Category Archives: Cultura

Pochi, Potenti e Pistoleri: chi sono i supporter di Trump. NRA, Sindacato di Polizia e tre CEO grossi.

La NRA – sua Signoria – ha scritto la letterina a Babbo Natale, pardon, la lettera di endorsement ufficiale a Donald Trump per la rielezione, ed io che sono la cosa più vicina ad un blogger di Destra…ve la traduco, il Corriere non ve la traduce, io si, così saprete che se ogni tanto vi fate un viaggio su questo sito, trovate cose buone, cose, chicche, che altrove non vi danno. O ve le danno dopo di me.

A proposito, per chi non lo sapesse, i pistoleri, la NRA è l’acronimo di “National Rifle Association” in italiano “Associazione Nazionale Armi da Fuoco” o più precisamente “Armi a cilindro” cilindro essendo la canna delle pistole, mitra, fucili & co. ma da noi non si usa, si usa poco, va di più armi da fuoco. Dunque:

Leggerete spesso “Secondo Emendamento” allora ve lo dico per sicurezza, si il Secondo Emendamento gli da il diritto a detenere mitra:

Secondo Emendamento della Costituzione Americana: Essendo necessaria alla sicurezza di uno Stato libero una milizia ben organizzata, il diritto dei cittadini di detenere e portare armi non può essere infranto.

Stato e Milizia e cittadini: è inteso che tutti i cittadini sono potenzialmente parte di un esercito ed hanno diritto a detenere le stesse armi dei militari. Storicamente ciò è dovuto al fatto che durante la guerra di indipendenza gli Stati Uniti non avevano un esercito organizzato da spianare contro gli Inglesi ed avrebbero perso, hanno trovato la quadra estendendo il diritto a portare armi da guerra automaticamente a tutti cittadini, militarizzandoli in via automatica tutti hanno vinto contro gli Inglesi che avevano l’esercito organizzato.

Lettera originale:

NRA-PVF

Traduzione:

Associazione Nazionale Armi da Fuoco d’America

Fondo Vittoria Politica

11250 Waples Mill Road

Fairfax, Virginia 22030

NRA-PVF

Luglio 15, 2020

Presidente Donald J. Trump

725 Quinta Avenue

New York, NY 10022

Caro Presidente Trump,

Per conto dei 5 milioni di membri  della NRA d’America, la National Rifle Association Political Victory Fund (NRA-PVF) è orgogliosa di supportare la sua rielezione a Presidente degli Stati Uniti d’America. Lei ha fatto più di qualunque altro presidente per proteggere il diritto del Secondo Emendamento di detenere e portare armi. La NRA sta dietro di Lei e la Sua amministrazione.

Siamo stati orgogliosi to giocare un ruolo guida nella Sua elezione del 2016. Lei ha promesso di difendere il Secondo Emendamento e difendere a testa alta le libertà costituzionali in cui i nostri membri credono. Lei riconosce che il Secondo Emendamento riguarda le libertà che appartengono a tutti gli Americani. Lei ha mantenuto le Sue promesse in modi straordinari.

Lei ha promesso di nominare giudici che avrebbero sostenuto e difeso i diritti costituzionali di tutti gli Americani. Nominando un numero da record di giudici che rispettano e danno valore al Secondo Emendamento, Lei ha fondamentalmente trasformato la corte federale ed aiutato ad assicurare la libertà di generazioni di Americani – come da noi il PD coi giudici comunisti ndr. –

Più recentemente, Lei ha fronteggiato gli ordini relativi al COVID-19 che dichiaravano i negozi d’armi “non-essenziali”. Lei è corso di fretta a proteggere la libertà e le famiglie d’America dichiarando i rivenditori al minuto di armi da fuoco e munizioni “infrastrutture fondamentali.” Questo ha spinto gli stati a riaprire i negozi di pistole che erano stati forzatamente chiusi – affermando la nostra convinzione condivisa che i diritti del Secondo Emendamento siano non-negoziabili. Questi diritti appartengono alla gente, e sono sempre essenziali. Questo è il diritto più sacro che gli Americani posseggono di proteggere se stessi e le loro famiglie.

I Suoi compagni membri dell’NRA applaudono il Suo supporto dell’eredità di caccia, tiro, e sport all’aperto d’America. Lei ha protetto i diritti di cacciatori e sportivi in tutta l’America – ed ha assicurato che le loro tradizioni possano essere condivise con le future generazioni.

Per conto die nostri milioni di membri, noi La ringraziamo per il suo continuo supporto del Secondo Emendamento e tutte le libertà costituzionali in cui noi crediamo. Siamo orgogliosi di supportare lei e la promessa del Suo secondo termine.

Sinceramente,

Wayne La Pierre                                        Jason Ouimet

Vice Presidente Esecutivo             Direttore Esecutivo, NRA Istituto per l’Azione Legislativa

National Rifle Association of America.     Presidente, NRA Political Victory Fund

…………………………………………

Gli altri pistoleri che supportano Trump sono i tipi del il Sindacato Nazionale di Polizia, pistoleri questi nei guai perché la Sinistra, che loro avevano anche supportato ai tempi di Obama e Biden – Obama Presidente e Biden Vice – sia nel 2008 che nel 2012 e che si erano astenuti dal fare l’endorsement nel 2016, ecco oggi detta sinistra li vuole de-finanziare e in pratica abolire riducendo i ricchi a farsi proteggere dalle guardie del corpo e i non ricchi a gioire  in una summer of love che si trasforma presto in una summer of blood, donde le sparatorie, il motivo? perché “Tanto al Polizia è razzista” e quindi tanto vale levargliela. I sinistri sono vigliacchi e bugiardi, non c’è quasi più niente da dire su di loro.

portland-protest-1-Getty-Images
Portland”senza Polizia” sono scesi i Federali, il clima da stupida guerra civile con l’omicidio di George Floyd per scusa

Questa la lettera di endorsement del NAPO – National Association Police Organizations – “Associazione Nazionale delle Organizzazioni di Polizia”

NAPO_Endorsement_Ltr_President_Trump__July_15_2020__1

Traduzione:

Luglio 15, 2020

Il Presidente

La Casa Bianca

1600 Pennsylvania Avenue, NW

Washington, DC 20500

OGGETTO: Endorsement della Sua campagna elettorale per la rielezione a Presidente degli Stati Uniti

Gentile Signor Presidente,

A nome della National Association of Police Organizations (NAPO) – Associazione Nazionale delle Organizzazioni di Polizia (cioè il Sindacato nazionale ndr.) – , sono molto lieto di annunciare formalmente il sostegno del NAPO alla Sua campagna elettorale per Presidente degli Stati Uniti. La nostra approvazione riconosce il Suo fermo e molto pubblico sostegno per i nostri uomini e donne in prima linea, specialmente durante questo periodo di opposizione ingiusta e inesatta indirizzata ai nostri membri da così tanti. Apprezziamo in particolare la Sua direzione del Procuratore Generale – William Barr ndr. – per perseguire in modo aggressivo coloro che attaccano i nostri ufficiali; la Sua firma in legge della legge sulla salute mentale e il benessere; la Sua difesa e la firma della legge che ha autorizzato in modo permanente fondi a sostegno dei primi soccorritori dell’911 – 9/11 che i democratici volevano abolire ed è l’equivalente del 112, figuratevi  ndr – e delle loro famiglie; la rivitalizzazione del programma Project Safe Neighborhoods “Programma Vicinati Sicuri”  per aiutare a ridurre la criminalità violenta; e il Suo costante riconoscimento del fatto che anche le forze dell’ordine americane, come qualsiasi altro cittadino, hanno diritti costituzionali.

NAPO è una coalizione di sindacati e associazioni di polizia di tutti gli Stati Uniti che serve a far progredire gli interessi delle forze dell’ordine americane attraverso il patrocinio legislativo e legale, azioni politiche ed istruzione. Fondato nel 1978, NAPO ora rappresenta più di 1.000 unità e associazioni di polizia e 241.000 agenti di polizia giurati, che condividono una comune dedizione al giusto ed efficace controllo del crimine ed alla imposizione della Legge.

Il NAPO è lieto di sostenere la Sua campagna di rielezione come Presidente e siamo fiduciosi del Suo continuo forte sostegno alla comunità delle forze dell’ordine americane.

Cordiali saluti,

Michael McHale

Presidente

………………………………………

I terzi duri: i bikers, sì l’Associazione Motociclisti d’America supporta Trump anche se non scrive la lettera di endorsement.

Trump se lo vanta: i duri sono con me. Il problema è, quanti sono? O quanti siamo? Aggiungi i blogger di destra, tutti quelli contro il nuovo ordine mondiale, e aggiungi che la sinistra americana fa schifo. Eppure i sondaggi, forse per il Covid-19 danno una nullità come Biden avanti con 11 punti di vantaggio.

Che dire?

Sono con lui pure i Santi, in ogni caso, i cristiani contro l’aborto e comunque per la libertà di parola, perché la sinistra lì è tutta boldriniana, vogliono la censura, addirittura proclamarsi contro matrimoni e adozioni gay e/o contro l’aborto dovrebbe essere considerato “crimine d’odio” contro la donna e contro i gay etc.

E quindi sono con Trump: i duri, i puri, e i duri e puri. Ma quanti?

Ok, bisogna aggiungere anche un paio di CEO grossi, il CEO di Red Bull, Dietrich Mateschitz, quello di Goya Food Robert Unanue e Ilan Srulovicz, CEO del marchio di lusso Egard Watch.

E Soros contro.

Soros contro è la garanzia che Trump ha ragione.

Quindi pregare e sparare ed abbassare le tasse, e niente reato d’opinione, il CEO di Edgard Watch, Ilan Srulovic si esposto in prima persona contro il movimento Defund The Police – Definanzia la Polizia – e contro la pubblicità Gillette anti-maschi: il programma di Trump e dei Repubblicani è buono

Trump2020USA

tutti credono che i problemi di Trump in realtà vengano dal Covid-19 perché blocca l’economia che andava invece a gonfie vele ed era il suo cavallo di battaglia, ma i Democratici che fanno? Fanno pazzie, come la richiesta di abolire la Polizia “perché razzista” o perfino l’obbligo nello Stato di New York, inventato da Cuomo, di ordinare da mangiare se ci siede al bar anche se si vuole solo bere, più i reati d’opinione, l’abolizione dei confini, dunque, dello Stato, sono stati chiamati “Cancel culture” la cultura di abolire, cancellare, proibire, cassare, licenziare chi esprime opinioni diverse da quelle di sinistra oppure, come Cuomo, imporre. Sono tutti esterrefatti dai Democratici: sembrano pazzi.

Speriamo solo che Trump vinca.

ProvaNRA

Se Trump non vince si rischia un’altra guerra civile. Gli dici che gli vuoi prendere le pistole agli Americani e ti rispondono: con chi credi di stare parlando?

 

Hai ragione. Io lo so con chi credono di stare parlando.

Sul serio.

Paola Distilo

Scontro Olanda-Italia: io la coscienza ce l’ho pulita e anche Savona. Noi volevamo l’Italexit.

I conti non tornano e non torneranno mai.

Non tornavano già dall’inizio.

E la colpa è dei Mattarella, di Draghi, di Prodi di tutti coloro che si sono messi a ficcare ed  uso il termine “ficcare” di proposito l’Italia nell’eurozona. Ora l’ultima, la vignetta satirica del giornale olandese per via dell’opposizione dell’Olanda ai prestiti a fondo perduto all’Italia:

NoEuro

“Loro lavorano e devono pagare i nostri debiti e bisogni mentre noi non facciamo niente tutto il giorno etc…” Mi vien da dire “Colpa loro che ci hanno presi nell’euro” l’Italia non era adatta all’eurozona, gli Italioti che ci son voluti entrare per forza hanno colpa e gli Euridioti che ci hanno preso hanno pure loro colpa perché dovevano dir di no. E non mi venite a dire – forse non lo sanno – “Dovevate dir di no, voi dall’Italia, non noi dall’Olanda” detto in Olandese con l’accento dell’AIA, ma se uno qui in Italia finiva in carcere solo se lo diceva “Non voglio il divorzio tra Tesoro e Bankitalia” “Non voglio entrare nell’euro” o come Berlusconi e Tremonti “Vogliamo la valuta parallela e poi uscire” allora parliamo delle colpe del Deep State di noi altri, questi quattro imbecilli e corrotti che non sanno nemmeno contare o ladri, che sanno contare e imbrogliano lo stesso: noi altri dall’euro ce ne volevamo uscire, fu Mattarella, l’odiato, che non ha incoronato Paolo Savona Ministro dell’Economia, colui che ci avrebbe fatto uscire dall’euro in tre giorni. Italioti contro Euridioti forse perfino potrebbero vincere gli Italioti, ma non era e non è questo quello che noi vogliamo.

In Olanda lo hanno visto, il Deep State della Gran Bretagna, cioè i civil servants con la BBC appresso, che cosa hanno cercato di fare per bloccare Brexit? Ma lì alla fine il popolo Britannico l’ha spuntata. Qui da noi, il cosiddetto Deep State addirittura nascondeva le chiavi dell’ufficio a Paolo Savona quando, per ripiego, Mattarella, Salvini, DiMaio e Conte l’hanno nominato Ministro per i rapporti con l’Europa invece che dell’Economia.

Andiamo avanti così, ma io non mi sento in colpa: io voglio uscire dall’Unione Europea, da tutta l’Unione Europea, hard Italexit, fuori dall’euro e fuori dal Mercato Unico. Ci perdono i soldi gli Olandesi e i Tedeschi? Ma che ci perdano i soldi pure loro, per una volta: la Grecia NON ANDAVA AMMESSA nell’eurozona e la Merkel non doveva complottare contro Berlusconi e Tremonti, Mani Pulite non ci doveva proprio essere e nemmeno il secondo termine di Napolitano, e io non mi sento in colpa: schiatto io, schiattate pure voi. Per me, se mi aiutano, esco domani. Se mi arrestano appeno dico “Italexit” alla fine….chi ha colpa paghi. La colpa non è mia – di Paola – né di Savona – di Paolo – né certo di quel Berlusconi e Tremonti: ora te la tieni l’Italia nell’euro. Oppure…liberi tutti.

FINE

della UE

Space X: Oggi il lancio. Se penso che bambina volevo fare l’astronauta, ora, mi spavento.

Tutto propulsore tranne il pezzettino davanti, guardate il demo e immaginate che lo faranno oggi, in Italia saranno le 22:30 con gli uomini dentro:

Fonte Carini i nomi americani, vero? Crew Dragon, Space X, che altro? Falcon, “of course”, anzi Falcon 9.

Beati voi che ancora fate queste cose. Trump e Melania saranno là a Cape Canaveral a sfidare il Coronavirus e andare avanti lo stesso, l’America manda i razzi in cielo.

Da bambina volevo fare l’Astronauta, ora credo che mi spaventerei.

Le informazioni in Italiano per vedere il lancio in streaming, cioè in diretta, sono su questo sito qui, vi da ben due link, uno al canale youtube di Space X e l’altro al loro sito Internet Space X.com/launches che daranno la diretta streaming.

Per il resto “No comment” queste son le cose che lasciano a bocca aperta.

Michelle Hunziker e Meghan Markle sono un caso di face-off: si sono levate la loro testa e se ne sono messa un’altra. Tipico delle streghe.

Michelle Hunziker non esiste: è una creazione del chirurgo, è “beyond barbie” lei e Meghan marce, pardon, Markle mi ricordano, a parte face-off, quella scena del Ritorno a Oz in cui la strega cattiva ha una stanza piena di teste, si leva la sua e se ne mette un’altra:

Eh be, le streghe fan così. basta vedere come la Markle ha ridotto il “Prince Harry”, poverino: è dura avere compassione dei Windsors, di Harry però quasi quasi mi dispiace, poi a Striscia non li sopportiamo perché loro, con tutti i loro difetti, tentano di porsi “al di sopra” come se fossero intoccabili, mentre evidentemente sono tutti toccabili, come gli altri. Con la tua vera faccia non potevi arrampicare e loro, a Milano, lavorano, non sono mica pigri: si cambiano la faccia e arrampicano lo stesso.

Imperdibile la faccia sconvolta della bambina di Oz:

Mattarella si può pulire il sedere col suo comunicato stampa: non è vero che la Costituzione Italiana giustifica i Matrimoni gay.

Nutro per Sergio Mattarella lo stesso disprezzo che nutro per la Regina d’Inghilterra: vecchi, marci, massoni e corrotti, mettono il timbro “dello Stato” sulle porcherie della lobby gay, superficialmente ed apparentemente di sinistra, come se fossero “al di sopra”, laddove invece ne sono parte.

Questo il comunicato preso da ADN Kronos:

Omofobia, Mattarella: “E’ violazione principio eguaglianza”

POLITICA
Share

Omofobia, Mattarella: E' violazione principio eguaglianza

(Foto Quirinale)

“La ricorrenza del 17 maggio è stata scelta, in ambito internazionale, per promuovere il contrasto alle discriminazioni, la lotta ai pregiudizi e la promozione della conoscenza riguardo a tutti quei fenomeni che, per mezzo dell’omofobia, della transfobia e della bifobia – cosa cazzo è la bifobia ? -, perpetrano continue violazioni della dignità umana. Le discriminazioni basate sull’orientamento sessuale costituiscono una violazione del principio di eguaglianza e ledono i diritti umani necessari a un pieno sviluppo della personalità umana che trovano, invece, specifica tutela nella nostra Costituzione e nell’ordinamento internazionale”. Lo sottolinea il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella in una dichiarazione diffusa dall’ufficio stampa del Colle.

“È compito dello Stato -avverte Mattarella- garantire la promozione dell’individuo non solo come singolo, ma anche nelle relazioni interpersonali e affettive. Perché ciò sia possibile, tutti devono essere messi nella condizione di esprimere la propria personalità e di avere garantite le basi per costruire il rispetto di sé. La capacità di emancipazione e di autonomia delle persone è strettamente connessa all’attenzione, al rispetto e alla parità di trattamento che si riceve dagli altri”.

“Operare per una società libera e matura, basata sul rispetto dei diritti e sulla valorizzazione delle persone, significa non permettere che la propria identità o l’orientamento sessuale siano motivo di aggressione, stigmatizzazione, trattamenti pregiudizievoli, derisioni nonché di discriminazioni nel lavoro e nella vita sociale”.

………………………………………….

Bene, ora lo puoi prendere e lo usi per pulirti il sedere, va bene? Sergio? che col Covid-19 potresti avere problemi di carenza di carta igienica se continua ‘sto lockdown.

La Costituzione Italiana difende prima di tutto la libertà di parola, questo continuo difendere i presunti diritti dei gay al matrimonio, ma senza il concetto di adulterio – perché sono troppo porci anche solo per pensarla la fedeltà e forse su questo hanno anche ragione – poi i figli, ovviamente da madre surrogata con tanto di compra-vendita del bambino. Mo’ basta, ‘sti presidenti della Repubblica soprattutto Napolitano e Mattarella sono tra i peggiori e più gravi traditori del Paese, anche in Gran Bretagna, lo sanno tutti che il pesce puzza dalla testa, dai Windsor – sic -.

La Costituzione diceva che Napolitano non poteva essere eletto due volte, e non l’hanno rispettata, questo qui, ha nominato Ministri asini con la terza media e che facevano grossolani errori di grammatica quando parlavano “Il paese di Dante” “di chi?” “Di Dante il macellaio” “Ahhh” e ora non ci fa uscire dall’euro: lo odio, che Dio lo punisca.

Non so che altro dire.

Fini.te.la.

L’Erede e la sua Ruota di Scorta devono restare un problema strettamente Britannico.

Sua Scrocconeria Reale: ANDREW E FERGIE DENUNCIATI PER NON AVER PAGATO UNO CHALET DI LUSSO, HARRY E MEGHAN PARE VIVANO A SPESE DI UN ATTORE A LOS ANGELES.

Qualcuno dica ai britannici di smettere di produrre Royals nonché di inviarli in giro per il mondo credendo di poter vivere nel lusso senza pagare una volta dichiarati extra, superflui “non più senior”.

La ruota di scorta del Re d’Inghilterra, il fratello piccolo, i fratelli minori, è sempre stato un problema e devo dire, con tutto il disprezzo che posso provare per Andrea e a volte per Harry, non è sempre colpa loro: li usano da bambini per far pubblicità alla famiglia reale e farla sembrar buona, con i loro faccini innocenti e le loro manine che fanno ciao, poi cresciutelli li mandano al militare dieci e non più di dieci anni, se anche si trovano bene e desiderano rimanere nell’Esercito – capita – gli dicono di no, perché un Reale nell’esercito rischia di diventare più potente e ammirato del fratello grande che deve diventare Re – e questo non lo vogliono consentire – poi a 34 anni massimo, Carlo è riuscito a tirarla fino a 39, gli impongono di sposarsi e fare figli, cioè produrre altri Royals per le foto sui giornali e far sembrare la regina Elisabetta umana, circondata dai nipotini, poi gli mettono lo stop: Carlo ha cacciato Andrea dal balcone e William e Kate hanno cacciato per motivi a noi ignoti, Harry e Meghan da Kensington Palace e dal balcone, Meghan ha detto che piuttosto che stare in campagna nel cottage di Windsor se ne va a Las Vegas, pardon, Vancouver e poi Los Angeles, Andrea è impazzito, frequenta prostitute e magnaccia, scusate il termine ma questo era Epstein, con l’aggravante che voleva sic prostitute minorenni di quindici o sedici anni che per l’età non si possono chiamare prostitute si devono chiamare vittime di traffico di minori e addirittura schiave sessuali ed è vero, perché a quindici o sedici anni gli adulti devono tenere le mani a posto e basta, Royal o non Royal, così ora rischia l’arresto e se lo arrestano siamo tutti contenti, aggiungiamo che Epstein è stato accusato di andare anche al di sotto dei quindici anni, che già è grave, e di aver trafficato minori, bambini per pedofili, insomma uno schifo, stesso dicasi dell’ex miglior amico di Carlo, il defunto Jimmy Savile, conoscente e amico anche di Giovanni Paolo II….poi dicono che pensiamo male del Vaticano oltre che dei Reali Inglesi. Insomma la ruota di scorta, prima viene usata per pubblicità e poi cacciata per non oscurare l’erede. Che forse fa anche più antipatia, ma lasciamo stare.

I Britannici producono Royals – in abbondanza – troppo in abbondanza, quindi non sanno dove posizionare i pezzi di ricambio in Gran Bretagna e che cosa farne e iniziano a lasciarli liberi di vagare perché “non sono più Royals Seniores”, solo che , queste persone sono abituate fin dalla nascita a vivere nel lusso a spese di qualcun altro e, a trentacinque, trentaquattro, trentasei anni non hanno intenzione e nemmeno una vaga idea di fare diversamente: vogliono continuare a vivere nel lusso e si aspettano che i contribuenti paghino il conto, come son usi fare, o vogliono contrabbandare alcuni favori finanziati dallo Stato britannico in cambio di un favore personale per loro: uno chalet, una villa, un soggiorno permanente in una magione a Los Angeles o Vancouver da 18 o 14 milioni di dollari; il conto di solito raggiunge Downing Street numero 11, se Downing Street numero 11 si rifiuta di pagare, dopo aver consultato 10, vengono citati in giudizio per omissione di pagamento

Ecco qui: il principe Andrew citato in giudizio per oltre 6,7 milioni di sterline di “fattura non pagata” sul lussuoso chalet svizzero di sci che ha comprato con l’ex moglie Fergie

SuedAndrew
Andrew davanti allo chalet svizzero che non poteva comprare ma ha provato a comprare lo stesso.

Ed ecco qui, gli altri due “Royal in avanzo” i reali di scorta che non sono morti, mandati in giro a vivere nel lusso in condizioni ombrose:

fonte

“Secondo quanto riferito, il principe Harry e Meghan Markle risiedono nella residenza da 18 milioni di dollari dell’attore di Hollywood Tyler Perry da quando si sono trasferiti a Los Angeles.

Non è chiaro se l’ex coppia reale stia affittando da Perry o soggiornando come ospiti, ma non ci sono atti di vendita documentati della villa di Beverly Ridge Estates, secondo un rapporto pubblicato giovedì da … ”

NoRoyals8

L’idea che per questi Royals di riserva sia normale chiedere, soggiornare gratis per mesi è così incredibile che sospettiamo anche noi, dal momento che molti britannici hanno il coraggio di scriverlo almeno nella bacheca commenti degli articoli sui Reali che sicuramente il conto è arrivato in Gran Bretagna o ancora peggio, per così dire, chiedono favori personali in cambio di favori per conto dello stato britannico o della Regina, un contrabbando, un subdolo “fammi stare in questa villa gratis e in cambio la Gran Bretagna o mia nonna ti farà questo o quel favore”.

Ovviamente tutto tenuto sotto il tappeto, il segreto di Stato sulle spese reali che fa sospettare che il conto sia fatto pagare ai cittadini ecc.

Dato che ad alcuni britannici piacciono i loro reali e se dovessero votare se tenerli o istituire una Repubblica, forse voterebbero di tenerli, noi possiamo solo dire: dunque paga, è la tua regina, sono i suoi nipoti, voglio dire, sono soldi tuoi, non miei, e se li mantieni nel lusso fin dalla nascita per così tanto tempo è quasi psicologicamente impossibile che si abituino a vivere “normalmente” con i loro mezzi, faranno di tutto per non andare giù, per loro è umiliante anche soggiornare in un hotel a quattro stelle invece di un cinque stelle plus hotel extra-lusso il migliore in città ecc. Quindi paga o pensa a cambiare sistema completamente.

È purtroppo anche evidente che il problema del British Royal non riguarda solo la Gran Bretagna, queste persone cercano di raggiungere altri paesi e chiedono, sempre in segreto, sottobanco, che i contribuenti di altri paesi condividano la loro “fottuta” fattura, come i Canadesi hanno notato con intelligenza, c’ è stato il tentativo di spedire in altri paesi i reali d’avanzo che la Gran Bretagna non può o non vuole più occupare, citando l’articolo del giornale conservatore che si è schierato contro la richiesta di Harry e Meghan di trasferirsi in Canada: “I principi non vengono spediti qui quando non è possibile trovare loro utili doveri sull’altro lato dell’Atlantico. ” fonte

canadawantsnoroyals

I reali britannici devono essere fermati completamente al di fuori della Gran Bretagna, devono essere interrogati quando testimoni di un crimine – come Andrea sui traffici di  Epstein -, arrestati quando fanno cose illegali – forse Andrea perché correo dei traffici di Epstein e forse Harry e Meghan per questioni di bodyguard della polizia britannica armati e/o pagamenti in nero della villa –  e detenuti a lungo se commettono crimini gravi essi stessi, e nessuno deve accettare il massonico contrabbando di “favore personale per te se chiudi un occhio e mantieni i nostri reali nel tuo paese a spese dei contribuenti locali (come il Bilderberg, organizzato da Agnelli )perché noi britannici o la regina saremo grati ”. I cittadini britannici devono decidere, per il resto tenerli dove devono stare, bloccarli in Gran Bretagna ma non mandarli in giro, scusate l’espressione, a scroccare.

Chi è questo attore, amico di Oprah Winfrey? Il Signor Tyler Perry? Peraltro un qualunque attore di Hollywood guadagna più di loro… E come è possibile che dia a disposizione l’intera villa con tutto il personale in cambio di nulla? Stanno scherzando? Cerchiamo di fermare questo gattonare in giro, se i Britannici amano  così tanto la Regina e vogliono pagare per lei e i suoi nipoti, lo facciano pure, ma noi altri in Italia, Canada, USA e negli altri paesi non vogliamo pagare per questi Windsors: e non provino  a usare la massoneria per far cose illegali come sempre si sospetta. Diana si dice che l’abbiano ammazzata perché ingestibile, ma la colpa è di tutto il sistema; il Re d’Inghilterra con le sue ruote di scorta devono rimanere un problema strettamente Inglese.

I Miei Americani: #MeToo vota Biden, anche se…è un sex assaulter, Chaos nell’FBI.

“Veronica non dirmi di no” cantava ne I Miei Americani 2 Adriano, ma in America, secondo il #MeToo Movement tanto che son predatori, tutti, lo fanno lo stesso; bene, tanto l’hanno detto le femministe del #MeToo che i maschi son tutti predatori, ma proprio tutti, che il Signore gliel’ha fatta pagare: le accuse di sex assault, stupro, molestie quello che è ora sono ricadute su Joe Biden, il candidato loro, quello del Partito Democratico, ed ora i miei Americani sono nel pallone. Che dire?

a) che l’accusatrice Tara Reade è una bugiarda?

Eh ma, non ci provano nemmeno perché il #MeToo movement si basa su una falsa premessa: che l’accusatrice di stupro non sia mai bugiarda, che ogni donna che dice di essere stata violentata in assenza di prove va creduta, è come dire, se una donna dice che vent’anni fa un uomo l’ha violentata e non ci sono prove, lui dice di no lei dice di si, deve prevalere la parola della donna.

Ora Tara Reade è un caso tipico stile #MeToo: lei dice che ventisette anni fa, nel lontano 1993 Joe Biden, in un corridoio del Senato, quando non c’era nessuno, stile Mussolini, l’ha spinta alla parete e le ha messo una mano sotto la gonna, e le ha fatto il sex assault, lui nega e basta, lei dice di aver testimoni ma non testimoni oculari, dice di averlo detto a sua madre, suo fratello, due vicini di casa e collaboratori che sarebbero pronti a testimoniare che lei glielo ha detto, ma ovviamente non che lo hanno visto. Che fa il #MeToo movement?

Si svergogna ulteriormente, perché a tanta gente non piace l’assunto che la donna dica sempre la verità perché è antropologicamente sbagliato, la menzogna non ha sesso: in realtà tutti sappiamo che una donna può dire la verità o mentire, un uomo può dire la verità o mentire, messe alle corde le femministe #MeToo con a capo le avvocatesse, quelle che si fanno i soldi con i processi per stupro e li vincono grazie al casino messo su dal #MeToo sui giornali, in assenza di prove, come Weinstein, e quindi non vogliono cambiare la regola, falsa e sbagliata che la donna dica sempre la verità, ma vogliono votare Biden lo stesso perché è il candidato democratico, ebbene sono arrivate a dire:

LisaB

Si, Tara, ti credo, ma lo voto lo stesso. Perché Trump sarebbe peggio.

Ma non è vero.

Insomma, la toppa è peggio del buco.

Allora ditemi femministe del #MeToo e avvocatesse-star varie, se un uomo è uno sex assaulter, uno stupratore, uno con la mano facile, o

a) lo mandate in carcere o

b) lo fate Presidente degli Stati Uniti?

O carcere, vent’anni di galera, o Presidente degli Stati Uniti o candidato democratico?

Tutta questa la gravità del caso? Gli Americani non sono mai seri, credo che la serietà li annoi.

Più serio forse il caos ai vertici dell’FBI, Trump e i Repubblicani vogliono la testa di James Comey, l’ex Direttore della potente istituzione, nominato da Obama e rimosso d’ufficio da Trump perché ha fatto partire delle investigazioni sul Generale in pensione Flynn che aveva messo su un’ agenzia privata di Intelligence ed era consigliere di Trump, Flynn si è rivelato innocente ed ora vogliono processare Comey per tentata eversione o qualcosa del genere,

James-Comey-and-Chris-Wallace-998x559
James Comey si difende dalle molteplici accuse in un’intervista all’emittente di Destra Fox-News

ma stando ad un articolo di Axios, Trump vuole rimuovere pure l’attuale Direttore Christopher Wray quello nominato da lui perché non è abbastanza “un suo uomo” e non starebbe facendo le pulizie di primavera nell’FBI per liberarla dai corrotti.

Fonte:

TrumpVs.Wray?
Christopher Wray, articolo di Axios

Insomma, Biden, Trump, il #MeToo, l’FBI…c’è un pò di roba…. e il solito sex-gate.

La rimozione di Wray pare un pò difficile perché non ci sarebbero abbastanza candidati per l’alto ufficio che piacciano a Trump e secondo l’interpretazione di Axios Trump non vuole troppa carne al fuoco o troppi nemici in vista delle elezioni di Novembre. Noi intanto seguiamo con ansia le novità d’Oltreoceano.

Monarchie e Chiesa Cattolica infrangono il Primo Comandamento.

Cosa vogliono i reali? vogliono essere venerati, chiaramente, qui la loro ultima fonte promozionale:

stupidchild

ora chiaramente, questo è solo un bambino con suo nonno, merita il rispetto di qualsiasi altro bambino con l’anziano nonno, invece, vogliono che tu lo adori: hai una famiglia che non è nemmeno collegata a te e ti viene richiesto di pagare perché loro vivano nel lusso e avere ufficiali di Polizia pagati da te come guardie del corpo, che hanno un fondo sovrano – il Sovereign Fund – dove i sudditi versano denaro e loro lo prendono a piacere, quindi aumentano al leva fiscale, fanno i tagli alla spesa pubblica “perché c’è la crisi” per consentir loro di comprare ville a Los Angeles : e vivere nel lusso anche fuori dal Paese di provenienza perché, poverini “vogliono essere indipendenti” è ridicolo: li volevano accollare al Canada hare Meghan e pretendevano che i canadesi pagassero per la loro sicurezza e il maggiore giornale Canadese Conservatore ha scritto in prima pagina “No” dicendo letteralmente “non si possono far sbarcare Reali superflui nel proprio Paese e accollarli sulle spalle degli altri, in Canada la Monarchia è virtuale” hanno avuto paura che il Canada che al 70% e passa aveva dimostrato antipatia per la mossa dei due non senior Royal, se ne uscisse dal Commonwealth, umiliandoli e dichiarasse Repubblica e i due, Harry e Megh se ne sono andati negli Stati Uniti, ma cosa ottengono i Britannici in cambio di tutti questi soldi versati? Niente. Ottengono propaganda di bassissima lega a favore dei Royal: che i giornali mostrino le loro fotografie e fotografie dei loro figli e facciano capire in pratica che i loro figli sono migliori e più importanti di quelli del popolo: le fotografie di Archie e Louis spacciate per qualcosa di più di quello che sono sono da Cina, da venerazione dell’Imperatore-dio, la Monarchia sfiora il culto pagano dei semi-dei, non scherzo; promuovono il concetto che se c’è una guerra che i figli del popolo possono morire, tutti gli agenti di polizia invece saranno lì per proteggere Louis e Archie, in quanto “più importanti” “superiori” e Boris Johnson dirà di sì, “siamo tutti insieme, tu sul lato pericoloso, noi sul sicuro”, quindi ti salutiamo da un balcone per farti cantare una canzone che sarebbe l’inno nazionale, ma in realtà dice solo che i Reali vivano a lungo, siano felici e Dio li salvi, il resto del Paese è quasi assente.

Non commettere errori: i Reali vogliono essere adorati, infatti è un culto pagano, con i reali come semidei. È un peccato contro il Primo Comandamento che afferma che tutte le creature sono uguali, nessuna creatura, nemmeno la Vergine Maria merita un culto, o adorazione o riverenza, nell’Apocalisse l’Arcangelo Michele blocca Giovanni dall’inchinarsi a lui dicendogli “Non osare inginocchiarti, io sono una creatura come te ”- non ci si deve inginocchiare né fare la riverenza nemmeno davanti al papa o alla regina che sono falsi cristiani perché non pensano che le leggi cristiane, come il non inchinarsi e non adorare altre creature, si applichino anche a loro – solo Dio il Creatore della Genesi merita un culto, preghiere e adorazioni.

Sia la riverenza alla regina che l’inchino al papa infrangono il primo comandamento.

Per far fare tutte queste azioni chiaramente proibite ai cristiani, sia la monarchia che il Vaticano hanno di far auto-ipnotizzare il popolo facendogli cantare e recitare in prima persona, il Credo cattolico, che contiene scandalosamente la frase “Credo la santa Chiesa cattolica” attaccata a credo in Dio Padre, Figlio e lSpirito Santo di fatto come se la Chiesa Cattolica, il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo fossero allo stesso livello, quindi i sacerdoti si mettono nella posizione dei semidei, i cattolici si auto-ipnotizzano a furia di ripetere il Credo se fintanto che lo ripetono ci credono per davvero, alla Chiesa cattolica e alle sue regole anche quando si rendono conto che non sono, non possono essere corrette, non possono essere corrette al 100%. Perfino i Comandamenti di base, la Chiesa cattolica insegna una versione diversa da quella scritta da Dio e data a Mosè, i preti sostengono di avere il diritto di cambiarli mentre questo è un peccato grave, che il prete si metta a correggere Dio, non è vero che hanno il diritto di cambiare le parole dei Comandamenti: non lo hanno. La giustificazione che danno poi di questo loro ardire è peggio del fatto stesso: dichiarano che il popolo è troppo stupido per capire quelli veri – ? – circumnavigano il Primo, che è quello che odiano di più, dicendo che viene proibita l’adorazione, non la venerazione delle creature, cioè secondo loro la Madonna e i Santi non devono essere adorati, ma possono essere venerati: non è vero neanche questo, perché un popolo così stupido da non capire dei comandamenti che con tutto il rispetto per il prete sono invece molto chiari, poi però dovrebbe capire la differenza tra adorazione e venerazione – ? – qual è? Se c’è è una sottigliezza: certo che li stai portando a infrangere il primo Comandamento, o meglio: tutta la prima parte, perché l’originale non è numerato.

I Reali in Gran Bretagna hanno fatto lo stesso: l’inno nazionale è un canto di culto verso un essere superiore ed una oscena dichiarazione di auto-asservimento; ecco le parole:

Dio salvi la regina
Dio salvi la nostra gentile Regina,
Lunga vita alla nostra nobile regina,
Dio salvi la regina;
Inviala vittoriosa,
Felice e gloriosa,
Che regni su di noi a lungo, – con questa linea cantano la loro schiavitù –
Dio salvi la regina.
Oh Signore, nostro Dio, sorgi,
Disperdi i nostri nemici,
E falli cadere
Confondi la loro politica
Frustra i loro trucchetti
Su di te le nostre speranze che noi ripariamo
Oh salvaci tutti
I Tuoi regali più scelti in serbo
per lei compiaciti di versare; – in effetti devi dare a lei e alla sua famiglia i soldi delle tasse e i regali più scelti: è una canzone scandalosa
Possa lei regnare a lungo;
Possa lei difendere le nostre leggi
E darci causa
di cantare con il cuore e la voce
Dio salvi la regina – neanche alla madonna i cattolici cantano queste canzoni –
Non solo in questa Paese –*qui si invoca che il potere della Regina d’Inghilterra espatri e venga riconosciuto anche all’estero, infatti attraverso la massoneria i Windsor vogliono rispetto e potere superiori agli altri, anche in Italia, dove alcuni giornalisti parlano meglio della regina d’Inghilterra che dei potenti locali, attraverso la massoneria la Regina d’Inghilterra “si allarga” cerca di raggiungere anche altre terre e questo deve cessare completamente e subito, e negli Stati Uniti dove Harry e Meghan infrangono le leggi con le loro guardie del corpo armate come se fossero superiori alla legge spero che gli Americani li arrestino-
Ma sii nota la misericordia di Dio,
Da riva a riva! – di nuovo. gli inglesi la fanno allargare: non la vogliamo, la loro vecchia regina, né la Middleton, la Markle, i loro mariti & Co .. –
Signore, fai vedere alle nazioni,
Che gli uomini dovrebbero essere fratelli,
E formare una famiglia, – dovremmo essere una famiglia sotto i Windsors, io non li voglio, Kate Queen puoi tenerla da solo o puoi buttarla nella pattumiera insieme ai suoi stupidi figli la vecchia regina Elisabetta, a me questi qui non piacciono per niente! –
Il vasto mondo.
Da ogni nemico latente,
Dal colpo degli assassini,
Dio salvi la regina!
Il suo braccio si estende – il suo braccio non si estende, calmati –
Per amor di difendere la Gran Bretagna,
Nostra madre, principessa e amica, – insomma, così così
Dio salvi la regina
Signore, concedi a Marshall Wade – un generale –
Possa, con il tuo potente aiuto,
La vittoria portare.
Possa il silenzio della sedizione,
E come una corsa torrente,
Gli Scozzesi ribelli schiacciare. – anche gli scozzesi cantano questo? Non vedo l’ora che si facciano l’indipendenza. Chiaramente vogliono schiacciare le persone che si ribellano contro di loro, almeno eliminino questa riga! O che Dio ti punisca, perché gli scozzesi oe i non-scozzesi non vogliamo la loro brutta regina-
Dio salvi la regina- No grazie –

Guarda: possa Dio punire la regina e Kate, Markle e i loro stupidi figli se vogliono essere come i loro genitori. Non sto scherzando, io ho disgusto dei Reali Inglesi, sono persone strane, sgradevoli, brutte, violentati e stupratori, solo William e Harry per Grazia di Diana non erano psicopatici, ho visto delle interviste a Carlo e Andrea, io non sono psicologa, ma secondo me sono chiaramente psicopatici: io avrei paura a stare in una stanza col principe Andrea o col principe Carlo, Harry è rovinato grazie a Meghan Markle – ma non direi mai che è psicopatico, e Kate, secondo me non è normale neanche lei, a un certo punto o diventano strani o muoiono. Non scherzo: lì è alta massoneria, qualcosa gli fanno, perché non sono giusti di testa, poi diventano ossessivi con i gay e i trans, dopodiché vanno in chiesa e sembrano pietrificati: non è gente sana di mente.

Sono molto irritanti con i bambini, coprono se stessi e la loro sporcizia dietro i bambini, è un modo di fare che non mi piace, per me è chiaro che Louis è già stato usato per sostenere … cosa? la lobby gay ovviamente, l’arcobaleno di Middleton è una strizzata d’occhio alla bandiera LGBT, che era la bandiera della pace contro la guerra in Iraq, ma la lobby gay se n’è indebitamente appropriata e l’ha presa per sé, oppure mi urta quando mostrano Archie che è un bambino brutto e strabico

archie
E poi se questi bambini e i loro genitori muoiono è lo stesso che se muoiono tutti gli altri. È un culto avere questi Windsor. Eliminateli. Come dice la Bibbia: distruggete gli idoli.

I migliori commenti all’articolo sul compleanno di Louis e le foto di Kate, anche se non risultano come i più votati:

NoRoyalCult

The Daily Mailpropaganda per utili idioti, Regno Unito, 2 minuti fa

Perché stiamo pagando per i figli di qualcun altro ?, dovremmo essere autorizzati a optare se finanziare i reali o meno – come la chiesa cattolica sic ndr -, al momento si servono da soli dei nostri soldi senza il nostro permesso. Il capo di stato americano guadagna $ 400.000 dollari / anno una piccola parte di ciò che piglia questo lotto – intende la famiglia reale ndr -, E l’America non paga legioni di parenti di Trump

NoR

woody2410, Leeds, Regno Unito, 9 ore fa

Faranno di tutto per rimanere sui giornali. Famiglia orribile che non è necessaria

failings, heysham, Regno Unito, 7 ore fa

Non ottengono il 70% di approvazione se non per sondaggi aggiustati. Di solito effettuati a Windsor.

daily lie, Brighton, Regno Unito, 2 ore fa

Obsoleti, repubblica adesso. Cittadini non sudditi. Per favore, vatti a unire a Harry, ma puoi farlo un pò più quietamente per favore.

Se sei cattolico devi smettere di dire il Credo per svegliarti, per de-programmare la tua mente dall’autoipnosi e se sei un britannico non devi cantare l’inno nazionale per de-asservire la tua mente dal concetto che il I Windsor sono superiori a te e devi pagare per loro e i loro figli ed essere felice, infine, anche di morire per loro.

State attenti, lettori, l’auto-programmazione, il fatto che se tu ripeti ad alta voce, in continuazione una frase, la tua mente ci crede perché dici “Io” “Noi” è un fatto, sono fatte apposta queste canzoni e queste preghiere, perché loro hanno la coda di paglia: lo sanno che hanno cose che non gli spettano in nessuna maniera, perché non spettano a nessuno.

Perché questo bambino più importante del tuo?

stupidchild

Non è più importante del tuo, non è vero che devi pagare per i tuoi figli e per i loro “così ti salutano dal balcone”

Quanto a Kate, mi disgusta: sta usando il bambino Louis per fare pubblicità a una tale merda, perché la lobby gay è Merda. Noi non siamo gay e la lobby gay ci urta, e se alcuni di noi sono gay non devono volere adozioni e matrimoni gay, figuriamoci l’agenda Trans che è criminale, perché è criminale. Catherine è un orribile essere umano – se è umana – sbarazzatevi di lei e della sua progenie, se gli piace possono essere rispettati come chiunque altro, se vogliono di più è colpa loro se anche i loro figli sono odiati.

Perché tu o qualcun altro dovresti pagare per loro senza che facciano niente?

Non sono abbastanza sani Harry, Meghan, Kate e William, o Charles e Camilla per trovarsi un lavoro e pagare l’affitto e le spese familiari da se?

Chi è questa donna?

Kate-London-Ambulance-Coronavirus-rose-Marks-Spencer-Aurograph-Suit-Separates-March-19-2020-via-KP-Montage
Kate Middleton è un orribile umano che sembra strano, sono TUTTI strani, perché dovresti pagarli per farti salutare?

Viva l’Italia

bandiera-italiana-coronavirus-balconi-ricerche-google-1200x1200

Il principe Harry critica aspramente il governo per non aver fatto abbastanza per i bambini disabili … forse se il governo non avesse dato a lui e Meghan da 5 a 10 ml. per rimanere a Los Angeles avrebbero dato i soldi per i bambini disabili

Delicacies and snacks at a buffet or Banquet. Catering. Selective focus
Quanto credete che Harry, Meghan e i Reali lascino ai bambini disabili?

Immaginate un banchetto a buffet pieno di cibo meraviglioso e ricco, dalla frutta ai dolci, arrosto di manzo, contorni, pasta, riso, qualunque cosa vi piaccia & Co. Poi Harry e Meghan, la Regina, Carlo, la principessa Anna prendono tutto tranne un pò di contorni per se stessi e se li portano a Los Angeles e nei loro palazzi, poi guardano il tavolo rimasto un pò povero e dicono: “Oh guarda, il cattivo governo, non danno abbastanza ai poveri e ai bambini disabili, danno loro solo un pò di contorni … niente carne, pasta, frutta, ecc. Devono cambiare e fare meglio ” “Noi reali amiamo i poveri, quei cattivi del governo “.

Leggete questo e rabbrividite – è in Inglese – Fonte:

NoHarry

Per quanto ne so io, il governo britannico sta dando via da un minimo di 5 mln. si sterline a forse 10 milioni di sterline all’anno solo per tre persone lui, sua moglie Meghan e suo figlio Archie per vivere a Los Angeles, e ostentano che la BBC abbia dato agli ospedali che curano il Covid-19 ohh la miseria di 90.000 sterline di entrate dalla trasmissione del loro matrimonio, è una miseria, a Hollywood con con £ 90.000 non ti pulisci il culo, sì, forse con £ 5 mln farebbero di più e meglio e sarebbero spesi meglio per i bambini vulnerabili, malati etc. che lui finge di amare così tanto, invece che per lui, Meghan e Archie, risparmiami le fotografie dei Sussex che consegnano cibo ai poveri a Los Angeles, è una trovata pubblicitaria, Gesù Cristo ha proibito ai Cristiani di usare la carità per farsi pubblicità e cercare di sembrare buoni, se contate ciò che prendono dai contribuenti e ciò che danno, ciò che prendono è attorno ai milioni di sterline in più, prendono £ 10 mln all’anno e danno forse £ 90.000 – non scherzo -. Stai zitto e guida, Harry, fammi il favore. A proposito, probabilmente non guidano, avranno anche l’autista pagato da qualcun altro, l’immagine trasandata, sportiva di loro che vanno in giro per Los Angeles è strutturata come un film, il personale della villa, l’autista etc. oltre ai bodyguard li pagano i contribuenti Inglese e probabilmente anche il cibo per i poveri. Mi piacerebbe conoscere il conto reale.

E notate la stupida ossessione con i bambini e i bambini vulnerabili malati di coronavirus, laddove tutti sanno che in realtà Covid-19 colpisce duramente gli anziani, non i bambini, ci sono alcuni bambini morti per coronavirus, ma sono un’eccezione, nonostante ciò la carità di Harry e Meghan è “per i bambini affetti dal Covid-19” perché pensano. non scherzo, di sembrare più buoni se nominano “bambini” e “vulnerabili” nei loro stupidi commenti.

La monarchia britannica mi disgusta. Hanno ragione i Francesi: la Monarchia è sempre uno schifo. Viva la Repubblica.

No, non finiremo come Laocoonte, vinceremo di nuovo

Riuscite a riconoscere il gruppo marmoreo in mezzo ai nostri eroi? È questo: il Laocoonte; e temo che Alex Jones abbia una tremenda paura di finire così, soffocato da grossi serpenti per aver detto la verità, ora vi racconto la storia

Laocoon_and_His_Sons_black
Laocoonte – gruppo marmoreo – Musei Vaticani – Roma

Nell’Eneide – poema epico di Virgilio sulla guerra di Troia e le conseguenti azioni di uno degli eroi Troiani, Enea – si dice che quando i Troiani portarono in città il famoso cavallo di Troia, Laocoonte, un veggente e un sommo sacerdote della città, corse verso di esso, scagliandogli contro una lancia che gli fece risuonare la pancia piena, dimostrando che la pancia del cavallo di legno era piena e non vuota; poi pronunciò la famosa frase:

“Questa è una macchina sollevata contro le nostre mura,
e spierà le case, e sulla città graverà:
è certo un inganno. Non fidatevi, Troiani.
Sia ciò che vuole, temo i Danai * e ancor più quando offrono regali. “

Ma Pallade Atena, che si schierò con i Greci – Danai è un altro nome per Greci – punì Laocoonte inviando Porcete e Caribea, due enormi serpenti marini, che, uscendo dal mare, afferrarono i suoi due figli, Antifate e Tymbreus, schiacciandoli. Laocoonte cercò di correre in loro aiuto ma subì lo stesso destino. Secondo un’altra versione, i due serpenti furono inviati da Poseidone, che punì Laocoonte per essersi sposato contro la volontà divina. I Troiani lo presero come un segno, tenendo così il cavallo tra le loro mura.

E si sbagliarono.

Che cosa significa questo?

Primo, che preferiamo essere cristiani e non politeisti, perché gli dei qui, come potete vedere, puniscono l’uomo che dice la verità, infatti il ​​cavallo di Troia è pieno di spie e nemici e i nemici distruggeranno la città, ma veniamo da noi, è come se Alex Jones, David Icke o il capo del London Real, Brian Rose, e forse persino, a suo modo, Harvey Weinstein, hanno paura di morire come Laocoonte: soffocati per il fatto di dire la verità o per voler esprimere un’opinione diversa dagli “dei ”- che in realtà sono demoni – da quella che loro vogliono. Ma questo non succederà, London Real è tornato on line:


Trump, che sostiene la libertà di parola e una nuova agenda ai massimi livelli mondiali, sta iniziando a raccogliere i nuovi sostenitori e i vecchi per la nuova campagna elettorale:

RushLimbaighShow
Rush Limbaugh con Melania Trump

Il radio host di alto livello Rush Limbaugh supporta Trump link


Kanye West e la sua famiglia hanno confermato che anche questa volta lui sosterrà Trump link

jones-dna-force-screen
Alex Jones

E poi ovviamente Alex Jones, Paul Joseph Watson, io, sì, vinciamo di nuovo.

Questi siamo intorno a Trump


e molti altri, tutti di talento, e inoltre, se si considera, disposti o no, anche David Icke e Brian Rose di fatto, potrebbero non farlo apposta, ma la loro prosa aiuta Trump contro i Democratici lo stesso,


Perché quando sei contro le leggi sulla transfobia e l’omofobia, a favore della libertà di parola e dell’immigrazione di massa inopportuna, è ovvio che sia meglio votare Trump e non per un Democratico, praticamente qualsiasi Democratico.

Quindi, mi dispiace per Laocoonte e un pò per Alex Jones cui mancano e che manca così tanto alle piattaforme YouTube e ai social media, ma noi non finiremo così. Vinceremo di nuovo. Qual è il problema allora? La questione è che dovremmo controllare anche alcuni social media, dobbiamo avere una piattaforma per condividere contenuti e controllarli, non si può sempre parlare di non essere cancellati. Dobbiamo controllare i server.

Server room interior in datacenter
Sala dei Server

Noi siamo Atene senza gli dei.