay e/o contro l’aborto dovrebbe essere considerato “crimine d’odio” contro la donna e contro i gay etc.

E quindi sono con Trump: i duri, i puri, e i duri e puri. Ma quanti?

Ok, bisogna aggiungere anche un paio di CEO grossi, il CEO di Red Bull, Dietrich Mateschitz, quello di Goya Food Robert Unanue e Ilan Srulovicz, CEO del marchio di lusso Egard Watch.

E Soros contro.

Soros contro è la garanzia che Trump ha ragione.

Quindi pregare e sparare ed abbassare le tasse, e niente reato d’opinione, il CEO di Edgard Watch, Ilan Srulovic si esposto in prima persona contro il movimento Defund The Police – Definanzia la Polizia – e contro la pubblicità Gillette anti-maschi: il programma di Trump e dei Repubblicani è buono

Trump2020USA

tutti credono che i problemi di Trump in realtà vengano dal Covid-19 perché blocca l’economia che andava invece a gonfie vele ed era il suo cavallo di battaglia, ma i Democratici che fanno? Fanno pazzie, come la richiesta di abolire la Polizia “perché razzista” o perfino l’obbligo nello Stato di New York, inventato da Cuomo, di ordinare da mangiare se ci siede al bar anche se si vuole solo bere, più i reati d’opinione, l’abolizione dei confini, dunque, dello Stato, sono stati chiamati “Cancel culture” la cultura di abolire, cancellare, proibire, cassare, licenziare chi esprime opinioni diverse da quelle di sinistra oppure, come Cuomo, imporre. Sono tutti esterrefatti dai Democratici: sembrano pazzi.

Speriamo solo che Trump vinca.

ProvaNRA

Se Trump non vince si rischia un’altra guerra civile. Gli dici che gli vuoi prendere le pistole agli Americani e ti rispondono: con chi credi di stare parlando?

 

Hai ragione. Io lo so con chi credono di stare parlando.

Sul serio.

Paola Distilo

Cari Giudici di NY, se ci sono Italiani, Merkel o gente del Vaticano nelle cassette hard: non risparmiate nessuno.

In attesa dell’udienza alle 13:00, fuso orario Americano dell’Est, che significa + 6 sono le 19 in Italia, non vedo l’ora di collegarmi, oggi è infatti martedì 14 luglio, il giorno della prima udienza in tribunale di Ghislaine Maxwell. E stranamente il giorno dell’inizio della Rivoluzione francese, il 14 luglio 1789, la presa della Bastiglia a Parigi:

MaxwellNY

Penso che, a causa delle famose videocassette hard con gli ospiti di Epstein a far cose oscene con minorenni, intese a ricattare queste persone potenti per… non so, soldi o favori esorbitanti per se stessi, Ghislaine e Jeffrey, ma è troppo poco per giustificare l’ampiezza dell’operazione, infatti, dicono, l’hanno fatto per conto del falso amico degli Stati Uniti, della serpe Israele, oppure per conto dei banchieri ebrei frankisti – il Frankismo essendo un ramo deviato della religione ebraica che molti cristiani identificano con la “Sinagoga di Satana” di cui parla Gesù in un Vangelo – bene, si dice che questi Frankisti controllino il Mossad e le banche “ebraico cattoliche” come IOR e FMI e ovviamente la banca Rothschild, perché Ghislaine, Epstein e il padre di Ghislaine, Robert Maxwell, sono almeno parzialmente ebrei e quasi certamente implicati con il Mossad, ma, a parte questo, anche un altro pensiero mi è venuto in mente.

Andrew/Andrea, il Principe molto infelice, è un britannico, e di solito queste persone creano la trappola per tutti i politici potenti o uomini potenti anche di qualsiasi altra posizione sociale possibile e immaginabile, in un certo senso, se possono, li vorrebbero ricattare tutti i potenti. Cardinali, Dittatori, c’era una fotografia di Giovanni Paolo II e un’altra di Fidel Castro nella casa di Epstein. E mi chiedo, dall’Italia e dall’Europa in generale:

Se c’è Mario Draghi o Mattarella – il Presidente della Repubblica italiano che io odio, come saprete, e desidero detronizzare, perché non ci fa piazzare i Ministri che vogliamo noi, tipo Paolo Savona e poi approva Ministri analfabeti e imbarazzanti come la Fedeli e la villanella qua, l’ultima, la Bellanova, del PD, maledetto PD e maledetto Agnelli che lo finanzia – oppure se c’è la Merkel, sì, la piccola Angela, non conosco il suo vizio: non risparmiateli. Aiutateci noi Europei a fare le pulizie, pensando che noi Europei rispettosi della legge e non sessualmente deviati lo vogliamo e vi siamo grati. In Audrey Strauss, in qualche maniera, crediamo e speriamo.

Se Cardinali, Banchieri, Eurocrati e compagnia dell’Anello erano là, andate giù “con il machete”, li abbattiamo tutti, cari Giudici, perché stanno rovinando l’Europa. Nell’Europa meridionale c’è un modo di dire tradizionale e forse un pò sgargiante e “maledettamente cattolico” un po ‘forte per certi gusti magari: calano Cristo dalla Croce.

Abbattili tutti, non supportiamo nessuna élite pedofila. E ci sono i nastri: le prove provate eccetera.

Una volta, quando Trump disse a William Barr che voleva sostituire Christopher Wray da capo dell’FBI perché non stava facendo “le pulizie” per cui era stato incaricato e Barr ha detto di no, che invece stavano lavorando bene insieme, sono andata a guardare video, interviste di Wray e io in qualche modo, a differenza di “Tyler Durden” intendo dire a differenza di ZeroHedge, ho pensato che Barr fosse in qualche modo aveva ragione: non è che arrivi all’FBI e prendi a calci in culo tutti, se dici che vuoi fare le pulizie ti danno una hoover e ti dicono “eccolo, fai le pulizie”.

HooverClaenings

Ma ho pensato che le intenzioni di Wray fossero buone.

Ora c’è un grande aspirapolvere, un grande hoover: i nastri, per fare le pulizie. Speriamo bene.

cara Audrey e cari Giudici di New York, ed anche oggi delle Isole Vergini, dove c’era l’isola, Vi chiedo come Italiana molto molto preoccupata per lo stato della mia nazione: se ci sono Italiani o persone del Vaticano su nastro da mandare in prigione: non risparmiate nessuno, e anche, come un Europea stufa di Angela Merkel e dei banchieri olandesi che ci stanno soffocando perché noi vogliamo lasciare l’eurozona e loro non ci permettono di farlo, oppure noi non vogliamo le barche di immigrati clandestini portate dalle ONG e loro le portano lo stesso e aiutano le ONG con i nostri soldi e ci insultano pure dicendo che siamo razzisti se non li volgiamo e dobbiamo tenerceli e mantenerli lo stesso & co. oppure vogliono imporre modelli transgender all’industria della moda bikini anche se i capi di detta industria non li vogliono, come Victoria Secrets in America dove hanno abolito le sfilate per non dover tenersi i trans, e dicono che il Trans brasiliano è la stessa cosa di Irina Shayek e e tutti zitti o vi licenziamo tutti per incitamento all’odio, e ci trattano come siamo schiavi e non cittadini, ecco: se sono con minori sull’isola, non risparmiarli, nemmeno uno.

Ora facciamo le pulizie sul serio.

Ve lo dico in Inglese, Italiano e Tedesco: ALL – TUTTI – ALLE

Può essere che sia la fine di Mario Draghi e di tutta la compagnia.

Paola Distilo

Sala vuole le gabbie salariali. Anche tra Milano e Cesano Boscone?

Mi pare di aver capito che quest’Italia ce la siamo stufata tutti, ma non mi venite a parlare di gabbie salariali, perché il costo della vita di Milano è molto più alto anche del costo della vita di Cesano Maderno o di Cesano Boscone, anche, se non lo sapete, di Torino e di qualunque paese o paesino di provincia, non solo, ovviamente, di Reggio Calabria, lui Beppe Sala come sindaco gay e di sinistra di Milano se vuole può anche dare un contributo a pagare l’affitto a chi lavora a Milano, Milano col suo orrido dito medio messo là da destra e sinistra

milano

a far vedere chi sono e in cosa credono, ancora, costa tanto, ma voglio dire una cosa banale, se abiti in un posto dove la vita costa meno che a Milano, la vita intesa come gli affitti e nient’altro perché il cibo costa uguale i vestiti costano uguale e i trasporti invece costano di più, e devi prendere molto più spesso la macchina per muoverti, ecco rispetto a Milano hai meno divertimenti, meno possibilità di uscire e farti l’happy hour sotto casa o di andare in una discoteca chic, oppure tamarra ma di lusso lo stesso inteso per il costo, in compenso puoi abitare in una casa invece che in un miniappartamento, non ho capito se Sala intenda aumentare gli stipendi degli Statali a Milano o intenda diminuirli al Sud, mi pare una bastardata, tengo a sottolineare che quest’Italia me la sono stufata pure io, per me si può chiudere e fare due Stati indipendenti – o tre – e ognuno si fa la sua moneta con metà/un terzo dell’ oro della Banca d’Italia di cui gran parte viene peraltro dall’oro del Banco di Napoli che i Piemontesi hanno rilevato per pagarsi le spese di guerra – la mai richiesta da nessuno guerra per l’unità – ma mi pare ovvio che aldilà degli insulti non si vada e non si faccia: non ti fanno uscire dall’Euro, non ti fanno piazzare il primo Ministro che hai eletto tu, ieri un tifoso del Napoli è andato sotto il Pullman dell’Atalanta per dire a Gasperini che si vende le partite alla Juve, un dirigente dell’Atalanta scende a difendere Gasperini e lo chiama terrone e lo hanno deferito alla FGCI. Perché non lo puoi fare, non puoi dire nero, terrone, frocio e non ti fanno fare nemmeno le gabbie salariali – per fortuna – non comandi tu, un tifoso del Napoli che va a sfottere Gasperini sotto il pullman dell’Atalanta e gli da del venduto, terrone forse in certo senso se lo aspetta, magari lo fa apposta, ma non comanda lui, comanda un pugno di persone di sinistra, comuniste, pro UE e la maggior parte ebrei che ce l’hanno col razzismo e le parole di odio il resto può andare in malora.

Per me, datemi metà oro della Banca d’Italia e mi faccio un altro Stato, ma le gabbie salariali non le voglio, onestamente almeno ci teniamo lo stipendio al Sud, non scherzo, tra gabbie salariali e secessione io preferisco la secessione, e per favore, se si dovesse fare,  non venite a liberarci dai Borbone mai, non saranno c…i vostri se son buoni o son cattivi.

SSCNapoliCaffèBorbone

Posso aggiungere anche altre cose? Ci sono delle forme culturali che al Sud sono normali e secondo me non è vero niente che io devo cambiare, se al Sud è normale dare il nome lungo ai figli e la firma breve che poi è normale in tutto il resto d’Europa e negli Stati Uniti, se io mi voglio dare le arie, o per altri motivi, e mi voglio chiamare Paola Maria Consiglia Vittoria Distilo e firmare Paola Distilo, chi cazzo è lo Stato a dirmi che non lo posso fare? Perché ci dobbiamo tutti chiamare Paolo Rossi e Mario Rossi, ai Filippini col secondo nome lo Stato Italiano gliel’ha levato dai documenti, ma chi cazzo è lo Stato Italiano per levare i nomi dai documenti? Non riconosce Religione, Cultura, Cabala né Astrologia né Libertà Personale: riconosce solo “Mario Rossi” e “Paolo Rossi”. Forse i Borbone me lo facevano tenere il nome lungo e la firma breve.

Oppure le scuole: che al Sud ci sono le scuole per i bravi e le scuole per i meno bravi, sì e per me è normale, non è vero niente che io devo cambiare. Perché quelli bravi hanno una velocità di apprendimento che i meno bravi li guardano con gli occhi di fuori e non capiscono niente di quello che stanno dicendo, non è nemmeno normale abbassare il livello delle scuole o non fare andare a scuola quelli meno bravi: vanno in un’altra. Poi i test INVALSI come le prove di intelligenza MENSA dipende anche se hai già fatto gli esercizi, sai? perché quando tu ti eserciti sui test dell’anno prima quelli dell’anno presente te li dovresti volare.

Ma lasciamo perdere, in ogni caso dateci metà oro della Banca d’Italia, ci separiamo e statevi zitti – un lingotto gli tocca pure a quelli dell’Alto Adige, dei vostri, perché sono al Nord –  lo stipendio dello statale più basso al Sud che al Nord non lo voglio io.

Quei Bravi Ragazzi del DOJ. Cassette con prova provata di politici e celebrità che abusano minori. Arresti obbligatori.

TITOLO ORIGINALE DELL’ARTICOLO IN INGLESE:

Sono spiacente, cari FBI e CIA e giudici di New York, ma se ci sono le videocassette con i leader mondiali che abusano i minori non è GHISLAINE che possa decidere ..

Ora Ghislaine Maxwell recita una parte come se avesse i nastri in cui eminenti politici statunitensi – si spera democratici o “piccoli repubblicani anti-Trump”, quindi arrestiamo quelli che vogliono abolire la polizia e ci sbarazziamo di loro – e alcuni leader mondiali fanno sesso con i minori e orge ecc. e parla come se potesse decidere lei chi mandare in galera o meno Fonte DailyMail

williamSteel

A parte il lavoro dell’amico di Ghislaine, il testimone: un ladro di gioielli un uomo che ruba il cui pseudonimo è Steel che suona forse proprio come “Steal” che in Inglese significa rubare ma, intendo, FBI, CIA, Dermot del NYPD – Dermot Shea ndr. – prima che de Blasio possa chiudere il club dei poliziotti, il Giudici, il Procuratore, il potente Procuratore del Distretto Meridionale di New York “Lady Strauss”, intendo dire,

AudreyStrauus
Audrey Strauss, il potente procuratore del distretto meridionale di New York, quello che include Manhattan

devono ovviamente richiedere i nastri e mandare in prigione tutti coloro che hanno fatto sesso con minori e il ladro dice – scusate, ex rapinatore di gioielli, che compagnia – ha detto di aver visto con i suoi occhi leader mondiali e fottute eminenti celebrità – i liberal – di Hollywood che violentano i bambini, o almeno fanno sesso con minorenni .- Ora, caro Justice Club, quei bravi ragazzi del DOJ & co. – Department of Justice/Dipartimento di Giustizia – tutti voi, caro Chris, Bill, Dermot, Audrey e quelli di cui non conosco i nomi, e ovviamente “Molly della CIA”, Gina,

rts1plnv

Direttore della CIA Gina Haspel

con tutto il dolore e la malattia che stiamo subendo per le celebrità – che non vogliono che beviamo latte “perché le mucche soffrono” – e i Reali e i democratici di sinistra che vogliono sconfiggere la polizia e abolire i confini perché ” noi siamo cattivi e loro sono buoni “e forse anche i politici che vogliono bloccare Trump dall’interno del Partito Repubblicano, non è Ghislaine che possa decidere allora come usare i nastri, se ci sono prove, devono andare tutti in prigione, in particolare le celebrità che non riesco a sopportare quando mi dicono che sono cattiva perché bevo latte, queste scusate l’espressione, troiette di Hollywood e satanisti vari & Co. tutti Dem, tutti che vogliono aprire i porti e i politici democratici che vogliono “definanziare la polizia” se loro hanno abusato minori devono andare in galera con la testa bassa e non poterla rialzare più: è gente cha fa la morale a tutti sui migranti e perfino sul mangiare o non mangiare carne e se non bastasse, anche sul bere latte: e hanno mandato in galera Weinstein con cui si strusciavano fino al giorno prima, i vigliacchi, con tutte le foto col bacio di Giuda…

Voglio dire, se in Italia un detenuto ha un nastro, una videocassetta con Silvio Berlusconi o Matteo Renzi e un attore italiano che violentano bambini o fanno sesso con minori a un’orgia, e forse persino il perverso sacerdote o cardinale pedofilo che violenta i bambini che vanno a pregare Gesù in chiesa, ovviamente, devono essere arrestati, non è il detenuto che possa decidere se arrestarli o meno. O? Tutti sanno che sei tu. E c’è persino il testimone oculare, il ladro. Il ladro di gioielli. Chiedete a lui, Chris & co. Questo è il più grande Redde Rationem dalla seconda guerra mondiale. Questo è forse peggio del Russiagate e del Durham Probe. Qui ci sono le foto, le videocassette, i testimoni oculari. E’ finita un’era. Ricordatevi che il DailyMail, la fonte, è un giornale ed un giornale potente, non un blog anonimo, questi qui hanno il nome vero del testimone oculare, il ladro “che fu forzato a guardare il video” lo hanno obbligato a guardare il video per dimostrargli la loro potenza ricattatrice, si volevano tenere i nastri per se stessi, per poter ricattare loro i politici e potenti coinvolti per loro vantaggi oppure, si dice, per conto Israele, “i politici polli”, questi qui del DailyMail hanno il team di avvocati per non cadere in trappola e non finire denunciati per fake-news o diffamazione, te lo dico io, allora minimo c’è Bill Clinton, poi gli altri.

Bene preparatevi pop corn o patatine, stavolta davvero “lo spettacolo deve ancora incominciare”. Finora abbiamo visto il trailer…

Per un pugno di dollari…anzi no, per un miliardo di dollari: la faida tra Bill de Blasio e Dermot Shea a New York.

“Per qualche dollaro in più?” Beh insomma, più che altro per un miliardo di dollari in più. O in meno.

DeBlasioShea
Dermot Shea Commissario della Polizia di New York altrimenti detto il capo del NYPD e Bill de Blasio sindaco di New York

Bill de Blasio stupidamente o per ragioni a noi ignote, ha decurtato di un miliardo di dollari il cospicuo budget della Polizia di New York, quello che era considerato il Police Department migliore del mondo, il numero 1, il NYPD, perché negli ultimi trent’anni hanno arrestato le famiglie criminali classiche dei Gambino, dei Gotti etc. poi ultimamente hanno arrestato Jeffrey Epstein, nientepocodimeno che il magnaccia dei ricchi, quello che procurava le ragazzine prostitute per clienti del rango di Bill Clinton, il Principe Andrea e vari super-ricchi ed extra-ricchi di Wall Street che si credevano intoccabili, intendo dire, addirittura le prendevano, le ragazzine, insieme a Ghislaine Maxwell arrestata pure lei l’altro ieri ed ora in carcere a Brooklyn in attesta del processo che dovrebbe partire Venerdi 10 luglio, dopodomani, almeno con le prime audizioni pubbliche, allora dicevo, le reclutavano a 14 anni, vergini, poi le molestavano e/o violentavano e poi le immettevano nel mercato della prostituzione minorile di lusso probabilmente attorno ai diciassette anni per clienti non proprio pedofili ma cui piacevano le ragazzine giovani, dopodiché le dismettevano “perché troppo vecchie” udite udite, a venticinque anni – tutto questo è già nelle mani di avvocati e giudici.

Ebbene arrestati pure loro, dagli eroi degli anni settanta e novanta tipo Donnie Brasco ai nuovi agenti segreti e in divisa di cui non sappiamo il nome, con un calo drastico anche del micro-crimine, rapine e sparatorie per strada, ed ecco il risultato, il ringraziamento, questa la copertina del benedetto New York Post di Murdoch – molto migliore del New York Times:

nYPDTheThanksTheyGet

La coltellata di de Blasio, significa “Questo è il ringraziamento” letteralmente “Il grazie che ricevono”.

Poi bisogna vedere chi avesse piacere ad arrestare Gotti, Gambino, Epstein etc. Magari tu ed io, magari anche Murdoch.

E perché la coltellata? La riduzione del cospicuo budget da 6 miliardi di dollari a 5 cinque miliardi di dollari? La motivazione ufficiale è offensiva e ridicola: perché a Minneapolis un poliziotto bianco ha ucciso un nero, l’agente Derek Chauvin ha ucciso George Floyd, e dunque i sinistri, intesi come Black Lives Matter, intesi come AntiFa e intesi come Partito Democratico, tutti uniti, – quello di de Blasio, Cuomo, Biden, Clinton e Obama per intenderci – hanno stabilito perentoriamente, contro ogni logica che la Polizia è tutta razzista e va abolita o indebolita…mmm tutta, anche quelli che con Minneapolis non c’entrano niente, insomma sono andati per la colpe collettiva, va bene? La mitica colpa collettiva. Ci credete? pizzica, no? Voi cosa credete? Avanti, il vostro pensierino qual è? Miei cari Italiani, si, so cosa pensate lo penso anch’io. E forse lo pensava pure Murdoch e i giornalisti del New York Post.

Ma quello che pensava Dermot Shea, il Commissario del potente New York Police Department sarà stato – più o meno – questo “mò li lascio senza sicurezza” un pò come Achille “mò non vado più a combattere, voglio vedere cosa fanno, devono tornare da me in ginocchio” ed ha abolito un’intera Unità Anti-Crimine quella degli agenti sotto copertura, quelli vestiti normali che erano gli spioni che prevenivano i reati perché si mischiavano ai criminali senza essere notati. Insomma i Donnie Brasco o giù di lì. Tra l’altro de Blasio ha peccato molto gravemente contro la sicurezza e nei confronti della popolazione di New York: incredibile a dirsi, ma con la scusa del Coronavirus ha scarcerato la bellezza di 2,500 detenuti del carcere di Rikers Island – la sinistra voleva abolire anche quello – e li ha riversati sulle strade di New York, la scusa ufficiale essendo “perché se no in carcere si prendono il Covid-19” e dopo di ciò, sempre con la scusa di George Floyd ha vietato la presa a strozzo del criminale, che serviva al poliziotto per farlo arrendere e indurlo a farsi arrestare volontariamente e non opporre resistenza, cioè “o ti fai arrestare o ti strozzo”

Esempio di presa a strozzo o in Inglese “chokehold”

Presa a strozzo col ginocchio, quella che ha ucciso George Floyd, gliel’ha fatto per 8 minuti di seguito però e in compagnia di altre tre agenti, donde le accuse che l’ha ammazzato volontariamente, perché in quattro lo potevano arrestare quando volevano né George Floyd opponeva resistenza, ciò è provato a video.

America Protests Chokeholds
tecnica per immobilizzare il criminale

Dopo di che, ancora forse più gravemente se si considera l’America, nella riforma della Polizia di de Blasio il poliziotto deve giustificare tutte le volte che la pistola spara. Cioè se spara tre colpi deve giustificare perché, tutte e tre le tre situazioni, con un resoconto semestrale.

Per ora credo che la speranza sia che vinca Trump e che i democratici perdano tutte le elezioni, ma c’è qualcosa di storto nel Partito Democratico, un partito che è diventato comunista e pedofilo, non c’è una netta distinzione tra i Black Lives Matter, AntiFa e i politici Dem, perché non c’è. Credetemi mi sto drogando di notizie dall’America, vogliono chiudere la Polizia, abolire il Capitalismo “perché è morto George Floyd” che è una scemenza. E basta.

Ora, grazie alla Signorina Maxwell, teste di serie del Partito Democratico andranno in galera per abuso di minori a New York, il processo, e guardate che cosa chiedono gli anarchici di Seattle al sindaco democratico che gli liscia il pelo:

protestersDemandsToSeattleCityCouncil

“Abolire il Dipartimento di Polizia di Seattle – il PD è il Police Department –

Abolire l’incarcerazione –

Università gratis per tutti – questa è una richiesta esibizionista per far vedere che loro studiano…

Degentirificazione di Seattle, partendo con il controllo degli affitti – Insomma vogliono  stare in centro e pagare poco.

Questi sono i ricchi che non vogliono essere investigati ed arrestati e fanno finta di essere straccioni. Il risultato a New York è tremendo, le sparatorie erano aumentate a un certo punto del 202%, poi del 103% mi pare i crimini in generale del 387% , nella zona occupata di Seattle, dove c’erano i Black Lives Matter e non la Polizia e che era hanno chiuso erano aumentati attorno  a + 530%  i Poliziotti del Bronx, di cui molti se non la maggior parte neri, si dimettono, i poliziotti neri vengono insultati da attivisti Black Lives Matter bianchi che li accusano di essere “parte del problema”, insomma ancora un pò e vomito.

Immagini vere prese da New York:

nightmare

Un pò di Seattle?

ma poi chi li vuole tuti sti poliziotti, che si credono chissà che e spaccano le porte delle ville dei ricchi che si credono chissà che pure loro

Immagini della bellissima villa in cui si nascondeva Ghislaine Maxwell e in cui ha fatto irruzione l’FBI, la Maxwell tipica donna dell’alta società

Sittingroom
Salotto chic della villa di lusso in cui gli agenti dell’FBI hanno arrestato Ghislaine Maxwell

e loro si credono chissà che perché pensano che leggi non valgano oltre un certo censo, mentre i poliziotti si credono chissà che perché credono che valgano e forse gli piace anche arrestare la ricca tanto fine, tanto “su” che però faceva la magnaccia, la maîtresse, la procuratrice di prostitute e di prostitute minorenni, proprio il grado più basso dell’umanità, amica del principe e ospite a Buckingham Palace e figlia – sic – di un agente del Mossad, il genere di persona che si crede intoccabile ora è toccata. De Blasio, mi dispiace, ma sembra troppo amico dei criminali, sempre con la scusa di sinistra, “che sono esseri umani” “che hanno i diritti umani” e li rimette in strada…e Bill Clinton sembra uno amico dei pedofili e molestatore o stupratore di ragazzine.

Dermot Shea e de Blasio una volta erano amici, ora…insomma:

Per qualche dollaro in più ? Per un pò di più. Non saranno santi se sono eroi, ma mi pare evidente che abbiano ragione i poliziotti. Stavolta.

L’arresto di Ghislane Maxwell è la notizia più importante dell’emisfero occidentale. Il processo può far cadere tutto il cocozzaio “liberal chic”. E abbiamo finito di cazzeggiare.

E abbiamo finito di cazzeggiare. Da Israele ai suoi rinomati quanto notori servizi segreti, Ehud Barak “et al.” cui Maxwell era legata, fino ai Windsors cui Maxwell provvedeva minorenni indotte alla prostituzione, ai preti non tanto casti e del calibro di Giovanni Paolo II – santo subito? Insomma, qualcuno rise quando sentì “santo subito” di Giovanni Paolo II, particolarmente il marito di mia cugina che disse “santo dal giorno prima” – anche lui conosceva Maxwell ed Epstein, Epstein è morto ufficialmente suicida, Ghislane fece dire da un suo portavoce che aveva paura di parlare con l’FBI perché non credeva che Epstein si fosse suicidato ed aveva paura infatti di essere uccisa in custodia cautelare.

Dopo che io pensai male quando fecero dimettere il Procuratore del Distretto Meridionale di New York, competente per le accuse Roberts Vs Maxwell, che era Geoffrey Berman e più d’uno pensò che lo avessero fatto dimettere per non proseguire il processo che vedeva nominati tra i clienti delle schiave sessuali, così chiamate perché erano prostitute minorenni adescate intorno ai quindi anni, che Ghislane reclutava con la scusa di offrir loro lavoro e praticantato come massaggiatrici in centri di lusso ed invece una volta lasciate sole con Epstein nello stanzino lui le molestava o violentava e poi venivano avviate alla prostituzione minorile a clienti molto di lusso quali Clinton, un paio di Kennedy ed ovviamente lui il principe Andrea, ma ecco invece il nuovo Procuratore Distrettuale Audrey Strauss ha ordinato l’arresto della Maxwell dopo che gli investigatori dell’FBI l’hanno scoperta in una villa di lusso nel New Hampshire

NewHapmshireProperty<gh
villa di lusso nel New Hampshire in cui la Maxwell si nascondeva

e l’hanno arrestata senza la possibilità di uscire su cauzione. Adesso il Palazzo trema e non solo uno, tremano tutti e tre gli attanti della sinistra cosiddetta “chic” e massonica internazionale: i banchieri ebrei e i servizi Israeliani – Ghislane Maxwell, Robert Maxwell e Jeffrey Epstein erano tutti e tre Ebrei che lavoravano per conto di Israele e procuravano, sic, materiale scottante su uomini potenti occidentali al Mossad al fine di consentire al Mossad di ricattare politici e potenti vari dell’emisfero Occidentale, intendo dire che Robert Maxwell fosse un agente Israeliano è dato non è un segreto, il secondo palazzo è a Roma, in Vaticano, Maxwell ed Epstein erano in contatto con Giovanni Paolo II e il terzo è a Londra: Buckingham Palace, con gli altri palazzetti associati in cui vivono i nobili.

Questi sono i capi della cosiddetta sinistra radical chic, o degli “Illuminati”, quelli che vogliono i porti aperti aperti, i matrimoni gay, il gender e ultimamente negli Stati Uniti perfino “abolire la Polizia”. L’FBI è intervenuta, “abolisci pure l’FBI se ci riesci” adesso, beccati questa, secondo me cade tutto il cocozzaio, per così dire, perché a questo punto lo vogliono far cadere, la sinistra ebraico-catto-comunista e Black Lives Matter con l’appoggio dei “Royals” così fini ma sempre dalla parte dei Rothschild e dei marxisti con Kate Middleton e il Principe William che fanno pubblicità alla lobby gender spudoratamente e Harry e Meghan che fanno pubblicità ai Black Lives Matter ed hanno contatti con i capi e la Regina che twitta il suo supporto, hai paura della Polizia vero Elizabeth?  Detta Sinistra stava riducendo a un cesso le città americane col sindaco e governatore del partito Democratico, vedi Seattle, vedi le rapine e i saccheggi a New York con la scusa della morte di George Floyd, vedi la distruzione di Rodeo Drive a Los Angeles, e se qualcuno ha paura che la Maxwell “si suicidi” secondo me è il contrario: non l’hanno catturata per farla suicidare, l’hanno catturata per l’opposto, per poter arrestare Clinton & Co. Perché hanno rotto veramente…le

Seattle7
Seattle, zona Capitol Hill, tra l’altro una zona centrale, dopo un mese di occupazione Black Lives Matter: si è sfiorata la guerra civile

per me si: basta significa basta. L’hanno catturata per fare il processo e punire i capi dei sinistri. E fanno bene.

Trema la Regina ed è bene che tremi. La morte di George Floyd non poteva giustificare togliere i fondi alla Polizia e abolire la Polizia di Stato o le devastazioni dei centri, dei negozi; un ipermercato di Philadelphia è stato saccheggiato per 15 ore di seguito, bianchi e neri tra le vittime che chiedevano di correre ai ripari e il partito Democratico non si è sentito di condannare le violenze, sono stati zitti, solo Fox e i media di centro-destra davano le notizie:

per vedere le devastazioni andate al  min. 00:15

… è come se un carabiniere uccide un nero a Rosarno ed allora il Partito Democratico comincia a dire che si deve abolire l’Arma dei Carabinieri e le Forze di Polizia “perché sono razziste” ed a Torino o Roma o Firenze dove c’è il sindaco di Sinistra i Black Lives Matter devastano incontrastati per un mese i negozi della città ed ottengono di cacciare i poliziotti o i carabinieri dalle loro caserme e per un mese sei blocchi di case di Torino o Milano rimangono senza carabinieri senza polizia con i sinistri dei centri sociali a fare da padroni, spararsi tra di loro e a distruggere il centro e la Regina Elisabetta twitta supporto “contro il razzismo” con le handicappate delle nipoti acquisite, la bianca e la nera, e dei nipoti. Mò ti calmi, viva l’FBI.

Cari Lettori, vi sentite traditi da Twitter perché di Destra? Andate su Parler, io ci sono da ieri.

Nuovissimo social media, nato nell’anno 2020, si chiama Parler.com “parler” significa “parlare” in francese, ma nella versione in Inglese, quella su cui ho già aperto la pagina è dominato da Trump e da tutti quelli di destra, non allineati, conservatori o gente troppo acuta, scherzosa e non politicamente corretta per non essere censurata ogni due e tre da Facebook di Zuckerberg o dalla oops Coca Cola, e da Twitter, ma a chi importa?

ParlerPaolaDistilo
La mia homepage in Inglese

Questa è la mia homepage in Inglese, ho postato alcuni degli articoli, due, di Felix Democracy e si hanno visualizzazioni alla svelta, è molto carino, ci sono gli hashtag e tutto; a parte me, un tipo ieri ha fatto su un post 1 milione di visualizzazioni in 24 ore e manca solo la funzione embed/incorpora, spero la mettano presto.

Può essere che faccia anche una pagina in Italiano e forse anche in Francese e Tedesco è che ultimamente sono drogata dalle notizie americane, non ci crederete, la sinistra americana ha fatto un Leoncavallo di 6 blocchi di città a Seattle e ovviamente è un porcile, Trump vuole mandare l’esercito, i Generali del Pentagono sono riluttanti, a Portland si stanno godendo un riot da 27 giorni consecutivi perché i sinistri vogliono “okkupare” un intero quartiere anche là e i poliziotti non glielo lascian fare.

Esempio di riot a Portland

E vabbè “I nostri Americani” vi do il link alla pagina in Inglese, non voglio perdere la vista su Internet ma  tra un pò dovrei riprendere anche nella altre tre lingue.

Se capite l’Inglese o volete guardare i video sulla situazione a Seattle e Portland seguite il reporter autonomo Andy Ngô per ora lui è ancora su Twitter, io su parler ci sono da prima ah ah…

Noi ovviamente stiamo con i poliziotti, un Leoncavallo da sei blocchi di città…che schifo, è successo il finimondo…link-mia-pagina-parler-in-inglese