Category Archives: Italia

Caos Toghe, il Piemonte chiede l’Autonomia e perché sembra la fine dell’Italia.

Anche il Piemonte chiede l’Autonomia, la Regione che ha fatto l’Unità d’Italia ora vuole, lei, lo Statuto Speciale, Gianni Agnelli non c’è più, il PD è frantumato, allo sbando, come l’Italia e la punizione, la nemesi si abbatte sulla causa dell’attuale situazione: la Magistratura, intercettazioni dimostrano che si, i politici del PD contattavano i magistrati e chiedevano loro di aprire processi contro i loro avversari, con fiumi di intercettazioni, spionaggio, abuso di potere d’ufficio e sputtanamento sui giornali di DeBenedetti – Pd, pD, PD – sono arrivati i Giudici dell’ex Magistratura Democratica oggi Area a distruggere PSI, DC e pure Forza Italia; un partito quest’ultimo che consentiva alla famiglia Berlusconi, qualcuno dice, a Silvio Berlusconi lui in persona, un uomo solo, di controllare il 30% dell’elettorato e i figli lo vogliono chiudere. Se mio padre avesse di sua proprietà un Partito politico che controlla il 30% dell’elettorato io col cavolo che glielo farei chiudere, lo vorrei io come erede, aggiungi che si dice Berlusconi fosse anche di fatto il proprietario della Lega Nord per l’Indipendenza della Padania e arrivava a controllare molto di più. Ma Marina no, non lo vuole, preferisce essere solo ricca e non potente, mentre Silvio voleva ed è riuscito ad essere ricco e potente, credo che Marina non sia stupida: ha paura dei processi politici,  Silvio Berlusconi va in giro col giubbotto antiproiettile, Marina no, ma si rassegna as essere una con due ville e uno yacht, una ricca minima, ed una che non ha potere: io mi sarei tenuta il potere.

Berlusconi Silvio il potere lo ha avuto, ma non ha fatto la riforma della Magistratura, quei pazzi dei 5 Stelle e di Salvini la faranno, quando sarà fatta, l’Italia come la consociamo oggi probabilmente non ci sarà più, ma almeno i magistrati politicizzati saranno stati puniti.

Il Ministro dei 5 Stelle Bonafede, Giulia Bongiorno con l’assist di Carlo Nordio, ex procuratore capo di Venezia dicono giusto: si costruirà un muro tra politica a magistratura, le cariche al CSM saranno assegnate a sorteggio, niente voti per correnti, guardate che cosa c’è scritto sul profilo Wikipedia di Magistratura Democratica, oggi Area – Fonte

“Magistratura democratica (md) è una delle associazioni di magistrati in cui si articola, al proprio interno, l’Associazione nazionale magistrati.

Pur essendo una componente dell’Associazione nazionale magistrati, Magistratura democratica ha, rispetto a quest’ultima, una precisa autonomia, non solo in termini statutari, ma anche nella concreta partecipazione alle iniziative delle due associazioni: è possibile l’adesione a Magistratura democratica senza adesione all’Anm.” …ha visto crescere progressivamente il proprio peso all’interno dell’Associazione nazionale magistrati (ANM) soprattutto per l’orientamento politico progressista e di sinistra….” 

Cioè, questi si vantano di essere magistrati politicizzati del PD “di sinistra”.

Ritengo la soluzione di Nordio, Bongiorno ed ovviamente Bonafede, quella di annullare le correnti e sorteggiare i Giudici di Cassazione e del Consiglio Superiore della magistratura un tocca sana per l’Italia, qui le chiarissime ed apprezzatissime parole di Nordio:

Bonafede e Bongiorno intendono attuare e proporre nel consiglio dei Ministri del 19 Giugno queste riforme:

Fonte “Bonafede fa sapere che c’è l’esigenza di “cambiare le regole per voltare pagina” e di “alzare un muro che tenga distante la politica dalla magistratura”.

“La separazione del Consiglio in due con la separazione delle carriere, oppure un intervento più rapido che riguardi solo la nomina dei componenti”, ha spiegato Giulia Bongiorno. Che pensa al cosiddetto “sorteggio mediato” che prevede una prima fase di individuazione di un elenco di persone che hanno i requisiti per fare i consiglieri e poi, a partire da quello, un sorteggio, creando piccoli collegi sui territori.

Sui tempi dei processi e le intercettazioni Giulia Bongiorno ha le idee chiare: “Dobbiamo evitare le intercettazioni a strascico, occorre evitare la pubblicazione dei verbali nelle fasi precoci del procedimento. Infine, noi crediamo nel divieto assoluto di pubblicazione di ciò che attiene alla vita privata delle persone. Non basta più dire: non pubblicate. È necessaria anche una sanzione per la pubblicazione delle cosiddette ‘intercettazioni gossip'”. Quanto ai tempi la ministra della Lega intende “dare un limite perentorio a tutte le fasi del processo, ma in particolare alle indagini preliminari. In caso di ritardi del tutto ingiustificati da parte dei magistrati – sottolinea – dovremmo introdurre importanti conseguenze processuali e anche disciplinari”.

Con queste riforme forse Marina Berlusconi e tutti quelli che hanno la puzza sotto il naso nei confronti di Salvini – il populista – e di DiMaio – il dilettante intraprendente – avrebbero meno paura di mettersi in politica, l’intraprendente dilettante e il populista la Riforma della magistratura in accordo con i Costituzionalisti migliori la faranno, loro hanno paura anche ad uscire di casa.

Che cosa mi aspetto io? Che i Giudici si accaniscano contro i mafiosi e i terroristi e non contro i politici disobbedienti a Rockefeller e a quell’UE che manda in tilt gli Stati e che doveva esser una unione tra Stati democratici e invece è solo un grosso pericolosissimo multificio dedito alla punizione dell’insolvenza e del deficit creato apposta da una moneta volutamente disfunzionale al fine di creare insolvenza e deficit, perché così ragionano gli usurai.

Per il resto noi abbiamo supportato la Meloni, Salvini e sotto sotto (ma neanche tanto) anche DiMaio perché i “Signori” si spaventavano di andare a fare i comizi, di essere ricoperti di insulti su twitter – e quello era il meno – e di subire processi mediatici nonché processi veri e propri, dal sistema PD-Magistratura Democratica – ANPI, ricordatevi che una ragazza che distribuiva volantini di Fratelli d’Italia – AN ha subito un’aggressione da un “antifascista” che le ha spezzato il braccio. Quante persone in doppiopetto non si sono candidate magari più esperte e titolate di Salvini e DiMaio? Il doppiopetto glielo avrebbero fatto ingoiare, avrebbero insultato i loro figli su Internet e non hanno voluto buttarsi nella bolgia, in quella fanghiglia dove tutto si sporca che era diventata ormai la politica Italiana, così sono rimasti in giro i “pazzi” come in America, i dilettanti e i populisti, è rimasto in giro Trump con i “Deplorables” e i Deplorables hanno vinto.

Questi si sono messi in politica, Marina no. Questi hanno vinto. E questi governano.

DiMaio e Salvini devono salvare vite umane: le loro?

Troppa filantropia mi turba, troppo buonismo, troppa apertura al prossimo, all’altro, ad Enrico Letta, a Gad Lerner agli altri due barchino e barcone che tornano come Gigino e Gigetto che scaricano migranti a Lampedusa e due stanotte e tre e un altro a Malta, intanto il Popolo Italiano dice No e la Lega vince, Fratelli d’Italia sale, il papa apre al gender e Salvini dice “si preoccupa di salvare vite umane? le stiamo salvando” e di colpo mi sembra che stia parlando di se stesso e di DiMaio. Che cosa vi hanno fatto per portarvi ad indietreggiare a ritirare la parola sui migranti, sui minibot, sulla RAI depoliticizzata – con Lerner ? – in pratica su tutto?

Ora perfino Letta candidato Presidenza UE, ma se ci siamo noi al governo, non doveva essere uno dei nostri candidato alla Presidenza UE? A me non importava niente delle autonomie regionali, ho fatto l’endorsement per l’Autonomia quando c’è stato il Referendum l’anno scorso “solo” perché a me lo Stato comincia a fare paura: a Roma non si capisce veramente che cosa succeda, arrivano là, si crea una zona come magnetica in cui i cellulari smettono di funzionare, entrano Salvini e DiMaio normali ed escono che non vogliono più uscire dall’euro, cominciano blaterare che sì, salveranno vite umane, ma che c’è al Quirinale, la camera della tortura? Che gli hanno mostrato a Salvini e DiMaio? Non è che le vite umane che devono salvare sono le loro, no?

La situazione è kafkiana, si entra nel Castello e poi non si capisce più niente, per quanto gli impiegati del castello dicano stiamo lavorando per voi…

Conte si comporta da piddino massone, la Trenta pure, ora perfino, con sprezzo dice a Salvini “chiedi le elezioni e vediamo se le vinci” – ? – scherziamo? Certo che le vince, Lega 34% Fratelli d’Italia – AN 7% col 41% si governa, senza aggiungere il rimanente 8% di Forza Italia, non capisco la spocchia di Conte. E la Meloni farebbe il blocco navale. A meno che non entri al Quirinale, Mattarella le mostri la camera della tortura e la Meloni esca dicendo “si, dobbiamo salvare vite umane”.

Il problema non sono i 5Stelle, il problema sono i Ministri non eletti e Mattarella, ed ora pura Bagnai deve salvare vite umane..pardon, non vuole più uscire dall’euro, non si fanno i mini-bot, mentre in Gran Bretagna intanto si preparano per no-Deal hard Brexit e noi? I gommoni, i gommini, i barchini, i barconi, non salvare vite umane, forse la Regina Elisabetta per amore di Brexit ha chiuso la camera della tortura ed ha detto a Boris Johnson: “Si, puoi governare” o lui o un altro.

Eliminare i Ministri tecnici, Conte e rifare il governo politico Lega-FdI o Lega – FdI – 5Stelle senza Conte. Salvini ha paura di qualcosa.

Non capisco la spocchia di Giuseppe Conte. A questo punto io andrei a elezioni o farei un rimpasto senza tecnici e chiedendo alla Meloni finalmente se ci vuole entrare “per salvare l’Italia” e poi, Brexit cambierà il mercato unico, forse lo finirà come con una pistolata e qui si continua con non-dibattiti sulla melassa, ma Mattarella è ammattito? D’altra parte, Mattarella ha questa faccia, con questo sguardo di vetro impenetrabile a dir poco:

mattarella
Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella “vuole salvare vite umane”

Voglio provare con la Meloni, voglio vedere se entra al Quirinale ed esce che vuole salvare vite umane pure lei.

A.A.A. Leader di CentroDestra Cercasi. No leccaculo preti, forse Meloni, forse Toti.

Ah, Salvini, il leccalculo del Vaticano, mi ha proprio deluso e non sono la sola, linko e copio un paio di commenti dal Giornale e dal Primato Nazionale:

Fonte

I Migranti Sbarcano a Pozzallo

Matteo Salvini: Ringraziamo i vescovi – dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini – per la disponibilità a prendersi carico dell’accoglienza di questi immigrati”.

Gli sbarchi rispetto all’anno scorso sono diminuiti del 90% e i pochi che riescono ad arrivare, come ad esempio quelli che stanno arrivando oggi, saranno accolti a spese del Vaticano e dei vescovi italiani. Così ognuno fa la sua parte“.

Ma c’è di più e di peggio, il Sindaco di Pozzallo ci informa che:

” I migranti non si possono bloccare, la politica dell’immigrazione deve essere solo governata. Noi siamo una piccola istituzione che svolge questa funzione in nome dell’Italia e del’Europa e siamo orgogliosi di poterla svolgere: accogliamo degli esseri umani e li trattiamo come tali“.

A bordo 60 uomini e due donne. Nessun minore

Ci sono sessanta uomini e due donne a bordo dell’Asso 25, il rimorchiatore diretto a Pozzallo. Nessun minore. Secondo una prima ricognizione provengono da Gambia, Costa d’Avorio e Camerun. I servizi a terra coordinati dalla Prefettura già operativi in attesa dell’arrivo della imbarcazione che ha tratto i salvo gli immigrati. Era dal 24 novembre 2018 che non si registrava uno sbarco a Pozzallo. Fonte

Insomma Salvini ha tradito quello che ha detto in campagna elettorale, sta prendendo migranti dichiarati tali che non sono rifugiati, né minori e li sta prendendo in Sar libica e maltese e portando in Italia, in pratica si è venduto.

I commenti sul Giornale sono tutti contro Salvini ed uno in particolare vuole un altro leader di Destra…“Salvini ha smesso di convincermi. L’ho votato l’ultima volta alle europee. Ora tutto il mio blocco familiare passera’ a dare il voto alla Meloni…”

E’ diventato un volgare leccaculo del Vaticano co ‘sta nuova fidanzata puttana che va con un divorziato e poi vuole andare in chiesa a fare la “cattolica” fatti a fidare dei Verdini. Il cattolico deve rinunciare ad andare col divorziato, non portare esseri umani in Italia.

Io il Leader della destra amico dei preti non lo voglio, crocifissi di qua, statue della madonna di là e poi alla prova del fuoco è vigliacco e meschino. Lui non è all’altezza di prendere in giro noi.

Io sono d’accordo sulla rimozione dei crocifissi dai luoghi pubblici fermo restando la chiusura domenicale degli uffici, negozi etc. esattamente come sono contraria a pigliare migranti: il cattolicesimo mi fa schifo e non vi illudete, non può essere separato dai preti e dai Vescovi, i preti e i vescovi SONO la chiesa cattolica; a Chiasso sostengo l’istanza laica dei radicali che sono contrari ad appendere i crocifissi in ogni camera dell’ospedale Link. questa dei crocifissi e delle statue della Madonna dappertutto è diventata un’ossessione volgare e non c’entrano i musulmani o gli immigrati, c’entro io e gli altri italiani. Allora aveva ragione Mattioli di Mediobanca a dire che un cattolico non poteva fare il Presidente, i cosiddetti cattolici sono deboli e succubi dei preti. In realtà si sta continuando ad usare le navi Italiane per il traffico di esseri umani dall’Africa all’Europa mascherato da “salvataggio di vite umane” e Salvini è partecipe e ci mette il timbro: non vale più niente.

AAA Leader di CentroDestra cercasi;

Cercasi talentuoso leader per il CentroDestra Italiano.

No amici/leccaculo dei preti;

No gente che cambia idea dopo le elezioni.

Missione:

Fermare l’immigrazione clandestina verso l’Europa – anche quando mascherata da “salvataggio di vite umane” – rimpatriare gli immigrati illegali, i cosiddetti migranti, rifare le nomine RAI senza post comunisti. Fermare lobby LGBT, cambiare legge sull’8 per mille, togliere finanziamenti ai vescovi. Ridare domenica libera ai lavoratori, ma evitare pacchianate come crocifissi in luogo pubblico.

Questo annuncio è rivolto a persone di ambo i sessi e di tutte le età.

………………………………………………..

E’ notizia di oggi che Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale sia salita al 7% dei consensi, mentre Forza Italia è scesa; Dobbiamo ricreare un polo di Destra-CentroDestra degno dell’Italia, anche della cultura laica che tanto ha dato a questa Nazione.

Salvini è di quelli che non hanno voluto dare domenica libera ai bottegai ed ai commessi come aveva chiesto DiMaio però vuole appendere crocifissi dappertutto e abbraccia statue della madonna, oltre a stare con una donna che non è sua moglie in flagrante adulterio; cioè rifiuta il comportamento cristiano, soprattutto quando gli costa qualche rinuncia ed ostenta statue e statuette come nel peggiore SudItalia e SudAmerica oppure non nella “Bassa Padana” ma nella “Padania bassa” il Nord di quelli che hai sempre l’impressione che quando chiamano terroni gli altri stiano in realtà descrivendo se stessi, senza grazia e senza sobrietà e senza convinzioni, la statua della madonna la collanina col rosario e poi andare al centro commerciale la domenica mattina manina nella manina con una specie di amante che spacciano per fidanzata e avere anche il coraggio di dire “Buona domenica” ai commessi sfruttati nonché “la nostra cultura è cattolica”. Che schifo. Livello vudù.

Io farei anche un’alleanza con i Radicali per re-instaurare il laicismo di Stato. Questo Stato è laico: deve tornare laico anti-clericale.

Questa l’opinione di Giorgia Meloni sull’elemosiniere del Papa, attenzione perché i preti non sono buoni, sono persone emotivamente disturbate che hanno gravi carenze emotive – ve lo posso assicurare – assolutamente non in grado e non all’altezza di essere guide spirituali o morali di altri uomini o anche solo interlocutori politici. E’ così e se uno li frequenta da adulto se ne accorge. Vadano dallo psichiatra.

FCA: salta la fusione. Meno male. Ma funziona ancora il Centauro?

FCAMirafiori
FCA – interni sede Mirafiori

Io sono contentissima che sia saltata la fusione FIAT-Crysler Renault per via del fatto che si profilava in realtà come una vendita ai Francesi con tanto di Stato Francese despota e  la famiglia Agnelli-Elkann senza più il controllo della società, nonché il trasferimento del Quartier Generale a Parigi etc. Link

Ora Landini della CGIL si lamenta che lo Stato Italiano non intervenga a favore del settore dell’auto e ricorda che tutti gli stabilimenti in Italia siano pieni di precari.

Tra tutte le congetture possibili mi viene in mente se Mediobanca funzioni ancora da Centauro o no.

Una volta questo paese funzionava perché era concentrato sull’interno con lo Stato che finanziava la grande industria con il cosiddetto Centauro, cioè Mediobanca prendeva dalle tasse di tutti gli Italiani e finanziava gruppi grossi per l’industrializzazione che però dovevano investire in Italia, assumere per lo più Italiani tranne per bisogno di competenze che in Italia non c’erano e  garantire contratti di lavoro blindati, di lusso, la famosa impiegata milanese che prendeva due milioni la mense di stipendio, aveva il week-end libero e diritto allo straordinario pagato dai 35 minuti extra in poi, non come oggi, mia cugina lavora a Milano e addirittura si permettono di farla andare in ufficio su richiesta anche la domenica e le danno delle scadenze in modo che debba fare straordinario non pagato “perché ci sono le scadenze da rispettare” invece di assumere, come dovrebbero, un impiegato in più.

Poi c’erano le commesse di Stato: io me lo finanzio, tu mi assumi i disoccupati di qui ed io Stato me lo compro; un pò io me la canto, io me la suono e io me la compro, però con un pò di export funzionava.

Aggiungi la Lira e l’autonomia di scegliere i mercati esteri, per es. la Russia che ora la UE non ci consente di scegliere. Già ai tempi di Enrico Mattei, a malapena una quindicina d’anni dopo la fine della guerra, si dice, l’abbiano ammazzato per bloccare  l’industrializzazione Italiana che andava col turbo. Così si disse, che ci dovevano ridimensionare, perfino le Regioni pare siano state istituite a scopo di indebolire lo Stato centrale senza che nessun Italiano ne sentisse il bisogno.

Certo lo Stato-Nazione funziona, per noi Italiani è molto facile far funzionare lo Stato-Nazione, c’è tanta gente che fa l’Università, ce ne sono così tanti che si parla appunto di fuga di cervelli cioè del fenomeno che in tanti abbiano titoli di studio superiori alle possibilità di lavoro e se ne vanno all’estero. In Gran Bretagna per fare l’equivalente del Liceo classico o scientifico si deve essere ricchi, si deve esser ricchi perfino per fare il corso universitario per diventare infermiere, in Italia chiunque se lo vuole può mandare i figli al Liceo e all’Università Statale, costano solo le private.

Se tu all’Italia dai la sovranità monetaria e il centauro ridiventa un paese industrializzato e i contratti di lavoro sono buoni, Landini può andare a battere i pugni sul tavolo in FIAT etc. Le segretarie durante il week-end se ne vanno a Capri con un corteggiatore…scherzo, questo è un luogo comune. La domenica lavorano solo negli alberghi e a regime ridotto.

La mia domanda come anche quella di Borghi e del Team di StopEuro è la seguente: si può sapere perché non torniamo al sistema precedente di chiara matrice sovranista?

La catena Stato Nazione-Centauro-Industria-Sindacati faceva più o meno star bene tutti perché il benessere ricadeva fino allo spazzino e l’industriale aveva le sue Ferrari nel parco macchine. Era perfino un paese cristiano: domenica libera e vacanze di Pasqua e Natale.

Ora perché, e m’interessa l’opinione di Landini, chi vuole tornare al modello precedente sarebbe fascista? Dato che è un modello che si è sviluppato nel dopoguerra ed è stato demolito dal 1992 al 2001 tramite Mani Pulite e la UE da agenti consapevoli della globalizzazione? La catena precedente senza sovranità monetaria è meno potente perché viene bloccato l’export, che ce ne facciamo del Mercato Unico Europeo se ci blocca l’esportazione in Russia e ci riempie di prodotti concorrenti anche da fuori Europa? per esempio agrumi non solo da Grecia e Spagna che sono comunque nella UE, ma anche da Tunisia e Marocco, che mentalità c’è alla UE? Io me la sono stufata.

Ora non è tanto colpa di DiMaio, è colpa di chi vuole bloccare il ritorno alla sovranità monetaria ed allo Stato-Nazione, se alla catena di cui sopra aggiungi anche un paio di industrie di Stato o l’IRI che, da Wikipedia “…nel 1992 chiudeva l’anno con 75 912 miliardi di lire di fatturato, ma con 5 182 miliardi di perdite.[2] Ancora nel 1993 l’IRI si trovava al settimo posto nella classifica delle maggiori società del mondo per fatturato, con 67,5 miliardi di dollari di vendite.[3] Trasformato in società per azioni nel 1992, cessò di esistere dieci anni dopo.”

L’Unione Europea e l’euro hanno demolito l’Italia, se la si vuole ricostruire i mezzi e gli uomini ci sono, se poi si vuol continuare a dire fesserie sugli intenti pacifisti della UE e che “non possiamo uscire dall’euro” allora è anche inutile prendersela con Elkann o con DiMaio.

Lo Stato-Nazione funziona, l’UE no. Se ve lo volete mettere in testa ve lo mettete in testa, io voto per rifare la catena StatoNazione-Centauro/IRI-Industria-Sindacati, mi dispiace se Landini si abbassa a volgari accuse di “fascismo” per chi l’ha capito. Almeno con Landini e i sindacati si dovrebbe poter parlare, se no tra un pò li potranno chiudere i sindacati. Tra l’altro ora i Sovranisti abbiamo il vento a favore: i Britannici stanno facendo hard Brexit ed alla casa Bianca c’è Trump che ama molto l’Europa, inclusa l’Italia ed è sovranista, anche lui accusato di essere fascista etc. il che vuol dire, oggi come oggi, che sta combattendo il Nuovo ordine Mondiale, quindi, paradossalmente è perfino un complimento.

Non ce la facciamo senza Stato_nazione, il Nuovo ordine Mondiale non si gestisce in nessuna maniera, né credo che Bergoglio abbia le competenze.

Conte forse si dimette. Cogliamo la palla al balzo per cacciare Trenta e riprovare DiMaio premier e Meloni alla Difesa.

12695958-011-kp3F-U3110410078490RwG-656x492@Corriere-Web-Sezioni
Conte va?

Se Conte si dimette e Mattarella dà il mandato tipo a DiMaio o Salvini per noi è meglio, perché si libera un posto potente quello di Primo Ministro e si rifà il governo quindi cade pure lei, l’odiosa: Elisabetta Trenta, la quale giusto ieri, 2 Giugno, mio compleanno ufficiale (con l’ora solare è il 1° Giugno) nonché festa della Repubblica che Trenta, Mattarella e Fico hanno degradato a festa dei Rom – come si può? come si può? – ebbene lei ha detto con quel suo Italiano stentato e dialettizzante “non mi frega niente della poltrona” brava, vattene allora e lasciala libera la poltrona.

Io propongo questo: niente elezioni per rispetto dei 5 Stelle però, eliminato Conte si propone DiMaio Premier e si danno alla Lega il Ministero della Difesa invece che ai 5 Stelle e un sottosegretario ai Trasporti.

Oppure si rifà il rimpasto grande, si caccia sempre la Trenta, si richiede a Giorgia Meloni se vuole salvare la patria per davvero o solo a parole e si da il Ministero della Difesa a Fratelli d’Italia e l’Economia alla Lega, magari Borghi o Bagnai invece di Tria.

E poi continuiamo altri 4 anni.

Preghiamo di prendere la decisione giusta, in fondo la Trenta è andata troppo per conto suo, come se nemmeno fosse nel governo.

Riproviamo?

Da DiMaio a Salvini ( o da Salvini a DiMaio) :

 

Sì, Donald, è affar tuo supportare le persone. Grazie a Dio, supporti Nigel e Boris.

Mi piace questo atteggiamento naif del Presidente degli Stati Uniti d’America “Nigel è un mio amico, Boris è un mio amico … forse non è affar mio supportare le persone …” stai scherzando? Grazie a Dio supporti le persone e grazie a Dio supporti Nigel e Boris, ci vuole un decisionismo per sconfiggere questo NWO che poche persone hanno e tra loro ci sono Nigel Farage, tu e Boris Johnson.

Dall’Italia le notizie sono buone ma non buonissime, Salvini non riesce a dire che vuole uscire dall’Unione Europea, continua a dire che vuol riformarla, il che è chiaramente impossibile: devi buttarla giù e farla di nuovo e onestamente, dopo quello che abbiamo passato, chi, dopo averla buttata giù, la rifarebbe di nuovo? Non vuole nemmeno mettersi contro il Vaticano che è centrale per il NWO perché non è protestante e per mettersi contro il Vaticano finirebbe ateo o rimarrebbe troppo da solo e non è il tipo, quindi stiamo un pò trascinando una situazione zoppicante e continuano ad arrivare i migranti. Quindi, per favore, buttala giù tu, io ti supporto.

La volontà di riformare l’Unione europea è un segno di debolezza, anche il fatto di inviare migranti ad altri paesi europei è un segno di debolezza, i migranti devono essere respinti non distribuiti in Europa e il Vaticano è un nemico, posso vedere che l’Italia può avere molti vantaggi da un Brexit duro e puro, qui la situazione è più difficile, anche per cause religiose. Tutte le religioni sono uguali & co. è la frase più insensata al mondo: per certe cose ti serve una maggioranza protestante, non farti ingannare né dagli Irlandesi né dagli Italiani né dai Pachistani di Londra, non è la stessa cosa avere una maggioranza cattolica, protestante o musulmana e lo possiamo vedere. Il Vaticano e i Vescovi Italiani sono chiaramente nel business del “contrabbandando di persone” per portarle illegalmente in Europa e al Governo ancora si chiedono se possono osare fargli pagare le tasse, il tutto anche per puri miti religiosi: al Cattolicesimo credono – erroneamente – con conseguente attaccamento assurdo a entità quali “La Vergine Maria”, i preti ci marciano e la usano per non pagare le tasse, i politici cattolici non ragionano, sono troppo spaventati o troppo deboli, fingono di non vedere e se vedono fanno ancora più finta: pregano, ma il Dio sbagliato, pregano la Signora invece di pregare il Signore – che è un errore gravissimo -. La vera Maria madre di Gesù e san Giuseppe le tasse le pagavano, le due tortore per la presentazione del bambino al tempio etc…date a Cesare quel che è di Cesare etc. ve lo ricordate? Ma i politici cattolici hanno letteralmente paura atavica del prete, di essere scomunicati, di rimanere soli o isolati, di perdere i voti delle beghine per cui se gli dai la Madonna gli hai dato tutto. E votano. Ma non è poi così detto che giustifichino le esenzioni fiscali della Chiesa e gli sbarchi di clandestini e l’oscurità dello IOR, loro lo IOR non sanno nemmeno cos’è.

Fatemi il favore, Trump, Nigel e Boris, fate hard Brexit e abbattete l’Unione europea, è un atto di pietà, di misericordia e di Giustizia. E dite al sindaco di Londra, Sadiq Khan di stare zitto, molti musulmani a Londra succhiano spazi di libertà da una società che semplicemente non capiscono e non costruiscono, voi la capite e la costruite, voi potete mettere fine a questo casino e io oso dire, siete abbastanza forti, soprattutto di testa ma anche per posizione.

La religione è importante e no, non tutte le religioni sono uguali. Mi senti, Sadiq? Mi senti, Matteo?

Spero che capiscano prima che sia troppo tardi.

Non è niente di personale, ma a causa delle loro (errate) convinzioni religiose non sono abbastanza duri contro il vero nemico, il vero nemico è sia l’Islam radicale che il Vaticano o le chiese che stigmatizzano la difesa del paese e il rimpatrio degli  immigranti illegali, untuoso il secondo – il Vaticano – e isterico il primo – l’Islam radicale – hanno in queste persone, che per il resto sono anche bravi ragazzi, come Matteo Salvini o Sadiq Khan alleati inconsapevoli e nolenti, persone come te, Nigel, Boris e Trump sono abbastanza toste anche perché siete liberi nella mente da una dittatura mentale della religione sbagliata. Per questo lo chiedo a voi, la “scarico su di voi” di fare Brexit e chiudere l’Unione Europea. Ecco: hai di più, fai di più. Come ha detto Gesù, quelli che hanno cinque talenti devono dare dieci, chi ne ha due ne può dare quattro. Mi interessa molto che voi lo facciate, questo hard Brexit – no Deal e si stacca pure la Germania e l’Olanda e noi possiamo finalmente uscire dall’euro – e mettiate fine al NWO, perché avete la mentalità giusta per farlo davvero.

TrumpOnBoris
Donald John Trump

quindi, grazie, Donald, sì, è affar tuo supportare le persone.

Lerner e Cuperlo: le classi subalterne votano Lega. MM…come PCI, PSI e gli iscritti alla CGIL. Benissimo.

Linko i due articoli: incredibile, è come se si credessero Gianni Agnelli, ma senza i soldi, senza la classe e senza l’intelligenza di dire verità che solo in quattro gatti potevano capire davanti a tutti – e senza insultare nessuno. Lo so, ovviamente Gianni Agnelli era NWO, però questi qui, questi Lerner, questo Cuperlo si atteggiano come i servi che copiano gli aristocratici e non ci riescono, perché non ne hanno l’educazione, e nemmeno quel fine senso di colpa per l’essere nato ricco senza alcun merito e senza saper vivere altrimenti comunque di Gianni Agnelli.

Articolo 1, Lerner insulta gli elettori della Lega 

Cito: “L’Italia leghista è un rivolgimento profondo, sociale e culturale prima ancora che politico, come testimonia il voto nelle ex regioni rosse. Già in passato le classi subalterne si illusero di trovar tutela nella trincea della nazionalità. Non finì bene”

Articolo 2, Cuperlo insulta i Leghisti della Sardegna – quelli di Capalbio no? a Capalbio la Lega ha vinto col 47% dei voti –

Cito: “…Ma a me colpisce che oggi la Lega sia il primo partito in Sardegna dove il 33 per cento dei ragazzi tra i 14 ed i 18 anni che frequentano la secondaria non finirà gli studi. E la Lega, azionista di riferimento di questa maggioranza, non ha fatto niente per loro”

Ci sarebbe da chiedersi che cosa abbia fatto il PD per loro: insulti e migranti. Hanno fatto bene a votare Lega ovviamente o Fratelli d’Italia – AN come ho fatto io.

C’è qualcosa di sgarbato in questo “wannabe” che significa “voler essere” questo credere di sembrare superiori insultando e per che cosa? per il censo – che è una cosa volgarissima insultare per il censo – chi sono le classi subalterne?

I lavoratori dipendenti;

I disoccupati;

Gli anziani con la pensione minima.

Quelli che votavano Forza Italia che gli prometteva la pensione minima d un milione di lire al mese – quando c’erano le benedette lire e tutto funzionava meglio – ora sarà un immorale 500 euro al mese e sempre per il concetto che noi dall’euro dobbiamo uscire.

Ma è volgare insultare per il censo, il disoccupato o quello che lotta per la casa popolare o il ragazzo che lascia la scuola e i genitori non si curano di lui, non gli pagano l’insegnante privato per le ripetizioni e parlano il dialetto in casa e lui già è meno bravo di quelli che in casa parliamo in Italiano anche solo per questo motivo – capisce meno bene i libri alla prima lettura e ha paura ad interrompere la professoressa – .

Si, sono contenta che abbiano fatto questi scivoloni, questa retorica volgare, ma chi vi credete di essere? Hanno fatto bene anche quelli cui la Lega o FdI non piaceva e si sono astenuti, mia sorella un paio d’anni fa non ha votato perché non voleva votare a destra e si rifiutava di votare per Alessandra Moretti la candidata del PD: letteralmente insultava la gente e mia sorella non è classe subalterna, secondo me, poi ognuno ha i suoi parametri.

Gesù, massì, baciamo la croce? E i subalterni sanno che siamo dei loro? Io no, io la croce non la bacio e toglierei i crocifissi dai luoghi pubblici però imporrei domenica e le festività maggiori libere dall’alto perché so che i lavoratori dipendenti ormai con questi contratti non se lo possono permettere tanto di contrattare e hanno bisogno di soldi, come tutti. Poi nell’Antica Grecia e nell’antica Roma a parte gli schiavi, i lavoratori avevano le festività libere e lo Stato addirittura in Grecia gli pagava il teatro.

In Israele? La terra promessa di Gad Lerner in cui però non vuole andare? perché preferisce risucchiare soldi a noi col contratto RAI, sugli Israeliani che sparano ai Palestinesi non dice niente? L’Ebreo falso e saccente. Ce l’ha con i cristiani o con quel che resta degli Europei, io sono anti-sionista, non vedo perché si dovrebbe dare tutta la Terra Santa agli Ebrei e non anche ai Cristiani e ai Musulmani, se Gesù Cristo è il figlio di Dio allora su Gerusalemme dovrebbero comandare i Cristiani non gli Ebrei, ma a me di Gerusalemme importa poco e niente, devo dire la verità: io sono molto eurocentrica, se Lerner se ne andasse mi farebbe un favore, ma lui vuole stare qui a fare lobby e prediche volgari che crede superiori.

Vergognati.

Le classi subalterne, quelle che votavano PCI, PSI e si iscrivevano o si iscrivono alla CGIL.

Allora la Lega e Fratelli d’Italia prenderanno il 60% dei voti. Bene. Anzi benissimo.

E i ricchi, gli imprenditori cui fa schifo la sinistra agli insulti-kosher o agli insulti-caviale – a seconda della Religione -?

Bene ce n’è pure per loro: Giovanni Toti di Forza Italia – che evidentemente sta chiudendo per davvero – si sta mettendo d’accordo con Giorgia Meloni di FdI-AN per creare un nuovo polo di Destra-Centro/Destra simile a Forza Italia nei contenuti, meno tasse, “meno Stato” nel senso di più leggero ma più efficiente, con la semplificazione burocratica etc. fonte

Totimeloni

Alla fine le cose si muovono sempre sulla Destra. A sinistra sembrano zombi che non sanno che dire – a parte insultare -.

Gad Lerner e Cuperlo: sembrano due vampiri, vero?

toti-meloni10
Giovanni Toti e Giorgia Meloni

Chi è meglio? Di chi vi fidate? E, scusate l’espressione, chi sembra più fine, più pulito e più perbene? Secondo me Giovanni Toti e Giorgia Meloni. Quelli di sopra vogliono far funzionare lo Stato, quelli di sotto lo vogliono distruggere anche con la scusa dell’immigrazione poi scappare magari in Israele – ma no, se condo me alla fine se ne andrebbero in Svizzera, dove sono tutti come Salvini e Giovanni Toti: immigrazione controllatissima, test di affinità culturale prima di concedere la cittadinanza dopo 12 anni di residenza continuativa, se si interrompe si riprende daccapo, e semplificazione burocratica – poche leggi e chiare ma che si devono rispettare, tasse credo al 33% cioè sono come Forza Italia+ Lega e FdI, più o meno –

Continuate a votare a Destra, continuate a votare per il Centro-Destra. E per quanto riguarda Lerner in RAI: ma perché dobbiamo pagarlo con le nostre tasse per farci insultare? Per favore non fate partire ‘sta trasmissione l’Approdo e non dategli il contratto RAI. Io me lo aspetto che in RAI ci siamo persone dalla parte dell’Italia. E basta.