Category Archives: Italia

Due considerazioni su un articolo di Blondet da leggere con attenzione.

“Il giorno in cui finalmente il governicchio Gentiloni rimanda l’ambasciatore al Cairo, ecco che il New York Times, nientemeno,  esce con la  notizia presunta bomba,  che  i nostri media servizievoli titolano così:

 “Obama diede le prove a Renzi sul ruolo dell’Egitto nell’omicidio di Giulio Regeni”.

Prove “incontrovertibili”, secondo Repubblica. Poi, leggendo si scopre che i servizi Usa non diedero alcuna prova.  Dissero che “non c’era dubbio”, ma per evitare di identificare la fonte, gli americani non condivisero per intero le informazioni di intelligence, né dissero all’Italia quale agenzia di sicurezza ritenevano fosse dietro alla morte di Regeni, spiega ancora il giornale. “Non era chiaro chi avesse dato l’ordine di rapire e, presumibilmente, ucciderlo”, ha detto al giornalista del Nyt un altro ex funzionario Usa”.

E sarebbero queste le prove incontrovertibili? Nessun dato di fatto. Nessunissimo.

E’ così evidente che si tratta di una “operazione” americana di intox, disturbo alla ripresa delle nostre relazioni diplomatiche col Cairo…”

link: http://www.maurizioblondet.it/adesso-sappiamo-mandato-morte-regeni/

Il pezzo sopra è l’inizio dell’articolo di Blondet che vi invito a leggere integralmente. A me sono venute in mente due considerazioni: 1) Il gruppo di potere di Obama che fa capo anche al New York Times, dunque la stampa erroneamente chiamata “liberal” in realtà ebraico-massonica, non vuole che noi abbiamo buoni rapporti col Nord Africa, né con Al Sisi, né a suo tempo con Gheddafi, ma questo per noi sarebbe un danno troppo grave viste le posizioni geografiche e dunque sono suggerimenti di ostilità da non seguire. Non avevano le prove, non hanno fornito le prove, dunque volevano solo chiasso sui media e questo è un gioco che ormai stufa e i media che continuano così diventeranno irrilevanti. Poi c’è un altro pezzetto dell’articolo che copio e incollo, ed è molto più grave:

“Secondo un funzionario del ministero degli Esteri italiano, i diplomatici erano giunti alla conclusione che l’Eni si era unita alle forze del servizio di intelligence dell’Italia nel tentativo di trovare una rapida risoluzione del caso”, si legge. E “l’avvertita collaborazione fra Eni e servizi di intelligence italiani diventò fonte di tensione all’interno del governo italiano. Ministero degli Esteri e funzionari dell’intelligence cominciarono a essere prudenti gli uni con gli altri, talvolta trattenendo informazioni”, scrive il New York Times Magazine. Che cita la dichiarazione di un funzionario italiano.  Scusate,  ma gli Esteri e l’intelligence italiana non dovrebbero lavorare per  lo stesso paese e lo stesso scopo? Gli americani ci fanno sapere che invece si nascondevano le notizie a vicenda, e ciò perché “l’Eni s’era unita” con la sua, di intelligence, per “trovare una rapida soluzione del caso”. Ciò che Obama, i Fratelli Musulmani, la NSA di  Obama, e “Antipode” non volevano. Complimenti.”

Dunque qualcuno agisce all’interno dei servizi di intelligence italiani non a favore dello Stato italiano, si fanno i fatti per qualcun altro e non condividono le notizie col Ministero degli Esteri, dunque è Alto Tradimento. In America è pieno di israeliani con doppia cittadinanza che lavorano per Israele da dentro l’establishment degli Stati Uniti, ma noi non vogliamo fare la stessa cosa e anche in America sarebbe ora che la smettessero. O sono massoni con fedeltà a qualcun altro, a qualche altra gerarchia che non lo Stato? Secondo me è Alto Tradimento. E la doppia nazionalità va abolita ed i massoni schedati, se rispondono ad un’altra gerarchia non devono poter lavorare nello Stato, men che meno nell’Intelligence.

In America pare che tutti facciano gli interessi di qualche sottogruppo di potere: Obama faceva gli interessi dei Fratelli Musulmani, gli israelo-americani e i neo-con gli interessi dello stato di Israele e tutti pronti a chiamare fascisti quelli come Trump e Pence che volevano e vogliono fare gli interessi degli Stati Uniti d’America. Hai capito, perché Trump sarebbe fascio?

Il Ritorno dei Falchi: quasi tutto Internet preso dalla Destra.

Un pò del blogroll che dovete leggere

Ormai non so più che cosa aggiungere al blogroll, ormai è tutto un proliferare di siti internet tutti di destra, il mio blogroll è arrivato a 12, gli Apostoli.

Il portale più particolare è Italia News, un canale youtube che promuove, come me, sia Salvini che Meloni che DiBattista e DiMaio che Povia etc. Infatti è un portale e sarebbe ora di trasformarlo in portale internet di destra sul modello di MSN possibilmente con tutta la possibilità di fare l’e-mail. Io me la farei.

Poi c’è il sito contro il Gender e l’eutanasia, però di medici e specialisti come il Dott. Massimo Gandolfini, così la finiscono di dare a tutti dell’ignorante Difendiamo I Nostri Figli

Poi ci sono i siti individuali o quasi, quello di Nicola Porro, Luca Donadel, anche se in quest’ultimo scrivono anche altre persone. L’impressione è che nessuno accetti di essere “epurato” dalla Maggioni ed io a questo punto voglio i sondaggi veri; se non ce li danno, dovremo metter su una nostra agenzia di sondaggi indipendente: sono convinta che il PD e tutta la Sinistra siano spacciati.

Questo è Alessandro DiBattista da Italia News:

E chi li vota? Loro che facevano tanto i “puritani della politica” gli “incorrotti”.

La Boschi comunque fa schifo.

Son tornati i falchi.

Bravo Di Battista, Bravissimi Salvini e Meloni.

 

Circa il particolare delle ragazzine bianche stuprate all’interno della comunità pakistana, c’è da chiedersi perché venissero prese di mira; la prima risposta è che non essendo musulmane venissero considerate automaticamente sgualdrine e secondo questi uomini stuprarle non era niente di che; poi c’è il dettaglio che noi non sappiamo quello che succede al’interno delle comunità pakistane perché quando le donne e le ragazze della loro comunità subiscono torti non esce nulla da lì per quello che in Calabria chiamiamo “omertà”; del resto, anche se ufficialmente non ti stuprano, se ti forzano ad un matrimonio combinato a 14 o 15 anni è stupro e abuso lo stesso.

La Boldrini in tutto questo entra con le sue leggi sull’odio razziale che sono uguali a quelle che hanno già rovinato Svezia – anch’essa piena di stupri di musulmani contro donne bianche – e Gran Bretagna, in pratica il BNP, il partito di Destra di Nick Griffin, oggi di Adam Walker, l’aveva denunciato ad alta voce, ma sia i suoi membri che i poliziotti che avevano cominciato a fare indagini vennero bloccati dalla Sinistra con le leggi sulle parole d’odio e accusati, anche dalla BBC, di essere razzisti e fascisti e di inventarsi cose perché odiavano gli immigrati, qualunque giudizio negativo sulle comunità musulmane era “pregiudizio” nonostante fosse comprovato, com’è comprovato quello che succede alle donne nei paesi a maggioranza musulmana del resto, Nick Griffin ha dovuto lasciare la Gran Bretagna e i poliziotti “ficcanaso” sono stati “puniti”. State attenti, votate Salvini, la Boldrini è cattiva, lei queste cose le sa, è consapevole di tutto questo come lo è la Maggioni la presidentessa RAI, come lo sono i “socialisti” in Svezia e Gran Bretagna.

Ho appena visto il video di Paul Joseph Watson in cui lui dice che alcuni video di Infowars sono stati censurati da Facebook e demonetizzati da youtube.

Intanto votate in massa Salvini e Meloni, poi ci regoliamo. Queste leggi sull’odio e sulla diversità vanno abrogate laddove sono in vigore e mai approvate dove non ci sono. Anche Di Battista è stato bravo ma su queste cose Salvini e Meloni vanno meglio. Credo.

Bisogna dirlo: Di Battista è un Grande.

Se fossero “ragazzi” mi preoccuperei: non me ne piace solo uno, me ne piacciono tanti; per fortuna è solo politica. Io ho scelto per chi votare, perché comunque si può votare per un partito solo, quindi, metto la X su Fratelli d’Italia e supporto Salvini Premier. Io vorrei tanto il governo con i CinqueStelle. Devo dirlo, non è “il mio” ma Di Battista è un grande.

Tò, vi dedico “C’è chi dice no” di Vasco Rossi.

I Successi di Salvini: al Nord, al Centro e al Sud. Viva l’Italia.

 

Uno dopo l’altro gli Italiani si convincono a votare Matteo Salvini; acclamato in Puglia, acclamato nel Lazio, sopra l’82% dei consensi tra l’elettorato classico della Lega, gli Italiani di tutte le regioni lo considerano il loro rappresentante “l’unico che ci difende”, “l’unico che pensa a noi”, “l’unico che fa i nostri interessi” dice la gente.

Veramente non è l’unico, c’è anche la Meloni, ma è un piacere vedere Salvini acclamato come “Il nostro Capitano” a Civitavecchia. Forza Italia – non è uno slogan elettorale per Berlusconi… intendo dire veramente “Forza Italia” –

Meloni per un’Italia forte.

Sapete per chi votare. Viva noi, viva l’Italia.

DiMaio e Porro sono bravi. Gli Italiani bravi vinceranno – vinceremo -.

Quello che è giusto è giusto, bravo DiMaio ed onestamente io lo vorrei al governo con Salvini e Meloni, molto bravo anche Nicola Porro. Guardate questi video: la cosa più bella che sta succedendo è che in tutta questa merda stanno emergendo gli Italiani bravi. E Vinceranno. O meglio, mi metto anch’io nel mezzo: vinceremo. Questo Paese si salverà perché ci sono i bravi – non di Don Rodrigo, i bravi per davvero – La colpa è del PD, mi dispiace per Minniti che sta cercando di fare la cosa giusta.

In Sicilia dicono che il PD sia sceso al 15%, scenderà ancora di più credo – e spero -. Leggete i commenti a questo video su Migliore, quello la cui segretaria è a libro paga Soros:

Screenshot

Antonio T. non sono d’accordo con “e gli Italiani li votano…” no gli Italiani non li votano.

Come potete vedere, da Repubblica a Youtube tutti odiano i piddini traditori, il loro potere è una fuffa, sembra che ci sia perché certi media li gonfiano e perché sono pieni di associazioni con quattro tesserati che i media fanno sembrare più grossi, ma sgonfieranno subito a contatto con la realtà. Se la giocheranno Destra/Cinque stelle. Io voto Destra e spero che Salvini sia il prossimo Primo Ministro, a Saviano eviterei completamente di far eco – non lo calcolate quando esterna stupidaggini sull’accoglienza e su quanto sarebbe cattivo Salvini, come esterna la Caritas,  e poi è ebreo sionista filo-israeliano -. DiMaio mi sta piacendo.